Tempo di Palio

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Seconda prova

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2012 9:46 am

Seconda prova: impegnato da Farris Oba Oba. Il tufo è molto friabile, i fantini non vogliono rischiare


Seconda Prova:

1 NITRITO (Pier Camillo Pinelli)
2. MIRKO MONELLO (Andrea Coghe)
3. NESPOLO DE BONORVA (Giuseppe Zedde poi Virginio Zedde)
4. OBA OBA (Andrea Farris)
5. ITALIANA DE SEDINI (Alberto Ricceri)
6. OCCOLE’ (Dino Pes)
7. ORGOLESE (Elias Mannucci)
Assente O Sole Mio di Maurizio Pacchi.
Tufo davvero friabile questa mattina con i fantini che tendono a non spingere forte per non rischiare. Il serio impegno con un tufo che non regge stride molto. Soprattutto per l’impostazione delle traiettorie
In Piazza torna a montare Pier Camillo Pinelli detto Spillo sul suo Nitrito
Subito impegnatissimo da Andrea Farris Oba Oba con numerosi giri davvero a forte galoppo dimostrando delle belle qualità
Osservato speciale in questa prova Nespolo di Bonorva che gli addetti ai lavori dicono potrebbe rientrare nel lotto dei dieci. Lo ha provato molto forte prima Giuseppe Zedde e poi il fratello Virginio che hanno dimostrato le buone qualità del cavallo con buoni tempi di galoppo per diversi giri.
Salasso ha impostato bene alcuni spunti con Italiana De Sedini alla quale i veterinari non avevano comunque chiesto il serio impegno.

SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terza prova

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2012 9:48 am

Terza Prova: tantissimi i contradaioli in Piazza. In evidenza Nottambulo e Orpen

Tantissimi i contradaioli in Piazza del Campo, palchi pieni come non si vedevano da tempo per le prove di notte
Terza prova:
1. BONGO BINGO (Sebastiano Murtas)
2. ISTEMMA (Pietro Porcu)
3. NICOLAS DE P.ULPU (Gianluca Mureddu)
4. NOTTAMBULO (Federico Ghiani)
5. ORPEN (Jacopo Pacini)
6. SARATOG (Alessandro Chiti)
7.APRICOT DA CLODIA (Alessandro Colombati)
Assente Oblò

Occhi puntati su Bongo Bingo che gira in Piazza dal 2009, oggi montato da Sebastiano Murtas che con lui effettua alcune curve ad andatura elevata.
Federico Ghiani prova Nottambulo impostando a ritmo elevato le curve e mostrando ai veterinari il serio impegno richiesto.
Viene provato forte per alcuni giri anche Orpen da Jacopo Pacini così come Nicolas De P. Ulpu da Gianluca Mureddu.
Apricot Da Clodia il cavallo che ha provato maggiormente la pista spinto da Alessandro Colombati.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Quarta prova

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2012 9:50 am

Quarta prova: Occhi puntati su Monopolio, buon debutto di Orionte


Molta l’attesa tra una prova e l’altra con i tecnici del comune che cercano di compattare e sistemare il tufo che questa mattina è notevolmente friabile come spiegano anche i fantini.
QUARTA PROVA

1. MONOPOLIO (Jonatan Bartoletti e poi Pietro Porcu)
2. NESSIE (Alberto Ricceri)
3. ONDINA PRIMA (Dino Pes e poi Pasquale Carta)
4. OSCAR BOY (Bastiano Sini)
5. ORO DI GALLURA (Gianluca Muredu)
6. ORIONTE (Alessio Corda)
7. PROFESSORE (Francesco Caria)
8. PRETZIOSA (Francesco Conti)
Molti i cavalli che hanno provato a ritmo sostenuto in questa quarta prova.
Buon debutto di Orionte che spinto da Alessio Corda ha provato a ritmo sostenuto alcuni giri di Piazza impostando bene le curve. Un bel debutto per questo cinque anni di Carolina Tacconi. Alberto Ricceri spinge per alcuni giri Nessie impostando dei buoni Casati e San Martino.
Osservato speciale, Monopolio , cavallo di grande esperienza che ha debuttato nelle prove di notte nel 2009 ma ancora non è arrivato al Palio. Prima tratta per lui a luglio di quest’anno. Provato a ritmo sostenuto da Jonatan Bartoletti che ha mostrato le indubbie qualità di questo barbero. Se arriverà alla tratta potrebbe essere uno degli osservati speciali dei capitani che potrebbero pensare seriamente di inserirlo nel lotto dei dieci.
Debutto in Piazza per il fantino sardo Pasquale Carta a cui Dino Pes ha affidato dopo alcuni giri Ondina Prima: “Sono felice di questa possibilità – dice Carta – ringrazio Dino con il quale mi alleno di avermi fatto debuttare a Siena”.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Quinta prova

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2012 9:56 am

Quinta prova: Arrivato a Siena Ambrosione: “Spero di fare bene perchè ci tengo moltissimo”

QUINTA PROVA:
1. ONEGLIA DE OZIERI (Pietro Porcu e poi Lorenzo Zoppi)
2. OSVALDO (Simone Mereu)
3. ORIOX (Luca Minisini)
4. OPPIO (Andrea Coghe)
5. PESTIFERO (Giosuè Carboni e poi Jacopo Pacini)
6. POLONSKI (Danilo Todde)
7. PORTO REGAL (Bastiano Sini)
8. PERREDDA (Gianluca Mureddu)
Prova con poche emozioni. Qualche spunto di Simone Mereu che si porta subito alla prima curva di San Martino con Osvaldo a buon ritmo di galoppo. Provano qualche spunto anche Luca Minisini su Oriox e Pietro Porcu su Oneglia De Ozieri.
Nel frattempo è arrivato a Siena anche il mossiere Bartolo Ambrosione: “Sono felice di essere tornato – dice subito Ambrosione – spero davvero di fare bene perchè ci tengo moltissimo”. Due battute anche sulle Olimpiadi e sui nostri atleti impegnati nell’equitazione : “Speravo e credevo che Stefano Brecciaroli potesse fare qualcosa in più – dice Ambrosione – A mio parere il cavallo non era in perfetta forma. I miei complimenti alla nostra amazzone, Panizzon, che ha dimostrato tutta la sua grinta”.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Sesta prova

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2012 9:58 am

Sesta prova: in evidenza Porto Alabe. Debutto per Gigi Carrus


Sesta prova:
1 PORTO ALABE (Jacopo Pacini)
2. BOWILDE DA CLODIA (Alessandro Colombati)
3. PITZULU (Bastiano Sini e poi Gigi Carrus)
4. PHATOS DE OZIERI (Jonatan Bartoletti)
5. PECCATRICE (Antonio Siri e poi Elias Mannucci)
6. PANTOFOLA (Antonio Villella)
7. PAZZOSO (Alberto Ricceri)

Il tufo continua a creare dei problemi con i fantini che preferiscono non rischiare: “Oggi il tufo è davvero brutto – dice Bastiano Sini - soprattutto al Casato i cavalli tendono ad andare giù. Inutile rischiare”.
In questa sesta prova si è messo bene in evidenza Porto Alabe montato da Jacopo Pacini. Porto Alabe è un cavallo visto di notte a luglio ed è tra i cavalli giovani più apprezzati dagli addetti ai lavori.
Andrea Farris ha provato alcuni spunti con Pazzoso così come Antonio Siri prima e poi Elias Mannucci hanno provato alcuni spunti su Peccatrice.
Debutto per un altro fantino in queste prove di notte, Gigi Garrus ha montato per alcuni giri Pitzulu.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terminate le prove di notte

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2012 9:59 am

Terminate le prove di notte, intorno a mezzogiorno riunione tra capitani e veterinari

Sono terminate le prove di addestramento mattutine di questo Palio dell’Assunta.
Moltissimi i contradaioli presenti in Piazza con i palchi pieni come davvero non si vedevano da tempo. Un’ora e mezza circa di prove, sei batterie per un totale di 44 cavalli visti galoppare sul tufo. Due gli assenti dai 46 previsti: O Sole Mio e Oblò.
Il tufo è stato il protagonista di questa prima giornata paliesca che si è dimostrato alquanto friabile specialmente al Casato: “Il tufo oggi non reggeva – ha spiegato Antonio Villella detto Sgaibarre – specialmente al Casato. Al passaggio dei primi cavalli si è rovinato il primo strato e sotto il tufo era davvero troppo morbido”.
I fantini hanno comunque provato a mantenere il serio impegno richiesto dai veterinari per alcuni soggetti.
Le sei batterie: Si sono maggiormente messi in evidenza: Nobile Nilo e Freesby nella prima, Oba Oba e Nespolo De Bonorva nella seconda, Nottambulo, Orpen e Nicolas De P. Ulpu e Apricot Da Clodia nella terza. Bene nella quarta prova Monopolio, Orionte e Nessie. Quinta prova con alcuni spunti più forti di Osvaldo, Oneglia e Oriox, mentre nella sesta buoni spunti di Pitzulu, Porto Alabe, Pazzoso e Peccatrice.
Alle 12 si terrà la riunione tra i veterinari ed i capitani. Una riunione molto attesa in quanto , non solo verrà diramata la lista dei cavalli che hanno superato le prove di notte e potranno andare alla tratta di domani mattina, ma anche, come annunciato dal colonnello Reitano “si cercherà di mettere da parte tutte le polemiche portate con sé dal Palio di luglio per lavorare al meglio ed in squadra per questo Palio di agosto”.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Conclusa le prove di notte

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2012 10:14 am

Palio di Siena, concluse le prove di notte
Domenica 12 Agosto 2012 07:59 di Gabriele Voltolini

Share
Sono terminate pochissimi minuti fa, in anticipo rispetto al solito, le prove mattutine di addestramento del Palio di Siena del 16 agosto e tutto è filato via liscio come l’olio. Merito del giorno festivo, molte sono state le presenze dei contradaioli in Piazza del Campo, con i palchi praticamente pieni e un gran numero di persone anche davanti al palazzo comunale.

I fantini hanno cercato di far rispettare ai cavalli il serio impegno richiesto dal Comune e in alcune batterie si sono intravisti buoni spunti, soprattutto nella prima, con la “paliata” di 3 giri tra Freesby, montato da Scompiglio, e Nobile Nilo (Colombati). Solite polemiche, da parte dei fantini, sulla tenuta del tufo, che già dopo la seconda batteria è sembrato tenere poco sia in ingresso a San Martino che al Casato.

Alcune curiosità: la “ramanzina” dentro all’Entrone dello storico cavallaio Mario Savelli al fantino Bastiano Sini, reo di non aver spinto a sufficienza il suo Oscar Boy, l’uscita da piazza a cavallo di Jonathan Bartoletti detto Scompiglio che dopo la sesta batteria ha imboccato l’Onda sul suo Phatos de Ozieri e le lamentele di gran parte dei presenti in piazza per la mancata uscita dall’anello di Alberto Ricceri che nell’ultima batteria ha fermato solamente quando molti contradaioli erano già sul tufo. Adesso l’attesa è per la lista degli ammessi alla tratta, che il Comune dovrebbe diramare in tarda mattinata.
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

33 cavalli ammessi alla tratta

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2012 7:21 pm

Di seguito l’elenco dei 33 cavalli ammessi alla Tratta che si terrà domani 13 agosto:
1 BONGO BINGO Giancarlo Rossi
2 FREESBY Luca Francesconi
3 GAMMEDE Francesco Maria De Mauro
4 GIRA E RIGIRA Marco Sampieri
5 GUESS Fabio Romanelli
6 GUSCHIONE Simone Berni
7 INDIANOS Benedetta Gualtieri
8 INSOMMA Fabio Romanelli
9 ISTEMMA Pietro Porcu
10 ISTRICEDDU Serena Butteri
11 ITALIANA DE SEDINI Federica Luchetti
12 LO SPECIALISTA Fabio Fioravanti
13 MAGIC TIGLIO Massimo Coghe
14 MARROCULA Alessandro Favilli
15 MIGUEL Simone Santi
16 MIRKO MONELLO Monica Mureddu
17 MISSISSIPPI Osvaldo Costa
18 MISTERIOSU Filippo Toti
19 MOEDI Stefano Bramerini
20 MONOPOLIO Luca Francesconi
21 MOROSITA PRIMA Carolina Tacconi
22 NERONE SAURO Simone Berni
23 NESSIE Niccolino Floris
24 NICOLAS DE P.ULPU Mark Harris Getty
25 NITRITO Vincenzo Facchini
26 NOBILE NILO Bernardino Vanni
27 NOTTAMBULO Federico Ghiani
28 NURKARA Augusto Posta
29 OBA OBA Caterina Anselmi
30 ONDINA PRIMA Dino Pes
31 OSCAR BOY Mario Savelli
32 OSVALDO Giovanni Sisi
33 OZZASTRU Antonio Pozzi
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

33 cavalli ammessi alla tratta, e l'orientamento dei capitani?

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2012 7:28 pm

Ci siamo: 33 i cavalli che domani mattina proveranno ad entrare nel lotto dei dieci.
Alle prime defezioni di lusso:Ivanov non presentato alla previsita, Lampante e Missisippi esclusi dopo le previsite, si è aggiunto anche il nome di Nespolo de Bonorva che non ha superato le prove di notte.
Il cavallo di Giuseppe Zedde era – a detta di molti addetti ai lavori – uno dei soggetti nuovi che sarebbe potuto rientrare nel lotto dei dieci per l’Assunta.
Domani mattina dunque 33 i cavalli che – a meno di clamorose sorprese – alle 6.30 verranno presentati all’Entrone per poi disputare le batterie di selezione.
Quali soggetti saranno gli osservati speciali? Sicuramente i cavalli che hanno già corso almeno una Carriera. Si parte ovviamente da Istriceddu la cui possibilità di rientrare nel lotto sembra però sfumare giorno dopo giorno visti gli assenti eccellenti che – a detta dei capitani – potevano dare del filo da torcere al plurivincitore di Serena Butteri.
Una certezza sembra essere Mississippi, il cavallo di Osvaldo Costa, con i sui due Palii corsi e già una vittoria all’attivo. Ci sono poi i cavalli che hanno corso a luglio: Indianos, Magic Tiglio, Moedi e Misteriosu. Le riottiosità nell’accettare il canape di Misteriosu però potrebbe far optare i capitani a scelte diverse.
Poi ci sono dei cavalli che hanno già corso il Palio ma che nonsono stati scelti a luglio ma che potrebbero rappresentare l’esperienza e l’adattabilità che i capitani sembrano cercare: Gammede con tre Palii corsi, l’ultimo il 16 agosto 2011 per i colori della Pantera. Guess, due Palii corsi, l’ultimo il 16 agosto 2011 nella Torre. Guschione con un Palio all’attivo il 16 agosto 2009 nella Torre. Guschione era stato scelto dai capitani anche per il Palio del 16 agosto 2010 ed era andato in sorte alla Giraffa, a causa di un lieve infortunio nel corso delle prove però non ha preso parte alla Carriera. Insomma con due Palii corsi, l’ultimo il 2 luglio 2010 nel Drago. Lo Specialista con ben 3 Palii corsi, l’ultimo il 16 agosto 2011 nel Bruco. Marrocula ha corso invece due Carriere, l’ultima lo scorso agosto per i colori dell’Istrice. Miguel ha corso il Palio del 2 luglio 2011 per i colori della Pantera.
E poi ci sono quelli che ancora non hanno corso il Palio ma alcuni potrebbero essere gli esordienti di questa Carriera. Ad eccezione molto probabilmente dei soggetti il cui nome inizia con la lettera O – ovvero di soli 5 anni. : Bongo Bingo, Freesby, Gira e Rigira, Istemma, Mirko Monello, Monopolio, Morosita Prima, Nerone Sauro, Nessie, Nicolas de Pedra Ulpu, Nitrito, Nobile Nilo, Nottambulo, Nurkara, Oba Oba, Ondina Prima, Oscar Boy, Osvaldo e Ozzastru.
Elena Casi da SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Le monte della vigilia

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2012 7:32 pm

Palio di Siena del 16 agosto 2012, la situazione delle monte alla vigilia della Tratta
Domenica 12 Agosto 2012 13:58 di Gabriele Voltolini -

E’ il giorno della vigilia, la notte che precede l’assegnazione dei cavalli. Domani poco dopo le 13 avremo un quadro molto più dettagliato e cominceranno a delinearsi tutte le monte, con i rumors dei giorni scorsi che finalmente troveranno o meno una loro conferma definitiva. Proviamo anche noi a chiudere il cerchio e ad ipotizzare con qualche ora di anticipo le monte di tutte le 10 contrade sul tufo.

Civetta: Andrea Mari è il preferito dell’esordiente capitan Ricci. La concorrenza è tanta e per questo la Civetta ha provato a tutelarsi contattando Alessio Migheli. Le voci delle ultime ore, vorrebbero il rione del Castellare vicino anche a Luca Minisini. Brio 50%, Girolamo 30%, Dè 20%.

Drago: Sembra piuttosto delineata la situazione di Camporegio a poche ore dall’assegnazione. La base di partenza di capitan Mario Toti si chiama Antonio Siri detto Amsicora, il sogno proibito in caso di buon cavallo è invece Andrea Mari. Amsicora 70%, Brio 30%.

Onda: Si riparte dall’Imperatore e questa è una certezza. In caso di cavallo competitivo sarà proprio Trecciolino a indossare nuovamente il giubbetto di Malborghetto. Attenzione, però, alla soluzione Murtas se Gigi Bruschelli dovesse partire verso altri lidi. Trecciolino 70%, Murtas 30%.

Selva: La bomba dell’ultimora è il possibile ritorno sul tufo di Sgaibarre. Sembra che capitan Rugani stia pensando proprio a lui, anche se le opzioni Salasso e Filuferru non sono totalmente da escludere. La sorpresa in caso di primo cavallo? Gingillo. Sgaibarre 50%, Salasso 30%, Filuferru 20%.

Tartuca: Francesco Caria potrebbe avere finalmente la sua chance in Tartuca dopo la sfortuna di luglio. Con un primo cavallo, però, spazio a Gigi Bruschelli o a Giuseppe Zedde detto Gingillo. Tremendo 50%, Trecciolino 30%, Gingillo 20%.

Valdimontone: La certezza si chiama Jonathan Bartoletti, la tentazione Andrea Mari, l’outsider Silvano Mulas. Uscirà probabilmente proprio da questi 3 nomi il fantino dei Servi, anche se Scompiglio è nettamente favorito rispetto agli altri. Scompiglio 60%, Brio 30%, Voglia 10%.

Leocorno: Gingillo è l’oggetto dei desideri di capitan Marco Gualtieri. Le attenzioni del Leco sembrano concentrate tutte su di lui e il matrimonio non appare così lontano. L’alternativa potrebbe essere Silvano Mulas, già a luglio accostato al leco. Difficile, invece, il ritorno di Scompiglio. Gingillo 60%, Voglia 30%, Scompiglio 10%.

Istrice: Ormai appare vicinissimo l’approdo di Giovanni Atzeni nell’Istrice. Berrettini pare aver stretto il cerchio sul fantino nato in Germania. L’alternativa di livello porta il nome di Gingillo. Tittia 70%, Gingillo 30%.

Pantera: E’ una delle monte possibili per Andrea Mari, ma la concorrenza sul fantino senese potrebbe costringere Lenzi a virare su Alessio Migheli, seguito da vicino dal neo capitano panterino. Altro nome caldo Silvano Mulas. Girolamo 40%, Brio 30%, Voglia 30%.

Giraffa: Andrea Mari potrebbe tornare in Provenzano, ma secondo noi questa soluzione è molto difficile e proviamo ad escluderla. In questo caso, spazio a Girolamo, con alternativa Silvano Mulas. La sorpresa? Tittia. Girolamo 60%, Voglia 30%, Tittia 10%.


Questo il quadro completo delle nostre previsioni:

CIVETTA: BRIO
DRAGO: AMSICORA
ONDA: TRECCIOLINO
SELVA: SGAIBARRE
TARTUCA: TREMENDO
VALDIMONTONE: SCOMPIGLIO
LEOCORNO: GINGILLO
ISTRICE: TITTIA
PANTERA: VOGLIA
GIRAFFA: GIROLAMO
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

I quattro giorni della Festa

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2012 7:37 pm

E' nuovamente Palio. E nuovamente i giorni attesi tutto l'anno dai senesi e non solo sono arrivati. Facciamo quindi un piccolo riepilogo degli appuntamenti dei quattro giorni che porteranno al Palio di Siena del 16 agosto dedicato alla Madonna dell'Assunta.

Per chi non ha dimestichezza con il Palio ricordiamo che sono due i Palii che si corrono ogni anno: il primo il 2 luglio, in onore della Madonna di Provenzano, e il secondo appunto il 16 agosto.

Sono dieci sulle diciassette totali le Contrade che corrono il Palio. Corrono di "diritto" le sette Contrade che non hanno disputato la Carriera dell'anno precedente nella stessa data, mentre le altre tre sono state sorteggiate tra le dieci che invece vi avevano partecipato.

Quest'anno per il Palio di agosto (come per quello di luglio d'altronde) si è avuta un'estrazione anomala - che si è tenuta l'8 luglio - in quanto, per la squalifica dell'Oca, le contrade di diritto erano solo sei: Civetta, Selva, Tartuca, Onda, Drago e Valdimontone. A queste si sono quindi aggiunte altre quattro contrade estratte a sorte: Leocorno, Istrice, Pantera e Giraffa, che hanno così completato il lotto delle 10 partecipanti.

Le dieci Contrade partecipano alla Corsa con un cavallo che viene loro assegnato per estrazione a sorte da una rosa di cavalli selezionati tra quelli fisicamente idonei. Le prove di idoneità e l'assegnazione dei cavalli (la Tratta), avvengono 3 giorni prima del Palio, lunedì 13 agosto; prima del Palio si svolgono 6 corse di prova (una la mattina ed una il pomeriggio) durante le quali il fantino, scelto dalla Contrada, prenderà dimestichezza con il cavallo.

Si può assistere alle corse di prova ed al Palio accedendo a pagamento ai palchi sistemati attorno alla Piazza o alle finestre ed ai balconi che vi si affacciano, oppure gratuitamente dall'interno della Piazza.

La corsa del Palio è preceduta da un corteo (Passeggiata Storica) a cui prendono parte oltre 600 figuranti in rappresentanza delle 17 Contrade e di istituzioni della antica Repubblica di Siena. Il corteo parte dalla Piazza del Duomo nelle prime ore del pomeriggio e si snoda per alcune vie del centro cittadino prima di sfilare nella Piazza del Campo.

La corsa vera e propria consiste nel percorrere per tre volte il giro della Piazza del Campo, opportunamente sistemata e attrezzata allo scopo, montando a pelo, cioè senza sella, il cavallo.


IL PROGRAMMA del PALIO del 16 AGOSTO 2012 (Palio dell'Assunta)



Lunedì 13 agosto
ore 7.00 - Presentazione dei cavalli che partecipano alle prove di selezione (batterie).
I proprietari presentano all'Entrone (il cortile del Podestà del Palazzo Comunale) i cavalli che vengono visitati da una équipe veterinaria incaricata dal Comune di valutare le loro condizioni fisiche.

ore 9.00 - Inizia la Tratta. E' l'operazione con la quale vengono abbinati i cavalli alle dieci Contrade che partecipano al Palio. I cavalli ritenuti idonei dopo le prove di selezione, vengono raggruppati in batterie e provati per tre giri intorno alla Piazza per verificare la loro adattabilità alla pista. Terminate le batterie i Capitani, alla presenza del Sindaco, si riuniscono per scegliere i dieci soggetti.

ore 12.00/13.00 - Su un palco allestito davanti al Palazzo Pubblico si svolgono le operazioni del sorteggio: ad ogni cavallo viene abbinata una Contrada. Ad ogni assegnazione, il Barbaresco (assistente del cavallo destinato a correre il Palio) prende in consegna il cavallo avuto in sorte e lo conduce alla stalla, accompagnato dai contradaioli.

ore 19.15 - Prima prova delle sei che precedono il Palio. Attraverso queste corse si verificano le condizioni sia del cavallo che del fantino. Per ogni prova il cavallo è accompagnato all'Entrone dalla stalla della Contrada dai contradaioli. Per vedere le prove, occorre prendere posto in Piazza o su un palco prima che sia fatto "pulito", cioè prima che sia stata sgomberata la pista dalle forze di Polizia.

Ogni Contrada si è scelta un fantino che può cambiare a suo piacimento fino al mattino del Palio. Solo il cavallo non può essere cambiato. I cavalli entrano al canape (la grossa fune davanti alla quale il mossiere cerca di tenere allineati i cavalli per la mossa delle prove e del Palio) nell’ordine nel quale le Contrade entreranno in Piazza la sera del Palio per il Corteo.


Martedì 14 agosto
ore 9.00 - Seconda prova. Ingresso al canape nell’ordine inverso della sera precedente.

ore 19.15 - Terza prova. Ingresso al canape secondo l’ordine di estrazione avvenuto nell’assegnazione dei cavalli.


Mercoledì 15 agosto
ore 9.00 - Quarta prova. Ingresso fra i canapi nell’ordine inverso della sera precedente.

ore 19.15 - Prova generale. Ingresso fra i canapi secondo il numero che i cavalli avevano all’orecchio all’atto del sorteggio. Prima della prova ci sarà la tradizionale 'carica' dei Carabinieri a cavallo.

ore 20.30 ca. - Cena della Prova Generale. In tutti i rioni delle Contrade partecipanti al Palio, dirigenti, contradaioli, ospiti e anche turisti si riuniscono a cena in onore dei protagonisti della giostra. Al tavolo d’onore con i maggiorenti della Contrada è il fantino. Canti, discorsi ed auspici per il successo della propria Contrada.

Dopo le cene il Capitano ed i mangini di ogni Contrada si recano a trovare i dirigenti delle Contrade amiche ed alleate per stringere accordi a favorire la propria vittoria o quella della Contrada amica od ostacolare quella dell’avversaria: tutto sulla parola.


Giovedì 16 agosto
ore 7.45 - Nella Cappella adiacente al Palazzo Comunale, viene celebrata dall'Arcivescovo la 'Messa del Fantino'.

ore 9.00 - Provaccia. Così chiamata per il generale disinteresse delle Contrade.

ore 10.30 - Nel Palazzo Comunale si procede alla 'segnatura dei fantini'. Capitani e fantini si riuniscono, alla presenza del Sindaco, per l'iscrizione del fantino e la presentazione del giubbetto che indosserà in corsa che da questo momento non potranno essere più sostituiti per alcun motivo.

ore 15.00 - Benedizione del cavallo e del fantino. Dopo la vestizione della comparsa, nelle Contrade partecipanti alla corsa, ha luogo il rito della benedizione del cavallo e del fantino nel rispettivo oratorio. Il sacerdote, conclude il mistico rito, con l’augurio che è quasi un ordine: "Vai e torna vincitore!".

Dopodichè le comparse delle Contrade e i figuranti del Comune attraversano il centro storico soffermandosi in Piazza Salimbeni, al 'casino dei Nobili', davanti a Palazzo Chigi Saracini e in Piazza del Duomo ad eseguire la sbandierata.

ore 15.50 - Partenza del corteo dal cortile del Palazzo del Governo in Piazza del Duomo, per raggiungere Piazza del Campo.

ore 16.50 - Il Corteo Storico entra nella Piazza, secondo l’ordine della prima prova.

ore 19.00 - Il Drappellone viene issato sul Palco dei Giudici mentre si effettua la sbandierata finale dei diciassette alfieri.


LA CORSA
Concluso il Corteo, uno scoppio del mortaretto annuncia l'uscita dei cavalli dall'Entrone. Ad ogni fantino viene consegnato un nerbo di bue con il quale potrà incitare il cavallo e/o ostacolare gli avversari durante la corsa. Quindi si avvicinano al punto della "mossa" dove sono stati tesi due canapi tra i quali saranno chiamati ad allinearsi.

L'ordine di entrata è stabilito dalla sorte: infatti all'interno di uno speciale meccanismo con un lungo collo innestato su un contenitore ovale, vengono inseriti dieci barberi (palline dipinte con i colori delle Contrade come quelle che usano i ragazzi per giocare); rovesciata la bottiglia i barberi si allineano casualmente lungo il suo collo dando così origine all'ordine di partenza. L'operazione viene effettuata tre volte in modo che il mossiere abbia la facoltà di utilizzare due mosse di riserva, nel caso che non vi siano le condizioni per una partenza regolare.

Le Contrade vengono chiamate tra i canapi secondo l'ordine di estrazione, mentre la decima entrerà di 'rincorsa' (solo quanto lo riterrà opportuno) decidendo così il momento della mossa. A questo punto il mossiere abbasserà il canape anteriore dando inizio alla Carriera. Se la partenza non è valida, uno scoppio del mortaretto fermerà i cavalli che dovranno tornare al punto di partenza.

I cavalli dovranno compiere tre giri di pista per un totale di circa 1000 metri e solo al primo arrivato è riservata la gloria della vittoria, sanzionata da tre giudici della vincita. Anche il cavallo "scosso" ossia senza fantino può riportare la vittoria per la sua Contrada.


IL TE DEUM
I festeggiamenti iniziano subito: i contradaioli ricevono il Palio e con quello si recano in Provenzano per cantare il Te Deum di ringraziamento.
Da questo momento in poi ogni occasione sarà buona per ricordare alla città la vittoria conquistata sul Campo fino all'autunno, quando tra il mese di settembre e i primi giorni di ottobre, nel rione vittorioso addobbato a festa, si svolgerà la 'cena della vittoria' a cui parteciperanno migliaia di contradaioli e, al posto d'onore, il cavallo vittorioso.

In collaborazione con www.ilpalio.org di Orlando Papei
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

29 i cavalli presentati all'Entrone

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 9:37 am

29 i cavalli presentati all’Entrone: capitani in riunione per stilare la lista delle batterie di selezione

Ore 8.26 – I capitani sono in riunione per stilare la lista con la composizione delle batterie di selezione che si terranno a partire dalle 9.00 in Piazza del Campo. Sono ipotizzabili quattro batterie più una eventuale di recupero.



1 INDIANOS
2 ISTRICEDDU
3 GAMMEDE
4 MOROSITA PRIMA
5 NURKARA
6 NICOLAS DE P.ULPU
7 OZZASTRU
8 INSOMMA
9 GUESS
10 MISSISSIPPI
11 BONGO BINGO
12 MIGUEL
13 MONOPOLIO
14 OSVALDO
15 NOTTAMBULO
16 LO SPECIALISTA
17 MOEDI
18 MARROCULA
19 NERONE SAURO
20 GUSCHIONE
21 NOBILE NILO
22 NESSIE
23 OSCAR BOY
24 MISTERIOSU
25 ITALIANA DE SEDINI
26 MIRKO MONELLO
27 MAGIC TIGLIO
28 GIRA E RIGIRA
29 NITRITO
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Quattro le batterie

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 10:05 am

Prima batteria:
Nurkara - Guess - Miguel - Bongo Bingo -Nicolas De P. Ulpu .Monopolio – rincorsa: Indianos


Seconda batteria:
Nessie - Nobile Nilo - Nitrito - Gammede - Osvaldo – Nerone Sauro Rincorsa: Magic Tiglio -

Terza batteria:
Insomma - Nottambulo Morosita Prima - Gira e Rigira - Mississippi - Guschione - Rincorsa Moedi
Quarta batteria:
Italiana de Sedini – Lo Specialista - Ozzastru - Misteriosu - Marrocula – Chessa - Oscar Boy - Mirko Monello – Rincorsa: Istriceddu
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Batterie e Fantini

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 10:41 am

Prima batteria:
Nurkara( Ricceri) - Guess(Angioi) - Miguel(Murtas)- Bongo Bingo(Ghiani) -Nicolas De P. Ulpu (Mureddu) Monopolio(Porcu) – rincorsa: Indianos (Carboni)


Seconda batteria:
Nessie (Ricceri) - Nobile Nilo(Colombati) - Nitrito (Villella) - Gammede (Corda) - Osvaldo (Mereu)- Nerone Sauro (Mannucci) Rincorsa: Magic Tiglio (Minisini)

Terza batteria:
Insomma (Angioi) - Nottambulo (Ghiani) Morosita Prima (Carboni)- Gira e Rigira (Mureddu) - Mississippi ( V. Zedde) - Guschione (Siri) – Rincorsa Moedi (Mulas)
Quarta batteria:
Italiana de Sedini (Ricceri) – Lo Specialista (Minisini)- Ozzastru (Villella)- Misteriosu (Colombati) - Marrocula (Chessa) – Oscar Boy (Sini)- Mirko Monello (Andrea Coghe)- Rincorsa: Istriceddu (Pacini)
SiernaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Prima batteria

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 10:44 am

Tre i cavalli che hanno già corso il Palio: Guess, Miguel e il grigio Indianos.
Parte in testa molto forte Guess seguito da Nicolas De. P. Ulpu e Nurkara. Guess mantiene la testa spinto forte da Angioi sino al secondo giro quando viene richiamato dal fantino. Passa in testa Nicolas De P. Ulpu seguito da Nurkara. L’allineamento resta invariato sino alla fine con Ricceri che prova a superare con Nurkara il forte Nicolas De P: Ulpu senza però riuscirci.
Vince la batteria Nicolas De P.Ulpu seguito da Nurkara. Questi due i cavalli che erano sotto la lente d’ingrandimento dei capitani e con Guess sono stati i barberi che hanno caratterizzato questa batteria.
Nelle retrovie anche Bongo Bingo si è disimpegnato piuttosto bene.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Seconda batteria

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 11:00 am

Un po’ di confusione sopratutto parti basse ma questa batteria è stata caratterizzata dalla caduta di Alessio Corda da Gammede. Quando è entrata la rincorsa, Corda ha trovato subito il buon tempo di mossa partendo subito in testa. Il cavallo è inciampato però sul canape che non è sceso a dovere facendo cadere il fantino Alessio Corda.
Passa in testa Nerone Sauro, condotto bene da Elias Mannucci, seguito da Nitrito. Ottima la prestazione di entrambi i cavalli con una corsa davvero forte di Nerone Sauro. Vince la batteria Nerone con alle sue spalle Nobile Nilo seguito da Nitrito.

Una bella batteria quella di Nerone Sauro che però, come detto, è stata caratterizzata dalla caduta di Alessio Corda da Gammede alla partenza. Nessuna conseguenza per cavallo, che ha proseguito la batteria scossa e fantino.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Terza batteria

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 11:20 am

Partenza molto forte di Nottambulo, Gira e Rigira e Morosita Prima. All’ingresso del primo San Martino è Morosita Prima che sfruttando una traiettoria interna passa in prima posizione e la mantiene per tutti e tre i giri. Morosita Prima è seguita da Nottambulo e da Gira e Rigira. Posizione invariate per tutto il secondo giro. Nel secondo giro Ghiani rallenta su Nottambulo e passa in seconda posizione Gira e Rigira.
La batteria viene vinta da Morosita Prima seguita da Gira e Rigira e Nottambulo in terza posizione.
Una riconferma importante per Morosita Prima condotta bene da Carboni. La cavallina ha dimostrato di rispondere bene alle richieste del fantino e di avere una bella potenza anche nelle curve.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Alessio Corda sta bene

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 11:22 am

Alessio Corda dopo la caduta: “Sto bene ed anche Gammede sta bene. I capitani vorranno rivederla nella batteria di recupero”

Nessuna conseguenza per Alessio Corda che è caduto da Gammede nella fase della mossa della seconda batteria: “Sto bene e anche il cavallo non ha nulla – spiega Corda – Credo che i capitani la vorranno rivedere nella batteria di recupero. Ho fiancato quando ho visto entrare la rincorsa – prosegue Corda – Non ho anticipato la mossa ma il canape è rimasto sopra le ginocchia del cavallo e siamo finiti a terra. Peccato”.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Quarta batteria

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 11:39 am

Partenza piuttosto veloce con una certa agitazione di Istriceddu di rincorsa che però una volta entrato ha dato due tempi di galoppo straordinari mostrando tutta la sua grande potenza.
Incertezza invece per Lo Specialista che resta al canape.
Scattano in testa Marrocula, Mirko Monello e Ozzastru.
Marrocula prende la testa di questa quarta batteria e la mantiene per tutti e tre i giri andando poi a vincere la batteria seguita da Ozzastru e Italiana De Sedini.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Batteria di recupero

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 11:54 am

Esordio del fantino sardo Ireneo Cabiddu, fantino della scuderia Bruschelli, su Bongo Bingo.


Nobile Nilo ( Colombati) – Misteriosu (Ricceri) – Bongo Bingo(Ireneo Cabiddu)- Miguel (Murtas) -Nottambulo ( Ghiani) -Mirko Monello (Andrea Coghe) e Guschione ( Siri) di rincorsa.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

La batteria di recupero

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 12:16 pm

Parte forte Nobile Nilo sfruttando la parte bassa della mossa seguito da Miguel e Mirko Monello.
Nobile Nilo tiene la testa per tre giri, lasciando la testa solo al termine della batteria. Passa in testa Guschione che va a vincere la batteria di recupero seguito da Mirko Monello.
Indicazioni positive per i capitani in questa batteria da Nobile Nilo che ha dimostrato un galoppo preciso per tutti e tre i giri così come da Guschione.
L’assenza di Gammede – caduta al canape nella seconda batteria(ma senza alcuna conseguenza) – nella corsa di recupero potrebbe indicare la sua non scelta nel lotto dei dieci. I capitani potrebbero quindi orientarsi proprio su Nobile Nilo e sul ritorno in Piazza per il Palio proprio di Guschione.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Intervista al fantino: Sgaibarre

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 12:18 pm

Siena, 13 agosto 2012 - Da circa un mesetto ha fatto il suo ritorno a Siena dopo un periodo non certo semplice. Nelle batterie delle prove di notte ha montato diversi soggetti, dimostrando una forma fisica invidiabile. Il ritorno a Siena di Antonio Villella detto Sgaibarre, però, potrebbe avere un ulteriore significato, perché nelle ultime ore il suo nome è stato accostato più volte alla Selva.
Antonio, da un mesetto circa sei tornato a Siena, a Mociano, da Alessio Migheli. La scelta di Mociano è per riprendere confidenza con la Piazza?
«In passato avevo tenuto i cavalli da allenamento li insieme a Silvano Mulas. E’ un posto ideale per me e per questo sono tornato».
Come ci si sente dopo aver galoppato nuovamente sul tufo?
«Avevo voglia di galoppare qui e bisogno di tornare. Finalmente sono in forma. Non è stato un periodo eccezionale sia fisicamente che mentalmente, ma adesso sto nuovamente bene per fortuna».
Allora sei pronto a tornare nuovamente in pista. Si dice che la Selva ti potrebbe montare, è vero?
«Io con la Selva avrò sempre un rapporto particolare a prescindere dalla mia eventuale monta. Se servo per la Selva io ci sono».
Hai montato diversi cavalli durante le prove di notte. Puoi dare una valutazione di Nitrito?
«E’ un cavallo affidabile, preparato molto bene da Camillo, del quale sappiamo tutti il mestiere che ha e sono sicuro che si tratta di un soggetto che rivedremo in piazza anche in futuro».
C’è stato, invece, qualche problemino con il tufo…
«Si, è vero, già nella seconda batteria, sia al Casato che a San Martino, il tufo aveva sfondato molto».
Riguardo ai cavalli, vedi cambiamenti sostanziali rispetto a luglio?
«Penso sia cambiato poco, da un palio a un altro non ci sono mai cambiamenti particolari e non è che un cavallo lo addestri di più di quello che hai già fatto fino ad un mese prima».
Come hai valutato, da esterno, l’operato del mossiere di luglio e cosa pensi del ritorno di Ambrosione?
«Il mossiere di luglio mi ha dato l’impressione che ha dato a tutti, ovvero non produttiva per la festa, poi ovviamente non lo scelgo io il mossiere. Su Ambrosione, invece, per me è sempre stato un professionista, una persona che mi è sempre piaciuta».
Gabriele Voltolini da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Intervista al fantino: Velluto

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 12:21 pm



Una cosa è certa: è in formissima. Magro e allenato. E’ possibile che sia a cavallo il 16 agosto. Si avverte a pelle che è così. Ma Dino Pes, detto Velluto, conserva la corazza protettiva. Non solo quella contro le cadute da cavallo ma anche contro le delusioni che il suo mestiere inevitabilmente comporta. Al nome di Pes viene accostato il Leocorno, in una lettura di Palio, ma anche la Selva. Persino l’Onda.
Il tuo nome continua a circolare.
“Circola, è vero, però non so se questo basta”.
Contatti ci sono?
“Qualcosa c’è, si vedrà. Dipenderà da come andranno i cavalli. Anche a luglio mi davano tutti con un giubbetto e invece nulla”.
C’è chi dice che da troppo non monti in Piazza per cui è meglio dare fiducia ad un giovane, altri invece sostengono che va premiato chi fa bene. Insomma, il merito.
“Cosa rispondo? Montare o meno dipende dai capitani, se hanno voglia di darmi fiducia io ci sono. Sennò vadano con il giovane… io ho 30 anni!”.
Ondina è molto chiacchierata, è andata bene. Potrebbe correre il Palio?
“Probabilmente starà a casa, niente Tratta. La cavalla ha dimostrato di andare bene però potrebbe essere presto per il debutto. E’ la seconda volta all’alba”.
Volendo fare un appello, perché devono pensare a te l dirigenze?
“Penso di aver fatto una bella provincia”
Istriceddu verrà preso?
“Penso di no per come si mettono le cose”.
Laura Valdesi
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Tufo friabile: polemiche

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 12:23 pm

Buche grosse che c’entra il pugno di una mano. Qualcuno dice che è peggio al Casato, altri che a San Martino si va giù. “Via, non facciamo le solite polemiche”, stempera Alessandro Colombati. “In realtà la situazione è peggiore che a luglio”, conferma Giosuè Carboni dopo aver montato Morosita nella prima prova all’alba. Sarà anche lo stesso argomento, per carità, però data l’importanza è impossibile evitare di gettare l’occhio al fondo pista. “E’ stato messo da due giorni soltanto, soprattutto le condizioni atmosferiche e il caldo eccezionale di questi giorni influiscono”, spiegano a galoppi conclusi i tecnici mentre misurano l’umidità.
Annaffiare si può però neppure troppo perché ci sono dei tempi da rispettare per consentire che il tufo sia duro al punto giusto per il 16 agosto. “Senza dimenticare che compiono un numero di giri ben maggiore rispetto a quelli che fanno alla tratta per cui la sollecitazione del fondo è maggiore”, aggiungono.

“Orgolese ha perso un ferro lì al Casato”, racconta Simone Berni mostrandolo. “I cavalli franano tutti di dietro, spolvera ed è friabile più che a luglio. Forse il troppo caldo”, aggiunge.

C’è anche chi, come Mario Savelli, trae spunto dai commenti davanti al Comune sul tufo per pungolare benevolmente il fantino, Bastiano Sini, che ha montato il suo Oscar Boy nella quarta prova. “Mi aspettavo che spingesse di più - dice - bisognava avere un pochino più di coraggio. Il parco cavalli in generale? Mi sembra di vedere un discreto gruppo”.
La.Valde. da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Cavalli: Nobile Nilo

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2012 12:24 pm

E’ proprio vero: c’è qualcuno a cui all’alba avevano chiesto il serio impegno ma non l’ha fatto, altri cavalli che non ne avevano bisogno e invece si sono visti. E misurati. E’ il caso di Nobile Nilo, nome che sta circolando nelle agendine degli staff Palio per capire se nel lotto al ribasso che si sta profilando alla fine troverà spazio per debuttare. Bella la mini-paliata con Freesby, montato da Bartoletti, davanti alla cappella e poi al Casato, quando ancora il tufo teneva, nella prima batteria. “Meglio prendere un cavallo nuovo che si è ben comportato in provincia e in Piazza che mettere dentro uno che ha già corso il Palio senza mai fare niente. Vero che saranno bravi, precisi, però non hanno brillato. Allora proviamone altri”, rilancia Alessandro Colombati che ha ben condotto Nobile Nilo.
Non tutti sono però convinti di inserirlo.
“Io dico solo che è fermo al canape e galoppa, così come avevo detto a luglio di Misteriosu. Le cose sono tornate, Aveva motore e infatti si è visto. Apriamo a cavalli nuovi”.
Nobile Nilo non aveva il serio impegno.
“Però io l’ho portato come se fosse così. Ho fatto una paliata con Bartoletti: anche io devo imparare oppure no da chi ha più esperienza?”.
La.Valde. da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8228
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Tempo di Palio

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum