Palio a primavera

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Palio a primavera

Messaggio  jabru il Lun Mar 04, 2013 6:29 pm

Gingillo: "Ridurre gli ingaggi? A Siena ci sono tante chiacchiere..."
Gingillo è favorevole ad un premio ai proprietari dei cavalli "purché dichiarato subito" - VIAGGIO NELLE SCUDERIE (17° PUNTATA)
di Laura Valdesi

Siena, 3 marzo 2013 — «Il Protocollo dei cavalli è pronto? Bene. Le corse sono importanti, molto per i fantini che devono mettersi in evidenza. E anche chi è già affermato, però, coglie l’occasione per dimostrare di essere in forma». Gingillo ha le idee chiare. Anche sulla necessità di dare un’occhiata ai mezzosangue dopo una stagione che inizia all’ultimo tuffo e ha presentato continue fibrillazioni. «Vederli a Monticiano, comunque anche a Mociano, aiuta a carpire particolari. Conta meno per i soggetti che in Piazza hanno già corso, per i nuovi è invece fondamentale», aggiunge mentre si prepara per le uscite del pomeriggio.
Molti appuntamenti extra-Albo sono ancora traballanti perché la crisi economica e la burocrazia organizzativa appesantiscono volontari e società. Se si vedono meno i cavalli nuovi, a luglio si punterà sui già conosciuti?
«E’ più facile riprendere i vecchi, diciamo. Sarebbe tuttavia un peccato perché tra le novità c’è qualcosa di interessante».
Non si sa ancora quanti saranno gli iscritti, anche se su Siena stanno rivolgendo l’attenzione in molti, anche da fuori. Gli arrivi sono stati soprattutto dei quattro anni.
«Qualche soggetto c’è che non si è finora mai visto nel circuito. Certo è che in Sardegna la crisi dell’ippica appare terribile: niente premi, si attendono da giugno... gli allevatori sono scoraggiati. Diminuisce il numero delle fattrici che vengono coperte. Se si continua così, finirà che dovremo andare a vedere a domicilio i mezzosangue se si vogliono comprare, facendo il giro dell’isola».
Il Protocollo equino viene varato, ma non ci saranno premi per le corse.
«Non sono grandi cifre però rappresentano qualcosa con cui il proprietario copre anche i rischi. Quando un cavallo è impegnato può riportare degli infortuni e avere necessità del veterinario. Per me sarebbe giusto che ci fossero, altrimenti avverrà una selezione naturale degli appassionati».
Cosa ne dice Gingillo dell’altro argomento principe: ridurre gli ingaggi ai fantini.
«A Siena ci sono tante chiacchiere, la gente pensa che sia tutto facile... ma se uno le sa dritte capisce anche che un professionista è impegnato durante tutto l’anno per allenarsi. Poi deve comprare i cavalli perché senza non si fa...Arrivi in fondo che le spese ci sono, senza contare i rischi che ogni volta uno si assume in corsa».
E quindi?
«La carriera non è particolarmente lunga, come per ogni sportivo. Comunque ognuno di noi si può adattare».
L’idea che la Contrada, a vittoria di Palio, destini una piccola parte del gruzzolo previsto per premiare il cavallo?
«Un premio al proprietario? Magari dichiarato subito. Perché no?»
Gingillo è preoccupato per la crisi?
«Un po’ siamo preoccupati tutti, il mondo cambia».
Impegni extra Siena?
«Fucecchio, Legnano ed Asti».
Quali sono i cavalli di scuderia da iscrivere all’Albo?
«Nespolo, Novanta, Oceano baio, ho alcuni quattro anni».
Contento ora che sei tornato, paliescamente, single?
«Il rapporto con il Bruco resta buono. Ho impostato l’annata in maniera diversa, tenendo rapporti diretti con le Contrade. L’unica cosa è che sono un pochino più indaffarato».
Hai dato vantaggi?
«Neanche per sogno»
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Protocollo equino, la parola agli allevatori - Manenti

Messaggio  jabru il Mer Mar 06, 2013 6:27 pm

Manenti: "Albo poco chiaro e regole a senso unico. Era meglio evitare"
Il noto proprietario di cavalli interviene nel dibattito sulle regole del Protocollo equino

Siena, 5 marzo 2013 — Si dirà: ma allora non sono mai contenti? Possibile che ci sia sempre da ridire quando si parla di Palio? «Non voglio fare polemica, semmai sottolineare alcuni elementi in chiave costruttiva», premette Alberto Manenti, proprietario di cavalli che hanno vinto in Piazza e adesso di Occolè. Uno dei mezzosangue che più hanno impressionato nella scorsa stagione, allenata da Dino Pes. Verrà iscritta all’Albo.
Cosa ti ha lasciato perplesso del Protocollo 2013?
«L’articolo 19 nel quale si dice che sono obbligatori due Mociano e due Monticiano, ‘salvo diversa decisione della commissione tecnica’. Cosa significa?»
Una formula che viene usata, se non ci sono novità rispetto allo scorso anno, per consentire ai veterinari di salvaguardare magari dei mezzosangue che non possono adempiere all’obbligo per cause che non dipendono da loro. Il maltempo che impedisce di recuperare un Mociano, ad esempio.
«Capisco. Resta tuttavia valida la mia considerazione: poteva essere specificato. Questo solo per evitare fraintendimenti e richieste di chiarimenti. Ma c’è anche un altro aspetto».
Sentiamo.
«Che metro verrà usato per le visite? I cavalli saranno rimisurati? valeva la pena inserirlo....»
Nel 2012 sono stati rimisurati i 4 anni che non avevano i centimetri giusti 12 mesi fa, mentre i 5 anni fuori parametri non sono stati rivisti. Sarà così anche nel 2013.
«Tutto giusto. Però mi si deve spiegare come mai all’articolo 10 si pretende dal proprietario di far partecipare a proprio rischio, senza volere nulla dal Comune di Siena in caso di incidente, il cavallo. Ci sono due pesi e due misure».
Massimo Donatini e Massimo Coghe hanno lamentato invece la presenza di eccessivi paletti.
«Hanno ragione. Personalmente sullo stop 20 giorni prima sono d’accordo perchè, tanto, se vuoi portare un cavallo a previsita e Tratta non lo fai correre, lo tuteli. Se mi trovo ad un mese e mezzo dalla previsita, ho una corsa extra Siena però c’è Monticiano, devo saltare l’appuntamento dove sono previsti i premi. Quel che intendo è che dal proprietario si pretende tutto. Troppo. E a rimetterci è chi con i cavalli ci lavora e li mantiene».
Parliamo dei premi: allora bisogna chiederli alle Contrade?
«Premetto: non è il momento delle polemiche. Ci sono cose ben più importanti del Palio e dei cavalli, siamo di fronte ad un’intera comunità che sta soffrendo. Non mi piace andare a chiedere i soldi quando, lo ripeto, i problemi sono ben altri. Sta semmai a chi è interessato a vedere i cavalli per la Piazza a valutare se avanzare la richiesta di formare un monte-premi. E poi sono d’accordo con Donatini: perché non tagliare anche sui veterinari lasciandone due?»
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Il nuovo priore di Vallerozzi

Messaggio  jabru il Lun Mar 11, 2013 6:39 pm

Viviani: "Contrade collante sociale. I giovani hanno voglia di fare"
Intervista al priore di Vallerozzi appena confermato nel ruolo per il prossimo triennio


Siena, 11 marzo 2013 — «Immobili e quadri sono stati restaurati, tanti i recuperi compiuti negli ultimi anni. Resta semmai un’unica cosa da fare, ripulire la facciata dell’oratorio di San Rocco». Andrea Viviani è appena stato (ri)eletto ma, da priore consumato quale è (quarto mandato, il primo nel 1998-2000, quindi a partire dal 2007 gli è sempre stata confermata la fiducia) stila subito il programma. «Fa piacere l’apprezzamento ricevuto», commenta sottolineando l’importanza che le Contrade continuano a rivestire per Siena. «Organismi che, se mandati avanti con accortezza, riescono ad ottenere risultati molto positivi anche sotto il profilo sociale. La città — sottolinea Viviani — può contare su di esse, sempre naturalmente nei limiti e nel perimetro che a loro compete».
Il Palio sta cambiando in maniera rapida ma verso che direzione si muove?
«Ti cambia fra le mani e, di fatto, quasi non te ne accorgi. I popoli si adeguano perché le cose mutano insieme alle persone, sebbene i valori fondanti restino saldi. Così come quelli delle Contrade che si apprezzano respirando l'aria del rione. Vedi i giovani, è il caso della Lupa, che hanno voglia di fare e di portare avanti un modo di vivere e stare insieme che è unico. Ciò avviene, appunto, al di là del normale ricambio generazionale».
Eppure qualcuno teme che il Palio sia addirittura a rischio nella sua sopravvivenza.
«Non credo, per me è impensabile. Un rischio che non si corre perché noi, senesi e contradaioli, coltiviamo il modo di essere a cui accennavo, ci teniamo più di ogni altra cosa. Non intendiamo rinunciare a questi momenti di solidarietà e di affetto reciproci, nei singoli rioni ma, direi, anche fra contradaioli più in generale».
La.Valde da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Confermato il priore della Lupa

Messaggio  jabru il Lun Mar 11, 2013 6:47 pm

Andrea Viviani confermato priore della Lupa
11/03/13 - 09:59


La contrada della Lupa è andata alle urne nel fine settimana e ha riconfermato Priore Andrea Viviani, al suo quarto mandato. Il rione di Vallerozzi è in lutto per la tragica scomparsa di David Rossi e l'onorando, in diretta su Antenna Radio Esse ha voluto parlare proprio dell'amico che non c'è più: "faccio veramente tanta fatica a parlare di David al passato - ha confessato Viviani -, la contrada è sgomenta e anche in queste ore sta vivendo il dramma che ha coinvolto tutta la città". Il priore della Lupa si è poi soffermato sull'elezione (consenso del 90%) e sull'immediato futuro: "per noi adesso l'obiettivo è, assolutamente, la vittoria in Piazza del Campo".
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Viaggio nelle scuderie: Mari

Messaggio  jabru il Mar Mar 12, 2013 6:55 pm

Mari: "Lamagno torna al Ceppo. Sta benissimo"
di Laura Valdesi

Il fantino, tre volte vittorioso, si confessa. Parla di Contrade, cavalli e dei problemi della Festa - VIAGGIO NELLE SCUDERIE (18° PUNTATA)

Siena, 11 marzo 2013 — La crisi è un po’ meno crisi alla scuderia di Vescovado. Andrea Mari è infatti al top, della carriera e della forma. Le Contrade lo corteggiano. «Sia chiaro, vivo anche io in questa società, se si guarda la situazione generale dell’ippica è una tragedia. Dobbiamo stare tutti attenti. Però, fare il fantino del Palio dà una libidine tale... ti devi preparare per l’obiettivo, le Contrade vengono...», dice sorridendo. A scuderia, ormai, è il ‘boss’ indiscusso. Papà Mari, che ha realizzato un piccolo studio qui, da quando è in pensione è diventato habituè del posto installando anche un computer con cui (ancora) Andrea non ha preso confidenza. «Quando metteranno la spina elettrica ai cavalli, allora, forse...», scherza. Il tuttofare è un altro Andrea, detto «Il Nana». «Chiamalo così perché altrimenti nessuno lo conosce», aggiunge il fantino.
Insomma, sembra di stare nell’Eden. E tutti i problemi che si sono vissuti questo inverno?
«Sono senese purosangue, che c’entra. Ho seguito l’andamento della situazione, spesso ne ho anche parlato con le varie dirigenze per capire meglio. Appare chiaro che sarà un’annata particolare, in cui ciascuno dovrà fare sacrifici”.
Eccoci al cuore della questione che ha agitato l’inverno: non ci sono neppure i premi per le corse. Fra i proprietari serpeggia il malcontento.
“Se Mari, Gingillo, Mulas, Tittia, Bartoletti vanno a Monticiano non lo fanno per qualche centinaio di euro, è piuttosto per la voglia di mettersi in gioco. Non credo che si possano chiedere, a questo proposito, sacrifici alle Contrade. Le famiglie, che poi compongono le Contrade, sentono la crisi. Personalmente, se i cavalli sono a contributo alle corse partecipo lo stesso, anche senza premi. Se poi qualcuno vuole fare un galoppo o un trotterello invece di impegnarsi, si tratta di scelte personali”
Cosa pensi invece dell’idea che la Contrada preveda un premio al cavallo?
“Questa può essere una bella soluzione, un incentivo per invogliare la gente a tenere il cavallo. Meglio di mettere 300 euro di premio a Monticiano”.
Ma se la cifra venisse tagliata dal compenso del fantino vittorioso?
“Non fa la differenza, magari glieli regalo anche io al cavallo che vince, se c’è bisogno!”
Mari è taccagno oppure generoso?
“Mai stato taccagno! Anche perché i soldi non li ho mai avuti”
Si parla di un ridimensionamento, stante la crisi, ai compensi per i fantini.
“Correre gratis non ci sto…”
Che c’entra, mica gratis.
“Un fantino che si prepara per il palio ha spese tutto l’anno, per tenere i cavalli da allenamento, la scuderia, sono ‘strumenti’ di lavoro. Dunque, spese. Un ridimensionamento del compenso ci può anche stare ma sempre considerando ciò che sta dietro, quanto a preparazione, al momento del Palio”.
A che punto della carriera è Andrea Mari?
“Il più bello. Un’annata serena quanto impegnata, domenica s’inizia con le corse. Se Dio mi dà la salute, conto di fare altri 7-8 anni a questo livello. Ci sono personaggi che hanno dimostrato di poter vincere anche in là con gli anni”.
Aceto, per esempio?
“Proprio a lui mi riferivo”.
Hai meno cavalli in scuderia: perché?
“Ho calibrato il numero tenendo conto che ci sarebbero state meno corse, sia in ippodromo che in provincia. Cinque cavalli è il numero giusto per me”
Lamagno, che si era infortunato a luglio, come sta?
“Così bene che l’ho iscritto all’Albo. Porterò al Ceppo anche Mushin”.
Simone Mereu adesso è a Serre di Rapolano.
“Lì sta bene, allena molti cavalli. E se c’è necessità monterà anche i miei. Lui oppure Ronciò (Colombati, ndr)”.
Potrebbero debuttare, Mereu e Colombati?
“Se lo meritano, Simone è uno dei migliori fantini del circuito. Dovranno comunque battersi i tacchi nel sedere, di sicuro hanno la voglia giusta. Ma quest’anno sarà una provincia particolare, non è un’impresa facile debuttare”.
Nell’inverno, problemi legati alla Festa a parte, si è parlato tanto anche dei possibili giubbetti del Mari: dall’Oca alla Torre, dalla Lupa…
“Ferma lì: per ora non vado da nessuna parte, sto a Vescovado! Il 29 deciderò cosa fare. Una cosa è certa: il rapporto con Francesco (il capitano della Civetta, ndr) è consolidato. Se nel Castellare c’è un primo cavallo monterò qui. Altrimenti vedremo”.
Non hai dato vantaggi?
“A nessuno, perché così ne darei io agli altri colleghi”.
Montare in una rivale non sarà difficile a luglio…
“Sempre fatto, ho anche vinto con la rivale in Piazza. Anche se so bene che è più impegnativo e rischi la ‘purga’”
Per Provenzano saranno presi solo cavalli sicuri visto che le occasioni in provincia sono poche?
“Credo che ci siano soggetti giovani che hanno comunque accumulato esperienza e potranno essere valutati”.
Cosa ha fatto questo inverno, oltre ad andare in Spagna, Andrea Mari?
“Mi sono concesso 20 giorni a Chantilly, in Francia, insieme ad Alberto Ricceri e Beppino Pes, che lavorano là. Una vacanza con due amici facendo lunghe cavalcate. Che c’è di meglio?”
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

21 maggio: corse di addestramento a Mociano

Messaggio  jabru il Lun Mag 20, 2013 4:09 pm

Palio: domani, martedì 21, appuntamento a Mociano con i lavori di addestramento



Nel pomeriggio di domani, martedì 21 maggio, nella pista di Mociano si terrà un ulteriore appuntamento con i lavori di addestramento per i cavalli da Palio.
Inizio alle ore 15, questo il programma delle sette batterie:
Prima batteria – ore 15

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 ONDINA PRIMA
Dino Pes
Dino Pes
2 QUERIDA
DE MARCHESANA
Giuseppe Angioi
Giovanni Atzeni
3 POLE POSITION
Giuseppe Zedde
Giuseppe Zedde
4 SARATOG
Bastiano Sini
Marco Grazzini
5 NITRITO
Pier Camillo Pinelli
Vincenzo Facchini
6 PROSERPINA
DE AIGHENTA
Ireneo Cabiddu
Osvaldo Costa
7 GUESS
Giovanni Atzeni
Fabio Romanelli
Seconda batteria – ore 15.20

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 PEPERINO
Pier Camillo Pinelli
Giovanni Deriu
2 NURKARA
Luca Minisini
Augusto Posta
3 QUADRIVIA
Pasquale Carta
Remo Carli
4 NOVANTA
Jonatan Bartoletti
Enzo Vannini
5 QUIETNESS
Jacopo Pacini
Augusto Posta
6 ORO DI GALLURA
Bastiano Sini
Linda Scilli
7 BONGO BINGO
Ireneo Cabiddu
Giancarlo Rossi
Terza batteria – ore 15.40

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 APRICOT
DA CLODIA
Alessandro Colombati
Pierluigi Cavallo
2 INTERNOS
Alessio Giannetti
Elia Giannetti
3 PHATOS
DE OZIERI
Jonatan Bartoletti
Giorgio Campanini
4 OCEANO BAIO
Giuseppe Zedde
Elisabetta Ferrini
5 MIGUEL
Ireneo Cabiddu
Simone Santi
6 QUORUS
Dino Pes
Eugenio Catastini
7 IVANOV
Alessandro Chiti
Alessandro Fontani
Quarta batteria – ore 16.20

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 PECCATRICE
Antonio Siri
Simone Berni
2 MAC GYVER
Dino Pes
Tamara Rosi
3 ORACO
Luca Veneri
Luca Veneri
4 PHALENA
Giosuè Carboni
Massimo Milani
5 MASEDU
Alessio Corda
Giuseppe Zedde
6 ORIONIS
Pasquale Carta
Mattia Marchetti
7 NIMENTO
Pietro Porcu
Gianpiero Nerli
Quinta batteria – ore 16.40

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 PALIO IMPERO
Bastiano Sini
Mattia Ermini
2 OROS
Giosué Carboni
Mario Fracassi
3 LAHIB
Elias Mannucci
Nicola Borselli
4 PACIFICA
Luca Veneri
Luca Veneri
5 NESPOLO
DE BONORVA
Alessio Corda
Antonio Zedde
6 PROFESSORE
Alessandro Colombati
Maria Letizia Barneschi
7 OCCOLE’
Dino Pes
Alberto Manenti

Sesta batteria – ore 17

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 QUESTURINO
Gianluca Mureddu
Salvatore Muroni
2 OSVALDO
Alessandro Colombati
Roberto Danesi
3
ORGOLESE
Antonio Siri
Simone Berni
4 ODORICO
Jonatan Bartoletti
Alessandro Tozzi
5 PORTO ALABE
Jacopo Pacini
Fabrizio Brogi
6 ESCULAPIO
DA CLODIA
Alessio Corda
Giuseppe Zedde
7 GIRA E RIGIRA
Giuseppe Zedde
Marco Sampieri

Settima batteria – ore 17.20

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 OFFENZIO
Giovanni Atzeni
Mauro Bisconti
2 PESTIFERO
Luca Minisini
Massimo Leonini
3 QUASAS
Giuseppe Angioi
Ilaria Bisconti
4 PERREDDA
Alessio Corda
Marco Sampieri
5 PREZIOSA PENELOPE
Alessio Migheli
Antonio Pozzi
6 NANNEDDU MEU
Elias Mannucci
Alberto Ricceri
7 MISSISSIPPI
Francesco Caria
Osvaldo Costa
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Annullati i lavori di addestramento a Mociano

Messaggio  jabru il Mar Mag 21, 2013 12:12 pm

21/05/2013 10:44
PALIO: ANNULLATI I LAVORI DI ADDESTRAMENTO A MOCIANO
I prossimi appuntamenti a Mociano sono in calendario per giovedì 30 maggio
SIENA. A causa delle condizioni meteorologiche che hanno reso inagibile la pista di Mociano, i lavori di addestramento per i cavalli da Palio, programmati per oggi pomeriggio (21 maggio), sono stati annullati.

I prossimi appuntamenti a Mociano sono quindi in calendario per giovedì 30 maggio, martedì 4 e giovedì 6 giugno, mentre sabato 1° giugno si terranno le corse di addestramento nella pista “il Tamburo” a Monticiano.
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Mociano, annullati gli addestramenti di domani

Messaggio  jabru il Mer Mag 29, 2013 3:59 pm

Mociano, annullato l'addestramento di domani
A causa del maltempo

Siena, 29 maggio 2013 - A causa del maltempo non sarà possibile effettuare i consueti galoppi di addestramento a Mociano che, tra l'altro, erano stati fissati domani a seguito di uno slittamento.
Non si conosce ancora la data del recupero che, comunque, andrà effettuato visto che ci sono diversi cavalli che devono ancora rispettare le presenze previste dal Protocollo
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Mociano, una giornata di allenamenti

Messaggio  jabru il Ven Mag 31, 2013 7:22 pm

Mociano, una giornata no-stop di addestramento prevista il 4 maggio (Dovrebbe essere un errore di battuta: penso sia giugno...)
di Laura Valdesi

Previste almeno 11 batterie. ANNULLATE LE CORSE A MONTICIANO. Previsita al Ceppo: le date possibili


Siena, 30 maggio 2013 — Le corse al Tamburo di domani sono state annullate: il temporale notturno rende impossibile effettuare l'appuntamento. Non si sa ancora se e quando verranno recuperate perché i tempi del Palio stringono. Un vero peccato. Perché se è vero che ieri a Siena aveva diluviato, nel paese della Val di Merse, invece, le poche gocce cadute non erano state sufficienti a danneggiare il fondo.

Cambiamenti in vista, invece, sono previsti per i galoppi di addestramento a Mociano. Ieri sono stati annullati a causa del maltempo, ma poichè restano ancora una quarantina di cavalli da vedere in pista per rispettare le presenze previste dal Protocollo, è stato deciso di fare una giornata non stop proprio a Mociano. Tradotto in cifre — non ci sono al momento gli orari — significa che verranno organizzate almeno 11, se non 12 batterie. S’inizierà al mattino per terminare nel pomeriggio. Le previsioni meteo indicano che il cielo dovrebbe essere coperto da nubi ma non mette temporali. Se così fosse, sarà possibile concludere regolarmente l’addestramento voluto dal Comune giovedì 6 giugno.
Lo step successivo sarà l’iscrizione dei cavalli alla previsita. Quella alla clinica del Ceppo, per intendersi, che vale l’accesso in Piazza. Dovrebbero chiudersi il 18 giugno, più probabilmente il 19. Mentre gli accertamenti veterinari, guardando il calendario, dovranno per forza svilupparsi fra il 23 e il 25 giugno al massimo
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Giornata di corse a Mociano

Messaggio  jabru il Ven Mag 31, 2013 7:29 pm

Niente corse a Monticiano, giornata intera a Mociano il 4 giugno
31/05/13 - 10:56Niente da fare per la sessione di corse prevista per domani sul "Tamburo" di Monticiano. Il maltempo ha reso inagibile la pista e la seduta di addestramento è stata annullata. Restano invece in calendario l'appuntamento di martedì 4 giugno a Mociano, quando si dovrebbe svolgere una giornata non stop dalla mattina al pomeriggio, per permettere a tutti i cavalli di rispettare i galoppi previsti dal protocollo. Sempre a Mociano, tempo permettendo, si correrà anche giovedì 6 giugno.
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

90 cavalli in 13 batterie all'addestramento di Mociano

Messaggio  jabru il Lun Giu 03, 2013 4:30 pm

Sono 90 cavalli, suddivisi in 13 batterie, che domani, 4 giugno, prenderanno parte ai lavori di addestramento in programma nella pista di Mociano.

Prima batteria – ore 10.00
Cavallo Fantino Proprietario
1 MONTIEGO Sebastiano Murtas Mark Harris Getty
2 PITZULU Gianluca Mureddu Mario Savelli
3 NADIR DE MORES Valter Pusceddu Samanta Sampieri
4 PESTIFERO Giosuè Carboni Massimo Leonini
5 QUIETNESS Jacopo Pacini Augusto Posta
6 PROSERPINA DE AIGHENTA Ireneo Cabiddu Osvaldo Costa
7 NURKARA Luca Minisini Augusto Posta
Seconda batteria – ore 10.20
Cavallo Fantino Proprietario
1 MIGUEL Ireneo Cabiddu Simone Santi
2 ESCULAPIO DA CLODIA Alessio Corda Giuseppe Zedde
3 POLONSKI Sebastiano Murtas Mark Harris Getty
4 NOVERRE Luca Minisini Augusto Posta
5 PAMPHEROS BAIO Andrea Farris Luca Anselmi
6 OZZASTRU Giosuè Carboni Lucia Toto
7 OSCAR BOY Gianluca Mureddu Mario Savelli
Terza batteria – ore 10.40
Cavallo Fantino Proprietario
1 MASEDU Alessio Corda Giuseppe Zedde
2 QUORUS Dino Pes Eugenio Catastini
3 MOROSITA PRIMA Giosuè Carboni Carolina Tacconi
4 OPERA RARA Andrea Coghe Massimiliano Fabbri
5 ODORICO Jonatan Bartoletti Alessandro Tozzi
6 POLE POSITION Giuseppe Zedde Giuseppe Zedde
7 NOTTAMBULO Elias Mannucci Mattia Marchetti
Quarta batteria – ore 11.20
Cavallo Fantino Proprietario
1 NOVANTA Jonatan Bartoletti Enzo Vannini
2 PERREDDA Alessio Corda Marco Sampieri
3 LAMPANTE Alessandro Colombati Alessandro Bandini
4 OROS Giosuè Carboni Mario Fracassi
5 OCEANO BAIO Giuseppe Zedde Elisabetta Ferrini
6 ORIONIS Pasquale Carta Mattia Marchetti
7 MISSISSIPPI Francesco Caria Osvaldo Costa
Quinta batteria – ore 11.40
Cavallo Fantino Proprietario
1 PHALENA Giosuè Carboni Massimo Milani
2 MAGIC TIGLIO Andrea Coghe Massimo Coghe
3 PALIO IMPERO Pietro Porcu Mattia Ermini
4 MISTERIOSU Alessandro Colombati Filippo Toti
5 QUARNERO Luca Minisini Riccardo Barontini
6 OCCOLE’ Dino Pes Alberto Manenti
7 GIRA E RIGIRA Giuseppe Zedde Marco Sampieri
Sesta batteria – ore 12.00
Cavallo Fantino Proprietario
1 PRETZIOSA Elias Mannucci Stefano Paccagnini
2 OSAMA BIN Sebastiano Murtas Mark Harris Getty
3 MISSISIPPI Alessio Migheli Francesco Pizzadilli
4 NESPOLO DE BONORVA Alessio Corda Antonio Zedde
5 PORTO ALABE Luca Minisini Fabrizio Brogi
6 PHATOS DE OZIERI Jonatan Bartoletti Giorgio Campanini
7 MOCAMBO Ireneo Cabiddu Mark Harris Getty
Settima batteria – ore 15.00
Cavallo Fantino Proprietario
1 NESSIE Elias Mannucci Niccolino Floris
2 QUASIMOLO Alessandro Colombati Michela Gori
3 INTERNOS Alessio Giannetti Elia Giannetti
4 QUORE DE SEDINI Jonatan Bartoletti Salvatore Panebianco
5 BONGO BINGO Ireneo Cabiddu Giancarlo Rossi
6 NERONE SAURO Salvatore Blanco Simone Berni
7 ORPEN Andrea Chessa Graziano Chiappetta
Ottava batteria – ore 15.20
Cavallo Fantino Proprietario
1 ORGOLESE Antonio Siri Simone Berni
2 QULPA DI GALLURA Sebastiano Murtas Gianni Oddo
3 LO SPECIALISTA Silvano Mulas Fabio Fioravanti
4 OSVALDO Alessandro Colombati Roberto Danesi
5 QUASIMODO DI GALLURA Ireneo Cabiddu Luigi Bruschelli
6 GUESS Giovanni Atzeni Fabio Romanelli
7 ONEGLIA DE OZIERI Pietro Porcu Luca Francesconi
Nona batteria – ore 15.40
Cavallo Fantino Proprietario
1 OFFENZIO Giuseppe Angioi Mauro Bisconti
2 NIMENTO Pietro Porcu Gian Piero Nerli
3 ORO DI GALLURA Bastiano Sini Linda Scilli
4 PECCATRICE Salvatore Blanco Simone Berni
5 ORIOX Federico Arri Giulia Zingarelli
6 APRICOT DA CLODIA Alessandro Colombati Pierluigi Cavallo
7 MARROCULA Andrea Chessa Alessandro Favilli
Decima batteria – ore 16.20
Cavallo Fantino Proprietario
1 OVERJOYED Jacopo Pacini Martina Zini
2 PERICLEA Francesco Caria Osvaldo Costa
3 GUSCHIONE Antonio Siri Simone Berni
4 PROFESSORE Elias Mannucci Maria Letizia Barneschi
5 NOIOSO Antonio Villella Andrea Marchese
6 QUADRIVIA Pasquale Carta Remo Carli
7 IVANOV Alessandro Chiti Alessandro Fontani
Undicesima batteria – ore 16.40
Cavallo Fantino Proprietario
1 PRESSING DE MORES Federico Arri Caterina Volpi
2 OTTIGLIA Andrea Chessa Gianpaolo Toscano
3 OPPIO Andrea Coghe Giuliano Brandini
4 PEPERINO Ruben Martin Ballesteros Giovanni Deriu
5 ONDINA PRIMA Dino Pes Dino Pes
6 PACIFICA Alessandro Colombati Luca Veneri
7 LAHIB Elias Mannucci Nicola Borselli
Dodicesima batteria – ore 17.00
Cavallo Fantino Proprietario
1 ORACO Luca Veneri Luca Veneri
2 NITRITO Ruben Martin Ballesteros Vincenzo Facchini
3 QUEBECK SAURO Francesco Caria Duccio Ravenni
4 PANTOFOLA Antonio Villella Vincenzo Facchini
5 SARATOG Bastiano Sini Marco Grazzini
6 MIRKO MONELLO Andrea Coghe Monica Mureddu
7 INDIANOS Jacopo Pacini Benedetta Gualtieri
Tredicesima batteria – ore 17.20
Cavallo Fantino Proprietario
1 ISTRICEDDU Jacopo Pacini Serena Butteri
2 PORTO REGAL Bastiano Sini David Tomei
3 MAC GYVER Dino Pes Tamara Rosi
4 PREZIOSA PENELOPE Alessio Migheli Antonio Pozzi
5 QUESTURINO Gianluca Mureddu Salvatore Muroni
6 NAIKE’ Sebastiano Murtas Simone Picchi
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Mociano: annullate le batterie mattutine

Messaggio  jabru il Mar Giu 04, 2013 10:00 am

Mociano, annullate le batterie mattutine. Forse si corre il pomeriggio

Non c'è pace quest'anno per i cavalli da Palio


Mociano: non c'è modo di correre
Siena, 4 giugno 2013 -. La comunicazione ufficiale è arrivata nelle scuderie intorno alle 7,40 dopo una verifica da parte degli addetti di palazzo pubblico: l'attesa giornata di corse non stop a Mociano, organizzata dal Comune, è stata ad ora dimezzata. L'amministrazione infatti lascia aperta la possibilità di valutare "in base alle condizioni meteo delle prossime ore se mantenere o meno l'appuntamento del pomeriggio". Si saprà più tardi, dunque.

Certo è che la pioggia non dà tregua al Palio. Stamani infatti c'era una fitta nebbia in città e l'umidità non ha consentito al fondo della pista di asciugarsi a sufficienza dopo la violenta pioggia di ieri.

Nel corso della giornata si saprà anche se il Comune intende concentrare allora le batterie odierne saltate giovedi' 6 maggio oppure scegliere altre soluzioni. Ancora molti cavalli devono ottemperare all'obbligo della presenza a Mociano prevista dal Protocollo equino. Andrà quindi trovata una via di uscita: o fissare una data alternativa la prossima settimana oppure far venire meno il vincolo poiché i proprietari dei cavalli, in questo caso, non hanno alcuna 'colpa'.
La.Valde da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Mociano, confermate le batterie del pomeriggio

Messaggio  jabru il Mar Giu 04, 2013 4:28 pm

PALIO: CONFERMATI GLI ADDESTRAMENTI POMERIDIAMO A MOCIANO Le sei annullate stamani, a causa del maltempo, saranno invece recuperate sabato 8 giugno
MOCIANO. Confermato il programma pomeridiano dei lavori di addestramento per i cavalli da Palio a Mociano, con le sette batterie che inizieranno alle ore 15. Le sei annullate stamani, a causa del maltempo, saranno invece recuperate sabato 8 giugno, a partire dalle 10. Resta in calendario l’appuntamento di giovedì prossimo, 6 giugno.
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Mociano, finalmente si corre

Messaggio  jabru il Mer Giu 05, 2013 10:06 am

Mociano, polemiche sulla pista, ma i fantini 'sprintano'
di Laura Valdesi - Era stato forzato lo steccato: subito sistemato. Tante le curiosità



Siena, 4 giugno 2013 — Giusto in tempo. Appena concluse le sette batterie per l’addestramento dei cavalli da Palio è scoppiato un nubifragio alle porte di Siena. Sembra quasi una maledizione, quest’anno, il maltempo. Che ieri ha provocato polemiche a iosa sulla tenuta della pista da parte di fantini e proprietari. Unico ad assaggiare il tufo, però, come lui stesso ha esclamato appena tornato in piedi dopo il capitombolo da Nimento bloccato dal canape arrotolato alle zampe, è stato Jonathan Bartoletti. Che subito al mossiere Enzo Giorgi ha detto: «Non l’avevi visto che entrava!». Il riferimento era ad Andrea Chessa su Marrocula, di rincorsa nella terza batteria. Intanto c’era chi a bordo pista commentava: «Ora deve stare buono, Jonathan, mancano poche settimane al Palio». Ma anche chi sottolineava: "Vedi cosa vuol dire i cavalli allenati: si è rialzato e ha ripreso a correre".

Il fondo, diciamo la verità, sulle prime era pesante. Poi il sole caldo del pomeriggio e il passaggio dei mezzosangue seguito dal rullaggio hanno migliorato la situazione. I fantini sono comunque stati avvertiti di non esagerare. Ma Salvatore Blanco, nella batteria di avvio, su Nerone sauro ha aperto il gas facendo prendere uno spavento a Simone Berni quando, all’altezza della mossa, è leggermente scivolato. E’ andato forte, anche se a fargli concorrenza ha pensato il cagnolino Sergio. E’ corso come un missile giù dalle scalette che portano al verrocchio infilandosi in mezzo alle zampe dei cavalli che galoppavano, dimostrando uno spunto di velocità invidiabile. E’ seguita la vivace reprimenda della dirigente dell’Ufficio Palio Susanna Fratiglioni alla proprietaria e il pronto recupero dell’animale.

Nessuno ha osato poi molto. Deciso, semmai, lo spunto di Tittia su Guess, è partito bene Internos, ha provato Colombati su Osvaldo. Apricot da Clodia è stato ritirato dalla batteria dove Bastiano Sini su Oro di Gallura ha fatto l’andatura. Pasquale Carta su Quadrivia ha scartato a canape abbassato andando addosso a Pacini su Overjoed che riesce comunque a scendere e fermare il cavallo. Parte bene Arri su Pressing de Mores.

Due curiosità. infine. La mattina lo steccato, dalla parte opposta al verrocchio, era stato forzato da alcuni cavalli al pascolo ma è stato subito sistemato. Bella la maglietta di Silvano Mulas in perfetto stile selvaiolo. Verde con la scritta «Il Palio è vita»
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

A Mociano pochi spunti

Messaggio  jabru il Mer Giu 05, 2013 10:29 am

A Mociano pochi spunti e tanta prudenza
04/06/13 - 18:58 Pomeriggio di lavori, oggi, per i cavalli iscritti all'albo 2013 del Comune di Siena. Dopo il rinvio di questa mattina, causato dal maltempo, si sono viste in pista 7 batterie con anche i big in scena (Ivanov, Lo Specialista e Istriceddu su tutti). Purtroppo, però, le condizioni del tracciato non hanno permesso andature sostenute e la vicinanza al Palio di luglio ha suggerito a tutti una certa prudenza.
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

A Mociano si torna a correre

Messaggio  jabru il Mer Giu 05, 2013 4:31 pm

FINALMENTE A MOCIANO SI TORNA A CORRERE (SI FA PER DIRE)
News 04-06-2013




Finalmente, dopo vari rinvii dovuti al maltempo, si è potuto correre a Mociano, almeno nel pomeriggio; le batterie previste per la mattina, che non si sono disputate, verranno infatti recuperate sabato mattina. Sono state in tutto sette le batterie di addestramento e non si sono visti grossi allunghi a causa della pista sempre abbastanza umida dopo l'acquazzone di lunedì pomeriggio. Nella prima batteria buona partenza di Nessie con Elias Mannucci e di Internos con Alessio Giannetti, da segnalare anche un allungo a buona andatura di Nerone Sauro con Salvatore Blanco. In questa batteria c'è stato un simpatico fuoriprogramma con un cagnolino che, dopo essere scappato ad uno spettatore, è entrato in pista insieme ai cavalli. Nella seconda batteria buoni spunti in partenza di Guess con Giovanni Atzeni e di Orgolese con Antonio Siri; lo stesso Guess è stato poi sollecitato ad un maggiore impegno da parte di Tittia con un allungo a buona andatura. La terza batteria è stata un po' ''problematica'' per il mossiere Giorgi; c'è stata infatti una mossa falsa per la caduta di Jonatan Bartoletti da Nimento a causa del canape che si è attorcigliato attorno alla zampa del cavallo provocando la caduta del fantino. Per fortuna non ci sono state conseguenze per Bartoletti che è rimontato prontamente a cavallo cogliendo peraltro un'ottima partenza insieme a Offenzio con Giuseppe Angioi e ad Oro di Gallura (unico a provare con un'andatura più sostenuta) con Bastiano Sini. Da segnalare che il cavallo Apricot da Clodia montato da Alessandro Colombati non ha partecipato alla batteria a causa del rifiuto dello stesso cavallo a portarsi nella zona della Mossa. Anche nella quarta batteria c'è stata una mossa falsa ed è stata ottima la partenza di Guschione con Antonio Siri, Periclea con Francesco Caria e di Professore con Elias Mannucci. Hanno provato ad andatura più sostenuta lo stesso Guschione e Quadrivia con Pasquale Carta. Nella quinta batteria, buono spunto in partenza di Pressing de Mores (che ha anche provato a buona andatura) con Federico Arri e di Ondina Prima con Dino Pes ; ha provato in maniera più sostenuta anche Ottiglia con Andrea Chessa. Da segnalare in questa batteria l'assenza del cavallo Peperino. La sesta batteria, corsa con quattro cavalli a causa dell'assenza di Nitrito e di Pantofola, ha visto la buona partenza di Saratog con Bastiano Sini e di Oraco con Luca Veneri. Nella settima ed ultima batteria buona partenza di Mac Gyver con Dino Pes, Preziosa Penelope con Alessio Migheli e di Porto Regal con Bastiano Sini; ha provato un allungo Questurino con Gianluca Mureddu. Il prossimo appuntamento con l'addestramento a Mociano è previsto per giovedì 6 giugno nel pomeriggio
OKSIENA
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Mociano: le batterie di oggi pomeriggio

Messaggio  jabru il Gio Giu 06, 2013 11:42 am

Oggi pomeriggio appuntamento a Mociano

Confermato l’appuntamento di oggi pomeriggio nella pista di Mociano. I lavori di addestramento per i cavalli da Palio inizieranno alle 15 e si articoleranno in sette batterie. Questo il programma:

Mociano
Prima batteria – ore 15.00

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 BONGO BINGO
Ireneo Cabiddu
Giancarlo Rossi
2 QUI QUO QUA
CI STA’
Federico Arri
Ranieri Pannocchieschi d’Elci
3 NURKARA
Luca Minisini
Augusto Posta
4 INTERNOS
Alessio Giannetti
Elia Giannetti
5 NITRITO
Ruben Martin Ballesteros
Vincenzo Facchini
6 APRICOT
DA CLODIA
Alessandro Colombati
Pierluigi Cavallo
7 NADIR DE MORES
Valter Pusceddu
Samanta Sampieri

Seconda batteria – ore 15.20

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 GIRA E RIGIRA
Giuseppe Zedde
Marco Sampieri
2 PEPERINO
Ruben Martin Ballesteros
Giovanni Deriu
3 MONTIEGO
Sebastiano Murtas
Mark Harris Getty
4 ORIONIS
Pasquale Carta
Mattia Marchetti
5 MAC GYVER
Dino Pes
Tamara Rosi
6 PROSERPINA
DE AIGHENTA
Ireneo Cabiddu
Osvaldo Costa
7 GUESS
Federico Ghiani
Fabio Romanelli

Terza batteria – ore 15.40

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 ODORICO
Jonatan Bartoletti
Alessandro Tozzi
2 QUASAS
Federico Ghiani
Ilaria Bisconti
3 MISSISIPPI
Alessio Migheli
Francesco Pizzadilli
4 PORTO ALABE
Luca Minisini
Fabrizio Brogi
5 QUIEROZ
Elias Mannucci
Passalacqua
6 PANTOFOLA
Antonio Villella
Vincenzo Facchini
7 NESPOLO
DE BONORVA
Alessio Corda
Antonio Zedde

Quarta batteria – ore 16.20

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 ONDINA PRIMA
Dino Pes
Dino Pes
2 PECCATRICE
Salvatore Blanco
Simone Berni
3 OSVALDO
Alessandro Colombati
Roberto Danesi
4 PHATOS
DE OZIERI
Jonatan Bartoletti
Giorgio Campanini
5 OROS
Giosuè Carboni
Mario Fracassi
6 PERREDDA
Alessio Corda
Marco Sampieri
7 NESSIE
Elias Mannucci
Niccolino Floris

Quinta batteria – ore 16.40

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 IVANOV
Alessandro Chiti
Alessandro Fontani
2 PESTIFERO
Giosuè Carboni
Massimo Leonini
3 SARATOG
Bastiano Sini
Marco Grazzini
4 POLE POSITION
Giuseppe Zedde
Giuseppe Zedde
5 QUASIMOLO
Alessandro Colombati
Michela Gori
6 PERICLEA
Francesco Caria
Osvaldo Costa
7 NOTTAMBULO
Elias Mannucci
Mattia Marchetti


Sesta batteria – ore 17.00

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 PORTO REGAL
Bastiano Sini
David Tomei
2 QUESTURINO
Gianluca Mureddu
Salvatore Muroni
3 MISSISSIPPI
Francesco Caria
Osvaldo Costa
4 PALIO IMPERO
Pietro Porcu
Mattia Ermini
5 OFFENZIO
Giuseppe Angioi
Mauro Bisconti
6 PROFESSORE
Elias Mannucci
Maria Letizia Barneschi
7 OCCOLE’
Dino Pes
Alberto Manenti

Settima batteria – ore 17.20

Cavallo
Fantino
Proprietario
1 PREZIOSA PENELOPE
Alessio Migheli
Antonio Pozzi
2 LAHIB
Elias Mannucci
Nicola Borselli
3 QUERIDA DE MARCHESANA
Giuseppe Angioi
Giovanni Atzeni
4 MASEDU
Alessio Corda
Giuseppe Zedde
5 PHALENA
Giosuè Carboni
Massimo Milani
6 NOVANTA
Jonatan Bartoletti
Enzo Vannini
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Mociano, ultimo appuntamento

Messaggio  jabru il Ven Giu 07, 2013 4:04 pm

Cavalli da Palio, domani ultimo appuntamento a Mociano
Ecco le sette batterie. S'inizia alle 9,30


Il sole picchia forte a Mociano
Siena, 7 giugno 2013 - Ultimo appuntamento con i lavori di addestramento per i cavalli da Palio, nella mattina di domani, sabato 8 giugno, a Mociano.
Questo il programma delle sette batterie, con inizio alle ore 9.30.
Prima batteria – ore 9.30
Polonski (Murtas), Pitzulu(Mureddu), Quorus (Pes), Pressing (Arri), Peperino (Pinelli), Prosperpina (Cabiddu), Nurkara (Minisini).
Seconda batteria (ore 9,50)
Esculapio (Corda), Miguel (Cabiddu), Pampheros (Pes), Quietness (Minisini), Osama Bin (Murtas), Ozzastru (Carboni), Oscar (Mureddu)
Terza batteria (ore 10,10)
Masedu (Corda), Morosita (Carboni), Noverre (Minisini), Opera rara (Coghe), Odorico (Bartoletti), Occolè (Pes), Moresu (Chessa).
Quarta batteria (ore 10,50)
Novanta (Bartoletti), Perredda (Corda), Lampante (Colombati), Overjoyed (Carboni), Oceano baio (G.Zedde), Oppio (Coghe), Mississippi (Caria).
Quinta batteria (ore 11,10)
Phalena (Carboni), Magic tiglio (Coghe), Palio Impero (Porcu), Misteriosu (Colombati), Ottiglia (Chessa), Pacifico (Mureddu), Gira e rigira (G.Zedde).
Sesta batteria (ore 11,30)
Pretziosa (Mannucci), Pantofola (Villella), Porto Alabe (Minisini), Quore de Sedini (Bartoletti), Nespolo (Corda), Orionis (Carta), Mirko (Coghe).
Settima batteria (ore 11,50)
Professore (Colombati), Nicolas (Mureddu), Noioso (Villella), Pestifero (Carboni), Phatos de Ozieri (Bartoletti), Pole position (G.Zedde), Mocambo (Cabiddu).
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

A Mociano si fa sul serio

Messaggio  jabru il Ven Giu 07, 2013 4:07 pm

PALIO, ADESSO SI FA PROPRIO SUL SERIO: CAVALLI IN MOSTRA A MOCIANO
Finalmente si prova forte, galoppi e cadute in una riunione impegnativa. Tra i tanti cavalli nuovi in evidenza, il buon Mississippi ha fatto il fumo dai canapi e ha attratto la platea
07/06/2013 12:48:20

Finalmente un bel Mociano. Forse, il più bello di sempre. Perché si sono visti cavalli e fantini e si è provato senza paura. E tra i tanti cavalli nuovi in evidenza, il buon Mississippi ha fatto il fumo dai canapi e ha attratto la platea. Sarà il cavallo da battere, dicono in tanti. Poi c'era il nero Ivanov, che più ci si avvicina al Palio e più appare bello. Insomma, i giovani si sono dati tanto da fare e i vecchi affilano i coltelli per la battaglia. Il Palio è già iniziato dalla "settimana- vetrina" di Mociano. Che da vecchio atelier per sfilate di moda è diventato un luogo di prove e provini.

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 7 giugno
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Mociano: i big restano nascosti

Messaggio  jabru il Lun Giu 10, 2013 10:25 am

Novanta "vola" ma i big restano nascosti
Bastiano "richiama" Arri

Ultima occhiata ai cavalli: poi sarà Palio
di Laura Valdesi
Siena, 8 giugno 2013 — Come sulla spiaggia: sole intenso che abbronza. Ma siamo alla pista di Mociano per l’ultimo appuntamento di una stagione tribolata. Tanta gente, bambini e spettatori ma soprattutto addetti ai lavori. E’ ormai salita la febbre da Palio. Il segnale è il formicolio fra i van dei dirigenti, le pacche sulle spalle, quel fermarsi a parlare per far capire, magari, all’avversaria che si è preso un vantaggio con qualche nome in voga. E mentre Mario Savelli continua a raccogliere firme per l’associazione in cui i proprietari vedono lo strumento di tutela (dal fisco e dai tanti cavilli legali), altri ‘passionisti’ guardano brillare i loro cavalli. I fantini emergenti, invece, puntano a raccogliere l’ultima occhiata di apprezzamento da chi dovrà decidere se affidargli un giubbetto per la prima prova. Magari quest’anno, se va male il prossimo. «Ferma, ferma!!!», grida Bastiano a Federico Arri che su Pressing de Mores, nella prima batteria, sprinta come fosse l’alba con l’obbligo del serio impegno. Siccome il ragazzino non ci sente da quell’orecchio, ricorre al classico fischio da stadio. E Arri scala la marcia.

C’è (finalmente) voglia di divertirsi. Di lasciarsi alle spalle incertezze e grigiore: ecco i termini con cui ricorderemo la stagione 2013. Il chiacchierato Mississippi (accreditato come la vera punta di diamante del lotto) non ha molto da far vedere, così come Occolè, montato da Dino Pes, che qualcuno già considera fra i dieci al canape. Se si pronuncia proprio a Pes la parola ‘killeraggio’ dribla abilmente: «Si vedrà che succede». Seguito da un sorriso. Intanto Andrea Coghe riprende a montare con una maschera protettiva che gli blocca il setto nasale operato di recente per via delle botte al palio di Legnano. Spicca Novanta per pedalata (Bartoletti coglie l’occasione per far brillare il cavallo), ci prova a stargli dietro Carboni su Overjoyed, dopo aver spinto bene Ozzastru nella seconda batteria. Fra le nuove leve anche Palio Impero ha fatto vedere una bella pedalata, buono lo sprint in partenza di Noverre, condotta da un Luca Minisini che merita un’altra opportunità.
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7471
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Palio a primavera

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum