Comincia la Festa

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Interviste ai fantini

Messaggio  jabru il Lun Ago 12, 2013 11:50 am

Interviste ai fantini protagonisti delle prove mattutine

Federico Arri, allievo di Bastiano, alla sua seconda esperienza in Piazza commenta a margine le prove di notte: “Mi sono allenato ancora di più e oggi è andata indubbiamente meglio rispetto a luglio. Bastiano stamani era molto contento, dopo luglio mi aveva detto che dovevo impostare meglio le curve”. Federico Guglielmi commenta così la sua prova: “E’ andata bene, rispetto a luglio ho fatto meglio visto che allora ero alla prima esperienza e invece oggi sono stato più attento; mi sono sciolto un po’ e la soddisfazione è tanta”. Il giovane fantino di Asti Giacomo Lo Manto commenta così la mattinata sul tufo: “Anche se il cavallo oggi era difficile è andata bene, adesso spero di allenarmi tanto nei prossimi mesi e riuscire un giorno a fare il Palio. Ci vorrà tanto impegno e sacrificio ma è il mio sogno e non mi spaventa il lavoro”. Prima volta assoluta in Piazza per Francesco Ferrari: “E’ andata benissimo, era il mio sogno fin da quando ero bambino ed essere sceso sul tufo per la prima volta è qualcosa di inspiegabile. Ho cercato di non fare lo spavaldo e sono molto soddisfatto”. Alessandro Combolati ha portato il cavallo Quasimolo alle prove di notte: “Sono tre anni che vengo alle prove di notte e la routine è un po’ sempre la stessa. Ora è dura perché un po’ di monte sono bloccate da tanti fantini che chiudono spazi ai giovani quindi è molto difficile per un ragazzo giovane trovare l’occasione se non c’è il momento o la situazione giusta”. Simone Mereu ha dimostrato di poter far bene negli ultimi anni: “Piano piano sto prendendo sempre più confidenza con la Piazza, spero di essere pronto nel caso arrivi una chiamata. Ogni volta che entro in Piazza lo vivo sempre come la prima volta, non mi sono ancora abituato a una cosa del genere”.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Le prove mattutine di addestramento

Messaggio  jabru il Lun Ago 12, 2013 11:53 am

Palio di Agosto, si sono svolte le prove mattutine di addestramento
Lunedì 12 Agosto 2013 10:37 di Gabriele Voltolini

Le prove di notte sono terminate da poco in una Piazza del Campo gremita come non vedevamo da anni. Tante persone sia sui palchi che davanti all’entrone, dove l’argomento principale era ovviamente l’esclusione da parte dei veterinari dei 4 big scartati dopo le previsite. Veterinari che per evitare dichiarazioni o chissà cos’altro, erano stati posizionati nel terrazzino di Palazzo Berlinghieri, una location insolita e assolutamente curiosa. Chissà quali rischi avrebbero potuto correre se fossero rimasti a seguire le prove di notte come di consueto davanti all’entrone. Misteri che non troveranno mai una spiegazione logica, intanto una spiegazione è proprio quello che si attendono i proprietari (almeno alcuni di loro) dei 4 big scartati, che dopo mille polemiche questo pomeriggio verranno ricevuti dalla commissione veterinaria per ricevere le motivazioni, a loro dire inesistenti, dell’esclusione dei propri barberi.

Parlando delle batterie di questa mattina, invece, c’è poco da dire se non che in molti hanno rispettato il serio impegno richiesto dal Comune. Alberto Ricceri, sempre sorprendente e innovativo nelle sue manifestazioni, si è presentato con la Go-Pro, una telecamera per sport estremi appartenente ad un suo ex compagno di scuola (presente nell’entrone) cha ha ripreso tutte le fasi delle batterie in cui Salasso ha montato. Sempre molto attivo Scompiglio, così come Dino Pes, Antonio Siri e Sebastiano Murtas, presenti in almeno 4 batterie delle 7 in programma. Adesso si attende solamente la valutazione dei veterinari, che in tarda mattinata dovrebbero diramare la lista dei soggetti che domani mattina faranno compagnia ai 15 “esperti” ammessi direttamente alla tratta.
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tratta: scelti i cavalli

Messaggio  jabru il Lun Ago 12, 2013 4:40 pm

VERSO IL PALIO, SCELTI I CAVALLI CHE PRENDERANNO PARTE ALLA TRATTA DI MARTEDÌ MATTINA
Tra i 34 nomi ci sono anche quelli di Bongo Bingo, Lo Specialista, Gira e Rigira e Phalena
12/08/2013 12:28:29
Il Palio è sempre più vicino. Sono stati scelti i cavalli che prenderanno parte alla Tratta di martedì 13 agosto. Ecco i nomi:

Bongo Bingo di Giancarlo Rossi
Gira e Rigira di Marco Sampieri
Guschione di Simone Berni
Lo Specialista di Fabio Fioravanti
Mac Gyver di Tamara Rosi
Marrocula di Alessandro Favilli
Mocambo di Mark Harris Getty
Moresu di Fabio Fioravanti
Morosita Prima di Carolina Tacconi
Naiké di Simone Picchi
Nessie di Niccolino Floris
Nicolas de Pulpu di Mark Harrys Getty
Noioso di Andrea Marchese
Nottambulo di Mattia Marchetti
Novanta di Enzo Vannini
Noverre di Augusta Posta
Occolé di Alberto Manenti
Oceano Baio di Elisabetta Ferrini
Odorico di Alessandro Tozzi
Oneglia de Ozzieri di Luca Francesconi
Opera Rara di Massimiliano Fabbri
Oppio di Giuliano Brandini
Osvaldo di Roberto Danesi
Ottiglia di Gianpaolo Toscano
Overjoyed di Martina Zini
Pacifica di Luca Veneri
Peccatrice di Simone Berni
Perredda di Marco Sampieri
Phalena di Massimo Milani
Phatos de Ozzieri di Giorgio Campanini
Pitzulu di Mario Savelli
Polonski di Mark Harris Getty
Porto Alabe di Fabrizio Brogi
Saratog di Marco Grazini
Corriere di Siena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Criteri di scelta

Messaggio  jabru il Lun Ago 12, 2013 4:43 pm

I REQUISITI, UN CASATO E UN SAN MARTINO A TUTTA
I veterinari dovranno valutare il comportamento dei soggetti sul tufo e chiedono uno sforzo particolare
12/08/2013 11:02:07

L’impegno è una cosa seria. I cavalli delle prime tre batterie avranno tutti l’obbligo del serio impegno. I veterinari sono soliti richiedere il serio impegno ai cavalli che vogliono controllare prima di andare alla tratta. I motivi possono essere molteplici, su tutti quelli di poter vedere cavalli su cui si nutre qualche dubbio impegnati in Piazza del Campo oppure la verifica dell’adattamento in Piazza di qualche soggetto. Viene chiesto il serio impegno a quei cavalli che hanno i requisiti per arrivare alla tratta e che non sono esordienti sul tufo. In particolar modo, saranno esenti dal serio impegno quei cavalli che hanno intaccato i venti giorni di inattività prima della previsita di agosto (Ondina Prima che ha corso il palio di Bientina, per esempio)oppure quei mezzosangue che, pur avendo più di quattro anni, sono all’esordio nelle prove di notte.

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 12 agosto

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Percentuali delle monte

Messaggio  jabru il Lun Ago 12, 2013 4:48 pm

Verso il Palio del 16 agosto 2013, la situazione delle monte alla vigilia dall'assegnazione. Le percentuali
Lunedì 12 Agosto 2013 10:53 di Gabriele Voltolini

E’ la giornata della vigilia. Domani intorno alle 13 lo squillo delle chiarine annuncerà le operazioni di assegnazione dei cavalli, al termine delle quali entrerà nel vivo il consueto valzer delle monte. Noi di Sienafree.it stiamo seguendo da circa un mese tutte le mosse e le strategie delle contrade. Fino ad ora abbiamo ipotizzato diverse soluzioni, oggi cerchiamo di chiudere il cerchio stilando le ormai consuete percentuali riguardo alle monte delle 10 contrade.

LUPA: Jonatan Bartoletti è il primo nome nella lista di capitan Burrini. La concorrenza della Chiocciola (e adesso anche del Bruco) è spietata e a decidere la contrada prescelta da Scompiglio sarà sicuramente il cavallo. L’alternativa primaria è Alessio Migheli, la sorpresa Filuferru o Amsicora. GIROLAMO 45%, SCOMPIGLIO 45%, FILUFERRU/AMSICORA 10%.

TORRE: E’ Gingillo il favorito ad indossare il giubbetto di Salicotto nonostante la delusione di luglio. Silvano Mulas è una possibilità concreta nonché la prima alternativa, anche perché su Bartoletti e Migheli sono altre le contrade attualmente in vantaggio. Andrea Chessa è l’ousider. GINGILLO 60%, VOGLIA 30%, NAPPA II 10%.

BRUCO: Il sogno di capitan Turchi è sicuramente Giovanni Atzeni. Non sarà facile arrivare a Tittia, ma le possibilità comunque ci sono. Il nome nuovo, che circola ormai da tempo, è quello di Scompiglio. Le conferme degli ultimi giorni fanno pensare che la possibilità sia reale. Gingillo appare invece un po’ distaccato. TITTIA 40%, SCOMPIGLIO 40%, GINGILLO 20%.

CHIOCCIOLA: Come per la Lupa, è Jonatan Bartoletti la prima scelta. Nel caso non arrivasse il fantino pistoiese, capitan Villani potrebbe virare su Silvano Mulas o Antonio Siri. Qualche possibilità anche per Alessio Migheli. SCOMPIGLIO 50%, VOGLIA 25%, AMSICORA 25%.

AQUILA: Domani vedremo se il tormentone dell’estate senese troverà la sua conferma nei fatti. Sarà Gigi Bruschelli a indossare il giubbetto dell’Aquila? Noi crediamo di si, anche se la concorrenza del Nicchio è altissima. Le alternative di livello, per un palio comunque all’attacco, si chiamano Tittia e Scompiglio. TRECCIOLINO 70%, TITTIA 20%, SCOMPIGLIO 10%.

NICCHIO: E’ la prima “avversaria” dell’Aquila nella corsa all’Imperatore: il cavallo darà la sentenza definitiva. Se non dovesse arrivare Trecciolino, le alternative di capitan Corbelli si chiamano Girolamo e Grandine. GRANDINE 40%, TRECCIOLINO 30%, GIROLAMO 30%.

: Si riparte da Giovanni Atzeni e non potrebbe essere altrimenti. Nel caso, però, che Tittia sia “vincente” da un’altra parte, spazio a Luca Minisini o magari a una vera sorpresa tipo Federico Ghiani detto Strappo, da qualche tempo vicino a Tittia. TITTIA 70%, DE’ 20, STRAPPO 10%.


ONDA: Trecciolino appare diretto verso altri lidi, per questo motivo non è escluso che capitan Coppini possa puntare nuovamente su De’. Caria e Dino Pes sono 2 alternative validissime. Occhio alla “sorpresona” Virginio Zedde. DE’ 50%, VELLUTO 30%, TREMENDO 20%.

TARTUCA: Capitani ha detto che Trecciolino è una pista percorribile, ma vista la concorrenza, si tratta di una soluzione difficile. La prima scelta potrebbe essere invece Gingillo, con Sebastiano Murtas alternativa. Con la Chiocciola “vincente” non è da escludere Walter Pusceddu. GINGILLO 40%, GRANDINE 40%, BIGHINO 20%.

SELVA: Gigi Bruschelli è il sogno proibito di capitan Targetti. La concorrenza è numerosissima e in caso di primo cavallo sarebbe invece più facile arrivare a Scompiglio. Voglia e Dino Pes rappresentano le prime alternative. SCOMPIGLIO 30%, VOGLIA 30%, VELLUTO 30%, TRECCIOLINO 10%.
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palio dell'abbondanza?

Messaggio  jabru il Lun Ago 12, 2013 4:53 pm

DUE DRAPPELLONI E 34 CAVALLI. È IL PALIO DELL'ABBONDANZA?
News 12-08-2013


E’ il Palio dell’abbondanza…Due drappelloni tenuti insieme da una fascia nera e ben 34 cavalli sui quali far scendere la mannaia dei Capitani. Arrivare ad un lotto di dieci barberi sani di testa e di gambe, svelti e precisi non dovrebbe essere una impresa impossibile.

Le polemiche restano, ovviamente, sulle assenze decise da alcuni proprietari e sulle esclusioni imposte dai veterinari. Ho già scritto che non mi perito di entrare nell’operato dell’equipe dei professionisti equini, ma almeno in un punto mi sono parsi audacemente innovatori, quando hanno deciso di ammettere direttamente alla tratta alcuni barberi pressoché sconosciuti…e se conosciuti, per le bizzarrie e scorrettezze mostrate a luglio o in altre occasioni di contorno al Palio.

Mettiamola così, anche loro visto che va di moda innovare – vedi i due cenci – hanno ritenuto di poter dare una strizzata ad un canovaccio oramai inamidato.

Inutile stare qui a domandarsi quale popolo salterà e chi sarà davvero soddisfatto di quanto la sorte gli avrà riservato. E’ chiaro che i fantini, sia big, che presunti tali e anche i possibili esordienti conoscono pregi e difetti dei barberi. E’ assodato che i "sicuri" di montare passano una loro lista alle capitanerie alle quali si sono in qualche modo promessi. Ma queste hanno tutto l’interesse a mantenersi nel vago e solo a giochi fatti e a fantini messi sotto contratto possono sentirsi rassicurati sulle mosse da compiere sul difficile scacchiere della carriera.

Per me, ma credo per quasi tutti gli addetti ai lavori che provano a compilare una credibile lista dei dieci prescelti, è cosa improbabile addentrarmi fra 34 barberi, di cui almeno la metà ancora da saggiare seriamente sul tufo del Campo.

Se mi butto dico Lo Specialista, perchè un Palio l’ha vinto e perché, pur senza disporre di uno spunto principesco, è un onestissimo barbero da corsa. Poi ci metto Mocambo per quel mezzo giro in testa a luglio e la Morosita Prima che non può sbarellare come nella scorsa carriera.

Anche Marrocula ci sta nel mazzo, così come Nicolas e Porto Alabe.

Si dice un discreto bene di Occolè, ma a me non dispiacciono Naikè e Nottambulo così come vedo con occhio benevolo le due "P" Polonsky e Phalena. Li ho sparati 11 e allora tanto vale dare una chance anche a Osvaldo e Oppio…così tanto per cadere da ritto, se qualcuno dei miei "favoriti" trovasse indigesta la batteria e/o si imbattesse in una giornata no.

La parola ora passa davvero alla tratta. Mi aspetto di vedere cavalli e fantini davvero impegnati e mi auguro che a scegliere siano i Capitani, senza che debbano intervenire pesantemente i veterinari.

Lo dico soprattutto per loro, perché sarebbe come rimangiarsi un verdetto già emesso…dopo le esclusioni clamorose e le inclusioni altrettanto inaspettate!

Roberto Morrocchi da OKSIENA
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Focus sulla sicurezza

Messaggio  jabru il Lun Ago 12, 2013 11:20 pm

12/08/2013 15:36 PALIO DELL'ASSUNTA: FOCUS SULLA SICUREZZA
Il Centro Unificato di Coordinamento sarà allestito, sia il giorno della prova generale che il 16, all’interno della Torre del Mangia
Palio dell'Assunta: focus sulla sicurezza
SIENA. Preceduto dal Comitato Provinciale, tenuto dal Prefetto di Siena Renato Saccone, si è tenuto alle ore 12.00 di stamani (12 agosto) il tavolo tecnico, presieduto dal Questore Giancarlo Benedetti, per fare il punto sulla pianificazione dei servizi di ordine e sicurezza pubblica in vista del Palio Provenzano(?ndr), di venerdì 16 agosto.

Alla riunione hanno partecipato tutti i rappresentanti delle Forze di Polizia, della Polizia Municipale e degli altri enti ed aziende interessate alla gestione dell’evento, oltre al Magistrato delle Contrade.

In vista della “carriera” di venerdì sono state programmate ed  incrementate  tutte le attività  preventive e di controllo del territorio, con personale in abiti civili e in uniforme.

In particolare, già a metà del mese di luglio, è stato rafforzato il servizio di vigilanza alle Contrade interessate al Palio, con particolare riguardo ai limiti di confine tra quelle rivali, come Onda/Torre e Chiocciola/Tartuca, integrando il dispositivo ordinario.

Durante l’incontro di stamani sono state illustrate tutte le misure organizzative pianificate e i servizi disposti dal Questore, finalizzati a garantire il regolare svolgimento della manifestazione e a prevenire e reprimere la commissione di reati, specie contro il patrimonio, come scippi, borseggi e furti, negli appartamenti lasciati incustoditi per assistere alla corsa, soprattutto in periferia.

Un’attenta vigilanza, sia dinamica che fissa, è stata prevista in tutto il centro cittadino, con particolare attenzione alle ore serali e notturne, monitorando attentamente la rivalità tra le contrade che saranno “in Piazza”, per evitare ogni forma di degenerazione con conseguenti turbative dell’ordine pubblico, specie al termine della carriera, all’esterno della Piazza.

Anche quest’anno è stato previsto l’impiego delle unità cinofile e degli artificieri che, coordinati da un Funzionario di Polizia, si occuperanno delle attività di bonifica preventiva delle aree interessate dalle acque piovane e dai bottini sotto la Piazza del Campo.

Tutti i varchi di ingresso della Conchiglia, saranno presidiati da agenti della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, oltre a quelli della Polizia Municipale e del Corpo Forestale dello Stato, affiancati dalla Polizia Scientifica, per controllare visivamente le persone che vorranno accedervi, anche con l’uso di metal detector.

Nel corso della riunione si è parlato anche del Centro Unificato di Coordinamento che sarà allestito, sia il giorno della prova generale di Ferragosto che il 16, all’interno della Torre del Mangia del Palazzo Pubblico, per consentire la  gestione di tutte le informazioni e dei profili riguardanti la sicurezza, con visione diretta sulla Piazza. Il centro sarà, anche questa volta, coordinato da un Funzionario della Questura e composto da rappresentanti, di ciascuna Forza di Polizia e di Pubblico Soccorso, collegati via radio tra loro, che faranno riferimento al Dirigente del Servizio.

Per l’occasione, nel centro per la gestione della sicurezza sarà attivato anche un numero telefonico fisso per agevolare ulteriormente lo scambio di comunicazioni.

Per esigenze connesse all’ordine e alla sicurezza pubblica e al fine di consentire la chiusura della Piazza garantendo la puntualità nella partenza della corsa, è stata nuovamente concordata la chiusura dell’ingresso da Piazza del Mercato in via Dupré, stavolta fin dalle ore 18:15, mentre dalle ore 18:30 sarà chiusa anche la cancellata che separa la stessa via dalla Piazza del Campo.

E’ stato, inoltre, ribadito il divieto di entrare nella pista, lanciare oggetti o, comunque, ostacolare il libero svolgimento della corsa, oltre a quello di introdurre all’interno della Piazza, seggiole e sgabelli, tavolini, panche, cassette, passeggini e carrozzine per il trasporto di neonati e bambini.

Non sarà consentito, infine, portare al seguito bevande in bottiglie di vetro o in contenitori metallici, in quanto è autorizzata soltanto la vendita di bibite contenute in involucri di plastica e cartone.
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tratta: ipotesi sul lotto

Messaggio  jabru il Lun Ago 12, 2013 11:28 pm

Palio 16 agosto 2013, i cavalli presentati alla tratta: un'ipotesi di lotto
Lunedì 12 Agosto 2013 16:44 di Gabriele Voltolini
Trentaquattro cavalli, è questo il numero definitivo degli ammessi alla tratta dopo le prove regolamentate di questa mattina. Ai 15 promossi direttamente dopo la previsita, si sono aggiunti 19 soggetti, che vanno quindi a formare un lungo elenco che vede solamente un cavallo, Lo Specialista, che in passato ha già vinto il palio.

Quest’anno non dobbiamo ipotizzare la creazione di due lotti, uno verso l’alto e uno livellato, perché la prima opzione è già da qualche giorno che è stata messa in un cassetto a causa delle assenze e delle esclusioni dei veterinari. Proviamo quindi a creare un nostro lotto indicando, tra i 34 soggetti, i 10 che secondo noi domani mattina potranno essere scelti dai capitani.

Una precisazione doverosa ed un discorso a parte lo merita Occolè, il soggetto di Alberto Manenti che pur non avendo mai corso il palio è considerato di gran lunga superiore agli altri visto che a luglio è stato scartato dai capitani e ad agosto potrebbe ricevere lo stesso trattamento. Per questo motivo, vista la creazione di un lotto livellato, anche noi cercando di avvicinarsi più possibile alle scelte di domani, lo escluderemo dal nostro lotto. Tra i cavalli esperti e che hanno già corso il palio inseriamo Lo Specialista, Morosita Prima, Porto Alabe, Marrocula, Mocambo e Naikè, con Nicolas de Petraulpu e Nottambulo possibili outider. Per i 4 posti rimasti, fermo restando che siano realmente 4 i nuovi inserimenti, la lotta potrebbe essere tra Mac Gyver, Moresu, Noioso, Osvaldo, Peccatrice e Polonsky.

Ricapitolando, ipotizziamo il lotto dei 10 prescelti dai capitani:
LO SPECIALISTA, MOROSITA PRIMA, PORTO ALABE, MARROCULA MOCAMBO, NAIKE’, MAC GYVER, OSVALDO, PECCATRICE, POLONSKY, con Nicolas de Petraulpu, Nottambulo, Moresu e Noioso prime “riserve”.
SienaFreee
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Il Drappellone doppia non rispetta il Regolamento

Messaggio  jabru il Lun Ago 12, 2013 11:31 pm

"IL DRAPPELLONE DOPPIO NON RISPETTA IL REGOLAMENTO"
News 12-08-2013


Il drappellone doppio non rispetta il regolamento. Lo sostiene l'ex sindaco di Siena Roberto Barzanti che contesta la realizzazione del palio in due teli di seta distinti uniti con dei drappi.
"L'articolo 93 nel regolamento è chiaro - ha dichiarato questa mattina ai microfoni di Antenna Radio Esse -, il premio è uno e il drappellone è uno. L'opera deve essere una, questo è incontestabile. Il pensiero è libero, ognuno può pensare quel che vuole, ma il regolamento è chiaro. Si crea una situazione anche di implicita competizione che è molto fastidiosa. L'opera deve essere una".
Quale potrebbe essere stata la soluzione? "L'unica soluzione congrua sarebbe stata quella di una collaborazione complementare, come è avvenuto in passato quando gli autori sono stati due", ha detto.
OKSIENA
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Sicurezza: Intervista al Prefetto

Messaggio  jabru il Lun Ago 12, 2013 11:33 pm

"L' autogoverno delle contrade è fondamentale per la sicurezza"
12/08/13 - 13:40
Il Prefetto Renato Saccone in vista della Carriera dell' Assunta parla ai nostri microfoni

"Il Palio di Provenzano è stato un Palio da manuale che ha visto però l'incombere di un singolo episodio di inciviltà, ma quello che a noi forze dell' ordine interessava, era che funzionasse bene la capacità, da un lato dell' ordinamento paliesco, dall' altro dell' autogoverno delle contrade. Non si possono governare decine di migliaia di persone anche con il più perfetto protocollo delle forze dell' ordine ma è l' autogoverno delle contrade che mette in piedi l' ordine sociale e pubblico". Una breve parantesi da parte del Prefetto anche sull' episodio che ha visto protagonisti i due contradaioli dell' Istrice aggredire il fantino Andrea Mari. "Quelle due persone sono destinatarie di un provvedimento quasi inedito e straordinario da parte dell' Istrice, noi apprezziamo enormemente questa decisione della contrada di sospendere a tempo indeterminato i due responsabili - un provvedimento che non ricorda precedenti e che ha portato alla sanzione peggiore per un contradaiolo. "La prevenzione inizia dalla comunità, noi abbiamo un sistema che riguarda non solo la Carriera ma anche tutta la città, perchè dobbiamo anche garantire l' ordine e la sicurezza all' interno della Piazza. Evidente è che davanti ad avvenimenti inaspettati è difficile prevenire, ma cerchiamo e cercheremo di perfezionare gli interventi immediatamente successivi". Intanto Siena si riempe di contradaioli ma anche di tanti turisti e questo, come ricorda il prefetto -fa bene all' economia della città -ma vuol dire anche aumentare le misure di prevenzione per l' ingresso e l' uscita dalla Piazza. "Sarà più difficile - conclude il Prefetto - chiudere gli ingressi precedentemente alla chiusura della passeggiata storica, soprattutto in Duprè dove prevediamo una maggiore presenza di persone rispetto al Palio di Provenzano". Ma non c'è sicurezza senza l' aiuto dei volontari del servizio sanitario, le forze dell' ordine, la Polizia municipale e la Polizia provinciale a cui il Prefetto rivolge un sentito ringraziamento.
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Mercoledì il tradizionale concerto della Banda

Messaggio  jabru il Lun Ago 12, 2013 11:36 pm

Mercoledì il tradizionale concerto della Banda Città del Palio
12/08/13 - 16:08
Sottosezioni
The item could not be found.
La Banda Città del Palio ritorna in Piazza del Campo mercoledì 14 per il tradizionale concerto di mezza estate. Concerto che segue quello del 30 giugno nel quale venne dato ampio spazio a musiche di Verdi e Wagner nel bicentenario della loro nascita. Il concerto della vigilia di Ferragosto con inizio alle ore 22:15 presenta un vasto programma che va dalle musiche di Webber per proseguire ancora con Verdi con il preludio dell'opera Attila e poi con brani di Norman e Badelt autori di notissime musiche da film.
Ma la sorpresa che la Banda riserva ai propri appassionati è rappresentata dall'intervento di due giovani allievi dell'Istituto Superiori di Studi Musicali “Rinaldo Franci”, la soprano Valentina Saccone e il baritono Jacopo Pagilai che canteranno brani tratti dalle Nozze di Figaro e dal Don Giovanni di Mozart.
Un programma che mette in risalto la capacità della banda, forte degli oltre 50 strumentisti diretti dal Maestro Luciano Brigidi, di affrontare generi musicali diversi e impegnativi in una serata che vede la partecipazione di Tiziana Avarista, attrice e doppiatrice di tanti famosi film, nelle vesti di presentatrice.
Il concerto-spettacolo sarà come sempre in diretta streaming su www.free-channel.it grazie a Videbyte.
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

32 cavalli nell'Entrone

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 9:44 am

32 i cavalli nell’entrone: assenti Odorico e Phatos de Ozieri,si attende la composizione delle batterie

Ecco i 32 cavalli che parteciperanno alle batterie di selezione di questa mattina:
1) Moresu
2) Marrocula
3) Lo Specialista
4) Ottiglia
5) Nessie
6)Noverre
7) Morosita Prima
Cool Phalena
9) Porto Alabe
10) Overjoyed
11) Pacifica
12) Saratog
13) Nottambulo
14) Mocambo
15) Polasnki
16) Bongo Bingo
17) Naiké
18) Oppio
19) Nicolas De P. Ulpu
20) Noioso
21) Osvaldo
22) Oceano Baio
23) Oneglia De Ozieri
24) Pitzulu
25) Novanta
26) Occolè
27) Mac Gyver
28) Oeccatrice
29) Guschione
30) Opera Rara
31) Gira e Rigira
32)Peredda
Assenti:Odorico e Phatos de Ozieri
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Capitan Falciani va a prendere il cavallo

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 10:04 am

A SIENATV Luca Turchi, capitano del Bruco, dice: Abbiamo deciso di mandare Falciani a prendere il cavallo, è stato capitano vittorioso negli ultimi quattro pali vinti... ci pareva giusto mandarlo in pensione così
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Prima batteria

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 10:26 am

Prima batteria: Moresu(Chessa) – Oppio (Angioi)–Porto Alabe(Carboni) – Polonski(Murtas) – Novanta(Porcu) – Occolé(Dino Pes) – Oceano Baio(Corda) e di rincorsa: Morosita Prima(Minisini) - (vince Moresu)
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Prima Batteria

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 10:27 am

la prima batteria: Moresu vince la prima batteria seguito da Oceano Baio

Prima batteria: Moresu(Chessa) – Oppio (Angioi)–Porto Alabe(Carboni) – Polonski(Murtas) – Novanta(Porcu) – Occolé(Dino Pes) – Oceano Baio(Corda) e di rincorsa: Morosita Prima(Minisini)
Batteria piuttosto rapida con Morosita Prima che fianca dopo pochi istanti. Parte subito forte Moresu seguito dall’altro grigio Oppio. Al primo San Martino gira primo Moresu spinto bene da Chessa seguito da Oppio montato da Angioi. Bello spunto al secondo giro anche di Oceano Baio montato da Corda che si porta in seconda posizione. Moresu vince la prima batteria seguito da Oceano Baio.

Anche Occolè nelle retrovie ha fatto vedere di avere un bel tempo di galoppo.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Seconda Batteria

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 10:41 am

Seconda batteria: Marrocula(Chessa) – Noioso(Villella) – Gira e Rigira(Corda) – Noverre(Mureddu) – Pacifica(Veneri) – Saratog(Farris) – Osvaldo (Colombati)  e di rincorsa: Mocambo (Cabiddu) - (vince Noioso)
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Seconda batteria

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 10:59 am

Seconda batteria: Marrocula(Chessa) – Noioso(Villella) – Gira e Rigira(Corda) – Noverre(Mureddu) – Pacifica(Veneri) – Saratog(Farris) – Osvaldo (Colombati) e di rincorsa: Mocambo (Cabiddu)

Un pò di nervosismo per Saratog in mezzo ai canapi, spesso fuori posizione anche Gira e Rigira. Intenso l’addensamento nella parte bassa della mossa, un pò di problemi di allineamento in questa seconda batteria. Poi lieve forzatura di Noverre con Moreddu che scivola dal cavallo ma resta in piedi. Ambrosione invalida la mossa. Nessun problema per Moreddu che rimonta su Noverre che però è leggermente nervoso e non ha intenzione di andare verso la mossa e resta al Casato. Antonio Villella su Noioso torna indietro ed accompagna Noverre – che vedendo un altro cavallo davanti a se si tranquillizza – e va verso il tondino.
Al secondo tentativo parte bene Noioso con Villella che coglie al meglio l’attimo di ingresso di Mocambo seguito da Noverre.
Bel galoppo di Noioso con Villella che lo spinge ad andatura piuttosto elevata per tutti e tre i giri andando a vincere la batteria seguito da Gira e Rigira e poi Noverre.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Terza Batteria

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 11:01 am

Terza batteria: Phalena(Carboni) – Overjoyed (Minisini) – Oneglia De Ozieri ( Sini) – Nessie (Ricceri)– Nottambulo (Mannucci)– Peccatrice (Blanco)– Pitzulu (Porcu) e di rincorsa Lo Specialista(Mulas) - (vince Phalena)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Terza batteria

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 11:09 am

Diretta: la terza batteria: vince Phalena seguita da Nessie scossa

Terza batteria: Phalena(Carboni) – Overjoyed (Minisini) – Oneglia De Ozieri ( Sini) – Nessie (Ricceri)– Nottambulo (Mannucci)– Peccatrice (Blanco)– Pitzulu (Porcu) e di rincorsa Lo Specialista(Mulas)
Partono bene e velocemente i barberi in questa terza batteria con Mulas che fianca dopo pochi istanti . Al momento dell’ingresso de Lo Specialista Phalena ha preso la testa della corsa seguita Nottambulo e da Nessie. Al secondo giro rallenta Nottambulo e passa in seconda posizione Nessie. Traiettoria errata al secondo San Martino per Nessie con Albero Ricceri che tocca leggermente il colonnino con la gamba destra andando a perdere aderenza dal cavallo e cadendo. Nessuna conseguenza per lui che è subito rientrato nell’entrone.
Spunti interessanti di Phalena che ha mostrato un buon tempo di galoppo andando a vincere questa seconda batteria seguita dallo scosso Nessie
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Quarta batteria

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 11:26 am

Peredda scossa vince la quarta batteria seguita da Opera Rara

Quarta batteria: Ottiglia(Chessa) – Mac Gyver(Minisini) – Peredda (Corda) – Bongo Bingo (Cabiddu) – Nicolas De P. Ulpu(Mureddu) – Guschione (Siri)– Opera Rara(Coghe) e di rincorsa: Naiké(Murtas)

Subito una clamorosa novità con Dino Pes che ha avuto lo stesso problema di luglio, uno strappo e dunque molto probabilmente salterà anche la Carriera dell’Assunta. Per la batteria ha lasciato il suo posto su Mac Gyver a Luca Minisini.
Prima mossa non valida: Forzatura del canape anteriore di Bongo Bingo quando però, Naikè, di rincorsa, ancora non aveva fiancato. Ha subito abbassato il canape Ambrosione che ha invalidato la mossa.
La seconda partenza è buona: Ottiglia prende la testa della corsa affrontando per prima San Martino, seguita forte da Perredda e Bongo Bingo. Alla prima curva del Casato arrivano in quattro e ne fa le spese Alessio Corda che sbatte ai palchi del Casato e cade da cavallo senza nessuna conseguenza. Al terzo San Martino cade Cabiddu da Bongo Bingo.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palio uno e bino

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 1:32 pm

PALIO UNO E BINO: È SIENA TUTTA AD ESSERE NEL SEGNO DELLA DUPLICITÀ
Inviateci i vostri commenti all'indirizzo email corrsiena@gruppocorriere.it
12/08/2013 11:26:07

E nel Palio di Siena giunse anche il tempo del doppio drappellone. Da qualche anno già avevamo assistito a timide prove per far debordare il recto del dipinto verso un double face, finché, con la Carriera del 16 agosto 2013, si è giunti proprio alla realizzazione di due palii assemblati in uno. Vi hanno provveduto due pittori senesi, Cesare Olmastroni e Cecilia Rigacci, confezionando per la Carriera dell'Assunta un "bi-cencio" ove - appunto su due distinti tagli di seta - si dispiega, all'unisono, il principale tema che contraddistingue il palio: la dedicazione alla Vergine.
Una testimonianza di fede e devozione, nonché di amore verso la città, che i due pittori hanno impaginato con cura, con il nitore dei sentimenti e la maestria artigiana che li contraddistingue. Quindi non si tratta di un palio a quattro mani. Cecilia ha dato a Cesare quel che è di Cesare e Cesare ha contraccambiato tanta riconoscenza e autonomia.
E' nato così il palio uno e bino, che, nella penombra del Cortile del Podestà, sabato sera ha superato la prova dell'ostensione dinanzi al popolo. Applausi, apprezzamenti, commozione, sommessi mugugni di richiamo alla tradizione. Naturalmente - poiché, vivaddio, in questa città l'ironia resiste - non sono mancate battute. La più gettonata era quella del "paghi uno e prendi due" (ottimo viatico per le sottoscrizioni in contrada). E via di seguito: questo palio lo vincerà il fantino che saprà trovare il giusto "binario"; il cavallo (sfuggito alle indagini veterinarie) che ci "vede doppio"; la contrada che vanta vessilli bicolore; la dirigenza che, bando alle ciance, ha saputo fare "due più due". Qualcuno si è divertito a ipotizzare che, nel caso rivincesse l'Oca, la contrada di Fontebranda dovrebbe restituire il drappellone conquistato a luglio, considerando questo d'agosto… onnicomprensivo, un "cappotto" a tutti gli effetti.
Altri, invece - sempre quelli del mugugno - hanno insinuato che, di questo passo, si arriverà al palio triplo, il terzo inserito magari dentro una zip da aprirsi soltanto nel corso della cena della vittoria.

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 12 agosto
a cura di Luigi Oliveto

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

I volontari della Protezione Civile saranno 22

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 1:36 pm

Saranno 22 i volontari CB dentro e fuori Piazza. Comunicazioni garantite con gli operatori radio

Saranno 22 gli operatori radio impegnati nel meccanismo del prossimo Palio dell’ Assunta. Come da tradizioni questi volontari di protezione civile esperti in comunicazioni alternative saranno a disposizione della centrale del 118, del comando dei vigili urbani e delle forze del l’ordine.

Il servizio si dividerà principalmente, in 3 sezioni. Da una parte il presidio dei centri decisionali, come la centrale del 118, il comando dei vigili urbani ed il Centro Unificato di Coordinamento attivato presso la Torre del Mangia. Dall’altra l’interno della conca, con le due camicie del Casato e di San Martino, la Mossa, la Fonte Gaia e la Cappella del Sodoma.

A questo si affianca, oramai da diversi anni, un percorso esterno al tufo, con il presidio di Piazza del Mercato ed Indipendenza e con due squadre di vigilanza esterna che faranno da pendolo fra il Duomo, il Mercato ed, nel dopo corsa, nei pressi della Cattedrale per attendere il popolo vittorioso.



Alla Associazione Radioamatori & CB “IL PALIO” di Siena, che fornirà la maggior parte delle risorse, si aggiungerà anche il contributo dell’Associazione Radioamatori & CB “ILCINUS” di Montalcino, della Rosa dei Venti di Montepulciano ed il Radio Club Amiata EST di Abbadia San Salvatore.
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Nuove ipotesi di monte

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 1:37 pm

Dove andranno i fantini. SienaNews seguirà in tempo reale il valzer delle monte. Ecco alcune ipotesi

Dopo l’assegnazione inizierà il caldo pomeriggio del valzer delle monte che SienaNews.it seguirà in tempo reale. La situazione di questo Palio non è ancora molto chiara, per diversi motivi. Si parte dal lotto dei cavalli che sicuramente sarà livellato in basso a causa soprattutto delle vicissitudini degli ultimi giorni. Si passerà poi alle valutazioni sui cavalli assegnati da parte di capitani e fantini, per poi comporre un quadro che non sarà certamente all’insegna dell’effetto domino.
Il lotto basso Certamente la prima questione riguarda i cavalli che saranno scelti dai capitani. Il lotto basso favorisce di solito quelle contrade che il fantino lo hanno da prima del Palio, ma in questa situazioni pochissime contra- de hanno la certezza di montare questo o quel fantino. Forse l’affiatamento maggiore è tra la Chiocciola e Silvano Mulas, ma anche in quella situazione l’incastro potrebbe non essere così scontato.
Chi è certo di montare Dati alla mano, i fantini che han- no praticamente la certezza di rientrare tra i dieci che correranno il Palio sono sette: Trecciolino, Scompiglio, Tittia, Gingillo, Grandine, Girolamo e Voglia
Vediamo la situazione contrada per contrada:
Aquila: Vicinissima a Tittia, Bruschelli e Scompiglio. Non si esclude il possibile arrivo di Mulas.
Bruco: Porte aperte a Gingillo e Grandine. Molto vicini sono sicuramente Scompiglio e Tremendo a seconda di come andrà l’assegnazione.
Chiocciola: Come detto l’ipotesi più certa sembra quella di Voglia. Lavori in corso anche per portare in San Marco Scompiglio oppure Pusceddu in caso di cavallo favorito alla rivale Tartuca
Lupa: Molto vicino è Girolamo pronto a dimostrare il suo valore e deve per forza vincere per restare nel giro dei fantini che contano. Ipotesi anche di un avvicinamento di Scompiglio e Gingillo
Nicchio Porte spalancate nei Pispini per Bruschelli in caso di cavallo a lui gradito. Altrimenti scatta l’opzione Grandine
Oca Potrebbe ripartire da Tittia, altrimenti possibile arrivo in Fontebranda di Silvano Mulas
Onda L’onda potrebbe ridare una chance a Luca Minisini in cerca di riscatto. Oppure optare per l’opzione Grandine
Tartuca Se ci sarà da “fermare” la rivale è quasi certo l’arrivo di Bighino. Altrimenti con cavalli competitivi non si esclude un ritorno di Trecciolino o una chance per Nappa II
Torre Salicotto sembra partire da Girolamo, stesso discorso fatto per la Lupa. Altrimenti possibile arrivo di Nappa II o Gingillo
Selva Vallepiatta ci ha sempre abituati alle sorprese e questa colta - in caso di cavallo gradito a Gigi – potrebbe davvero spalancare le sue porte all’Imperatore. Vicino era anche Dino Pes ma dopo lo strappo riportato questa mattina bisognerà vedere se il fantino potrà essere a cavallo. Targetti potrebbe altrimenti giocare la carta del rilancio di Dè o riportare in Vallepiatta Silvano Mulas
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Quali saranno le scelte dei Capitani?

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 1:40 pm

Si attende la scelta dei capitani: quali saranno i dieci cavalli del lotto commentate con noi

32 cavalli per dieci posti disponibili. La roulette russa della riunione dei capitani potrebbe tirare fuori molti cavalli inattesi.
Questi i cavalli che più di tutti - a nostro avviso – si giocano un posto tra i dieci per il Palio dell’Assunta 2013:
Gira e Rigira Ha vinto in provincia e ha dedicato la sua carriera a cercare la gloria in Piazza del Campo. Ma è “border line” per la sua attivtà: ora o mai più, nonostante l’esperienza sia dalla sua.
Guschione Dopo aver sbattagliato in provincia negli anni contro tutti i migliori big, cerca la sua ultima occasione. Nel 2010 la sfortu- na lo fermò e non ha potuto correre il Palio
Lo Specialista Se fosse una corsa all’ippodromo, sarebbe il cavallo con più peso al via. E’ l’unico ad aver vinto, il cavallo con più Palii alle spalle e quello che si è dimostrato capace di partire primo con la rivale di rincorsa. L’unica incognita è vederlo senza Jonatan Bartoletti.
Mac Gyver Fuori dal Palio per anni, è tornato alla ribalta. Ha la fama di cavallo possente e alle prove di notte è stato ben portato da Dino Pes. E’ uno dei cavalli al centro delle chiacchiere positive paliesche
Marrocula Attende di ritrovare il tufo dopo le due apparizioni del 2011, quando fu il primo prodotto di Bombolino (lo stallone che anni fa fu “consigliato” dal Comune per il protocollo equino) a rientrare nella scelta dei capitani. Potrebbe essere questa la volta buona.
Mocambo A luglio ha ritrovato il Palio, con una prestazione sfortunata perché siamo in Piazza del Campo. In provincia ha sempre corso bene e ha dimostrato di saper partire. Questo potrebbe essere il Palio della continuità, dopo le due presenze slegatel’una dall’altra.
Moresu Il barbero di scuderia Fioravanti fuori Siena ha vinto tantissimo e bene, trovando ripetuti ingaggi in giro per l’Italia. Ora la Piazza del Campo lo attende al varco.
Morosita Prima Potrebbe diventare la cavalla da battere. Ad agosto 2012 nell’Istrice, a luglio nel Nicchio, non ha mai superato il palco delle comparse con il fantino in groppa.
Naikè Sembra la favorita a rientrare tra i dieci, sotto forma di cavalla affidabile, non di bombolone. Sa partire svelta e l’ha dimostrato nell’Istrice, forse quattro giorni di esperienza possono aiutarla a dare il meglio di sé.
Nessie In provincia è stato poco considerato perché il suo vero allenatore, Alberto Ricceri, non si è mai visto. Uno di quei cavalli mascherati che spesso Salasso ha saputo ben portare in Piazza. Oggi nella terza batteria Salasso è però caduto a San Martino ma Nessie ha dimostrato anche da scossa un forte tempo di galoppo.
Nicolas de P.Ulpu Ha corso lo scorso anno nella Giraffa con Alessio Migheli. A luglio non è arrivato alla scelta dei capitani quando tutti lo facevano uno dei sicuri tra i dieci. Ora l’allievo di Dario Colagè cerca la sua seconda possibilità
Noioso L’allievo di Antonio Villella è stato uno dei migliori prospetti dell’annata paliesca. In provincia ha vinto tantissimo e a luglio in molti lo attendevano pur non avendo i requisiti per fare il Palio. Ottima la sua prestazione in batteria questa mattina
NottambuloDi luglio ha corso nella Civetta, uscendo ben presto dai giochi. Se ha passato lo scoglio delle prove di notte significa che il cavallo sta bene ed è in grado di ricorrere il Palio.
Occolè E’ il vincitore del palio di Ferrara, dove si gira a sinistra e si corre nel morbido, ma servono fondo e potenza. A luglio furono i motivi di una clamorosa esclusione dieci a zero. Ad agosto la promozione alla tratta è un bel biglietto da visita per arrivare al Palio.
Osvaldo A luglio si è contraddistinto per aver fatto tredici giri scosso dopo la caduta di Colombati. E’ stato ammesso direttamente alla tratta e questo ne fa un cavallo al momento “riposato”.
Ottiglia E’ la cavalla di scuderia Fioravanti che, a causa anche delle prestazioni super degli altri soggetti, è rimasta più in ombra nella stagione. Andrea Chessa l’ha montata e fatta crescere.
Peccatrice E’ stata la compagna di Osvaldo nel tour ripetuto tredici volte della conchiglia di Piazza del Campo nelle batterie di luglio. Il passaggio diretto alla tratta è una raccomandazione di lusso dei veterinari.
Perredda Cavalla che in provincia ha corso con Alessio Corda che è sempre andata vicina a vincere. In Piazza probabilmente sarà un’altra cosa, ma dalle prove di notte è uscita in crescendo.
Phalena E’ sorella piena di Istriceddu, ed è un gran ben biglietto da visita. Resta comunque una cavalla di cinque anni che ha potenzialità di crescita importanti. Potrebbe essere pronta ora, vista anche l’ottima batteria, o risparmiata per l’anno prossimo:
SienaNews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Scelti i cavalli

Messaggio  jabru il Mar Ago 13, 2013 1:44 pm

SCELTI I DIECI BARBERI: 4 ESORDIENTI AL PALIO
News 13-08-2013
Scelti i dieci barberi per il Palio dell'Assunta: 4 gli esordienti (Phalena, Polonski, Oppio, Osvaldo), 5 invece i cavalli che hanno già corso in Piazza (Morosita Prima, Porto Alabe, Mocambo, Naikè, Nicolas de Pedra Ulpu) e un unico vincitore nel recente passato (Lo Specialista)
OKSIENA
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Comincia la Festa

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum