Corse e paliotti

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Legnano: le monte

Messaggio  jabru il Sab Apr 19, 2014 7:18 pm


PALIO DI LEGNANO 2014: GIA' DEFINITO IL QUADRO DELLE MONTE

News 19-04-2014




Sono praticamente definite le monte delPalio di Legnano che si correrà domenica 1° giugno 2014. Di seguito ecco l'elenco dei fantini che non dovrebbe subire variazioni, salvo cambiamenti dell'ultimo momento:

La Flora: Antonio Siri

Legnarello: Silvano Mulas

Sant'Ambrogio: Andrea Mari

San Bernardino: Giovanni Atzeni

San Domenico: Dino Pes

Sant'Erasmo: Giuseppe Zedde

San Magno: Andrea Farris

San Martino: Andrea Coghe

Ricordiamo che a Legnano si corre con cavalli purosangue e che ogni contrada provvede autonomamente a procurarsi il cavallo per la corsa. Visto il livello dei fantini impegnati, saranno sicuramente molte le dirigenze senesi che si sposteranno in Lombardia. Lo scorso anno fu San Domenicoa vincere con Dino Pes sul cavallo Guglielmino. Vi terremo aggiornati in caso di cambiamenti nelle monte.

Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Bomarzo

Messaggio  jabru il Mar Apr 22, 2014 7:13 pm

Sfida fra fantini giovani ed esperti: ecco il piatto forte di Bomarzo


Diciannove i cavalli segnati, c'è anche Nottambulo
di Laura Valdesi

Siena, 21 aprile 2014 - Una sfida fra le nuove leve, che vogliono farsi vedere, e fra chi invece in Piazza del Campo già ha corso: sarà questo il filo conduttore del Palio di Bomarzo che scalda i motori in vista della tratta dei cavalli che si svolgerà domani, a partire dalle 16.

Giovani, dicevamo. Cartina tornasole sono i nomi dei fantini che monteranno e cercheranno di convincere i capitani a prendere il mezzosangue. Sono 19 gli iscritti. Andrea Coghe, ecco uno dei nomi più in vista fra gli emergenti, presenta Orgolese e Nerone Sauro della scuderia Berni. Due i cavalli anche per Enrico Bruschelli - Internos e Quinoa Prima -, altrettanti per Alessio Giannetti: Quintana e Qulpa di Gallura. In groppa a Fata Bombolina ci sarà Francesco Ferrari, Quanna e Quasimolo sono montati da Jacopo Pacini, Nottambulo, il big di Bomarzo che ha corso anche in Piazza, dal promettente Elias Mannucci. Restando in tema di giovani, ecco Uccheddu su Number one.

E gli esperti? Alessio Migheli che monta Preziosa Penelope, in primis, poi l'inossidabile Massimo Columbu su Palio Impero, Dino Pes su Bowilde da Clodia, Adrian Topalli con Istrix. Completano il quadro l'espertissimo Isopac condotto da Simone Mereu, Carlo Sanna (un altro giovane) su Quativoglio, Salvo Vicino su Opinione di Gallura e Alessandro Chiti (poteva mancare?)che propone Mirko Monello. Il mossiere sarà Gennaro Milone.
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fucecchio: corse di Pasquetta

Messaggio  jabru il Mar Apr 22, 2014 7:26 pm


CORSE DI PASQUETTA A FUCECCHIO: MOLTE LE VITTORIE IN RIMONTA

News 22-04-2014




Nel giorno di Pasquetta, ultima giornata di corse a Fucecchio prima del Palio che si correrà domenica 18 maggio. Rispetto agli altri appuntamenti a Fucecchio di quest'anno, spesso molto “bollenti”, la giornata è trascorsa senza particolari problemi. Nove le corse in programma: sette riservate ai per cavalli mezzosangue e due per i purosangue, mossiere Luciano Gigliotti. Nella prima corsa con cavalli mezzosangue, vittoria in rimonta per Antonio Siri su Plutarco De Bonorva nei confronti di Michele Uccheddu su Bomride Da Clodia e di Massimo Donatini con Misteriosu. Nella seconda corsa con cavalli purosangue bella vittoria in rimonta diSilvano Mulas (buona la sua prova di giornata) con Spartacus, secondo Federico Arri con Giorg, terzo Valter Pusceddu su Lira che era partito inizialmente in testa. Nella terza corsa, l'ultima per i purosangue, ha visto il successo di Simone Mereu su Royal Baby, secondo Silvano Mulas con Segretaria, terzo Giuseppe Angioi con Suerte. Nella quarta corsa è partito in testa Giuseppe Zedde con Nikaia ma è stato Antonio Siri con Nabilia Saura, grazie ad un bellissimo spunto dalla rincorsa, a vincere precedendo la stessa Nikaia e Andrea Coghe con Manioca. Nella quinta corsa ancora un bel successo di Silvano Mulas con Bomario Da Clodia, secondo Giuseppe Zedde con Pole Position, terzo Valter Pusceddu con Nadir De Mores. Nella sesta corsa vittoria molto facile di Francesco Caria con Quella Rosa; molto lontani sia Andrea Chessa con Bovskaja Da Clodia che Federico Guglielmi con Quanto Vado. Da segnalare che in questa corsa il cavallo Negus con Carlo Sanna è rimasto al canape non partecipando di fatto alla corsa. La settima corsa ha visto la buona partenza di Andrea Chessa con Nuntereggheppiù che è stato però superato alla prima curva dal fenomenale recupero di Adrian Topalli con Nottifrimmesmai che ha vinto la corsa precedendo Massimo Donatini con Rexi e Antonio Siri con Questione D'Amore. L'ottava corsa è stata molto lottata ma alla fine, con una bellissima rimonta, ha vintoVirginio Zedde con Porto Regal nei confronti di Alessio Migheli con Qui Pro Quo e di Jonatan Bartoletti con Pathos De Ozieri. Infine, nella nona ed ultima corsa, bella vittoria di Elias Mannucci con Nanneddu, secondo Andrea Chessa con Pampheros baio, terzo Carlo Sanna con Negus che è stato ammesso a partecipare non avendo partecipato alla sesta corsa.

Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Bomarzo, assegnati cavalli e fantini

Messaggio  jabru il Gio Apr 24, 2014 7:34 pm


BOMARZO: ASSEGNATI I CAVALLI E I FANTINI AI RIONI

News 24-04-2014




Ieri a Bomarzo (VT) si sono svolte le batterie di selezione e sono stati assegnati i cavalli, insieme ai rispettivi fantini, ai cinque rioni. Madonna del Piano, che vinse lo scorso anno con Istrix e Adrian Topalli, ha avuto in sorte Orgolese che sarà montato da Andrea Coghe. L'accoppiata di Borgo sarà invece formata da Mirko Monello e da Alessandro Chiti. Al rione Dentro è stato assegnato Isopac che sarà montato da Simone Mereu. Infine due esordi: Enrico Bruschelli, che monterà Quintana per i colori di Croci e Alessio Giannetti su Internos per Poggio. L'accoppiata vincitrice dello scorso anno ovvero quella formata da Istrix e da Adrian Topalli è stata invece scelta come accoppiata di riserva. Il pronostico appare molto difficile, bisognerà vedere se conterà più l'esperienza di fantini come Chiti e Mereu oppure “l'esuberanza giovanile” di Coghe, Bruschelli e Giannetti. Sicuramente sarà un bel test perché la pista di Bomarzo è considerata molto impegnativa dagli addetti ai lavori e con pendenze “simili” a quelle di Piazza del Campo. Ricordiamo che il Palio si correrà domani alle ore 18.00.

Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Bomarzo - vince Mereu

Messaggio  jabru il Dom Apr 27, 2014 8:00 pm


PALIO DI BOMARZO, VINCE SIMONE MEREU SU ISOPAC



Erano molti i senesi presenti a Bomarzo, dove oggi si correva l'atteso palio della cittadina viterbese. Prima della corsa c'è stato il “giro d'onore” per la cavalla Meremanna che lo scorso anno, proprio a Bomarzo, si era infortunata. Il mossiere Gennaro Milone ha chiamato tra i canapi nell'ordine Croci (Enrico Bruschelli su Quintana), Borgo (Alessandro Chiti su Mirko Monello), Dentro (Simone Mereu su Isopac), Madonna del Piano (Andrea Coghe su Orgolese), e di rincorsa Poggio (Alessio Giannetti su Internos). Dopo due mosse false, è partito in testa il rione Dentro, seguito da Madonna del Piano.Mereu è riuscito a guadagnare un buon vantaggio sugli inseguitori vincendo nonostante la bella rimonta di Croci con Enrico Bruschelli, alla fine arrivato in seconda posizione, terzo Poggio con Alessio Giannetti. Da segnalare la caduta senza conseguenze di Andrea Coghe da Orgolese.
OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Corse a Valentano

Messaggio  jabru il Lun Apr 28, 2014 7:15 pm


CORSE A VALENTANO: ALESSIO MIGHELI VINCE IL GRAN PREMIO DEI PUROSANGUE

News 28-04-2014




Si è disputata ieri a Valentano (Vt) una giornata di corse a pelo organizzata dal Magistrato delle Contrade di Piancastagnaio e dall'associazione ASD Cavalieri del Giglio. Il programma prevedeva un gran premio per cavalli purosangue con tre batterie più la finale e tre corse secche per cavalli mezzosangue. Nella prima batteria del gran premio hanno avuto accesso alla finale Simone Mereu (fresco vincitore al Palio di Bomarzo) con Travolgente e Massimo Columbu con Marte. Nella seconda batteria si sono invece qualificatiValter Pusceddu con Lord Nico e Enrico Bruschelli su Brigante Manù. Infine, nella terza batteria successo per Alessio Migheli su Cabroncita nei confronti di Jonatan Bartoletti con Nerone. La prima corsa secca è stata vinta da Gianluca Mureddu con No Mi Tocchese, secondo Andrea Mari su Quantuale mentre nella seconda ha vinto Luigi Bruschelli con Internos nei confronti del figlio Enrico con Ramona Danzig. Nella terza ed ultima corsa secca, infine, vittoria per Sebastiano Murtas su Quinto Ario, secondo Valter Pusceddu con Bonantonio Da Clodia. Si è poi disputata la finale del gran premio che è stata vinta da Alessio Migheli con il cavallo Cabroncita.

Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Legnano

Messaggio  jabru il Sab Mag 03, 2014 7:17 pm

Domanica Gran Premio a Legnano. Il ritorno di Colombati


Tre corse secche al mattino, nel pomeriggio le batterie. Tutti i big in pista, da Atzeni a Mari
di Laura Valdesi

Siena, 2 maggio 2014 — Saranno in pista con i purosangue, ma l’appuntamento di domenica a Legnano (maltempo permettendo) servirà ai fantini per mantenere caldi i muscoli visto l’annullamento, nell’ordine, dell’addestramento a Mociano di martedì scorso e delle attese corse a Monteroni del primo maggio. Verranno recuperati, rispettivamente, il 6 maggio e domenica 11 maggio.

Quelle di Legnano sono corse propedeutiche al Palio del primo giugno. E vedono, tra l’altro, il ritorno in pista di Alessandro Colombati, protagonista di un infortunio a inizio marzo, a Fucecchio, che l’ha costretto ad un lungo stop.


Al centro ippico Etrea, dunque, andranno in scena le prove generali della manifestazione. Questo spiega perché, ad eccezione di Giuseppe Zedde, tutti i big sono a cavallo. Si sfidano nelle tre corse secche del mattino, a partire dalle 10, mentre nel pomeriggio si svolgerà il Gran Premio, al termine di tre batterie di qualificazione. Il mossiere sarà Gennaro Milone.
Corse
Nella prima si sfidano Alessandro Chiti, Lo Manto, Raffero e Piras.

La seconda corsa vede impegnati Farris, Mari, Mulas e Sanna.

Nella terza andranno al canape Dino Pes, Atzeni, Mulas, Mari e Coghe jr.

Batterie del Gran premio
Prima
Siri, Sanna, Atzeni e Colombati

Seconda
Coghe jr, Calvaccio, Dino Pes, Atzeni

Terza batteria
Mulas, Farris, Siri, Coghe jr

La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Borsano - corse a pelo

Messaggio  jabru il Lun Mag 05, 2014 6:56 pm


ANTONIO SIRI VINCE IL GRAN PREMIO "LIONS CLUB PARABIAGO HOST" A BORSANO

News 04-05-2014




Si è svolta oggi presso il “Centro Ippico Etrea” di Borsano (Va) l'ultima giornata di corse a pelo con cavalli purosangue prima del Palio di Legnano che si correrà domenica 1° giugno. In programma tre corse secche e il Gran Premio sponsorizzato dal “Lions Club Parabiago Host”, mossiere Gennaro Milone. Nella prima corsa secca del mattino ha vinto Alessandro Chiti precedendo Dino Pes e Tiziano Raffero, fantino astigiano che corse una prova nella Selva nell'Agosto del 1998. Da segnalare che il cavallo di Giacomo Lomanto è stato escluso dalla partecipazione a questa corsa per i troppi calci. Nella seconda corsa vittoria per Andrea Mari, secondo Andrea Farris, terzo Silvano Mulas che è riuscito a rimontare nonostante una partenza poco felice. La terza ed ultima corsa secca è stata vinta da Dino Pes che ha preceduto Alessandro Colombati (al rientro dopo l'infortunio a Fucecchio) e Andrea Coghe. Da segnalare la caduta senza conseguenze di Giuseppe Angioi. La prima batteria del Gran Premio ha visto l'ottima partenza di Antonio Siri che è andato in finale insieme a Giovanni Atzeni, autore di un sorpasso nel finale della corsa nei confronti di Carlo Sanna. La seconda batteria è stata vinta da Dino Pes che ha preceduto Giovanni Atzeni mentre nella terza batteria hanno avuto accesso alla finale Silvano Mulas e Antonio Siri. Alla finale non ha partecipato il cavallo di Dino Pes che è stato precauzionalmente ritirato per unleggero infortunio e al suo posto è stato ammesso Donato Calvaccio che era stato eliminato in batteria. La finale del Gran Premio è stata vinta in scioltezza da Antonio Siri nei confronti di Giuseppe Angioi, che montava il secondo cavallo di Atzeni arrivato in finale e di Giuseppe Zedde, che invece montava il secondo cavallo di Siri.

Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse e paliotti

Messaggio  jabru il Sab Mag 10, 2014 9:00 pm

Monteroni, domani si corre mattina e sera. Oggi tutti a Monticiano
di Laura Valdesi

Tanti eventi: le corse a Monteroni, quelle ad Asti. Il corteo organizzato dal Comitato La Mens Sana è una fede prima della partita dei biancoverdi contro Milano che, sebbene non sia determinante per i play-off, ha un’alta valenza emotiva per tifosi e città stante gli ultimi eventi. Il Valdarbia calcio, che organizza le corse a Monteroni, di conseguenza, ha deciso di accorciare un po’ i tempi nel pomeriggio per consentire a tanti di recarsi al palazzetto. L’ultima batteria è prevista infatti per le 17. Il mossiere sarà De Pau. Oltre una quarantina i cavalli — fra mezzosangue e puri — che saranno sotto gli occhi degli staff Palio.


Prima corsa mezzosangue (ore 11)
Remo Secondo (Sanna), Roba e Macos (Carboni), Reverenda madre (Coghe jr), Ramona Danzig (Murtas), Regal lady (Virdis), Renalzos (Mereu).

2° corsa mezzosangue (11,30)
Rondello (Mereu), Quindigiu (G.Zedde), Quasas (Angioi), Ronzio (Giannetti), Professore (Donatini).


Terza corsa (ore 12)
Oriox (Arri), Miulan (Ricceri), Quantovado (Sanna), Quimper (Giannetti), Quit gold (Siri), Prova d’Amore (Bartoletti).


Quarta corsa purosangue (ore 15)
Jack (Murtas), Zietto (Coghe), pandora (Mereu), Shuttle (Sanna), Spartacus (Mulas)


Quinta corsa purosangue (15,30)
Genny La Carogna (Donatini), Il Corvo (Zedde), Ameinon (Coghe), marte (Columbu), Amabarada (Sanna)


Sesta corsa mezzosangue (ore 16)
Bowilde (D.Pes), melissa bella (Arri), Leppidoro (pacini), Incantado (Topalli), Nonmitocchese (Sanna)


Settima corsa purosangue (ore 16,30)
Biliardino (Zedde), Tritolo (D.Pes), Hurrican (Coghe jr), New generation (Uccheddu), Aradia (Angioi).


Ottava corsa mezzosangue (ore 17)
Pazzoso (Ricceri), Powell (Zedde), Istrix (Topalli), Ginaccio (Carta), Quarzo blu (Sanna), Number one (Uccheddu).
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Monticiano

Messaggio  jabru il Sab Mag 10, 2014 9:05 pm




Cetona


Chianciano Terme


Chiusdino


Chiusi


Colle di Val D'Elsa


Gaiole


Montalcino


Montepulciano


Monteriggioni


Monteroni d'Arbia


Monticiano


Murlo


Piancastagnaio


Pienza


Poggibonsi


Radda in Chianti


Radicofani


Radicondoli


Rapolano Terme


San Casciano dei Bagni


San Gimignano


San Giovanni d'Asso


San Quirico d'Orcia


Sarteano


Sinalunga


Sovicille


Torrita di Siena


Trequanda



TOSCANA


MULTIMEDIA


ANNUNCI


OK SIENA !

























































CORSE A MONTICIANO: MOROSITA PRIMA VINCE AL "FOTOFINISH"

News 10-05-2014




Una bella giornata di sole ha fatto da cornice alle corse di questa mattina a Monticiano. Sono state 8 corse belle e combattute ma andiamo con ordine. La prima corsa ha messo in evidenza l'ottima forma di Pestifero, un cavallo che, dopo la prestazione dello scorso anno nella Pantera, è sicuramente uno dei cavalli più “osservati” dalle dirigenze. Partito in testa con Luca Minisini, è riuscito a fare tre giri in testa e a vincere precedendo Querida De Marchesana con Giuseppe Angioi e Mac Gyver con Dino Pes. Da segnalare in questa corsa l'assenza del cavallo Ottiglia. Nella seconda corsa è partito in testa Nimento con Francesco Caria, seguito da Quasimolo con Jacopo Pacini e da Pitzulu con Gianluca Mureddu. Nimento ha vinto poi la corsa, secondo Quasimolo, terzo Osvaldo con Alessandro Colombati che ha superato Pitzulu. Da segnalare che il cavallo Pado montato da Alessandro Chiti non ha partecipato alla corsa per un leggero infortunio. Molto bella la terza corsa, probabilmente la migliore per la qualità dei cavalli presenti. E' stata ottima la partenza di Nespolo De Bonorva con Giuseppe Zedde, seguito da Morosita Prima con Luca Minisini (ottima la sua prova odierna) e da Pasteur con Jonatan Bartoletti. Giuseppe Zedde, dopo un giro in testa, ha praticamente fermato Nespolo De Bonorva lasciando la testa della corsa a Morosita Prima che ha dovuto difendersi dagli attacchi di Occolè con Dino Pes e di Magic Tiglio con Andrea Coghe, entrambi autori di una splendida rimonta. La corsa si è conclusa con l'arrivo in volata tra Occolè e Morosita Prima che alla fine ha avuto la meglio, a poca distanza Magic Tiglio, arrivato in terza posizione e Polonski con Sebastiano Murtas. Molto bella la stretta di mano all'arrivo della corsa tra Luca Minisini e Dino Pes, protagonisti di un duello appassionante ma leale. A questa corsa partecipava anche Mississippi che però non è stato troppo “impegnato” da Francesco Caria. Nella quarta corsa successo di Osama Bin con Sebastiano Murtas che ha superato Quativoglio con Carlo Sanna, partito in testa. Al secondo posto è arrivato Noioso con Giosuè Carboni e al terzo Palio Impero con Giuseppe Virdis. Nella quinta corsa ha preso la testa Orpen con Andrea Chessa, seguito da Nerone Sauro con Andrea Coghe e da Porto Regal con Jacopo Pacini. Orpen è riuscito a vincere nonostante la bellissima rimonta di Nobile Nilo con Francesco Caria e di Oneglia De Ozieri con Giuseppe Virdis, rispettivamente secondo e terzo. Nella sesta corsa bella vittoria di Phatos De Ozieri con Jonatan Bartoletti che alla prima curva è riuscito a superare Quinoa Prima con Alessio Giannetti; al secondo posto, abbastanza distanziato, è arrivato Quintiliano con Luigi Carrus mentre al terzo O'Sole Mio Bello con Francesco Ferrari. Da segnalare in questa corsa l'assenza del cavallo Nadir De Mores.Nella settima corsa ancora un successo per Jonatan Bartoletti, questa volta su Quore De Sedini che ha mantenuto la testa nei tre giri precedendo Naikè con Alessio Giannetti e Quadrivia con Pasquale Carta. L'ottava ed ultima corsaè stata caratterizzata da un problema al canape che si è reso purtroppo inutilizzabile. La corsa è così partita senza rincorsa e senza il canape, con i cavalli tutti allineati. E' partito in testa Gira E Rigira con Carlo Sanna, a seguire Peccatrice con Andrea Coghe e Questurino con Alessandro Congiu. A “San Martino” c'è stata la caduta di Carlo Sanna che ha permesso a Peccatrice di guadagnare la prima posizione ma al terzo giro ha preso la testa lo scosso Gira E Rigira che ha vinto la corsa nei confronti di Peccatrice e di Questurino. Il prossimo appuntamento con l'addestramento dei cavalli per il Palio è previsto per martedì 20 maggio a Mociano.

Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Monticiano

Messaggio  jabru il Sab Mag 10, 2014 9:09 pm


CORSE A MONTICIANO: MOROSITA PRIMA VINCE AL "FOTOFINISH"

News 10-05-2014




Una bella giornata di sole ha fatto da cornice alle corse di questa mattina a Monticiano. Sono state 8 corse belle e combattute ma andiamo con ordine. La prima corsa ha messo in evidenza l'ottima forma di Pestifero, un cavallo che, dopo la prestazione dello scorso anno nella Pantera, è sicuramente uno dei cavalli più “osservati” dalle dirigenze. Partito in testa con Luca Minisini, è riuscito a fare tre giri in testa e a vincere precedendo Querida De Marchesana con Giuseppe Angioi e Mac Gyver con Dino Pes. Da segnalare in questa corsa l'assenza del cavallo Ottiglia. Nella seconda corsa è partito in testa Nimento con Francesco Caria, seguito da Quasimolo con Jacopo Pacini e da Pitzulu con Gianluca Mureddu. Nimento ha vinto poi la corsa, secondo Quasimolo, terzo Osvaldo con Alessandro Colombati che ha superato Pitzulu. Da segnalare che il cavallo Pado montato da Alessandro Chiti non ha partecipato alla corsa per un leggero infortunio. Molto bella la terza corsa, probabilmente la migliore per la qualità dei cavalli presenti. E' stata ottima la partenza di Nespolo De Bonorva con Giuseppe Zedde, seguito da Morosita Prima con Luca Minisini (ottima la sua prova odierna) e da Pasteur con Jonatan Bartoletti. Giuseppe Zedde, dopo un giro in testa, ha praticamente fermato Nespolo De Bonorva lasciando la testa della corsa a Morosita Prima che ha dovuto difendersi dagli attacchi di Occolè con Dino Pes e di Magic Tiglio con Andrea Coghe, entrambi autori di una splendida rimonta. La corsa si è conclusa con l'arrivo in volata tra Occolè e Morosita Prima che alla fine ha avuto la meglio, a poca distanza Magic Tiglio, arrivato in terza posizione e Polonski con Sebastiano Murtas. Molto bella la stretta di mano all'arrivo della corsa tra Luca Minisini e Dino Pes, protagonisti di un duello appassionante ma leale. A questa corsa partecipava anche Mississippi che però non è stato troppo “impegnato” da Francesco Caria. Nella quarta corsa successo di Osama Bin con Sebastiano Murtas che ha superato Quativoglio con Carlo Sanna, partito in testa. Al secondo posto è arrivato Noioso con Giosuè Carboni e al terzo Palio Impero con Giuseppe Virdis. Nella quinta corsa ha preso la testa Orpen con Andrea Chessa, seguito da Nerone Sauro con Andrea Coghe e da Porto Regal con Jacopo Pacini. Orpen è riuscito a vincere nonostante la bellissima rimonta di Nobile Nilo con Francesco Caria e di Oneglia De Ozieri con Giuseppe Virdis, rispettivamente secondo e terzo. Nella sesta corsa bella vittoria di Phatos De Ozieri con Jonatan Bartoletti che alla prima curva è riuscito a superare Quinoa Prima con Alessio Giannetti; al secondo posto, abbastanza distanziato, è arrivato Quintiliano con Luigi Carrus mentre al terzo O'Sole Mio Bello con Francesco Ferrari. Da segnalare in questa corsa l'assenza del cavallo Nadir De Mores.Nella settima corsa ancora un successo per Jonatan Bartoletti, questa volta su Quore De Sedini che ha mantenuto la testa nei tre giri precedendo Naikè con Alessio Giannetti e Quadrivia con Pasquale Carta. L'ottava ed ultima corsaè stata caratterizzata da un problema al canape che si è reso purtroppo inutilizzabile. La corsa è così partita senza rincorsa e senza il canape, con i cavalli tutti allineati. E' partito in testa Gira E Rigira con Carlo Sanna, a seguire Peccatrice con Andrea Coghe e Questurino con Alessandro Congiu. A “San Martino” c'è stata la caduta di Carlo Sanna che ha permesso a Peccatrice di guadagnare la prima posizione ma al terzo giro ha preso la testa lo scosso Gira E Rigira che ha vinto la corsa nei confronti di Peccatrice e di Questurino. Il prossimo appuntamento con l'addestramento dei cavalli per il Palio è previsto per martedì 20 maggio a Mociano.

Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Monteroni: quattro vittorie per Gingillo

Messaggio  jabru il Lun Mag 12, 2014 8:59 pm


CORSE A MONTERONI D'ARBIA: IN EVIDENZA GIUSEPPE ZEDDE CON QUATTRO VITTORIE

News 12-05-2014




Nella giornata di ieri, nella quale molti fantini senesi erano impegnati ad Asti, si è svolta una riunione di corse a pelo a Monteroni d'Arbia con 5 corse per i mezzosangue e 3 per purosangue. Il mossiere era Angelo Depau. La prima corsa con i mezzosangue è stata vinta da Andrea Coghe con Reverenda Madre nei confronti di Simone Mereu con Renalzos e di Carlo Sanna con Remo Secondo. Successo per Giuseppe Zedde con Quindigiu nella seconda corsa con cavalli mezzosangue, al secondo postoAlessio Giannetti con Roncio mentre al terzo Giuseppe Angioi con Quasas. La terza corsa, sempre con cavalli mezzosangue è stata vinta da Antonio Siri con Quit Gold, un cavallo che ha sempre figurato molto bene nelle corse dove è stato impegnato, al secondo posto Alberto Ricceri con Miulan mentre al terzo Alessio Giannetti con Quimper. Nella quarta corsa, la prima per i purosangue, vittoria per Alberto Ricceri con Spartacus, a seguire Sebastiano Murtas con Jack e Carlo Sanna con Shuttle. Nella quinta corsa con i purosangue c'è stato il secondo successo di giornata per Giuseppe Zedde con Il Corvo, secondo Massimo Donatini con Genny La Carogna, terzo Carlo Sanna con Ambaraba. Nella sesta corsa sono tornati di nuovo protagonisti i mezzosangue ed è stato Carlo Sanna con No Mi Tocchese a vincere nei confronti di Incantado con Adrian Topalli e di Dino Pes con Bowilde Da Clodia. Nelle ultime due corse è stato ancora protagonista Giuseppe Zedde, apparso in grande spolvero: nella settima corsa con i purosangue ha vinto su Biliardino precedendo Dino Pes su Tritolo e Andrea Coghe su Hurrican mentre nell'ottava ed ultima corsa ha ottenuto il successo con Powell nei confronti di Alberto Ricceri con Pazzoso e di Adrian Topalli con Istrix.

Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Asti

Messaggio  jabru il Lun Mag 12, 2014 9:01 pm


VALTER PUSCEDDU VINCE IL "MEMORIAL PELLISSERO" AD ASTI

News 11-05-2014




Allo Stadio Censin Bosia di Asti si è svolta oggi una giornata di corse a pelo per cavalli purosangue. Il programma prevedeva quattro corse secche e il “Memorial Pellissero” con due batterie in cui hanno avuto accesso alla finale i primi tre classificati di ogni batteria, mossiere Gennaro Milone. La prima corsa secca è stata vinta da Alessandro Colombati con Ancora Lei, secondo Claudio Bandini con Felicità, terzo Nicholas Saccu con Susanna. Nella seconda corsa secca bel successo di Andrea Mari con L'Inglese nei confronti di Enrico Bruschelli con Il Blasco e di Claudio Bandini con Stravascia. Nella prima batteria del Memorial hanno avuto accesso alla finale Valter Pusceddu con Big Ben, Silvano Mulas con Zucca e Salvatore Lomanto con Bella Stella mentre nella seconda si sono “qualificati” Silvano Mulas con Singapore, Claudio Bandini con Regina di Cuori e Alessio Migheli con Pajarito. Si è poi disputata la terza corsa secca che ha visto il successo in rimonta di Giuseppe Piccinnu con Good Time, secondo Claudio Bandinicon Bandito, terzo Donato Calvaccio con Quo. Nella quarta ed ultima corsa secca ha vinto Stefano Piras con Bomber precedendo Gianluca Mureddu con Eva e Claudio Bandini con Duca Yomer. Si è infine corso il Memorial Pellissero che è stato vinto da Valter Pusceddu con Singapore (cavallo andato in finale con Mulas) che ha mantenuto sempre la testa precedendo Silvano Mulas con Zucca e Giuseppe Piccinnu con Big Ben, secondo cavallo di Pusceddu.

Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fucecchio, la tratta

Messaggio  jabru il Mer Mag 14, 2014 7:10 pm

Fucecchio, oggi la tratta. Si va verso un lotto basso


Quattro batterie a partire dalle 17,30. Esce di scena Romantico baio
di Laura Valdesi

Siena, 13 maggio 2014 — L’atmosfera è già frizzante. a Fucecchio. E si comincia a parlare — sembra di stare a Siena — di un possibile lotto in basso dei cavalli, alimentato forse dalla mancanza di uno dei favoriti, Romantico baio. Le batterie della Tratta sono state ufficializzate ieri verso le 21: i senesi partiranno in massa oggi per esserci perché veterinari, fantini (e anche qualche staff palio di casa nostra, diciamo proprio la verità) sono tutti impegnatissimi.


Lotto in basso, si diceva. Dando un’occhiata ai 21 nomi rimasti vale la formula sempreverde a Siena «che, tanto, c’è sempre un primo e un ultimo». E sia. Plutarco e Tavel sono mezzosangue che nella «Buca» sanno dove mettere i piedi, Melantò è una vecchia conoscenza così come Nottifrimmesmai. Fra le novità ci sono Quella rosa e Querino da non sottovalutare, così come Bomride e Quercino. Pole position a Fucecchio si è sempre ben comportato. Ad entrare nel lotto del palio, alla fine, saranno quelli che alla Tratta faranno vedere precisione e affidabilità, tranquillità al canape. E alla fine, che sia un lotto alto oppure più livellato, come si pensa, ci saranno sempre un bel numero di contrade che se la potranno giocare.


S’inizia alle 17,30 con le quattro batterie (3 da 5 cavalli, una da 6). Mossiere è Gennaro Milone, legnanese che sta conquistando spazi importanti in provincia.
Prima batteria
Mambo de Bonorva (Donatini), Quicks (Fais oppure Mereu, anche se quest’ultimo sembra certo nella Querciola), Bomario (Chessa), Querino (Mannucci), Melantò (Carboni).
Seconda batteria
Pole position (Sanna), Quella rosa (Caria), Nanneddu (Mannucci), Questione d’amore (Siri), Pressing (Arri)
Terza batteria
Bovskaja (Fais o Mereu), Plutarco (Siri), Tavel (Topalli), Nespolo (Sanna), Noregino (Ferrari).
Quarta
Nabilia (Siri), Rexi (Pacini), Preziosa Penelope (Mannucci), Bomride (Uccheddu o Chiti), Nottifrimmesmai (Topalli), Quercino (Dino Pes).
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fucecchio - assegnati i cavalli

Messaggio  jabru il Gio Mag 15, 2014 7:22 pm

Palio di Fucecchio, la notte della verità. Assegnati i cavalli

di Laura Valdesi


Siena, 14 maggio 2014 — Un delicato gioco ad incastri quello che la sorte ha disegnato quando alle 23,20 è terminata ieri a Fucecchio l’assegnazione dei cavalli. Tantissimi i senesi presenti, di tutte le Contrade. Perché osservare ciò che avverrà nella «Buca» significa capire già qualche trama di Piazza del Campo. E nessuno intende perdere lo spettacolo. Che tuttavia potrebbe essere condizionato dal fondo della pista. Si è capito subito che era molto pesante, rispetto alle ultime corse. Sarebbe dovuto al fatto che è stata sostituita la sabbia la scorsa settimana, intervento necessario ma (sembra) ritardato a causa del rispetto del patto di stabilità. Un fantino leggero, dunque, potrebbe risultare alla fine la carta vincente.
Le due punte — Bomario e Tavel — sono finite rispettivamente nella Querciola e in Porta Bernarda. Difficile ipotizzare giubbetti certi anche se Simone Mereu veniva accreditato nella Querciola (infatti non ha montato in batteria alla tratta) e Alessio Migheli nella Bernarda. Altro grande nodo: Noregino non è certo un cavallo di primissima fascia ed è finito nelle Botteghe che ha stretto l’accordo con Gigi Bruschelli: terrà fede all’impegno, nonostante la sorte non l’abbia favorito? Anche perchè nella rivale Borgonovo è arrivato il potente Nottifrimmesmai e a montarlo potrebbe essere Antonio Siri. Altro interrogativo: Giovanni Atzeni. In Samo è finita Quella Rosa, una cavallina che sembra i veterinari abbiano trovato in ottime condizioni. Potrebbe restare qui oppure, magari, emigrare su Nanneddu in Sant’Andrea. Andrea Chessa pare destinato a indossare il giubbetto della Ferruzza montando Plutarco, che nella «Buca» si è già distinto sempreché Giuseppe Zedde non si muova da Massarella dove qualcuno lo vede su Quercino. A cappiano è toccato Melantò de aighenta che potrebbe essere condotto da Dino Pes. E la Raimonda? Bartoletti accetterà la sfida con Migheli (Bernarda) su Pressing de Mores? Oppure guarderà altrove? Magari verso San Pierino, azzardava qualcuno facendo fanta-palio. Il vincitore dello scorso palio, Valter Pusceddu, parte dalla Torre a cui è toccato Rexi. Ma certo si muoverà. Il valzer è iniziato.
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fucecchio

Messaggio  jabru il Gio Mag 15, 2014 7:30 pm




PALIO DI FUCECCHIO: TANTE CONTRADE CON POSSIBILITA' DI VITTORIA

News 15-05-2014




E' stato un pomeriggio intenso quest'oggi a Fucecchio con le corse di selezione e l'assegnazione dei cavalli alle 12 contrade. Nella prima corsa di selezione è partito in testa Querino con Elias Mannucci, seguito da Bomario Da Clodia con Andrea Chessa e da Mambo De Bonorva con Massimo Donatini; ha poi guadagnato la testa Bomario Da Clodia che ha dimostrato una potenza nettamente superiore agli altri andando a vincere in scioltezza su Mambo De Bonorva e Querino. Nella seconda corsa ottimo spunto in partenza di Nanneddu con Elias Mannucci, a seguire Quella Rosa con Francesco Caria e Questione d'Amore con Antonio Siri. Quella Rosa, con uno spunto notevole, ha poi preso la testa andando a vincere la corsa nei confronti di Pressing De Mores con Federico Arri e di Questione d'Amore. La terza corsa è stata caratterizzata in partenza dal testa a testa tra Nespolo De Bonorva con Carlo Sanna e Bovskaja Da Clodia con Federico Arri che ha poi preso la testa ma con un grande ultimo giro è stato Nuoregino con Francesco Ferrari a vincere la corsa, secondo Bovskaja Da Clodia, terzo Nespolo De Bonorva. Nella quarta ed ultima corsa è partito in testa Rexy con Jacopo Pacini, seguito da Preziosa Penelope con Alessio Migheli e da Nottifrimmesmai con Adrian Topalli che ha preso poi la testa con un fenomenale spunto dall'esterno. Topalli ha poi rallentato molto il cavallo lasciando la prima posizione a Nabilia Saura con Antonio Siri che e' andata vincere precedendo Rexy e Preziosa Penelope. Sicuramente sono state corse interessanti e i cavalli che sono piaciuti di più sono stati Bomario Da Clodia, Nottifrimmesmai, Quella Rosa e Nabilia Saura. Intorno alle 21.30 sono stati resi noti i 12 cavalli che prenderanno parte al Palio: Quella Rosa, Nottifrimmesmai, Nabilia Saura, Tavel Pontadour, Plutarco De Bonorva, Melantò De Aighenta, Bomario Da Clodia, Pressing De Mores, Rexy, Nuoregino, Nanneddu e Quercino. Al termine di questa lunga giornata sono stati assegnati i cavalli e di seguito vi elenchiamo gli abbinamenti con le contrade:




Borgonovo: Nottifrimmesmai

Botteghe: Nuoregino

Cappiano: Melantò De Aighenta

Ferruzza: Plutarco De Bonorva

Massarella: Quercino

Porta Bernarda: Tavel Pontadour

Porta Raimonda: Pressing De Mores

Querciola: Bomario Da Clodia

Samo: Quella Rosa

San Pierino: Nabilia Saura

Sant'Andrea: Nanneddu

Torre: Rexy




Si tratta di un “lotto” molto livellato con molte contrade che possono ambire alla vittoria, vedremo come si svilupperà il “valzer delle monte” del quale vi daremo conto.




Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fucecchio - le monte

Messaggio  jabru il Gio Mag 15, 2014 7:32 pm


AGGIORNAMENTO DA FUCECCHIO: DEFINITO IL QUADRO PROVVISORIO DELLE MONTE

News 15-05-2014




A Fucecchio è stata una lunga nottata nella quale si sono formate le accoppiate anche se non sono da escludere dei cambi di monta. Di seguito ecco i fantini abbinati alle contrade e ai cavalli:

Borgonovo: Nottifrimmesmai-Antonio Siri

Botteghe: Nuoregino- Luigi Bruschelli

Cappiano: Melantò De Aighenta- Dino Pes

Ferruzza: Plutarco De Bonorva- Andrea Chessa

Massarella: Quercino- Virginio Zedde

Porta Bernarda: Tavel Pontadour- Alessio Migheli

Porta Raimonda: Pressing De Mores- Andrea Mari

Querciola: Bomario Da Clodia- Simone Mereu

Samo: Quella Rosa- Giovanni Atzeni

San Pierino: Nabilia Saura- Jonatan Bartoletti

Sant'Andrea: Nanneddu- Giuseppe Zedde

Torre: Rexy- Giuseppe Piccinnu

Sulla carta sono favorite Sant'Andrea,Porta Bernarda,Querciola e Samo. Vi daremo aggiornamenti in caso si verificassero dei cambi di monta.

Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fuccchio

Messaggio  jabru il Sab Mag 17, 2014 7:40 pm

Lo scatto di Zedde, i 'messaggi' di Siri: il palio entra nel vivo


Oggi a Fucecchio la conferma delle monte. Solo un dubbio. Gli 'incastri' dei veterinari
di LAURA VALDESI

Siena, 17 maggio 2014 — Una partenza al fulmicotone di Giuseppe Zedde su Nanneddu (Sant’Andrea) e il galoppo fluido di Bomario da Clodia (Querciola), condotto da Simone Mereu, che era di rincorsa. Succede tutto nella seconda batteria di prove. E dà il senso della crescita delle accoppiate del palio di Fucecchio. Quella di Mereu in verità era fra le super-favorite e quindi conferma il borsino, l’altra di Sant’Andrea (che ripropone il copia-incolla del 2012) si ritaglia invece spazio nelle posizioni alte.

Decisamente più strategico il messaggio venuto dalla prima batteria dove Antonio Siri (Borgonovo) su Nottifrimmesmai ha dettato i tempi del via accennando a partire e poi fermando. Nessuno ha abboccato, soprattutto non l’ha fatto nella rivale Gigi Bruschelli con il giubbetto delle Botteghe su Noregino. Che non ha esagerato (sua consuetudine anche a Siena) nelle prove, ed è stato coperto quasi subito da Siri. Andrea Mari sta prendendo confidenza con Pressing nella Raimonda: ha accettato una bella sfida per il rientro nei palii della provincia. Perché la Bernarda, anche se Alessio Migheli non è riuscito a schizzare via ieri come voleva sul favoritissimo Tavel nella seconda batteria, questa volta ha grosse chance. Restando al borsino, Giovanni Atzeni (Samo) cresce e sta cercando il feeling con Quella Rosa, che si candida ad essere outsider della «Buca» mentre la sorpresa proverà a farla Dino Pes su Melantò de Aighenta (Cappiano).


Ma in questo palio — che potrebbe essere condizionato dal fondo della pista fatto troppo di recente con conseguenti polemiche — c’è un tema su tutti: la qualità dei fantini e delle accoppiate. Non era mai capitato (soprattutto se Bruschelli deciderà di tenere fede al legame con le Botteghe e onorare il giubbetto su Noregino) di vedere al canape l’intera ‘crema’ di piazza del Campo, quanto a fantini. Gli stessi volti che saranno sul tufo il 2 luglio: a parte Gigi, squalificato per Provenzano, Atzeni, poi Bartoletti e Giuseppe Zedde, Alessio Migheli e Andrea Mari.


Giudizio sospeso, per adesso, sul mossiere Gennaro Milone. Tutto aspettano di vedere che nervi saldi avrà per batterie e palio. Mentre c’è chi si diverte a valutare il gioco di incastri dei veterinari nelle contrade. Se il professionista dell’Oca segue il cavallo che monta Migheli (ultimo palio corso in Salicotto), quello della Torre si prende cura del mezzosangue di San Pierino, Nabilia saura, montato da Bartoletti, che viene quantomeno accreditato come vicino all’Onda. E ancora. Andrea Mari trova nella Raimonda l’attuale veterinario del Leocorno, Spinelli, avvicendato nella stalla della Giraffa proprio l’anno che Mari arrivò e vinse in via delle Vergini. Materiale su cui fantasticare, in attesa della conferma delle monte oggi, in tarda mattinata.
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fucecchio

Messaggio  jabru il Dom Mag 18, 2014 7:44 pm


SECONDA PROVA A FUCECCHIO, ALCUNE CONTRADE PROVANO DEGLI ALLUNGHI

News 16-05-2014




Seconda giornata di prove a Fucecchio in cui alcuni fantini hanno testato le potenzialità dei propri cavalli mentre nella prova di ieri si era provato principalmente la partenza. Ricordiamo che Torre, a differenza di quanto avevamo scritto ieri, ha scelto Valter Pusceddu e non Piccinnu mentre invece Luigi Bruschelli, nonostante le tante voci, è rimasto a Botteghe. Nella prima batteria sono entrate nell'ordine Torre (Valter Pusceddu su Rexy), Massarella (Virginio Zedde su Quercino),Porta Raimonda (Andrea Mari su Pressing De Mores),Ferruzza (Andrea Chessa su Plutarco De Bonorva),Botteghe (Luigi Bruschelli su Nuoregino) e di rincorsa Borgonovo (Antonio Siri su Nottifrimmesmai). La mossa è stata molto breve ed è partita in testa Torre, seguita da Ferruzza e da Borgonovo che dall'esterno ha guadagnato la testa andando a vincere la prova. Bello lo spunto di Nottifrimmesmai che ha confermato di essere uno dei cavalli più forti di questo lotto e che già nella prova di ieri si era messo in ottima evidenza insieme ai cavalli di Porta Raimonda e di Querciola. Da segnalare anche l'allungo di Botteghe. Nella seconda batteria sono entrate al canape Porta Bernarda (Alessio Migheli su Tavel Pontadour), Samo (Giovanni Atzeni su Quella Rosa), Sant'Andrea (Giuseppe Zedde su Nanneddu), San Pierino (Jonatan Bartoletti su Nabilia Saura), Cappiano (Dino Pes su Melantò De Aighenta) e di rincorsa Querciola (Simone Mereu su Bomario Da Clodia). E' stata una mossa più complicata per il mossiere Gennaro Milone e dopo una partenza falsa ha preso la testa Sant'Andrea, seguita da San Pierino e da Cappiano che ha preso la testa andando a vincere la prova. Da segnalare che Porta Bernarda è rimasta al canape. Buoni gli spunti in particolare di Nanneddu e di Melantò De Aighenta, cavalli di Sant'Andrea e di Cappiano.

Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fucecchio - curiosità, statistiche

Messaggio  jabru il Dom Mag 18, 2014 7:47 pm


PALIO DI FUCECCHIO, CURIOSITÀ E STATISTICHE A POCHE ORE DALLA CORSA

News 17-05-2014




Per tutti gli appassionati senesi che si recheranno a Fucecchio ad assistere al Palio di domani, a corollario dei puntuali aggiornamenti di Francesco Zanibelli, presentiamo un riepilogo delle vittorie di ciascuna contrada corredato da qualche curiosità.

BORGONOVO (bianco e rosso)

4 vittorie: 1983 Alberto Antinori su Vipera Bionda; 1986 Fabrizio Ungheria su Swam; 1988 Vincenzo Foglia su Conte Violet; 1995 Massimo Donatini su Mighty Dragon.

BOTTEGHE (giallo e viola)

2 vittorie: 1985 Vittorio Ceciarelli su Zar; 1990 Dario Colagè su Pomponia.

CAPPIANO (verde e azzurro)

1 vittoria: 1984 Renato Gigliotti su Marta.

FERRUZZA (bianco e nero)

1 vittoria: 1981 Luca Sardelli su Vola Vola.

MASSARELLA (rosa e azzurro)

4 vittorie: 1998 Massimo Coghe su Golden Lucky; 2000 Gianluigi Mureddu su Shakuntala; 2003 Claudio Bandini su Ombre Rosse; 2004 Claudio Bandini su Elisir de Logudoro.

PORTA BERNARDA (rosso e nero)

6 vittorie: 1989 Andrea de Gortes su Stachys; 1992 Angelo de Pau su Ulita Deis; 2000 (Palio straordinario) Salvatore Ladu su Bandita; 2002 Dino Pes su Mowgli; 2005 (Palio straordinario) Virginio Zedde su Ellyson; 2008 Silvano Mulas su Igor de Mores.

PORTA RAIMONDA (giallo e azzurro)

3 vittorie: 1993 Salvatore Laudu su Cotton Quick; 1996 Giuseppe Pes su Allez Reef; 1999 Giuseppe Pes su Butch Cassidy.

QUERCIOLA (arancio e verde)

3 vittorie: 1982 Sergio Castaldo su Terremoto; 1994 Giuseppe Pes su Gran Prix; 1997 Angelo de Pau su Jalmond the Best.

SAMO (rosso e azzurro)

1 vittoria: 2001 Simone Mereu su Narcisco.

SAN PIERINO (arancio e azzurro)

4 vittorie: 2005 Giovanni Atzeni su Fides; 2006 Antonio Villella su Falco Doglia; 2007 Alberto Ricceri su Grein; 2010 Virginio Zedde su Melantò de Aighenta.

SANT’ANDREA (rosso e verde)

4 vittorie: 1987 Maurizio Farnetani su La Scodata; 1991 Angelo de Pau su Ulita Deis; 2009 Alberto Ricceri su Mississippi; 2012 Giuseppe Zedde su Nanneddu.

TORRE (bianco e celeste)

1 vittoria: 2013 Walter Pusceddu su Nino’s.

Nello scorrere questo elenco si nota l’importante presenza di fantini "senesi" tra questi il primo ad affermarsi a Fucecchio fu Bucefalo nel 1987, anno in cui fu introdotta la monta a pelo, visto che Renato Gigliotti vittorioso nel 1984 non aveva ancora debuttato a Siena.

In seguito a Fucecchio approdarono altri grandi campioni a partire da Aceto seguito da Cianchino a dal Pesse, detentore insieme ad Angelo de Pau del record di tre vittorie conseguite nella Buca di Andrea.

In totale, dalla prima edizione del 1981, su venticinque fantini vittoriosi a Fucecchio ben diciotto hanno calcato anche il tufo di Piazza del Campo ed undici di essi hanno collezionato almeno una vittoria in entrambe le manifestazioni.

Per i cavalli, invece, questo parallelismo crolla infatti solo Elisir de Logudoro e Mississippi hanno vinto prima a Fucecchio e poi a Siena.

Primatista di vittorie tra le contrade è la Porta Bernarda con sei successi, da segnalare che la Ferruzza dopo aver vinto la prima edizione non si è più ripetuta mentre Samo e Torre, a digiuno nei primi trent’anni della manifestazione, hanno rotto l’incantesimo rispettivamente nel 2011 e nel 2013.

Di rilievo il "filotto" di San Pierino, mai vittorioso fino al 2004 e poi quattro volte primo nei successivi sei anni.

Concludiamo col quadro delle rivalità fucecchiesi: Botteghe – Borgonovo; Cappiano – Ferruzza; Massarella – Torre; Porta Bernarda – Porta Raimonda, probabilmente la più sentita.

Roberto Filiani da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fucecchio, batterie concluse

Messaggio  jabru il Dom Mag 18, 2014 8:32 pm


FUCECCHIO: batterie concluse, eliminati Bruschelli, Chessa, Dino Pes e Bartoletti. In finale (quattro avversarie: Raimonda e Bernarda, Torre e Massarella): Mereu, Atzeni, Virginio e Giuseppe Zedde, Mari, Pusceddu, Migheli e Siri. In attesa della finale.


SECONDA BATTERIA: allineamento più complicato rispetto alla precedente batteria. Fuori a sorpresa Cappiano con Melantò, una delle maggiori pretendenti alla vittoria. Belle prestazioni per Pusceddu e Giuseppe Zedde.
San Pierino (Bartoletti) eliminato
Torre (Pusceddu) secondo
Cappiano (Dino Pes) eliminato
Porta Bernarda (Migheli) terzo
Sant'Andrea (G. Zedde) vince la batteria
Borgonovo (A. Siri) quarto
In Finale: Sant'Andrea, Torre, Bernarda e Borgonovo. Eliminate: Cappiano e San Pierino.

PRIMA BATTERIA: mossa veloce con un solo invalidamento. Molto bene Mereu e Atzeni. Bruschelli conferma poca fortuna a Fucecchio su quattro partecipazioni non è mai arrivato alla finale.
Querciola (Mereu) vince la batteria
Samo (Atzeni) secondo
Botteghe (Bruschelli) eliminato
Ferruzza (Chessa) eliminato
Massarella (V.Zedde) terzo
Porta Raimonda (Mari) quarto
In Finale: Querciola, Samo, Massarella e Porta Raimonda che concludono nell'ordine. Eliminate: Ferruzza e Botteghe.
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fucecchio

Messaggio  jabru il Dom Mag 18, 2014 8:53 pm

Simone Mereu ha vinto il palio di Fucecchio
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Mereu vince a Ficecchipo

Messaggio  jabru il Lun Mag 19, 2014 7:02 pm

"I big volevano montare Bomario: la Querciola mi ha dato fiducia e ho vinto"


Simone Mereu trionfa a Fucecchio/ GUARDA LE FOTO
yLE EMOZIONI



x
Simone Mereu vince per la Querciola Simone
di LAURA VALDESI
Siena, 18 maggio 2014 - ALTRO CHE rivincita, si è preso Simone Mereu. Sulle chiacchiere — troppe — fatte in merito alla sua presunta adattabilità alla Piazza, alla grinta e alla voglia di dare il massimo del fantino. Che ha messo tutti a tacere, vincendo prima il palio di Bomarzo, adesso quello di Fucecchio per la Querciola dopo il successo già conquistato nella «Buca» per Samo, nel 2011.

«Bisognerebbe che lo dedicassi a tante persone, sono uno che non dimentica mai. Un grazie particolare, però, vorrei rivolgerlo proprio alla Querciola perché ci sono state non poche pressioni, da parte dei big, per venire a montare Bomario da Clodia. Insomma, faceva gola a tanti il cavallo. Invece i dirigenti mi hanno confermato la fiducia e io li ho ripagati», dice Mereu mentre firma fazzoletti.

LEGGI IL SERVIZIO NEL GIORNALE IN EDICOLA
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Fucecchio

Messaggio  jabru il Lun Mag 19, 2014 7:11 pm


PALIO DI FUCECCHIO, QUERCIOLA VINCE ALL'ULTIMA CURVA

News 18-05-2014




A Fucecchio era il giorno dell'atteso Palio, come al solito seguito con grande interesse anche da molti senesi. La vittoria, all'ultima curva, è andata a Querciola con Simone Mereu su Bomario da Clodia, una delle accoppiate favorite ma andiamo con ordine. Nella prima batteria sono entrate Ferruzza (Andrea Chessa su Plutarco de Bonorva),Botteghe (Luigi Bruschelli su Nuoregino), Massarella (Virginio Zedde su Quercino), Samo (Giovanni Atzeni su Quella Rosa), Querciola (Simone Mereu su Bomario da Clodia) e di rincorsa Porta Raimonda (Andrea Mari su Pressing de Mores). Dopo una partenza falsa, ha preso la testa Samo, seguita daQuerciola e da Porta Raimonda, che è stata poi superata da Massarella. La batteria è stata vinta da Querciola, al secondo posto Samo, al terzo Massarella e infine al quarto Porta Raimonda; queste contrade hanno avuto accesso alla finale mentre sono state eliminate Ferruzza e Botteghe. La seconda batteria è stato molto più “impegnativa” per il mossiere Milone. L'ordine al canape prevedeva Sant'Andrea (Giuseppe Zedde su Nanneddu), Porta Bernarda (Alessio Migheli su Tavel Pontadour), Borgonovo (Antonio Siri su Nottifrimmesmai), Cappiano (Dino Pes su Melantò de Aighenta),San Pierino (Jonatan Bartoletti su Nabilia Saura) e di rincorsa Torre (Valter Pusceddu su Rexy). I problemi sono venuti dai continui cambi di posto da parte di alcune contrade e dai calci di Nottifrimmesmai, cavallo di Borgonovo, che ha colpito ad una gamba il fantino di Porta Bernarda, Alessio Migheli . Migheli è stato curato ed è potuto montare di nuovo a cavallo ma dopo una breve riunione con il mossiere e i fantini, è stato deciso di spostare Borgonovo al penultimo posto per evitare problemi. Dopo due mosse false , ha preso la testa Torre, seguita da Sant'Andrea, Borgonovo e da Porta Bernarda. Sant'Andrea ha poi guadagnato la prima posizione andando a vincere precedendo Torre, Porta Bernarda e Borgonovo, che ha guadagnato l'ultima posizione utile per accedere alla finale nonostante la rimonta di Cappiano che ci ha provato fino all'ultimo metro. Hanno avuto quindi accesso alla finale Sant'Andrea, Torre, Porta Bernarda e Borgonovo mentre sono state eliminate Cappiano e San Pierino. Per la finale sono entrate al canape nell'ordine: Torre, Samo,Massarella, Borgonovo, Querciola, Porta Raimonda, Porta Bernarda e di rincorsa Sant'Andrea. La mossa si preannunciava difficile con le rivali Porta Raimonda e Porta Bernarda vicine al canape ma che in realtà non si sono mai ostacolate. Dopo due partenze invalidate, ha preso la testa Samo, seguita da Borgonovo e da Torre. Dopo pochi metri ha preso la testa Borgonovo che però è stata sua volta superata da Porta Bernarda con un bellissimo spunto dall'esterno. Porta Bernarda sembrava poter vincere ma all'ultima curva è arrivata però la beffa con Querciola che ha “bruciato” tutti con uno spunto incredibile andando a vincere il palio nei confronti di Sant'Andrea e di Porta Bernarda. E' stata veramente una bellissima corsa con ben quattro contrade che si sono alternate in testa. Bella vittoria per Simone Mereu che si ripete dopo il successo a Bomarzo e grande dimostrazione di forza di Bomario da Clodia che ha dimostrato di essere decisamente il cavallo più forte.

Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ferrara

Messaggio  jabru il Mer Mag 21, 2014 6:52 pm


PALIO DI FERRARA: TOPALLI CORRERA' AL POSTO DI JONATAN BARTOLETTI

News 21-05-2014




A Ferrara si sta avvicinando a grandi passi il palio che si correrà domenica 1° giugno, in contemporanea con Legnano. Negli ultimi giorni si è verificata un'importante novità per quanto riguarda le probabili monte: Jonatan Bartoletti, che avrebbe dovuto montare per i colori di San Benedetto, non correrà poiché la dirigenza ha scelto Adrian Topalli che monterà Tavel Pontadour, cavallo spesso presente a Fucecchio. Altra novità importante potrebbe essere la presenza di Bomario da Clodia, il cavallo vincitore al palio di Fucecchio, che dovrebbe correre per i colori di Santa Maria in Vado con Valter Pusceddu. Probabile anche la presenza di Luigi Bruschelli, che dovrebbe difendere i colori di Santo Spirito. Si preannuncia una corsa molto interessante vista la presenza di tanti cavalli di notevole qualità. Di seguito vi elenchiamo le probabili accoppiate che potranno essere soggette a delle variazioni di cui vi daremo conto:

San Benedetto: Tavel Pontadour- Adrian Topalli

San Giacomo: Qui Pro Quo- Alessio Migheli

San Giorgio: Occolè- Alessandro Chiti

San Giovanni: Periclea- Francesco Caria

San Luca: Narcisco- Andrea Chessa

Santa Maria in Vado: Bomario da Clodia- Valter Pusceddu

San Paolo: Novanta- Sebastiano Murtas

Santo Spirito: Orafo- Luigi Bruschelli




Fonte: www.collegiodeicapitani.it







Francesco Zanibelli da OKSIENA

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Corse e paliotti

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum