Piazza del Campo

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Domani la premiazione della festa dei Tabernacoli

Messaggio  jabru il Dom Dic 07, 2014 8:15 pm

Domani la premiazione della Festa dei Tabernacoli

7 dic, 2014


Lunedì 8 dicembre alle ore 10, nella Basilica di Santa Maria in Provenzano, si svolgerà la premiazione della Festa dei Tabernacoli 2014, organizzata dal Magistrato delle Contrade e dal Comitato Amici del Palio. premio tabernacoli 2014
Ai bambini della Contrada che vincerà il concorso dei Tabernacoli verrà consegnato il premio realizzato dall’artista senese Laura Brocchi, autrice del Masgalano 2014. Da alcuni anni, infatti, l’artista che realizza il Masgalano dona anche il premio dei Tabernacoli.
Laura Brocchi ha realizzato un’opera a tecnica mista (acquerello, matita, oro a foglia e rame applicato) che raffigura la donna presente sul suo Masgalano di quest’anno. Attraverso piccoli tocchi di oro a foglia a formare l’aureola, Laura la trasforma però in una Madonna, protagonista del concorso dei Tabernacoli, che come nel Masgalano stringe tra le sue mani la Balzana, simbolo della città che la Vergine ama e protegge.

L’opera è arricchita e caratterizzata da due fasce in rame martellato, segno di riconoscimento e firma dell’artista senese.
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

In questo lungo fine settimana sono cominciate le visite INCONTRADA

Messaggio  jabru il Lun Dic 08, 2014 9:31 pm

Inizia nel lungo wek end dell'Immacolata il progetto Incontrada



SIENA. Sabato 6 dicembre, con la visita alla contrada della Tartuca prende il via “InContrada”; progetto promosso e ideato dall’Assessorato al Turismo del Comune di Siena e dal Magistrato delle Contrade che, con l’organizzazione di Opera – Civita Group, intende proporre per la prima volta, un percorso attraverso l’arte, la storia, la tradizione dei 17 rioni senesi. Domenica 7 dicembre sarà la volta della contrada della Giraffa, mentre lunedì 8 dicembre quella della contrada del Bruco.

Le visite partiranno dal Cortile del Podestà, proseguiranno nei Magazzini del Sale fino alla Sala dei Costumi (mai aperta al pubblico) dove sono esposti i costumi del corteo storico appartenenti all’autorità comunale di Siena. Uscendo sulla Piazza del Mercato il percorso proseguirà nel territorio, con i tesori custoditi nei vicoli e il museo della contrada. Un viaggio alla scoperta del patrimonio architettonico, culturale e antropologico della città di Siena.

Le visite potranno essere prenotate dal Lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 17:00 ed il sabato dalle ore 9:00 alle ore 13:00 telefonando al 0577/286300 o via mail a incontrada@operalaboratori.com

Per info www.magistratodellecontrade.it.
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

I ragazzi di contrada scrivono un libro sul Palio

Messaggio  jabru il Lun Dic 08, 2014 9:34 pm



Siena, 8 dicembre 2014 - «Il fazzoletto si porta al collo! Non è un foulard. Non è una cintura». «Quando si passa con il cavallo nel territorio della nemica non cantare contro». «Sarebbe meglio evitare di parlare di Palio sui social». «In palco non si lanciano oggetti e non si sputa». Pensieri sparsi. Scritti con la calligrafia tonda e timida di chi entra nell’adolescenza. Primi germi di quello che doveva essere un formulario, fatto di regole scritte o anche solo tramandate, della vita nel rione. Divenuto invece, innestato con la comunicazione moderna dei ‘citti e delle citte’ guidati dagli addetti ai rispettivi gruppi giovani, il primo romanzo realizzato dai contradaioli fra i 13 e i 18 anni. Sì, proprio quelli che, a ogni piè sospinto, vengono tirati in ballo perché risorse del futuro. «Un libro realizzato dai giovani e per loro ma che farà tanto bene anche agli adulti. Ci ha dato molto questa esperienza a livello umano», confessano ad una voce alcuni protagonisti della maratona di riunioni e di brainstorming su cosa è bene o non è bene fare in Contrada che ha richiesto due anni di lavoro dal lancio dell’idea, durante uno dei convegni in cui i rioni cercavano di guardarsi dentro. E di fare (anche) sana autocritica. «#Peramoredicontrada», ecco il titolo della storia dove le ‘leggi’ della Festa vengono viste attraverso gli occhi di oltre 200 ragazzi. Sarà presentato il 16 dicembre (ore 18,30) nella Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico.
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Festa dei Tabernacoli - vince la Chiocciola

Messaggio  jabru il Lun Dic 08, 2014 9:40 pm

I piccoli della contrada della Chiocciola hanno vinto il concorso dei tabernacoli che si è svolto lo scorso 8 settembre. Ieri mattina nella basilica di Provenzano dove da due anni si svolge la cerimonia di premiazione il rettore del magistrato delle Contrade Fabio Pacciani ha proclamato, insieme al comitato Amici del Palio, il vincitore di questo concorso che tiene viva la tradizione e il suo valore umano e sociale.
Ai piccoli chiocciolini è stato consegnato il premio realizzato dall’artista senese Laura Brocchi, autrice del Masgalano 2014. Da alcuni anni, infatti, l’artista che realizza il Masgalano dona anche il premio dei Tabernacoli.

Laura Brocchi ha realizzato un’opera a tecnica mista (acquerello, matita, oro a foglia e rame applicato) che raffigura la donna presente sul suo Masgalano di quest’anno. Attraverso piccoli tocchi di oro a foglia a formare l’aureola, Laura la trasforma però in una Madonna, protagonista del concorso dei Tabernacoli, che come nel Masgalano stringe tra le sue mani la Balzana, simbolo della città che la Vergine ama e protegge.
L’opera è arricchita e caratterizzata da due fasce in rame martellato, segno di riconoscimento e firma dell’artista senese.
Una bella soddisfazione per i bambini della chiocciola ma per tutti i piccoli contradaioli presenti nella basilica. Il bello dei piccini è che la delusione non brucia mai, e resta sempre il sorriso sulle loro labbra.


Corriere di Siena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Il Tabernacolo più bello è quello della Chiocciola

Messaggio  jabru il Mar Dic 09, 2014 8:15 pm

Siena, 9 dicembre 2014 - «EVVIVA!» Hanno iniziato a saltare e strattonarsi come se avessero vinto il Palio. Ad abbracciarsi, felici, per quel momento di gioia collettiva che solo il lavoro di gruppo (e lo stare insieme in Contrada) restituiscono. Sin da piccoli. Così hanno reagito i bambini della Chiocciola quando il rettore del Magistrato ha letto la ‘fatidica’ busta bianca con il nome del vincitore del concorso per il tabernacolo più bello. San Marco, appunto. Il tutto in un silenzio (quasi) simile a quello che cala sulla Piazza quando il vigile porta la busta con l’ordine al canape. Un bel momento, per Siena, l’invasione di piccoli dentro la basilica. Che don Enrico Grassini, parroco di Provenzano, è riuscito ieri a condensare in una preghiera verso la Madonna, intonando il Maria Mater Gratiae. «Questa è la casa di tutti – ha detto – non potevamo celebrare la festa di Maria in un luogo migliore». «Spero possiate innalzare tante volte il Te deum in questa chiesa nella vostra vita», ha augurato alla miriade di fazzoletti colorati il rettore Fabio Pacciani.
da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Previsite al Ceppo per i nuovi cavalli

Messaggio  jabru il Mer Dic 10, 2014 9:46 pm




Data: 10 dicembre 2014 13:12
Palio: previsita al Ceppo per i nuovi cavalli


SIENA. L’Amministrazione Comunale intende organizzare, anche prendendo atto della specifica richiesta inoltrata dall’Associazione dei proprietari dei cavalli, una previsita finalizzata, unicamente, al controllo delle misure e della morfologia dei nuovi cavalli, mai controllati prima, introdotti di recente nelle scuderie.
Gli interessati potranno presentarsi il prossimo 20 dicembre, dalle ore 10 alle 12 presso la clinica veterinaria Il Ceppo (Loc. Monteresi n. 3, Monteriggioni).
E’ necessaria la preventiva comunicazione di presenza telefonando allo 0577/292374.
Resta inteso che le visite ufficiali per l’ammissione dei cavalli al Protocollo Equino 2015, cui dovranno sottoporsi anche i soggetti sottoposti a controlli in questa occasione, si terranno, come gli anni passati e con le medesime modalità, indicativamente durante il mese di marzo del 2015.
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Prevnzione nelle Contrade

Messaggio  jabru il Gio Dic 11, 2014 9:39 pm

La qualità della vita dipende dalla qualità dei cibi, lo ricorda il sottotitolo del libro “La salute vien mangiando” (editrice Il Leccio) curato dal presidente di Legatumori Franco Nobile e da Giorgia Romeo membro del consiglio direttivo della Lilt, uscito in questi giorni nelle librerie di tutta Italia e nelle edicole, ad un prezzo molto popolare (5 euro). La Legatumori ha dedicato il libro alla Brigata paracadutisti Folgore con la quale da oltre un ventennio l’associazione senese ha stabilito un rapporto fortissimo di collaborazione e di fratellanza che ha permesso di portare a termine insieme tante missioni solidali e umanitarie. “La Folgore è sempre stata al nostro fianco, ecco il motivo per cui oggi dedichiamo ai nostri parà questo libro che è un vero manuale di prevenzione - ha detto il professor Franco Nobile - Il testimonial in questa nuova campagna preventiva è il comandante del 186esimo reggimento, il colonnello Roberto Trubiani, da oggi anche nostro socio benemerito, con il quale abbiamo avviato con la nostra nuova unità mobile i controlli a tappeto per la mappatura dei nei che stiamo effettuando in tutta la città e da qualche giorno anche nelle contrade grazie alla collaborazione del gruppi donne. Nelle contrade stiamo effettuando oltre che il controllo dei nei anche visite e controlli ecografici al seno su donne di tutte le età, sono esami del tutto gratuiti".
Corriere di Siena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Previsite di dicembre

Messaggio  jabru il Gio Dic 11, 2014 9:43 pm

“Appuntamento utile per evitare sorprese a marzo”

11 dic, 2014


La potremmo chiamare la previsita della previsita, l’appuntamento del 20 dicembre alla clinica veterinaria del Ceppo fissato dal Comune su richiesta dell’associazione cavallai. Nell’occasione l’equipe veterinaria visiterà i nuovi cavalli acquistati nell’autunno e dirà se sono idonei a correre il Palio. “Molti cavallai – ha spiegato ai microfoni di Antenna Radio Esse Filippo Geraci – avevano manifestato la necessità di sapere in tempi brevi se il nuovo cavallo comprato, rientrasse nei parametri prima di lavorarci per il Palio, così abbiamo proposto all’amministrazione comunale di creare questo appuntamento è la ringraziamo per aver accettato la proposta. Il 20 dicembre saranno visitati solo i cavalli appena giunti a Siena, saranno controllate le caratteristiche morfologiche, prese le misure, considerato lo stato di salute e quindi sarà emesso il verdetto. Se viene dichiarato idoneo il proprietario potrà cominciare l’allenamento altrimenti deciderà a quale altro scopo destinarlo. Al momento rimane anche l’appuntamento alla clinica Il Ceppo anche a marzo”.
Antenna Radio Esse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Rivali unite per donare il sangue

Messaggio  jabru il Ven Dic 12, 2014 8:12 pm

Siena, 12 dicembre 2014 - Divise dalla rivalità paliesca, ma unite nella solidarietà. E' questo il bellissimo messaggio che hanno voluto mandare, a pochi giorni dal Natale, i Gruppi Donatori di Sangue di Nicchio e Montone, che hanno dato vita alla prima “spedizione congiunta” denominata “La Contrada nel sangue”, un'idea nata all'interno dei gruppi donatori di sangue delle 17 contrade. Erano le 8 di ieri mattina quando una quindicina di persone di entrambi i rioni, capitanate dai priori Marco Fattorini del Nicchio e Gianfranco Indrizzi del Valdimontone e dai 2 presidenti dei gruppi donatori Mauro Fantozzi e Simone Santi, si sono presentate al Centro Emotrasfusionale del Policlinico Le Scotte di Siena (dove erano presenti a donare anche persone appartenenti ad altri gruppi, come Selva, Civetta e Frates) per donare il sangue. C'erano ragazzi giovani, donne, persone più anziane ed anche una rappresentanza delle dirigenze di entrambi i rioni.

E' stato veramente un bel gesto, accolto con tanta soddisfazione dal personale del Centro, che non ha risparmiato battute paliesche ai generosi contradaioli. Al termine della donazione, tutti i presenti al CET ed anche qualche donatore “esterno” non appartenente alle 2 contrade si sono ritrovati nei locali della società La Pania per una lauta colazione a base di acciughe sotto pesto, affettati e formaggi misti, preparata da alcuni nicchiaioli nel vero e puro spirito senese e contradaiolo. Una colazione che vista l'ora tarda (ore 12) si è ben presto trasformata in un pranzo, con i 2 cuochi che hanno servito ai commensali anche una buonissima tagliatella al sugo. La bella iniziativa verrà probabilmente replicata anche da tutte le altre contrade che nei prossimi mesi si presenteranno alle Scotte per un gesto semplice ma sempre più importante, vista l'enorme richiesta di sangue dell'ultimo periodo. Anche Nicchio e Montone torneranno insieme a donare e la prossima volta la colazione si terrà nei locali della società Castelmontorio, che renderà l'ospitalità ai nicchiaioli. Per chi lo avesse dimenticato, Siena è anche e soprattutto questa ed è da tali iniziative che deve trovare la forza di ripartire.


di Gabriele Voltolini  da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Montone e Nicchio solidali

Messaggio  jabru il Ven Dic 12, 2014 8:18 pm




12/dicembre/2014 - 12:03



Montone e Nicchio solidali, la donazione non ha rivali
Hanno rispettato il “patto di sangue”. Al Centro emotrasfusionale del policlinico delle Scotte si è presentato un gruppo composto da quindici contradaioli del Montone e Nicchio, fra cui i priori Gianfranco Indrizzi e Marco Fattorini che hanno dato il buon esempio. Grazie all’impegno e alla capacità di coinvolgimento dei presidenti dei gruppi donatori di sangue delle due contrade, rispettivamente Simone Santi e Mauro Fantozzi, Montone e Nicchio hanno voluto dare un forte segnale filantropico nel mondo del Palio, scegliendo di unirsi nel momento della donazione. Per dare il giusto significato al concetto di rivalità, le due contrade hanno indicato a strada, con la speranza che altre rivali decidano di fare altrettanto, convinti che la donazione possa salvare tante vite umane e, nello stesso tempo, nella sfera del Palio possa contribuire a riassegnare il giusto valore ai sentimenti che la animano, soprattutto verso le nuove generazioni che vanno avvicinate alla contrada nella sua interezza, onorando l’anima più solidaristica.
Dopo la seduta al centro emotrasfusionale il Nicchio ha offerto a tutti i donatori una ricca colazione nei locali della Pania e un brindisi per suggellare la giornata particolarmente significativa. Per l’occasione sono state prodotte alcune bottiglie di vino con un’etichetta molto particolare che riproduce il logo de “La Contrada nel sangue” (lo slogan con cui è stata identificata questa iniziativa). Un logo, disegnato da Irene Turchi, contradaiola e donatrice, molto efficace dal punto di vista comunicativo, che può diventare emblema di una nuova campagna di sensibilizzazione verso la donazione del sangue nella nostra città: “Due anni fa abbiamo toccato un record di 1600 donazioni in un anno - ha riferito Mauro Fantozzi - ma credo che dopo la flessione dello scorso anno, nel 2014 potremo superare quel record, tutte le contrade sono molto impegnate su questo fronte. Noi ce la mettiamo tutta per coinvolgere in questa missione un numero sempre maggiore di contradaioli”.
La donazione di ieri celebra anche una ricorrenza speciale: “Il Montone festeggia il quarantennale del gruppo donatori di sangue - spiega Simone Santi - E non possiamo dimenticare che in quella circostanza la prima donazione dei montonaioli fu per una signora del Nicchio che ne aveva bisogno, quindi siamo particolarmente contenti di poter celebrare quel momento con l’unione del gruppi donatori delle due contrade dopo 40 anni”.
Corriere di Siena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

INCONTRADA - proseguono le visite

Messaggio  jabru il Sab Dic 13, 2014 9:59 pm

SIENA. Sabato 13 e domenica 14 dicembre, con le visite guidate alle contrade della Lupa e del Leocorno, prosegue il progetto “InContrada”, promosso e ideato dall’Assessorato al Turismo del Comune di Siena e dal Magistrato delle Contrade con l’organizzazione di Opera – Civita Group.

Le visite partiranno dal Cortile del Podestà e proseguiranno nei Magazzini del Sale fino alla Sala dei Costumi (mai aperta al pubblico) dove sono esposti i costumi del corteo storico appartenenti all’autorità comunale di Siena. Uscendo sulla Piazza del Mercato il percorso continuerà nel territorio, con i tesori custoditi nei vicoli e il museo della contrada. Un viaggio attraverso l’arte, la storia e la tradizione dei 17 rioni senesi.

Le visite potranno essere prenotate telefonando al 0577/286300 o via mail a incontrada@operalaboratori.com.

Per info www.magistratodellecontrade.it
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Santa Lucia, viaggio nella tradizione

Messaggio  jabru il Dom Dic 14, 2014 9:22 pm



Siena, 14 dicembre 2014 - «EPISODI CURIOSI? Ricordo una persona che mi chiese, prendendo il pane benedetto: ‘Ma questo allora non va mai a male?». Sorride ancora divertita, pensando a quelle parole, Maria Teresa Stefanelli. Alle 7 – ieri come ogni 13 dicembre – all’opera nella stanza accanto alla chiesa di Santa Lucia. Dove, anche alle 14,30, la fila era lunghissima per farsi benedire gli occhi. Grandi e piccini, anziani, fidanzati. Intere famiglie. Semplici curiosi. «Cosa rappresenta per Siena questa festa? Rispecchia un po’ il dna della città e del Palio, un misto di sacro e di profano, se si vuole. Una tradizione che ancora è sentita. Poi, ovviamente, c’è la fede», ricorda Stefanelli mentre i bambini si fermano a dare un’occhiata alle pubblicazioni messe a disposizione dall’ufficio catechistico. Raccontano la storia della santa oppure della Sacra famiglia. La religione vista con la semplicità e la genuinità dei più piccoli. «Ne avevamo una pila alta così, li abbiamo venduti quasi tutti. La spesa è modica, 2-3 euro. Per fortuna c’è ancora chi sostiene che è meglio un libro che un palloncino», sottolinea.

FUORI, INTANTO, il formicolio cresce. C’è la coda anche alle bancarelle di croccante e campanine, alla faccia della crisi. «Sarà perché siamo vicini al Natale o, forse, per il fatto che c’è voglia di non pensare sempre alle tasse e ai problemi, ma Santa Lucia un miracolo l’ha compiuto: riportare l’atmosfera festosa che a Siena mancava da tempo. Ecco cosa deve scrivere», incita un signore.
di Laura Valdesi da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Chiocciola e Selva eleggono i nuovi dirigenti

Messaggio  jabru il Lun Dic 15, 2014 11:07 pm

Le contrade della Chiocciola e della Selva, nel fine settimana appena trascorso, sono state chiamate alle urne per eleggere i nuovi dirigenti.

Nel rione di San Marco sono stati 417 i contradaioli che si sono recati alle urne per eleggere con l'80% il nuovo priore Mauro Sani, 71 anni, ex docente universitario di fisica all'ateneo senese e direttore dell'unità operativa di fisica alle Scotte. Succede a Senio Corsi ed avrà come vicario generale il professore Maurizio Tuliani mentre i pro vicari saranno Enzo Bernardi, Marco Grandi e Claudio Paoloni, quest'ultimo eletto anche come nuovo presidente della società San Marco. Alla guida della società delle Donne ci sarà Marusca Bocci e presidente della sezione Piccoli, Barbara Zoi.

Nella contrada della Selva l'85% dei 270 votanti ha eletto l'avvocato Stefano Marini, nuovo onorando di Vallepiatta. Figlio del capitano plurivittorioso Roberto, 45 anni, Marini è già stato vicario generale e si appresta a lavorare per il prossimo biennio con i suoi collaboratori Andrea Ferrini, vicario generale; Gilberto Seghizzi vicario alle finanze; Roberta Macucci, vicario all'organizzazione. Il nuovo presidente della società Rinoceronte è stato votato Lorenzo Lorè, vice presidente Stefania Tornesi mentre a guidare la sezione Piccoli ci sarà Andrea Brogi.

Importante conferma a capitano della Selva per Gianluca Targetti (in carica dal 2013) con il 90% dei voti. Targetti, nell'insediamento che avverrà dopo l'Epifania, comunicherà al popolo i nomi dei suoi tenenti
Corriere di Siena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Confermato il capitano della Selva

Messaggio  jabru il Lun Dic 15, 2014 11:10 pm

Gianluca Targetti è stato confermato Capitano della Contrada della Selva per il biennio 2015-2016 con ampio consenso. I nomi dei fiduciari saranno comunicati in un secondo momento. Eletto anche il nuovo priore di Vallepiatta: Stefano Marini, che sostuisce Francesco Rinaldi.

Francesco Zanibelli da OKSIENA
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Nuovo priore nella Chiocciola

Messaggio  jabru il Lun Dic 15, 2014 11:11 pm

La Contrada della Chiocciola ha un nuovo Priore: si tratta di Mauro Sani, già Capitano della Contrada nella seconda metà degli Anni Novanta, che sostituisce Senio Corsi. Il Vicario Generale è Maurizio Tuliani, mentre i Pro Vicari sono Marco Grandi, Enzo Bernardi e Claudio Paoloni (Presidente della Società San Marco).




Francesco Zanibelli da OKSIENA
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Presentazione di "Peramoredicontrada"

Messaggio  jabru il Lun Dic 15, 2014 11:12 pm

“Peramoredicontrada”, domani la presentazione

15 dic, 2014


L’entusiasmo dei piccoli contradaioli anima il libro “Peramoredicontrada” risultato del progetto omonimo condotto dagli addetti ai giovani dei diciassette rioni. Sarà presentato domani nella Sala delle Lupe di Palazzo Comunale (ore 18) e parla appunto delle esperienze dei ragazzi nel mondo del Palio.INVITO PERAMOREDICONTRADA Si tratta di un percorso lungo un anno in Contrada, appunto, visto attraverso gli occhi proprio di quei giovani contradaioli che hanno contribuito al progetto, con la passione, l’amore e le amicizie della loro età.”E’ un libro fatto dai ragazzi per i ragazzi – ha detto ai microfoni di Antenna Radio Esse Francesco Flamini, addetto ai giovani della Nobile Contrada dell’Aquila – ma anche chi giovane non è più può trovarci tanti spunti interessanti, perchè poi alla fine la contrada è di tutti”.
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Drappellone di Luglio

Messaggio  jabru il Mer Dic 17, 2014 8:12 pm

Il drappellone di luglio sarà dedicato alle Sacre Particole


Data: 17 dicembre 2014 16:12

SIENA La parte allegorica del Drappellone del Palio del 2 luglio 2015 sarà dedicata alla devozione per le Sacre Particole di Siena. E’ quanto ha stabilito la Giunta, prendendo a riferimento il centenario delle prime analisi biochimiche sulle Particole, promosse nel 1914 dall’allora Arcivescovo di Siena, Monsignor Prospero Scaccia, ed effettuate da un gruppo di ricercatori dell’Università di Siena coordinati dal professor Siro Grimaldi.

Le indagini scientifiche dimostrarono come le 351 Particole, rubate e poi riportate in San Francesco nel 1730 dopo il loro ritrovamento, fossero ancora perfettamente conservate: intatte nella forma, inalterate nell’aspetto, fresche nel contenuto e prive di batteri. Acari e muffe avevano, invece, attaccato le pareti interne della pisside metallica che le conteneva.

I risultati del 1914 sono stati confermati anche dalle ultime analisi effettuate, lo scorso 10 settembre, sulle Particole rimanenti, oggi in numero di 225 essendo state consumate nel tempo per verificarne il sapore.
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Un'occasione persa

Messaggio  jabru il Mer Dic 17, 2014 8:22 pm

“Palio straordinario per l’Expo, un’occasione persa”

17 dic, 2014


Il Palio di Siena e la luminara di Pisa saranno gli eventi storici con cui la regione Toscana farà promozione del territorio all’Expo di Milano in programma dal 1 maggio al 31 ottobre. L’appuntamento mondiale a cui si lavora da anni, non senza polemiche, sarà dedicato al tema dell’enogastronomia ma non sarà una fiera. “Chi pensa che sarà un’occasione per fare affari si sbaglia – ha detto Mauro Rosati, segretario generale di Qualivita, ai microfoni di Are -, l’Expo sarà un centro di dibattiti per riflettere sul tema dell’alimentare, come valorizzare e difendere il nostro prodotto di qualità, quale dovrà essere lo sviluppo delle politiche agricole. Dovremo far vedere ai visitatori, ai buyer, ai produttori dove nascono i nostri prodotti, presentargli l’Italia. Una grande occasione che dovrebbe essere colta anche dagli imprenditori senesi soprattutto del settore dolciario rilanciando i prodotti igp panforte e ricciarello che potrebbero con un’azione comune, guadagnare importanti fette di mercato tornando a creare occupazione nel territorio come accadeva 30 anni fa”.
Mauro Rosati mesi fa aveva proposto di dedicare all’evento un Palio straordinario, ma l’idea non riscosse successo. “Peccato abbiamo perso un’occasione per far conoscere al mondo una tradizione culturale unica in Italia”.
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palio del 2 luglio 2015 - al via il concorso

Messaggio  jabru il Gio Dic 18, 2014 8:45 pm


Palio: al via il concorso per dipingere il cencio


Data: 18 dicembre 2014 16:12

SIENA. La scelta del Drappellone del prossimo Palio di Provenzano, la cui parte allegorica sarà dedicata alla devozione per le Sacre Particole di Siena, passerà da un concorso riservato ai soli nati o residenti nella provincia di Siena e dalla valutazione di un’apposita commissione giudicatrice nominata dalla Giunta.
E’ on line l’avviso integrale riportante gli elementi e i requisiti di partecipazione: le proposte dovranno pervenire entro le ore 13 del 4 febbraio 2015 in un plico chiuso, contenente due buste: in una è richiesto il bozzetto del Drappellone in scala 1/5 (cm. 16 x 50) e, nell’altra, le indicazioni delle generalità dell’autore: nome e cognome, data e luogo di nascita, residenza, recapito telefonico ed eventuale indirizzo e-mail.
Il plico, in forma anonima e sigillato con ceralacca o striscia di nastro adesivo, dovrà essere consegnato a mano al personale dell’ufficio Palio (il Campo, 1 – piano 1s) dal lunedì al venerdì, in fascia oraria 9/14, e il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17.
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Proposte dei cavallai

Messaggio  jabru il Gio Dic 18, 2014 8:48 pm

Siena, 18 dicembre 2014 - LA STRADA è in salita. Mettere insieme i cavallai è peggio che conciliare le anime di un partito. Per questo l’Associazione proprietari e allenatori di mezzosangue da Palio è di per sè un mezzo miracolo. «In 6-7 mesi di lavoro ho avanzato alcune proposte al Comune che sono state accolte. L’ultima è stata proprio la misurazione dei nuovi cavalli arrivati, entro dicembre, perché in tempi di crisi come quelli attuali pochi si possono permettere di mantenere un soggetto per mesi. E poi scoprire che non rientra nei parametri dell’Albo», sottolinea Luca Anselmi, presidente dell’Associazione. Proprietari e anche qualche fantino lo ascoltano attenti, a fine cena degli auguri. Anche perché in pentola bolle molto altro. Una spending review per quanto riguarda l'iscrizione alle corse.
Laura Valdesi da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Concerto di Natale della Banda del Palio

Messaggio  jabru il Sab Dic 20, 2014 9:17 pm

La Banda Città del Palio, come ormai da qualche anno all'approssimarsi delle Festività natalizie, domenica 21 dicembre sfilerà per le vie del centro di Siena per rendere omaggio ed estendere a cittadini, autorità, commercianti e turisti gli auguri di Buon Natale, sotto l'insegna di "Tutto il Natale di Siena".

Con questa iniziativa la Banda intende sottolineare ancora una volta l'attaccamento alla Città, portando per le strade la propria musica, esibendosi in brani natalizi e dando vita a momenti di simpatica allegria.

Con questa manifestazione la Banda chiude la sua attività per il 2014, anno che l'ha vista protagonista di numerose esibizioni tra le quali vale la pena di ricordare la partecipazione alle Feste Titolari delle Contrade, a tutte le fasi del Palio che culminano con la Fanfara che sfila alla testa del Corteo Storico ed i concerti sia quelli seguitissimi di Piazza del Campo, che quello in onore di S.Cecilia patrona della musica.

La Banda Città del Palio nel 2015 proseguirà con impegno il compito di diffondere, anche attraverso la propria scuola di musica, le conoscenze di questa nobile arte tra le giovani generazioni, per consentire alla Banda di proseguire la sua intensa attività ormai plurisecolare! Quindi l'appuntamento è per domenica 21 a partire dalle ore 18,00 circa dalla Lizza per percorrere con la Banda le vie del centro cittadino.

SeienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palio - in arrivo il film

Messaggio  jabru il Dom Gen 04, 2015 8:58 pm

Un film sul Palio di Siena. E' quello prodotto dalla Archimedia in associazione con "On the corner films", dal titolo "Palio". Il film descrive la tradizione della nostra città attraverso il racconto di due fantini, Luigi Bruschelli detto "Trecciolino" e Giovanni Atzeni detto "Tittia" e di due ex fantini, Andrea Degortes detto "Aceto" e Silvano Vigni detto "Bastiano". Tra i temi proprio le rivalità tra fantini, in particolare le storie di Tittia e Trecciolino, con il primo che è stato allievo del secondo per poi diventarne un collega con il coltello tra i denti. Emerge un Bruschelli imperatore, che recentemente ha vestito anche i panni di opinion leader sulla stampa parlando di contrade e della città, suscitando molte polemiche sui social network.

Fonte: www.radiosiena.com
da OKSIENA
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

La Resilienza nel Leocorno

Messaggio  jabru il Ven Gen 09, 2015 8:15 pm


La resilienza ospite della società Il Cavallino


SIENA. Sabato 10 Gennaio, dalle ore 18,30, sarà la volta del Leocorno ospitare presso la Società “Il Cavallino” una conferenza sul tema “Nel mezzo delle difficoltà nascono le opportunità (Albert Einstein): alla scoperta della resilienza in tandem tra medicina e psicologia”.

I relatori saranno il chirurgo Luca Burroni e la psicologa e psicoterapeuta Elena Campanini. In psicologia, il termine “resilienza” significa la capacità di far fronte in maniera positiva agli eventi traumatici: l’evento si rivolge pertanto a tutta la cittadinanza, perché chiunque, in ogni fase della vita, può trovarsi ad affrontare difficoltà ed avversità.

I senesi di tutte le età sono invitati a partecipare a questo incontro, che si concluderà con un buffet presso la Società “Il Cavallino”, Piazzetta Virgilio Grassi 6.
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Drago e Nicchio protagoniste InContrada

Messaggio  jabru il Ven Gen 09, 2015 8:18 pm

SIENA. Sabato 10 gennaio alle ore 15, con la visita alla contrada del Drago, continua “InContrada”; progetto promosso e ideato dall’Assessorato al Turismo del Comune di Siena e dal Magistrato delle Contrade che, con l’organizzazione di Opera – Civita Group, intende proporre per la prima volta, un percorso attraverso l’arte, la storia, la tradizione dei 17 rioni senesi. Domenica 11 gennaio alle ore 10 sarà invece la volta della contrada della Nicchio.

Le visite partiranno dal Cortile del Podestà, proseguiranno nei Magazzini del Sale fino alla Sala dei Costumi (mai aperta al pubblico) dove sono esposti i costumi del corteo storico appartenenti all’autorità comunale di Siena. Uscendo sulla Piazza del Mercato il percorso proseguirà nel territorio, con i tesori custoditi nei vicoli e il museo e l’Oratorio della contrada. Un viaggio alla scoperta del patrimonio architettonico, culturale e antropologico della città di Siena.

Le visite potranno essere prenotate dal Lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 17:00 ed il sabato dalle ore 9:00 alle ore 13:00 telefonando al 0577/286300 o via mail a incontrada@operalaboratori.com

Per info www.magistratodellecontrade.it
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

CTP, Paolo Leoncini il nuovo amministratore delegato

Messaggio  jabru il Sab Gen 10, 2015 8:24 pm

Siena, 10 gennaio 2015 – Il nome è quello di Paolo Leoncini, ex priore del Leocorno. Ne sono circolati molti, in verità, nelle scorse settimane (anche decisamente inaspettati) per ricoprire la carica di amministratore delegato del Consorzio per la Tutela del Palio quando Francesco Boschi, che ha portato un’importante ventata di novità (anche tecnologica) e un’utile sinergia con il Magistrato delle Contrade, ha fatto un passo indietro per impegni personali.


Paolo Leoncini rappresenta una ‘sicurezza’, in questo momento. Nel senso che conosce bene meccanismi ed ingranaggi di una macchina che del resto ha guidato dall’aprile 2013 al gennaio 2014. E all’interno della quale è rimasto, in qualità di consigliere ‘laico’, non essendo più priore del Leocorno. Già svolgeva funzioni di supplenza per quanto riguarda la carica di amministratore delegato. Abbastanza naturale che ieri sera, all’assemblea del Consorzio, venisse fatto il suo nome. Ritorna nel Consorzio Simone Ciotti (Tartuca), resterà (anche se come membro laico) l'ex priore Senio Corsi. Fra un anno si procederà al rinnovo delle cariche.

Una sicurezza, si diceva. Quantomeno sarà un valido sostegno per la presidente Nicoletta Fabio nella gestione dei passaggi futuri, non ultimo il rinnovo di un contratto per la diretta televisiva su cui, non ci giriamo intorno, la crisi pesa. Eccome. E impone un ripensamento a 360 gradi.


di Laura Valdesi da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7429
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Piazza del Campo

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum