Da Via del Comune

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty E’ scomparso Manrico Pelosi, avvocato e grande brucaiolo

Messaggio  jabru il Mer Dic 27, 2017 7:54 pm

Siena, 27 dicembre 2017 - E’ SCOMPARSO l’avvocato Manrico Pelosi, noto civilista e grande brucaiolo. Un lutto che ha colpito la città e la Contrada di via del Comune quando si apprestava a vivere la serenità del Natale, il 23 dicembre. Aveva 63 anni. E contro la malattia improvvisa ha combattuto con grinta, come aveva fatto del resto in tante battaglie. Compresa quella condotta insieme ad alcuni colleghi, Fabio Pisillo e Pietro Dinoi per esempio, quando negli anni ’90 fu il faro del ‘sindacato degli avvocati’ a Siena. Lo scopo dell’associazione era quello di tutelare gli interessi professionali, morali ed economici della categoria, oltre che di cooperare all’efficienza degli uffici giudiziari.

AVEVA lo studio in via Malta, insieme alla collega Graziana Bonucci. «Sono stata la sua prima praticante – ricorda con affetto – e dal 2000 ci siamo associati. Manrico poteva sembrare un po’ burbero, invece era molto affabile. Disponibilissimo e con un grande senso dell’ironia. Eravamo come una famiglia». Si occupava soprattutto di civile, ma anche del penale quando serviva.
La Nazione
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty Bruco, cena di premiazione del Torneo di Tennis fra Contrade

Messaggio  jabru il Mer Gen 10, 2018 6:53 pm

Venerdì 12 Gennaio Cena di premiazione della X edizione del Torneo di Tennis fra Contrade “Stefano Landi”. Per le prenotazioni segnarsi nel cartello in bacheca o inviando una mail a prenotazioni.societa@nobilcontradadelbruco.it entro le ore 12:00 di giovedì 11 Gennaio. Per Soci e famiglia

Mercoledì 17 gennaio alle ore 19,20 si terrà la Benedizione della Stalla con un brindisi al termine, a seguire cena in Società. Tessere in vendita da domani fino alle ore 13,00 di Martedì 16 Gennaio, presso la Tabaccheria Pisani e l’Edicola Boldrini oppure chiamando Nilo Valenti (cellulare 391 7536335).

Venerdì 19 Gennaio “80′ Febbre”. Per le prenotazioni scrivere a prenotazioni.societa@nobilcontradadelbruco.it dal 9/01 al 17/01 ore 20:00. La vendita delle tessere avverrà il 17 e il 18 Gennaio in Società dalle ore 21.30 fino alle 00:00. Per Soci e famiglia.

AntennaRadioEsse
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty “Baobello Invernale”

Messaggio  jabru il Mar Feb 20, 2018 9:21 pm

I giorni 22-23-24 Febbraio si terrà, presso i locali della Società, il Baobello Invernale. Cena con prenotazione obbligatoria entro le ore 18:00 del giorno precedente. Per la Discosteria di Sabato 24 dovrà essere comunicato un nome e un numero di riferimento al fine di agevolare l’organizzazione per la disposizione dei tavoli.
Per le prenotazioni scrivere a prenotazioni.societa@nobilcontradadelbruco.it o chiamare al numero 3667312812. Per Soci e famiglia.
Durante il BaoBello Chef invernale, nelle serate di giovedì 22 e venerdì 23, il nostro Museo ospiterà l’inaugurazione della mostra “Cavalli e colori” di Antonello Plantamura. La mostra sarà visitabile dalla 19,00 alle 22,00.
Il giorno 4 Marzo 2018, la Domenica mattina alle ore 10,00, visita al Comune di Siena: Ore 09,30 ritrovo nel Bruco, ore 10,00 tutti davanti al Cortile del Podestà, visita dell’ Entrone (colonne cavalli) e ingresso al Museo dove effettueremo, nella Sala del Concistoro, la simulazione dell’estrazione a sorte delle Contrade, ore 10,45 faremo un passaggio veloce nella sala della Pace per vedere l’affresco del Buongoverno, ore 11,15 visita della sala dei Costumi della Passeggiata Storica, ore 12,00 nella sala dei Costumi dimostrazione del funzionamento della “Fiasca della Mossa”, ore 13,00 fine della visita e ritorno in Contrada dove faremo pranzo tutti insieme ai vostri genitori. Per motivi organizzativi vi invitiamo chiamare uno di questi numeri rigorosamente entro le 12,00 del 27/02/2018 chiamando Vannini Luca 3357234337, Bisogni Alessia 3382810647, Costa Alessandro 3477342658, Peluso Mirko 3382487983, Corradi Maria Rita 3337193339. Per Soci e famiglia.
Gara di sci tra contrade all’Abetone. Il gruppo Sportivo “BARBICONE” comunica che in data 4 Marzo 2018 si svolgerà la consueta gara di sci “PER SLALOM E PER AMORE” sulla pista Zeno dell’Abetone. Chi fosse interessato alla gara è pregato di comunicarlo telefonicamente a Fabrizio Cencioni 3482824962 o a Paolo Brogi. Per Soci e famiglia.
Il Gruppo Sportivo “BARBICONE” organizza DOMENICA 11 MARZO la consueta gara di pesca alla trota “XXVI TROFEO MAURO STOPPONI” presso il lago dell’ACQUA BORRA, località Casetta. Ritrovo al campo gara alle ore 7,30 e si svolgerà in due frazioni con termine finale alle ore 13,00.

Nell’intervallo tra le due frazioni ci sarà un abbondante colazione sia per i partecipanti che per gli altri contradaioli. Per chi volesse partecipare solo al pranzo è obbligatorio l’acquisto della tessera che saranno in vendita in Società venerdì 2 e sabato 3. Per partecipare alla gara segnarsi nel cartello in società nel termine ultimo del 7 marzo. Per info contattare 3341103005 o 3460907833 Leonardo Leccardi. Per Soci e famiglia.
AntennaRadioEsse
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty rubata la bandiera a lutto della contrada del Bruco

Messaggio  jabru il Lun Mar 12, 2018 7:49 pm

Di nuovo. Un altro furto di bandiera in un rione. Un altro spregio a Siena e alle Contrade. E questa volta il gesto vile è andato oltre. Il vessillo aveva il nastro nero, con il Bruco in lutto, per la scomparsa di Mario Maccari. Una totale mancanza di rispetto per la vita e per la morte. Per la famiglia e gli amici di Mario, per un popolo che piange un suo figlio. E sì che il Bruco già lo scorso luglio aveva subito un grave oltraggio per mano di ignoti: era stata sfregiata la fontanina di Barbicone. Oggi la Contrada è «arrabbiata, sconcertata e preoccupata». A parlare è il rettore Gianni Morelli.

«Abbiamo saputo del furto ieri mattina quando ci ha chiamato il custode – spiega -. Un gesto ragionato: l’asta era appoggiata sulla porta della società, davanti alla chiesa. Non volevano essere identificati. E parlo al plurale perché la bandiera era a tre metri da terra, difficile da prendere: uno da solo non ci sarebbe riuscito. Erano più d’uno, adulti e atletici».

«Non credo sia stato un atto mirato contro il Bruco – prosegue Morelli -, ma contro il sistema, contro la tradizione. Aggravato dal fatto che si trattasse di una bandiera listata. Si sono portati via anche il nastro. Non ho parole. Un gesto che schernisce il dolore». Una vergogna consumata tra le 4 (alle 3 la bandiera c’era) e le 8 del mattino. Con la complicità del buio e poca gente in giro: ogni attività, in Contrada, era stata annullata. Immediata ieri mattina la denuncia ai Carabinieri di San Francesco.

«Con loro abbiamo un rapporto di collaborazione – afferma il rettore -: non solo per lo sfregio alla fontanina, ma anche per le brutte frequentazioni di San Francesco e degli Orti degli Orbachi. E’ giusto dirlo. La speranza è che vengano presto messe sul territorio telecamere: con il Comune l’accordo già c’è, ci siamo venuti incontro anche dal punto di vista economico. Siamo in attesa: sono dispiaciuto, ma anche preoccupato, perché gli animi si sono inaspriti e il rischio è grosso. Non credo comunque si sia trattato di un senese. Non posso crederlo».

La Nazione
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty Fontanina del Bruco, riparata la spada di Barbicone

Messaggio  jabru il Sab Lug 07, 2018 8:16 pm


Sopralluogo del sindaco De Mossi, del vice Corsi e del comandante della Municipale. È caccia ai vandali
È stata rapidamente ripristinata la spada della statua di Barbicone nella fontana del Bruco, oggetto di un nuovo atto vandalico. Sul posto sono arrivati per un sopralluogo il sindaco De Mossi, il vice Corsi e il comandante della municipale Rinaldi, accompagnati dal rettore Morelli. Contrada del Bruco che si appresta ai battesimi del pomeriggio e alla Festa Titolare.

Ignoti si sono divertiti a prendere di mira la spada, piegandola: un intervento lampo di restauro l’ha rimessa a nuovo. Le forze dell’ordine si occuperanno ora di rintracciare i vandali grazie alle immagini della videosorveglianza.

“Ciò che è accaduto rappresenta una grave offesa contro la Nobil Contrada del Bruco – ha detto il sindaco – ma anche contro tutte le Contrade e contro le nostre tradizioni. L’amministrazione comunale – ha detto il Sindaco – auspica che grazie alle telecamere di sorveglianza installate in collaborazione con la Nobil Contrada del Bruco venga al più presto identificato l’autore dell’atto vandalico, assicurando la massima attenzione del Comune perché questi episodi non accadano più nella nostra città. Valuteremo se sussistono gli estremi perché anche il Comune di Siena possa sporgere denuncia così come ha già fatto la Nobil Contrada del Bruco”
RadioSienaTV
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty Bruco conferma capitan Manganelli

Messaggio  jabru il Ven Nov 09, 2018 9:47 pm

Simone Manganelli è stato confermato capitano della contrada del Bruco con il 65%. L’elezione è avvenuta l'8 novembre 2018 durante l’assemblea del popolo di via del Comune. Cinquantasei anni, sposato e con un figlio è responsabile ufficio marketing, comunicazione e agenti di Banca Mps leasing e factoring. Dal 1989 al 2000 ha ricoperto in contrada il ruolo di vicebarbaresco e barbaresco ed è stato, dopo il lungo digiuno con l'ultima vittoria nel 2 luglio del 1955, tra i protagonisti della storica vittoria del 16 agosto del 1996. Eletto per la prima volta nel novembre 2016, durante il suo mandato ha corso tre carriere, due nel 2017 e poi nell’agosto scorso senza però mai essere baciato dalla fortuna per i primi barberi. Nei tre Palii ha montato Salasso, Trecciolino e Grandine, ma capitan Manganelli insieme ai suoi tenenti (Luca Babucci, Marco Bracciali, Andrea Stopponi, Rocco Corsi) era riuscito a trovare prima un importante accordo con Giovanni Atzeni detto Tittia e poi a far diventare, nel 2018, fantino di contrada Andrea Mari detto Brio. Il legame con Mari resta saldo e dovrebbe continuare anche per il 2019. Il Bruco correrà d’obbligo la Carriera di luglio e Manganelli è determinato a dare corso agli impegni e al lavoro portato avanti fino ad oggi.
Corriere di Siena
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty Manganelli (Bruco): "Sono determinato, avanti con Brio"

Messaggio  jabru il Gio Nov 15, 2018 9:24 pm

Simone Manganelli è stato confermato capitano della contrada del Bruco con il 65% dei consensi e può così proseguire il lavoro che ha iniziato per i colori di Barbicone. A cominciare dal rapporto con il fantino di Contrada Andrea Mari. "Quando con Brio abbiamo deciso di legarci - spiega il condottiero di via del Comune - non ci siamo posti vincoli di durata e scadenza. Certamente ci rivedremo presto per condividere le strategie. Tutto quello che scaturirà alla fine dell’inverno sarà il frutto di tutto ciò". Il secondo mandato è un bel segnale da parte del popolo: "Ho provato una grande soddisfazione, abbiamo imboccato una strada e credo che sarebbe stato sbagliato cambiare impostazione. Il Palio è un gioco dove non ci sono certezze, l’unica che posso spendere è la mia assoluta determinazione a centrare la vittoria”.
Corriere di Siena
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty Ancora vandali nel Bruco, danneggiata la fontanina. Il rettore: "Voglio i colpevoli"

Messaggio  jabru il Dom Dic 16, 2018 7:36 pm

E' la terza volta che accade. Già chiesto alla polizia municipale di visionare le telecamere

di LAURA VALDESI

Siena, 16 dicembre 2018 - «Fuori fa freddo ma qui nel Bruco, dopo quello che è accaduto per la terza volta, c’è un grande bollore». Furioso il rettore del Bruco Gianni Morelli. Perché per la terza volta – proprio così – la fontanina della sua Contrada è stata danneggiata dai vandali. Sempre la stessa storia: la spada di Barbicone, realizzata da Antonio Canevari nel 1978, è stata spezzata. Di nuovo. «Mancanza di rispetto nei confronti del Bruco ma anche dell’intera città. Uno sfregio al nostro contesto e ai valori di Siena che è inaccettabile. Mi dispiace molto, oltre ovviamente alla ferita che l’episodio arreca ai brucaioli», sottolinea Morelli.

La scoperta nel tardo pomeriggio di ieri, quando era già buio da un pezzo. «Due ragazzi si sono accorti che qualcosa nella spada non andava. Infatti chi l’ha spezzata l’ha riappoggiata sulla mano della statua per nascondere lo sfregio. Possibile che nessuno abbia visto niente in questo sabato con tanta gente in giro, anche in via dei Rossi? Certo è – annuncia il rettore – che ho contattato immediatamente la polizia municipale affinché vengano esaminate subito le immagini delle telecamere. Questa volta va individuato il colpevole. Deve saltare fuori».

Il primo raid, quando la spada venne spezzata e rubata, non c’erano gli occhi elettronici. Furono installati a seguito dell’episodio che amareggiò Siena. «Fu rifatta seguendo i bozzetti originali – ricostruisce Morelli – ma questa estate è stata poi nuovamente piegata. Non è stato possibile individuare gli autori perché il loro volto non si vedeva. Ma adesso si va fino in fondo, basta tolleranza. C’è sempre qualche turista che ammira la fontanina, tra l’altro ora illuminata e con il presepe dentro. Ma evidentemente c’è anche chi pensa di essere più furbo o forse più moderno compiendo tali gesti. Sono sconcertato. Mortificato. Ogni occasione è buona per offendere Siena, le Contrade e la sua storia», conclude annunciando battaglia.
La Nazione
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty Nuovo sfregio alla fontanina del Bruco

Messaggio  jabru il Dom Dic 16, 2018 7:39 pm

Nuovo sfregio alla fontanina del Bruco a cui è stata spezzato il gladio. E' la terza volta in un anno. Condanna unanime da parte di tutte le consorelle mentre dopo la segnalazione alle autorità è caccia ai responsabili. A dare una mano alle forze dell'ordine saranno ancora una volta le telecamere posizionate nella zona come già accaduto nel luglio scorso. Come in estate, anche stavolta la spada non è stata rubata, probabilmente quindi si è trattato dell'ennesima bravata andata male. L'anno passato invece, ignoti oltre a rompere l'opera, portarono via l'oggetto in bronzo.
Corriere di Siena
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty Fontanina sfregiata, trovato il vandalo. Pronto a risarcire il danno al Bruco

Messaggio  jabru il Lun Dic 17, 2018 7:48 pm

Straniero. Uno studente. Era alticcio quando ha danneggiato la fontanina del Bruco, rompendo la spada di Barbicone. Ha confessato, dunque, l’autore del gesto vandalico che sabato pomeriggio ha fatto salire la rabbia a mille nella Contrada perché, per la terza volta, era stata rovinata l’opera d’arte. Già riparata e poi ancora presa di mira dai vandali. «Voglio il nome», aveva tuonato il rettore Gianni Morelli a cui era stata consegnata dai brucaioli la parte della spada spezzata. Il giovane l’aveva appoggiata sulla mano di Barbicone, forse nella speranza che si accorgessero il più tardi possibile dell’accaduto.

L’autore dello sfregio, come detto, si è presentato spontaneamente, a tardissima sera, al comando provinciale di viale Bracci. Probabilmente sentiva il fiato sul collo dei carabinieri di Siena centro e della stazione di San Francesco, che si erano attivati appena saputo del fatto dai social con accertamenti mirati. L’indagine è tuttora in corso. Il giovane, uno studente appartenente ad un Paese europeo, avrebbe ecceduto con l’alcol rovinando la fontanina che, per la cronaca, è di proprietà del Comune sebbene la statua appartenga alla Contrada. Si sarebbe detto anche disponibile a risarcire il danno.

«Ho comunicato subito con una mail a tutti i brucaioli che l’autore era stato identificato, senza aggiungere particolari per via dell’inchiesta in atto. Di sicuro presenteremo denuncia. Sono contento che la persona si sia presentata spontaneamente ma sarebbe stato meglio che non fosse accaduto niente. Positivo al contempo che il fatto non fosse mirato al mondo contradaiolo – sottolinea il rettore di via del Comune Gianni Morelli – sebbene, ripeto, l’episodio resti increscioso. Voglio comunque evidenziare la buona collaborazione con le forze dell’ordine che sta dando i suoi frutti». Oltre ai carabinieri – che sottolineano l’importanza di segnalazioni rapide per poter operare come si è visto con risultati positivi – si era messa in moto anche la polizia municipale. Iniziando subito ad analizzare i filmati delle telecamere che puntano sulla fontanina per scremare il via vai di persone che si fermavano, sabato pomeriggio, ad osservare il presepe realizzato all’interno.
Laura Valdesi da La Nazione
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty Sfregio alla fontanina del Bruco, il vandalo dai carabinieri

Messaggio  jabru il Lun Dic 17, 2018 7:50 pm

Ha capito che le telecamere lo avrebbero inchiodato ed ha preferito presentarsi spontaneamente dai carabinieri e spiegare che la rottura della spada di Barbicone, nella fontanina della contrada del Bruco, è avvenuta in maniera accidentale. Il giovane, che non è senese, ha detto che sabato pomeriggio aveva bevuto qualche bicchiere di troppo e che non era sua intenzione danneggiare la statua. Adesso dovrà almeno ripagare il danno: il Bruco infatti aveva sporto denuncia alla Polizia municipale e ai carabinieri.
S.Gu. da Corriere di Siena
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty Manganelli: “Il fantino nel Bruco ce l’abbiamo, manca il cavallo. Fortuna, aiutaci!”

Messaggio  jabru il Ven Feb 22, 2019 8:13 pm

L’estate è ancora lontana ma il capitano del Bruco è già pronto a correre il Palio con Andrea Mari. “Il fantino l’abbiamo – dice ad Are Simone Manganelli -, manca il cavallo. Speriamo che finalmente la fortuna voglia guardare dalla nostra parte. Brio scalpita, fosse per lui si andrebbe al canape domattina”.
AntennaRadioEsse
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty Bruco, il vandalo della fontanina ha risarcito la Contrada

Messaggio  jabru il Lun Mar 11, 2019 8:33 pm

Siena, 11 marzo 2019 - <Tutti i nomi che erano stati portati dalla commissione sono passati. Nel Bruco serve il 75% dei consensi. I nostri vecchi dicono che garantisce solidità nel biennio, ma può anche rappresentare uno scoglio difficile da superare. Sono molto contento dell’esito del voto che ha visto andare alle urne circa 400 contradaioli. Se la prima elezione era un onore, questa volta è un onore doppio», spiega il rettore del Bruco Gianni Morelli.

Che, parlando dei progetti futuri anche per la tutela del territorio della Contrada, svela di aver «letto in assemblea la lettera di scuse del vandalo che aveva sfregiato la fontanina, nel dicembre scorso. Ha usato belle parole di apprezzamento per la nostra città e per il suo tessuto sociale. Dopo un paio di incontri, avvenuti alla presenza dei carabinieri, lo studente polacco che si era autodenunciato, ha risarcito completamente il danno. E noi l’abbiamo comunicato all’Arma. Quanto alla spada di Barbicone, i lavori inizieranno a primavera. Vogliamo spostarla di circa un metro all’interno in maniera tale che sia meno raggiungibile. Chi la vuole toccare dovrà entrare per forza in acqua».
La Nazione
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty La rabbia in contrada: "Tre bambini hanno fatto il bagno nella fontanina del Bruco"

Messaggio  jabru il Sab Ago 03, 2019 7:08 pm

Siena, 3 agosto 2019 - "Stavo pranzando quando una contradaiola del Bruco mi ha detto 'Senio, stanno facendo ancora il bagno nella fontanina'. Sono corso giù è ho trovato tre bambini che uscivano dalla nostra fontanina", ricostruisce l'accaduto Senio Lorenzetti. Che è stato anche mangino della Contrada di via del Comune.

Ha segnalato l'episodio, accaduto ieri, sul suo profilo Facebook anche per sottolineare che ai ferri di San Francesco, dove si trova appunto la fontana del Bruco, era arrivata la macchina da cui sono scesi i bambini con la famiglia. "Ungheresi, per l'esattezza. Certo non potevano arrivare in questo tratto della città, a conferma di quello che ho lamentato più volte. Ossia servono maggiori controlli negli accessi alla Ztl. Quanto al bambini ho gridato loro che era la fontana della Nobile Contrada del Bruco e lì non si poteva fare il bagno. E' arrivato il padre, sono stati anche chiamati i carabinieri. Ma la famiglia è poi risalita in auto e se n'è andata".

Vero che si trattava soltanto di bambini. Altrettanto lo è che i brucaioli sono esasperati per via dei continui danneggiamenti subiti dalla statua di Barbicone nel corso del tempo, interna alla fontanina e che è stata persino arretrata di posizione per renderla più difficilmente raggiungibile. Non sembra invece che si possa trovare ad ora un rimedio al problema dei tuffi nella vasca.




La Nazione da Laura Valdesi





jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty il capitano del Bruco parla dell'Assunta e del rapporto con Brio

Messaggio  jabru il Sab Ago 31, 2019 7:42 pm

Siena, 31 agosto 2019 - «Che segno ha lasciato questo Palio? Per me è stato una nerbata». Sono passate due settimane dall’Assunta ma quell’arrivo al cardiopalma del Bruco insieme allo scosso della Selva, che per un soffio ha vinto, è un film che continua a scorrere negli occhi del capitano Simone Manganelli.

Durante i tre giri sul tufo invece cosa ha pensato?

«Anche quando Andrea (Mari, ndr) ha girato primo all’ultimo Casato non ho fatto un movimento. Qualche Palio ormai l’ho visto, stante l’età. Ho imparato che bisogna aspettare lo scoppio del mortaretto. Lo stesso comportamento di quando, nel 1996, ero barbaresco, e vincemmo dopo 41 anni. Però confesso che dopo l’ultima curva di Andrea dentro di me ho pensato ‘guarda che Palio s’è vinto’».

Il fantino ha alzato anche il nerbo.

«Remorex l’ha raggiunto proprio sul bandierino».

Ha compreso subito quello che era successo?

«No, non era percettibile a occhio nudo. Assolutamente. Una frazione di secondo mentre i cavalli erano lanciati. Ero anche accanto all’asta montata all’estremità sinistra del palco (posta in linea con il bandierino, funge quasi da mirino, ndr) però i giudici della vincita si sono dovuti avvalere della tecnologia».

Quando, alla luce di quest’ultima, le è stato comunicato l’esito?

«Mi sembrava impossibile aver perso un Palio così. Incredibile. In quel momento, credo di ricordare, ho visto i miei contradaioli che scuotevano la testa».

Alla luce degli arrivi dei Palii 2019, così ravvicinati, è forse giunto il momento di mettere il fotofinish?

«Pensiamo sempre che le situazioni limite siano impossibili, poi capitano. In queste Carriere è risultato evidente il livellamento del valore dei cavalli, mettendo il fotofinish si taglierebbe la testa al toro. Una cosa da valutare durante l’inverno. Ripeto: o ci si affida totalmente alla tecnologia, oppure si lascia che a decidere sia unicamente l’occhio dell’uomo, senza altri supporti».

Vero che al capitano del Bruco sono state inviate ricostruzioni dell’arrivo da tutta Italia?

«Visto il lavoro che svolgo (è responsabile commerciale leasing di Mps Leasing & factoring, ndr) ho conoscenze sparse un po’ ovunque. In effetti mi sono giunte immagini e ricostruzioni dell’arrivo, più o meno artigianali, con tanto di linee tracciate».
Laura Valdesi da La Nazione
jabru
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8951
Data d'iscrizione : 01.04.08

Torna in alto Andare in basso

Da Via del Comune - Pagina 4 Empty Re: Da Via del Comune

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum