Fantini

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Andare in basso

Palio, sondaggio fra i big: 'A chi daresti carbone o dolce se tu fossi la Befana?'

Messaggio  jabru il Mar Gen 09, 2018 8:53 pm

Alzi la mano chi non si è divertito, il giorno dell’Epifania, a scherzare sul carbone nero che avrebbe volentieri consegnato a qualcuno di propria conoscenza. Perché è stato dispettoso o antipatico. Diciamo pure cattivo. Perché in qualche modo ci ha ferito oppure causato un grave danno, sul lavoro o nella famiglia. Un elenco lungo da scriverci un libro. Abbiamo rivolto la domanda ad alcuni fantini che sono stati bravi equilibristi nelle risposte, anche se qualche messaggio l’hanno in fondo mandato. Una cosa è chiara per tutti: la famiglia è fondamentale. Punto di riferimento. Quella proprio non si tocca e a lei la Befana ha dovuto portare soltanto cose dolci.
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Gingillo: "La mia Contrada si chiama Federica. Legato solo a lei"

Messaggio  jabru il Lun Gen 15, 2018 7:14 pm

Il tocco si vede. Colori, accostamento. Disposizione delle foto che raccontano i successi nel Bruco e nella Tartuca. Una casa piena di luce quella di Gingillo, grazie (soprattutto) a Federica. «Com’è nata la storia fra noi? Frequentavo le corse, ci si conosce un po’ tutti. Diciamo che ha sfruttato l’ennesima mossa! La prima cosa che ha chiesto è se poteva aiutarmi con i cavalli, sono appassionata. Papà ha un allevamento e da piccola mi portava al Palio», racconta la giovane incontrando lo sguardo di Gingillo come a chiedere l’approvazione. Il fantino scuote la testa. Riservato, quando si parla della vita privata.

Ma con Federica Regnani, 24 anni, volto acqua e sapone che si trasforma in fascino puro sulle copertine dei cataloghi e nelle sfilate visto che fa la modella a Milano, ha aperto una finestra su questo momento felice. «Geloso? Abbastanza», confessa Gingillo. «Anche io, un po’», ammette lei. Bella sfida. E giù una risata. «Un pregio e un difetto di Federica? Pregi ne ha, sennò non stavamo insieme. Soprattutto è molto trasparente. E magari quando ho qualche giornata storta lei riesce a sdrammatizzare, strappando un sorriso», ammette. «Io se dico una cosa è quella», aggiunge lei svelando il carattere deciso. «Difetto? Mi mette più ansia Federica con i suoi cavalli (da passeggiata, ndr) di quanto già non ne abbia per i miei. Come se fossero dei figli», spiega Gingillo togliendosi un attimo la corazza. E aggiunge: «Il lavoro che fa è molto impegnativo per cui riesce a capire bene anche me quando sono indaffarato». «Sono pronta per la stagione – aggiunge Federica servendo il caffè –, ci sarò sempre perché molte si svolgono la domenica». «Veniamo alle cose serie: è stato un inverno in cui praticamente tutte le Contrade sono passate da scuderia», dice il fantino tornando sull’argomento che preferisce. Il lavoro. Il Palio.
Laura Valdesi La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Bastiano a "I soliti ignoti"

Messaggio  jabru il Mar Gen 30, 2018 7:25 pm

“C’è chi ha vinto 5 Palii!”. Sì proprio così. A “I Soliti ignoti” di Amadeus uno dei protagonisti di cui scoprire l’identità, con il numero 1, è proprio Silvano Vigni da Vescona. Impassibile come se dovesse custodire un segreto del Palio, quando il conduttore l’ha presentato. Ma la concorrente torinese non ha impiegato molto a capire che quell’uomo alto e dal fisico asciutto era un fantino, anche se ora ha 63 anni. “Arrivo da Asciano”, l’indizio importante. Ha schiacciato il bottone e dopo un po’ di suspence Bastiano ha annuito pronunciando la fatidica frase: “Sì, sono io”.

E sullo schermo sono poi passate le immagini della sua ultima vittoria, nel 1990, nella Giraffa. Ma ha citato anche le altre quattro.

Laura Valdesi da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Bruschelli: "Voglio vincere ancora. Senesi, siate più gelosi del Palio"

Messaggio  jabru il Mer Feb 07, 2018 8:47 pm

"All'addio non ci penso proprio, voglio continuare a correre il più possibile. E vincere". Sono parole di Luigi Bruschelli, fantino plurivittorioso del Palio di Siena che si è "confessato" in una lunga intervista rilasciata al Corriere.

Trecciolino ha parlato dei suoi programmi per il futuro, ma ha fatto anche un'analisi a 360 gradi sul mondo del Palio. "I senesi - ha detto tra le altre cose - forse hanno perso un pochino di appartenenza. Devono essere gelosi della Festa".

Gigi Bruschelli ha parlato anche dei suoi rivali, del rapporto con le contrade, di quello con il figlio, del caso Tornasol e di tanto altro.
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fantini

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum