Palio di luglio 2016

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Palio di Siena del 2 luglio 2016: le prove mattutine di addestramento del 28 giugno

Messaggio  jabru il Lun Giu 27, 2016 6:05 pm

Si terranno domani, martedì 28 giugno, dalle ore 5.30 alle 7.30, le prove mattutine di addestramento (prove di notte) per il Palio di Siena del 2 luglio 2016. Parteciperanno 64 cavalli suddivisi in 8 batterie.

Il Comune di Siena ricorda che i cavalli dovranno essere portati in piazza del Mercato entro le ore 5 di domani.

PRIMA PROVA
1. LAURETTA MIA (Andrea Coghe)
2. MALI BOOM BOOM (Sebastiano Murtas)
3. ORGOLESE (Carlo Sanna)
4. QUADRIVIA (Jacopo Pacini)
5. SOLEANDROS (Michel Putzu)
6. PHATOS DE OZIERI (Jonatan Bartoletti)
7. QUEBECK SAURO (Federico Guglielmi)
8. QUERIDA DE MARCHESANA (Alessandro Cersosimo)

SECONDA PROVA
1. REYNARD KING (Sebastiano Murtas)
2. QUE MASCA (Michel Putzu)
3. REMOREX (Massimo Columbu)
4. ROCCO NICE (Alessio Migheli)
5. SARBANA (Antonio Siri)
6. QUARZUS (Maurizio Pacchi)
7. QUESTURINO (Alessandro Congiu)
8. RENALZOS (Enrico Bruschelli)

TERZA PROVA
1. RADESKI (Andrea Coghe)
2. SOLERO (Sebastiano Murtas)
3. ROSA BELLA (Michel Putzu)
4. SMERALDO NULESE (Federico Guglielmi)
5. SUNTO (Alessio Giannetti)
6. PICCOLO SOGNO (Luigi Carrus)
7. ROCCO RO (Jonatan Bartoletti)
8. NICOLAS DE P.ULPU (Dario Colagè)

QUARTA PROVA
1. LARAMY (Alessio Giannetti)
2. QUORE DE SEDINI (Jonatan Bartoletti)
3. QUINOA PRIMA (Salvo Vicino)
4. RE BULL (Alessandro Congiu)
5. REMISTIRIO (Elias Mannucci)
6. RESOLZA (Antonio Siri)
7. RODRIGO BAIO (Giuseppe Angioi)
8. ROMANZO PER ANNA (Francesco Caria)

QUINTA PROVA
1. REXY (Jonatan Bartoletti)
2. ROMBO DE SEDINI (Andrea Chessa)
3. S’OTHIERESU (Giuseppe Deriu)
4. SAPORE BAYO (Federico Guglielmi)
5. SAVAGE (Alessandro Colombati)
6. SCANDALOSO (Massimo Donatini)
7. SCEICCO (Giosuè Carboni)
8. SINTENZIA DI GALLURA (Massimo Columbu)

SESTA PROVA
1. SAUZER (Michel Putzu)
2. SABURGHESA (Alessio Giannetti)
3. SALUTE (Elias Mannucci)
4. SOGNADORA (Giuseppe Angioi)
5. SOLU TUE DUE (Francesco Caria)
6. SORAYA BRILLANTE (Massimo Columbu)
7. SU DILLU (Luca Paddeu)
8. SU RE (Carlo Sanna)

SETTIMA PROVA
1. TRIKKE (Michel Putzu)
2. SCHIETTA (Giosuè Carboni)
3. SORIGHITTU (Francesco Caria)
4. TRISTEZZA (Enrico Bruschelli)
5. TABACCO (Antonio Siri)
6. TAULADU (Valentino Bussu)
7. TRIGU MORISCU (Danilo Todde)
8. TUE GALANA (Rocco Betti)

OTTAVA PROVA
1. ROTEGAGIU (Michel Putzu)
2. TORNASOL (Enrico Bruschelli)
3. TRATTU DE ZAMAGLIA (Antonio Siri)
4. TALE E QUALE (Giosuè Carboni)
5. TABAR (Francesco Caria)
6. TIGHELZOENE (Carlo Sanna)
7. TOTTUBELLU (Salvo Vicino)
8. TONINA (Luigi Carrus)
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palio, alla Tratta anche Quadrivia

Messaggio  jabru il Mar Giu 28, 2016 7:39 pm

Siena, 28 giugno 2016 - Sono 31 i cavalli ammessi alla Tratta di Provenzano. Agli otto nomi che erano stati ammessi direttamente, dopo la previsita (Mocambo, Oppio, Osama Bin, Porto Alabe, Preziosa Penelope, Quasimondo di Gallura, Qulpa e Raktou) se ne sono aggiunti altri 22 dopo le prove regolamentate. Promossa, perché ha onorato il serio impegno, anche Quadrivia.

Ecco l'elenco

Lauretta Mia

Mali Boom Boom

Mocambo

Oppio

Orgolese

Osama Bin

Phatos de Ozieri

Piccolo Sogno

Porto Alabe

Preziosa Penelope

Quadrivia

Quarzus

Quasimodo di Gallura

Que Masca

Quebck sauro

Querida de Marchesana

Questurino

Qulpa di Gallura

Radeski

Raktou

Remorex

Renalzos

Reynard King

Rocco Nice

Rocco Ro

Rosa bella

Sarbana

Smeraldo Nulese

Soleandros

Solero

Sunto
da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palio, città ai ‘raggi X’: controlli a tappeto e cortei vietati

Messaggio  jabru il Mar Giu 28, 2016 7:41 pm

Siena, 28 giugno 2016 - Nessun allarme particolare, misure di sicurezza alte e come sempre molto discrete. Divieto assoluto di manifestazioni estranee al Palio e, dunque, niente corteo – semmai ci volessero riprovare – degli animalisti. Questa in sintesi la Festa dal punto di vista dell’ordine pubblico, come la illustra il prefetto,

Renato Saccone.Quali particolarità presenta questo Provenzano dal punto di vista dell’ordine pubblico?

"L’impianto di base è sempre lo stesso, consolidato da anni. Questa è la festa di Siena, e mi preme sempre ricordarlo. A noi spetta solo un ruolo comprimario: quello, cioè, di offrire delle garanzie alle decine di migliaia di persone che vi assistono".

Ci sono particolari allarmi dovuti allo scenario internazionale?

"Alcune misure particolari le abbiamo già iniziate a sperimentare lo scorso anno, i controlli saranno capillari e al tempo stesso molto discreti poiché trattandosi di un evento internazionale il Palio ha una grande visibilità e richiama migliaia di persone da tutto il mondo".

Comportamenti da evitare?

"Parlando da un punto di vita della prevenzione generale faremo un controllo a largo raggio, partendo da fuori città e con un filtraggio molto più evidente anche con strumentazione palmare. Ciò potrebbe portare a qualche rallentamento. Quindi, come prima cosa, chiediamo un po’ di pazienza".

Per quanto riguarda i fronteggiamenti in Piazza?

"Un Palio senza tensioni né rivalità non sarebbe un Palio. Le rivalità, tuttavia, hanno le loro regole così come le hanno i fronteggiamenti e ogni contradaiolo le conosce benissimo, tanto quelle scritte quanto quelle non scritte. E’ sufficiente che vengano rispettate perché niente di grave possa accadere".

Per l’Assunta dello scorso anno ci fu una manifestazione delle associazioni animaliste, possibile rivivere una situazione simile?

"Intanto diciamo che a oggi non è pervenuta nessuna comunicazione né richiesta di manifestazioni. Comunque, già nei mesi scorsi, e proprio in considerazione dello scenario internazionale, fu deciso di vietare ogni manifestazione estranea al Palio. Ciò perché abbiamo bisogno di concentrarci sulla tutela del Palio e della città in questi giorni e quindi non possiamo permettere eventi che compromettano la nostra azione".

Infine, la situazione di Pantaneto e delle altre zone della movida notturna?

"Intanto diciamo che non è un problema di reati, ciò nonostante, nelle notti ci siamo e ci saremo almeno fino a tutto settembre. Ma per una soluzione definitiva del problema bene la videosorveglianza del Comune e bene anche i maggiori controlli delle guardie municipali, ma dobbiamo comunque lavorare a una tessitura di rapporti. In tal senso mi pare che l’incidente, assolutamente occasionale, della scorsa settimana sia stata anzi l’occasione per implementare un dibattito nel quale devono intervenire le istituzioni, le Contrade, gli esercizi commerciali e la società civile e il cui obiettivo dev’essere quello di trovare un punto di equilibrio tra una città a misura di giovani nel rispetto delle regole della società civile".

di FRANCESCO MEUCCI da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palio, ecco i cavalli ammessi alla tratta

Messaggio  jabru il Mar Giu 28, 2016 7:43 pm


SIENA Palio, ecco i cavalli ammessi alla tratta
28/Giugno/2016 - 15:48Palio, ecco i cavalli ammessi alla tratta
Ecco i cavalli che sono stati ammessi alla tratta del 29 giugno per il Palio di Provenzano del 2 luglio. Tra parentesi il nome del proprietario.

1 LAURETTA MIA (Camilla Marzi)
2 MALI BOOM BOOM (Egisto Giuseppe Galeazzi)
3 MOCAMBO (Mark Harris Getty)
4 OPPIO (Caterina Brandini)
5 ORGOLESE (Massimiliano Brilli)
6 OSAMA BIN (Mark Harris Getty)
7 PHATOS DE OZIERI (Giorgio Campanini)
8 PICCOLO SOGNO (Tommaso Furielli)
9 PORTO ALABE (Fabrizio Brogi)
10 PREZIOSA PENELOPE (Sandra Rossi)
11 QUADRIVIA (Remo Carli)
12 QUARZUS (Maurizio Pacchi)
13 QUASIMODO DI GALLURA (Luigi Bruschelli)
14 QUE MASCA (Sara Barabaschi)
15 QUEBECK SAURO (Alfio Barbagallo)
16 QUERIDA DE MARCHESANA (Giovanni Atzeni)
17 QUESTURINO (Salvatore Muroni)
18 QULPA DI GALLURA (Filippo Toti)
19 RADESKI (Maria Elena Frosinini)
20 RAKTOU (Mattia Marchetti)
21 REMOREX (Massimo Columbu)
22 RENALZOS (Marcello Roti)
23 REYNARD KING (Mario Savelli)
24 ROCCO NICE (Giovanni Carta)
25 ROCCO RO (Giambattista Satta)
26 ROSA BELLA (Elena Crocchianti)
27 SARBANA (Simone Giraldi)
28 SMERALDO NULESE (Mark Harris Getty)
29 SOLEANDROS (Fabio Fioravanti)
30 SOLERO (Mario Savelli)
31 SUNTO (Mario Fracassi)

da Corriere di Siena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Il Palio di Siena: la diretta in streaming video dei quattro giorni della Festa

Messaggio  jabru il Mar Giu 28, 2016 7:45 pm

Prenderà il via ufficialmente domani, mercoledì 29 giugno, con la tratta in diretta da Piazza del Campo, lo streaming video di tutte le fasi del Palio di Siena del 2 luglio 2016.

Le immagini, realizzate dal Consorzio per la Tutela del Palio di Siena, sono trasmesse in collaborazione con Canale 3 Toscana. Il 2 luglio la corsa del Palio sarà trasmessa da RaiDue.
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palio di Siena, tutte le vittorie dal 1900

Messaggio  jabru il Mar Giu 28, 2016 7:47 pm

Data Contrada Cavallo Fantino
17 agosto 2015 Selva Polonski Tittia
2 luglio 2015 Torre Morosita Prima Brio
16 agosto 2014 Civetta Occolè Brio
2 luglio 2014 Drago Oppio Salasso
16 agosto 2013 Onda Morosita Prima Tittia
2 luglio 2013 Oca Guess Tittia
16 agosto 2012 Valdimontone Lo Specialista Scompiglio
2 luglio 2012 Onda Ivanov Trecciolino
16 agosto 2011 Giraffa Fedora Saura Brio
2 luglio 2011 Oca Mississippi Tittia
16 agosto 2010 Tartuca Istriceddu Trecciolino
2 luglio 2010 Selva Fedora Saura Voglia
16 agosto 2009 Civetta Istriceddu Brio
2 luglio 2009 Tartuca Già del Menhir Gingillo
16 agosto 2008 Bruco Elisir di Logudoro Gingillo
2 luglio 2008 Istrice Già del Menhir Trecciolino
16 agosto 2007 Leocorno Brento Scompiglio
2 luglio 2007 Oca Fedora Saura Tittia
16 agosto 2006 Selva Caro Amico Salasso
2 luglio 2006 Pantera Choci Brio
16 agosto 2005 Torre Berio Trecciolino
2 luglio 2005 Bruco Berio Trecciolino
16 agosto 2004 Tartuca Alesandra Trecciolino
2 luglio 2004 Giraffa Donosu Tou Salasso
16 agosto 2003 Bruco Berio Trecciolino
2 luglio 2003 Selva Zodiach Sgaibarre
16 agosto 2002 Tartuca Berio Trecciolino
2 luglio 2002 Istrice Ugo Sancez Dè
16 agosto 2001 Drago Zodiac Dè
2 luglio 2001 Leocorno Ugo Sancez Trecciolino
9 settembre 2000 Selva Urban II Pesse
16 agosto 2000 Leocorno Venus VIII Dè
2 luglio 2000 Istrice Gangelies Trecciolino
16 agosto 1999 Chiocciola Votta Votta Massimino
2 luglio 1999 Oca Giove Trecciolino
16 agosto 1998 Nicchio Re Artù Bufera
2 luglio 1998 Oca Qeen's Victor Trecciolino
16 agosto 1997 Giraffa Quarnero Pesse
3 luglio 1997 Giraffa Penna Bianca Pesse
16 agosto 1996 Bruco Rose Rosa Cianchino
2 luglio 1996 Oca Quarnero Trecciolino
16 agosto 1995 Leocorno Bella Speranza Pesse
2 luglio 1995 Onda Oriolo Cianchino
16 agosto 1994 Tartuca Delfort Song Bufera
2 luglio 1994 Pantera Uberto Massimino
16 agosto 1993 Drago Vittorio Mistero
2 luglio 1993 Leocorno Barabba Pesse
16 agosto 1992 Drago Pitheos Pesse
3 luglio 1992 Aquila Galleggiante Aceto
16 agosto 1991 Pantera Pitheos Pesse
3 luglio 1991 Tartuca Uberto Cianchino
16 agosto 1990 Valdimontone Pitheos Cianchino
2 luglio 1990 Giraffa Galleggiante Bastiano
16 agosto 1989 Drago Benito Moretto
2 luglio 1989 Lupa Vipera Bufera
16 agosto 1988 Aquila Figaro Bucefalo
2 luglio 1988 Nicchio Benito Massimino
16 agosto 1987 Pantera Benito Cianchino
2 luglio 1987 Selva Vipera Bonito da Silva
13 settembre 1986 Valdimontone Brandano Pesse
16 agosto 1986 Giraffa Fenosu Truciolo
2 luglio 1986 Drago Ogiva Falchino
16 agosto 1985 Onda Benito Cianchino
2 luglio 1985 Oca Brandano Aceto
16 agosto 1984 Nicchio Orion Cianchino
2 luglio 1984 Oca Baiardo Aceto
16 agosto 1983 Giraffa Panezio Moretto
3 luglio 1983 Leocorno Benito Bastiano
16 agosto 1982 Chiocciola Panezio Bazzino
2 luglio 1982 Valdimontone Cuana Pesse
16 agosto 1981 Nicchio Balente Ercolino
2 luglio 1981 Aquila Rimini Bastiano
7 settembre 1980 Selva Panezio Bastiano
16 agosto 1980 Leocorno Uana Aceto
2 luglio 1980 Onda Miura Marasma
16 agosto 1979 Aquila Urbino Aceto
4 luglio 1979 Civetta Quebel Tremoto
16 agosto 1978 Pantera Urbino Cianchino
3 luglio 1978 Selva Urbino Bastiano
16 agosto 1977 Oca Rimini Aceto
2 luglio 1977 Valdimontone Quebel Randa
18 agosto 1976 Civetta Panezio Aceto
2 luglio 1976 Chiocciola Quebel Valente
16 agosto 1975 Chiocciola Panezio Aceto
2 luglio 1975 Istrice Rimini Ragno
16 agosto 1974 Selva Panezio Aceto
2 luglio 1974 Valdimontone Pancho Bazzino
16 agosto 1973 Aquila Panezio Ercolino
2 luglio 1973 Lupa Panezio Tristezza
17 settembre 1972 Istrice Mirabella Aceto
16 agosto 1972 Onda Orbello Valente
2 luglio 1972 Tartuca Mirabella Aceto
16 agosto 1971 Giraffa Orbello Bazza
2 luglio 1971 Pantera Mirabella Canapino
16 agosto 1970 Selva Ira Baino
2 luglio 1970 Giraffa Topolone Bazza
21 settembre 1969 Oca Topolone Aceto
16 agosto 1969 Nicchio Rondone Topolone
2 luglio 1969 Onda Sambrina Ciancone
16 agosto 1968 Oca Livetta Aceto
2 luglio 1968 Chiocciola Selvaggia Canapetta
24 settembre 1967 Giraffa Topolone Tristezza
16 agosto 1967 Selva Selvaggia Bazza
2 luglio 1967 Tartuca Topolone Canapino
16 agosto 1966 Chiocciola Beatrice Canapetta
2 luglio 1966 Drago Topolona Bazza
17 agosto 1965 Selva Arianna Bazza
2 luglio 1965 Aquila Topolone Aceto
16 agosto 1964 Chiocciola Danubio Peppinello
2 luglio 1964 Drago Arianna Peppinello
16 agosto 1963 Drago Zaffira Rondone
2 luglio 1963 Pantera Topolone Canapino II
16 agosto 1962 Drago Beatrice Canapetta
2 luglio 1962 Selva Elena Mezz'etto
16 agosto 1961 Torre Salomè Vittorino
2 luglio 1961 Istrice Uberta Tristezza
5 giugno 1961 Nicchio Uberta Vittorino
4 settembre 1960 Civetta Uberta Ciancone
16 agosto 1960 Nicchio Uberta Vittorino
2 luglio 1960 Selva Tanaquilla Tristezza
16 agosto 1959 Oca Tanaquilla Ciancone
2 luglio 1959 Aquila salomè II Tristezza
16 agosto 1958 Istrice Uberta Biba
2 luglio 1958 Valdimontone Belfiore Rondone
16 agosto 1957 Nicchio Belfiore Vittorino
2 luglio 1957 Chiocciola Tanaquilla Vittorino
16 agosto 1956 Istrice Gaudenzia Mezz'etto
2 luglio 1956 Aquila Archetta Mezz'etto
16 agosto 1955 Selva Archetta Romanino
2 luglio 1955 Bruco Sturla Ciancone
5 settembre 1954 Leocorno Gaudenzia Vittorino
16 agosto 1954 Giraffa Gaudenzia Veleno
2 luglio 1954 Onda Gaudenzia Vittorino
16 agosto 1953 Selva Mitzi Biondo
2 luglio 1953 Tartuca Tarantella Ranco
16 agosto 1952 Oca Niduzza Rompighiaccio
2 luglio 1952 Lupa Niduzza Terribile
16 agosto 1951 Tartuca Bagnorea Ciancone
2 luglio 1951 Pantera Archetta Ciancone
16 agosto 1950 Leocorno Niduzza Rompighiaccio
2 luglio 1950 Onda Gioia Ciancone
28 maggio 1950 Valdimontone Gaia Ganascia
16 agosto 1949 Civetta Popa Biondo
2 luglio 1949 Chiocciola Lirio Bazza
16 agosto 1948 Lupa Noce Ranco
2 luglio 1948 Oca Salomè Biondo
16 agosto 1947 Torre Piero Ganascia
2 luglio 1947 Nicchio Salomè Ciancone
18 maggio 1947 Civetta Brillante Biondo
16 agosto 1946 Giraffa Piero Ciancone
2 luglio 1946 Valdimontone Piero Ganascia
20 agosto 1945 Drago Folco Rubacuori
16 agosto 1945 Civetta Folco Biondo
2 luglio 1945 Lupa Mughetto Renzino
16 agosto 1939 Torre Giacchino Ganascia
2 luglio 1939 Aquila Folco Romanino
16 agosto 1938 Chiocciola Sansano Tripolino
2 luglio 1938 Drago Folco Tripolino
16 agosto 1937 Civetta Folco Napoletano
2 luglio 1937 Lupa Folco Tripolino
16 agosto 1936 Drago Aquilino Tripolino
2 luglio 1936 Giraffa Ruello Bovino
16 agosto 1935 Istrice Ruello Romanino
2 luglio 1935 Lupa Ruello Tripolino
16 agosto 1934 Oca Wally Meloncino
2 luglio 1934 Civetta Ruello Meloncino
16 agosto 1933 Tartuca Folco Ganascia
2 luglio 1933 Tartuca Folco Ganascia
16 agosto 1932 Nicchio Ruello Tripolino
3 luglio 1932 Onda Gobba Ganascia
16 agosto 1931 Oca Tordina Bubbolo
2 luglio 1931 Aquila Lina Cittino
16 agosto 1930 Tartuca Carnera Ganascia
3 luglio 1930 Onda Lina Picino
16 agosto 1929 Giraffa Orfanella Garibaldi
2 luglio 1929 Leocorno Giacca Ferruccio Funghi
14 settembre 1928 Onda Giacca Sgonfio
16 agosto 1928 Nicchio Margiacca Canapino
2 luglio 1928 Oca Lina Picino
16 agosto 1927 Nicchio Giacca Bovino
2 luglio 1927 Valdimontone Tonta Picino
16 agosto 1926 Chiocciola Margiacchina Cispa
2 luglio 1926 Pantera Giacca Bubbolo
16 agosto 1925 Chiocciola Fiorello Cispa
2 luglio 1925 Valdimontone Lola Picino
16 agosto 1924 Chiocciola Giacca Picino
2 luglio 1924 Nicchio Fanfara Cispa
16 agosto 1923 Giraffa Lola Randellone
2 luglio 1923 Lupa Baietta Pirulino
16 agosto 1922 Bruco Fanfara Cispa
2 luglio 1922 Valdimontone Fanfara Cispa
16 agosto 1921 Oca Crognolo Picino
2 luglio 1921 Drago Crognolo Testina
17 agosto 1920 Leocorno Esperta Rancani
2 luglio 1920 Nicchio Scodata Rancani
17 agosto 1919 Oca Mozza Testina
16 agosto 1919 Selva Stellina Moro
2 luglio 1919 Leocorno Giacca Cispa
16 agosto 1914 Tartuca Baio Bubbolo
2 luglio 1914 Istrice Storno Rancani
25 settembre 1913 Giraffa Sauro Testina
16 agosto 1913 Valdimontone Storno Rancani
2 luglio 1913 Istrice Strega Picino
16 agosto 1912 Lupa Sauro Nappa
2 luglio 1912 Bruco Farfalla Nappa
16 agosto 1911 Drago Stella Bubbolo
2 luglio 1911 Chiocciola Stella Nappa
13 settembre 1910 Torre Gobba Moro
16 agosto 1910 Tartuca Stella Scansino
3 luglio 1910 Valdimontone Sauro Picino
17 agosto 1909 Oca Farfalla Fracassa
16 agosto 1909 Drago Calabresella Picino
4 luglio 1909 Lupa Baio Scansino
16 agosto 1908 Valdimontone Stella Nappa
3 luglio 1908 Oca Stella Picino
18 agosto 1907 Lupa Giacca (Cavalli sciolti)
16 agosto 1907 Bruco Gobba Popo
2 luglio 1907 Giraffa Ida Rancani
16 agosto 1906 Aquila Stornino Nappa
2 luglio 1906 Oca Baio Picino
16 agosto 1905 Torre Gobba Fulmine
2 luglio 1905 Istrice Ida Fineschi
16 agosto 1904 Selva Farfalla Montichiari
3 luglio 1904 Pantera Ida Nappa
17 aprile 1904 Leocorno Primetta Picino
16 agosto 1903 Oca Lella Montichiari
2 luglio 1903 Drago Colombina Fracassa
28 settembre 1902 Valdimontone Saura Picino
16 agosto 1902 Tartuca Baio Scansino
2 luglio 1902 Onda Ponona Pallino
16 agosto 1901 Selva Sultana Chiccone
2 luglio 1901 Nicchio Nocciola Scansino
9 settembre 1900 Nicchio Baio Bellino
2 luglio 1900 Drago Sultana Bellino
da SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

UNA CADUTA,UN'ACROBAZIA E POCHE EMOZIONI ALLE PROVE DI NOTTE

Messaggio  jabru il Mar Giu 28, 2016 7:49 pm

Una caduta, un'acrobazia e poche emozioni hanno caratterizzato le Prove di Notte (oramai prove mattutine regolamentate di addestramento) di questo Palio del 2 Luglio 2016.

La caduta è avvenuta al primo San Martino della prima batteria, l'unica veramente entusiasmante. Nella seconda, Jacopo Pacini, scivola da Remorex al Casato, riesce a trattenere il cavallo e a rimontare subito in groppa. Nelle altre 6 batterie, invece, tutti hanno svolto il loro compitino in maniera regolare e con pochi sussulti.

Prima batteria: Lauretta Mia (Coghe); Mali Boom Boom (Murtas); Orgolese (Sanna); Quadrivia (Pacini); Soleandros (Putzu); Phatos de Ozieri (Bartoletti); Quebeck Sauro (Guglielmi); Querida de Marchesana (Cersosimo)

Galoppi sostenuti per tutti gli otto partecipanti ai quali era stato chiesto il serio impegno. Dura poco la batteria di Carlo Sanna. Brigante infatti cade al primo passaggio da S. Martino con una dinamica ancora da capire ed il suo Orgolese continua scosso per una decina di giri fermandosi poi al Casato. L’osservata speciale Quadrivia fa un paio di giri a buona andatura e poi rallenta. Sugli scudi anche Pathos de Ozieri e Lauretta Mia. Sicuramente questa la batteria più interessante di una mattinata che regala pochi sussulti.



Seconda batteria: Reynard King (Murtas); Que Masca (Putzu); Remorex (Columbu); Rocco Nice (Migheli); Sarbana (Siri); Quarzus (Pacchi + Chiavassa); Questurino (Congiu); Renalzos (E. Bruschelli)

Anche qui buoni galoppi in evidenza Reynard King, già ottimo in provincia, Sarbana e Remorex. Piccola difficoltà per Jacopo Pacini proprio in groppa a Remorex che, nell’affrontare il Casato, va giù con gli anteriori a causa del tufo rovinato. Pacini cade in piedi ma riesce a trattenere il cavallo con un gesto atletico notevole.


Terza batteria: Radeski (Coghe); Solero (Murtas); Rosa Bella (Putzu); Smeraldo Nulese (Guglielmi); Sunto (Giannetti); Piccolo Sogno (Carrus + Chiavassa); Rocco Ro (Bartoletti); Nicolas de P.ulpu (Mureddu + Colagè)

Ottima la prova di Rocco Ro con un Jonatan Bartoletti che come da tradizione impegna sempre i propri cavalli durante le prove notturne. Positivi anche Smeraldo Nulese e Sunto. Non male nemmeno la prestazione di Radeski. Da segnalare infine il ritorno in Piazza diDario Colagè sul suo Nicolas de P. Ulpu.



Quarta batteria: Laramy (Giannetti); Quore de Sedini (Bartolett + Bettii); Quinoa Prima (Vicino + Puddu); Re Bull (Chiti + Chiavassa); Remistirio (Mannucci); Resolza (Siri + Giobbe); Rodrigo Baio (Angioi); Romanzo per Anna (Caria)

Batteria caratterizzata da tanti cambi di monta al volo e poca andatura. Quelli più impegnati sono Quore de Sedini e Romanzo per Anna che conferma anche in Piazza le belle cose fatte vedere in provincia.



Quinta batteria: Rexy (Bartoletti + Betti); Rombo de Sedini (Chessa); S'Othieresu (Deriu); Sapore Bayo (Guglielmi); Savage (Colombati); Scandaloso (Donatini + Arri); Sceicco (Carboni); Sintenzia di Gallura (Columbu)

Poco da segnalare i questa quinta prova. Gli unici impegnati un po’ più forte sono statiSapore Bayo e Rexy. Per gli altri lavori tranquilli.



Sesta batteria: Sauzer (Putzu); Saburghesa (Giannetti); Salute (Mannucci); Sognadora (Angioi + Alessi); Solu Tue Due (Caria + Betti + Bartoletti); Soraya Brillante (Columbu); Su Dillu (Paddeu); Su Re (Sanna)

Settima batteria: Trikke (Putzu); Schietta (Carboni); Sorighittu (Caria + Betti); Tristezza (E. Bruschelli); Tabacco (Siri); Tauladu (Bussu); Trigu Moriscu (Todde); Tue Galana (Betti)

Ottava batteria: Rotegagiu (Putzu); Tornasol (E. Bruschelli); Trattu de Zamaglia (Siri + Cersosimo); Tale e Quale (Carboni); Tabar (Caria); Tighelzoene (Sanna + Farris); Tottubellu (Mari + Vicino); Tonina (Carrus)



Andature veramente blande in queste ultime tre batterie. Nelle ultime due in pista tanti cavalli futuribili di quattro anni (con la lettera iniziale T) sicuramente interessanti per gli anni a venire. Nell’ultima prova da notare la presenza di Andrea Mari su Tottubellu. Brio, squalificato per questa carriera di Provenzano, ha voluto comunque calcare il tufo per qualche giro sul cavallo di Paolo Neri in allenamento da Tonino Cossu, prima di lasciare spazio a Salvo Vicino.

Davide Donnini da OKSiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

QUANDO SUL PALIO TROVÒ SPAZIO IL DISARMO USA-URSS

Messaggio  jabru il Mar Giu 28, 2016 7:55 pm




Il cencio di Tommaso Andreini porta evidente il riferimento al Giubileo Straordinario proclamato da Papa Francesco con la “Misericordiae Vultus”, la bolla pontificia che quattordici mesi or sono ha annunciato l’Anno Santo celebrato per “rendere più evidente – sono le parole di Jorge Mario Bergoglio nell’omelia del marzo 2015, la quale anticipava la bolla stessa - la sua missione di essere testimone della Misericordia”.

Siena ha deciso di dedicare il Palio del 2 luglio alla “misericordia come atto di amore, umanità, aiuto, fratellanza e unione per cambiare il mondo”, tema che spesso e volentieri si affaccia nella storia cittadina (gli affreschi quattrocenteschi del Pellegrinaio ne sono la testimonianza più evidente e prestigiosa) e che va ad aggiungersi ad una lista di intitolazioni fra loro collegate quali quella del Giubileo della Redenzione voluto da Pio XI (Palio 2 luglio 1933: Tartuca), dell’Anno Giubilare Mariano proclamato da Pio XII (Palio straordinario del 5 settembre 1954: Leocorno), dell’Anno Santo del Rinnovamento e della Riconciliazione indetto da Paolo VI (Palio del 16 agosto 1975, corso il 17 causa maltempo: Chiocciola), tutto sommato pure al tema del volontariato che, nell’accezione civile e non solo religiosa, fu scelto per il Palio del 2 luglio 2007, vinto dall’Oca.

In realtà, è bene rimarcarlo, tanto il Palio di luglio quanto quello di agosto non necessiterebbero di ulteriori dediche se non quelle che vedono nella Madonna di Provenzano e nella Madonna Assunta l’origine delle due distinte celebrazioni. Non è un caso che questa ricerca di un qualcosa in più molto raramente sia venuta, o venga, da una sentita e condivisa volontà contradaiola e di popolo: sono state istituzioni, associazioni e, più in generale, ristrette comunità di persone riunitesi sotto sigle ed ideali fra i più svariati a tentare di indirizzare verso una dedicazione ancor più mirata di un evento che, come detto, ha origine e sviluppo fin troppo chiari e manifesti. I senesi, questo sì, hanno casomai espresso certi “mal di pancia” di fronte a proposte non sempre ritenute gradite. E se il no delle assemblee ad un Palio Straordinario per celebrare i 750 anni dell’Università di Siena rappresenta l’esempio forse più vicino nel tempo (era l’inizio degli anni Novanta) di quanto i popoli delle Contrade abbiano fino all’altro ieri saputo staccarsi da certe logiche istituzionali (l’Ateneo fu poi ugualmente festeggiato, ma con una Carriera ordinaria, il 3 luglio 1991: Tartuca), il ben più recente dibattito in merito ad un Palio Straordinario per l’Expo 2015, pur rimanendo nell’alveo di una discussione vissuta quasi esclusivamente sul social network e mai approdata nelle stesse assemblee, conferma come non sia sempre scontato il matrimonio fra il Palio di Siena e gli eventi del momento, straordinari o meno che siano. Quanto alla memoria collettiva, i contorni delle dedicazioni risultano sfumati, confusi, per non dire assenti. Già è difficile ricordarsi il perché di certi Palii straordinari (probabilmente solo nella Giraffa sapranno dirvi che la l’affermazione a braccia levate di Tristezza su Topolone il 24 settembre 1967 era legata al 49° Congresso della Società per il Progresso delle Scienze, tenutosi in quei giorni a Siena, ma anche la più recente vittoria del Valdimontone il 13 settembre 1986 è non sempre associata in automatico alla ricorrenza dell’istituzione del Comune di Siena), figurarsi le specifiche derivazioni di quelli che, per tutti, sono e rimangono semplicemente il Palio di Provenzano ed il Palio dell’Assunta.

Negli ultimi 90 anni, i Palii ordinari che hanno avuto una dedica sono stati un’ottantina. Gli anniversari legati a ricorrenze e personaggi religiosi sono di gran lunga i più “gettonati”. Già detto dei Giubilei, a Santa Caterina sono stati dedicati cinque Palii ordinari nel 1939 (proclamazione a Patrona d’Italia: Torre), 1962 (quinto centenario della canonizzazione: Selva), 1971 (nomina a Dottore della Chiesa: Pantera), 1977 (ambasceria a Papa Gregorio XI ad Avignone: Oca) e 2000 (proclamazione a Compatrona d’Europa: Leocorno), ai quali vanno aggiunti gli Straordinari del maggio 1947 (sesto centenario della nascita: Civetta) e del settembre 1980 (sesto centenario della morte: Selva). Ne ha avuto uno San Bernardino nel 1980 (sesto centenario della nascita: Leocorno) oltre allo Straordinario del maggio 1950 (quinto centenario canonizzazione: Valdimontone), uno Sant’Ansano nel 2003 (Selva), tre il pontefice senese Enea Silvio Piccolomini (1958 Valdimontone, 1965 Aquila, 2005 Bruco) due a testa il Beato Bernardo Tolomei (1972 Tartuca e 2009 Civetta), l’altro pontefice Rolando Bandinelli (1959 Aquila e 1981 sempre Aquila) ed il Miracolo delle Sacre Particole (1930 Tartuca e 2015 Torre), a seguire una lunga serie di santi, beati, mistici, papi, ordini religiosi, eventi e ricorrenze varie.

Uscendo dall’ambito religioso, altri importanti personaggi per la storia di Siena, o quantomeno riferibili alla città, sono ben presenti scorrendo le dediche delle carriere di luglio ed agosto dal 1930 ad oggi. Si trovano Jacopo della Quercia (1938 Chiocciola e 1974 Selva), il Pinturicchio (1955 Selva), Provenzano Salvani (1969 Nicchio), Federigo Tozzi (1970 Giraffa), Sallustio Bandini (1977 Valdimontone), Cecco Angiolieri (1979 Civetta), Simone Martini (1984 Oca), Pier Andrea Mattioli (2001 Leocorno), Duccio di Boninsegna (2003 Bruco), Sano di Pietro (2006 Pantera), il Vecchietta (2010 Tartuca), Mario Luzi (2014 Civetta) ed il conte Guido Chigi Saracini (1966 Chiocciola, 1985 Oca). Matrice tutta senese pure su episodi storici quali i 400 anni dalla cacciata delle truppe imperiali (1952 Lupa), i 500 anni dalla Guerra di Siena (1955 Bruco), i 400 anni dalla fine della Repubblica di Siena (1959 Oca), la Lega fra le città di Siena e Massa Marittima (1976 Oca), i 700 anni del Costituto del Comune di Siena (2009 Tartuca), i 750 anni dalla battaglia di Montaperti (2010 Selva). E’ stato dedicato un Palio al venticinquesimo della fondazione dell’Accademia Chigiana (1956 Istrice), al centenario del monumento a Garibaldi alla Lizza (1982 Valdimontone), al quarto centenario della costruzione della Basilica di Provenzano (1995 Onda), al 150esimo anniversario degli universitari senesi caduti nelle battaglie di Curtatone e Montanara (1998 Nicchio), ai 700 anni dalla posa sull’altare maggiore del Duomo della Maestà di Duccio (2011 Giraffa) e, sistematicamente, si è celebrata la liberazione della città dal nazifascismo negli anni 1954 (Giraffa), 1964 (Drago), 1974 (Valdimontone), 1994 (Pantera), 2004 (Giraffa), 2014 (Drago).

Di respiro più ampio, nazionale e talvolta imposto dall’alto, la dedica di un Palio ordinario alla proclamazione dell’Impero nel 1936 (Giraffa), alla conquista dell’Albania nel 1939 (Aquila), al centenario della Prima Guerra d’Indipendenza nel 1948 (Oca), al centenario dell’indipendenza italiana nel 1960 (Selva), al cinquantesimo anniversario di Vittorio Veneto nel 1968 (Oca) ed ai 150 anni dell’unità d’Italia nel 2011 (Oca), mentre l’avvento della Repubblica è stato ricordato con i Palii del 1946 (Giraffa) e del 1966 (Drago).

Fin qui tutto più o meno nella norma. E’ però successo di vedere la carriera di luglio o quella di agosto dedicate a eventi, o personaggi, che con Siena avevano ben poco in comune. E se il passaggio in città fra il 1501 ed il 1504 e le opere realizzate nell’Altare Piccolomini, presso il Duomo, giustificano la motivazione legata al quarto centenario della morte di Michelangelo Buonarroti (1964 Chiocciola), il fatto di essere nato a Montepulciano potrebbe anche essere ritenuto non sufficiente a sposare la dedica ad Agnolo Ambrogini detto Il Poliziano (1954 Giraffa), che con Siena ebbe rapporti molto più che marginali in vita. Quanto al settimo centenario della nascita di Dante Alighieri (1965 Selva), lo spessore del personaggio bypassa una lunghissima serie di considerazioni, certo non concilianti, sul rapporto fra l’autore della Divina Commedia e i senesi, nei confronti dei quali l’Alighieri fu tutto meno che tenero. Non è finita, perché se l’ampio respiro di un tema quale la Dichiarazione dei Diritti dell’Uomo (1989 Drago) o l’importanza di Unesco ed Onu (2006 Selva) sono tali da smorzare obiezioni, si fatica a comprendere il perché, nel 1967, venne dedicato il palio di luglio all’Anno internazionale del turismo (Tartuca) e, ancor più, nel 1988 quello di luglio alla prospettiva di una pace fra i popoli all’indomani dell’accordo di riduzione dell’arsenale missilistico siglata da Usa e Urss (Nicchio).

A proposito, la carriera del 16 agosto 2016 sarà dedicata al 70esimo anniversario del voto alle donne in Italia. Anche questo è Palio.

Matteo Tasso da OKSiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Gragnoli (Lupa): “Scopriremo un Palio dal sapore più antico”

Messaggio  jabru il Mar Giu 28, 2016 7:57 pm

Gabriele Gragnoli attuale Priore e Capitano della Lupa è stato tra i protagonisti di questa sera della puntata di “Aria di Palio”: “La contrada arriva alla carriera di Provenzano carica e con molte speranze. Il digiuno è lungo e nonostante le difficoltà che ci sono stati questo inverno non ci è passata la fame. Spero di portare la vittoria in Vallerozzi, sicuramente le cose non sono semplici, è un Palio difficile e tutte le contrade bramano la vittoria quindi sarà una bella battaglia.”

Parla anche del Drappellone il Priore e Capitano della Lupa Gragnoli: “è un cencio bellissimo e mi ha provocato un’emozione travolgente come è il Palio in se. E’ un cencio che rappresenta benissimo quello che ci attende nei prossimi giorni, un connubio di emozioni, passione, lotta… vorrei che arrivasse nella Lupa.”

Sul lotto livellato, anche verso il basso, Gragnoli evidenzia come comunque si verrà probabilmente a creare una scalettatura dei barberi, considerate le diverse caratteristiche dei cavalli. “Il ruolo delle contrade e dei loro legami con i fantini probabilmente diventerà ancora più protagonista. Magari sarà l’occasione per riscoprire un Palio dal sapore un po’ più antico.”

AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palio, il giorno delle scelte

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 11:27 am

Siena, 29 giugno 2016 - Oggi si salta per i fantini e non per i cavalli. I capitani ancora incerti sulle scelte dei dieci per il Palio.

Alle 6,30 inizia la segnatura, alle 8 riunione dei capitani per decidere le batterie: forse saranno 4 e una di recupero.
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palio, ecco i cavalli ammessi alla tratta

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 11:32 am

Ecco i cavalli che sono stati ammessi alla tratta del 29 giugno per il Palio di Provenzano del 2 luglio. Tra parentesi il nome del proprietario.

1 LAURETTA MIA (Camilla Marzi)
2 MALI BOOM BOOM (Egisto Giuseppe Galeazzi)
3 MOCAMBO (Mark Harris Getty)
4 OPPIO (Caterina Brandini)
5 ORGOLESE (Massimiliano Brilli)
6 OSAMA BIN (Mark Harris Getty)
7 PHATOS DE OZIERI (Giorgio Campanini)
8 PICCOLO SOGNO (Tommaso Furielli)
9 PORTO ALABE (Fabrizio Brogi)
10 PREZIOSA PENELOPE (Sandra Rossi)
11 QUADRIVIA (Remo Carli)
12 QUARZUS (Maurizio Pacchi)
13 QUASIMODO DI GALLURA (Luigi Bruschelli)
14 QUE MASCA (Sara Barabaschi)
15 QUEBECK SAURO (Alfio Barbagallo)
16 QUERIDA DE MARCHESANA (Giovanni Atzeni)
17 QUESTURINO (Salvatore Muroni)
18 QULPA DI GALLURA (Filippo Toti)
19 RADESKI (Maria Elena Frosinini)
20 RAKTOU (Mattia Marchetti)
21 REMOREX (Massimo Columbu)
22 RENALZOS (Marcello Roti)
23 REYNARD KING (Mario Savelli)
24 ROCCO NICE (Giovanni Carta)
25 ROCCO RO (Giambattista Satta)
26 ROSA BELLA (Elena Crocchianti)
27 SARBANA (Simone Giraldi)
28 SMERALDO NULESE (Mark Harris Getty)
29 SOLEANDROS (Fabio Fioravanti)
30 SOLERO (Mario Savelli)
31 SUNTO (Mario Fracassi)
Corriere di Siena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

2 luglio 2016: 29 i cavalli presentati alla Tratta, le quattro batterie

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 11:34 am

Sono 29 i cavalli che sono stati presentati alla tratta di questa mattina, mercoledì 29 giugno, che avrà inizio con le batterie a partire dalle ore 9.

Dei 31 cavalli che erano stati ritenuti idonei dopo le visite mediche, non sono stati presentati Lauretta Mia e Rosa Bella.

I cavalli sono stati raggruppati in quattro batterie e saranno provati per tre giri intorno alla Piazza per verificare la loro adattabilità alla pista. Debutto per il mossiere, Fabio Magni, che da questo Palio prende il posto di Bartolo Ambrosione. Terminate le batterie i capitani, alla presenza del sindaco di Siena, Bruno Valentini, si riuniranno per scegliere i dieci soggetti che saranno assegnati alle Contrade.


I CAVALLI PRESENTATI ALLA TRATTA
(numero cavallo, sesso, età, manto, proprietario)
1 PORTO ALABE C 8 SAURO Fabrizio Brogi
2 SUNTO C 5 SAURO Mario Fracassi
3 PREZIOSA PENELOPE F 8 BAIO Sandra Rossi
4 QUERIDA DE MARCHESANA F 7 GRIGIO Giovanni Atzeni
5 PHATOS DE OZIERI C 8 BAIO Giorgio Campanini
6 ROCCO RO C 6 BAIO Giambattista Satta
7 QUADRIVIA F 7 BAIO Remo Carli
8 OSAMA BIN C 9 BAIO Mark Harris Getty
9 REYNARD KING C 6 BAIO Mario Savelli
10 QUE MASCA F 7 BAIO Sara Barabaschi
11 QUARZUS C 7 BAIO Maurizio Pacchi
12 PICCOLO SOGNO C 8 SAURO Tommaso Furielli
13 ORGOLESE C 9 BAIO Massimiliano Brilli
14 RENALZOS C 6 BAIO Marcello Roti
15 SOLERO C 5 BAIO Mario Savelli
16 QUEBECK SAURO C 7 SAURO Alfio Barbagallo
17 QUASIMODO DI GALLURA C 7 SAURO Luigi Bruschelli
18 MOCAMBO C 11 BAIO Mark Harris Getty
19 SMERALDO NULESE C 5 BAIO Mark Harris Getty
20 SOLEANDROS C 5 BAIO Fabio Fioravanti
21 QUESTURINO C 7 BAIO Salvatore Muroni
22 ROCCO NICE C 6 BAIO Giovanni Carta
23 RAKTOU C 6 SAURO Mattia Marchetti
24 REMOREX C 6 SAURO Massimo Columbu
25 SARBANA F 5 BAIO Simone Giraldi
26 OPPIO C 9 GRIGIO Caterina Brandini
27 MALI BOOM BOOM C 6 BAIO Egisto Giuseppe Galeazzi
28 QULPA DI GALLURA C 7 BAIO Filippo Toti
29 RADESKI C 6 SAURO Maria Elena Frosinini


LE BATTERIE
(numero, cavallo, fantino)

1ª BATTERIA
8 OSAMA BIN SEBASTIANO MURTAS
5 PHATOS DE OZIERI ROCCO BETTI
7 QUADRIVIA JACOPO PACINI
23 RAKTOU ALESSIO MIGHELI
3 PREZIOSA PENELOPE FRANCESCO CARIA
26 OPPIO GIUSEPPE ANGIOI
1 PORTO ALABE ALESSIO GIANNETTI

2ª BATTERIA
9 REYNARD KING SEBASTIANO MURTAS
10 QUE MASCA MICHEL PUTZU
4 QUERIDA DE MARCHESANA ANDREA COGHE
11 QUARZUS MATTIA CHIAVASSA
19 SMERALDO NULESE FEDERICO GUGLIELMI
22 ROCCO NICE ALESSIO MIGHELI
18 MOCAMBO GIUSEPPE DE RIU

3ª BATTERIA
15 SOLERO SEBASTIANO MURTAS
2 SUNTO ALESSIO GIANNETTI
6 ROCCO RO ROCCO BETTI
25 SARBANA ANTONIO SIRI
13 ORGOLESE MATTIA CHIAVASSA
16 QUEBECK SAURO FEDERICO GUGLIELMI
28 QULPA DI GALLURA FEDERICO ARRI

4ª BATTERIA
27 MALI BOOM BOOM SEBASTIANO MURTAS
29 RADESKI ANDREA COGHE
14 RENALZOS ENRICO BRUSCHELLI
21 QUESTURINO ALESSANDRO CONGIU
24 REMOREX JACOPO PACINI
20 SOLEANDROS MICHEL PUTZU
12 PICCOLO SOGNO LUIGI CARRUS
17 QUASIMODO DI GALLURA GIUSEPPE DE RIU

aggiornamento BATTERIA DI RECUPERO
19 SMERALDO NULESE FEDERICO GUGLIELMI
4 QUERIDA DE MARCHESANA ANDREA COGHE
22 ROCCO NICE ALESSIO MIGHELI
2 SUNTO ALESSIO GIANNETTI
13 ORGOLESE MATTIA CHIAVASSA
9 REYNARD KING SEBASTIANO MURTAS
28 QULPA DI GALLURA FEDERICO ARRI
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

ECCO LE 4 BATTERIE

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 11:36 am

PRIMA BATTERIA
8 OSAMA BIN Sebastiano Murtas
5 PHATOS DE OZIERI Rocco Betti
7 QUADRIVIA Jacopo Pacini
23 RAKTOU Alessio Migheli
3 PREZIOSA PENELOPE Francesco Caria
26 OPPIO Giuseppe Angioi
R 1 PORTO ALABE Alessio Giannetti

SECONDA BATTERIA
9 REYNARD KING Sebastiano Murtas
10 QUE MASCA Michele Putzu
4 QUERIDA DE MARCHESANA Andrea Coghe
11 QUARZUS Mattia Chiavassa
19 SMERALDO NULESE Federico Gugliemi
22 ROCCO NICE Alessio Migheli
R 18 MOCAMBO Giuseppe De Riu

TERZA BATTERIA
15 SOLERO Sebastiano Murtas
2 SUNTO Alessio Giannetti
6 ROCCO RO Rocco Betti
25 SARBANA Antonio Siri
13 ORGOLESE Mattia Chiavassa
16 QUEBECK SUARO Federico Guglielmi
R 28 QULPA DI GALLURA Federico Arri

QUARTA BATTERIA
27 MALI BOOM BOOM Sebastiano Murtas
29 RADETZKY Andrea Coghe
14 RENALZOS Enrico Bruschelli
21 QUESTURINO Alessandro Congiu
24 REMOREX Jacopo Pacini
20 SOLEANDROS Michele Putzu
12 PICCOLO SOGNO Luigi Carrus
R 17 QUASIMODO DI GALLURA Giuseppe De Riuù
OKSiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

TANTI SPUNTI DALLE BATTERIE. E ADESSO ATTESA PER IL LOTTO

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 11:38 am

È Palio. Dopo un lungo inverno si torna sul tufo per la prima Carriera del 2016. Sono 29 i cavalli presentati questa mattina, che sono stati suddivisi in 4 batterie.

PRIMA BATTERIA

8 OSAMA BIN Sebastiano Murtas
5 PHATOS DE OZIERI Rocco Betti
7 QUADRIVIA Jacopo Pacini
23 RAKTOU Alessio Migheli
3 PREZIOSA PENELOPE Francesco Caria
26 OPPIO Giuseppe Angioi
R 1 PORTO ALABE Alessio Giannetti

Tanti cavalli esperti nella prima batteria con Porto Alabe di rincorsa e dentro tanti soggetti che potrebbero far parte del lotto dei 10. La prima mossa di Fabio Magni è tranquilla e senza particolari problematiche. Mocambo entra velocemente: buono spunto in avvio di Phatos de Ozieri e Quadrivia ma è Oppio a prendere subito la testa. Angioi spinge forte il bianco barbero e galoppa bene per i primi due giri mentre dietro rallentano tutti. Terzo giro a ritmo estremamente blando con Oppio che va a vincere la prima batteria.

SECONDA BATTERIA

9 REYNARD KING Sebastiano Murtas
10 QUE MASCA Michele Putzu
4 QUERIDA DE MARCHESANA Andrea Coghe
11 QUARZUS Mattia Chiavassa
19 SMERALDO NULESE Federico Gugliemi
22 ROCCO NICE Alessio Migheli
R 18 MOCAMBO Giuseppe Deriu

Forzatura al canape e prima mossa invalidata da Fabio Magni. Seconda mossa rivedibile, con Mocambo che non entra ma il mossiere abbassa comunque il canape. Scattano bene Smeraldo Nulese, Que Masca e Rocco Nice, con il primo che gira davanti a San Martino. All’inizio del secondo giro prende la testa Querida de Marchesana che spinge per tutto il secondo giro. Andrea Coghe tiene la testa per un giro intero, prima di lasciarsi superare da Que Masca che all’inizio del terzo giro va davanti a tutti. Proprio il soggetto montato da Putzu va a vincere con Rocco Nice nel finale che fa vedere un buono spunto.

TERZA BATTERIA

15 SOLERO Sebastiano Murtas
2 SUNTO Alessio Giannetti
6 ROCCO RO Rocco Betti
25 SARBANA Antonio Siri
13 ORGOLESE Mattia Chiavassa
16 QUEBECK SUARO Federico Guglielmi
R 28 QULPA DI GALLURA Federico Arri

Ancora una mossa da rivedere nella terza batteria con il mossiere che abbassa il canape senza che la rincorsa abbia superato il veorrocchino (e con Solero che resta fermo tra i canapi). Prende bene il tempo di mossa Rocco Ro (subito ripreso da Betti), poi è Sarbana con Antonio Siri che va in testa. Sarbana galoppa forte sul tufo, con anche Amsicora che ha voglia di farsi vedere (sperando chissà di trovare un giubbetto…). Dietro buoni spunti di Quebeck Sauro e Orgolese, ma la cavalla guidata da Antonio Siri tiene la testa impostando discrete traiettorie sul tufo e andando a vincere la terza batteria.

QUARTA BATTERIA

27 MALI BOOM BOOM Sebastiano Murtas
29 RADESKY Andrea Coghe
14 RENALZOS Enrico Bruschelli
21 QUESTURINO Alessandro Congiu
24 REMOREX Jacopo Pacini
20 SOLEANDROS Michele Putzu
12 PICCOLO SOGNO Luigi Carrus
R 17 QUASIMODO DI GALLURA Giuseppe Deriu

Prima mossa invalidata dal mossiere, con Enrico Bruschlli che cade da Renalzos (che poi galoppa per 4 giri prima di essere fermato) pochi metri dopo la mossa con il canape si abbassa forte troppo tardi, non scende bene e resta attorcigliato tra le gambe del cavallo facendo cadere Bellocchio. Si torna tra i canapi, ma prima di partire Fabio Magni fa uscire tutti. Escono bene Questurino e Radezky, con il primo, montato da Alessandro Congiu, che rimane in testa per tutti i tre giri. Dietro Radezky si fa vedere spingendo per i primi due giri prima di rallentare.

BATTERIA DI RECUPERO

19 SMERALDO NULESE Federico Gugliemi
4 QUERIDA DE MARCHESANA Andrea Coghe
22 ROCCO NICE Alessio Migheli
2 SUNTO Alessio Giannetti
13 ORGOLESE Mattia Chiavassa
9 REYNARD KING Sebastiano Murtas
R 28 QULPA DI GALLURA Federico Arri

Si chiude con la batteria di recupero la prima parte della lunga mattinata del 29. Sette i cavalli richiamati sul tufo agli ordini del mossiere: prende bene il tempo Smeraldo Nurese così come Querida de Marchesana e Reynard King. Mantiene la testa il cavallo montato da Federico Guglielmi seguito da Murtas nel primo giro prima di rallentare il passo. Nel secondo giro prende la testa Sunto seguito da Orgolese. Buon galoppo per entrambi nei due giri rimanenti e Sunto che va a vincere la batteria.


Finiscono qui le batterie con tanti. buoni spunti per i capitani che ora saranno chiamati a definire il lotto dei 10. Lotto, come noto, che sarà livellato verso il basso e che potrebbe vedere un mix (5-6) tra cavalli che hanno già corso la Carriera e esordienti.

OKSiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Furtuneĺlo

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 12:29 pm

Il Fortunello che ci porterà il cavallo è Alberto Massoni
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Assegnazione dei cavalli

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 2:48 pm

Reinhard King - Bruco
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Palio di luglio 2016

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 3:17 pm

Porto Alabe - Oca
Preziosa Penelope - Lupa
Phatos di Gallura - Drago
Quadrivia -Nicchio
Reynard King - Bruco
Renalzos - Aquila
Mocambo - Tartuca
Smeraldo - Istrice
Rakou - Chiocciola
Sarbana - Giraffa
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Palio di luglio 2016

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 3:18 pm

Tittia è ufficiale nel Nicchio
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Le monte

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 5:06 pm

Bruco - Carlo Sanna detto Brigante
Lupa - Bartoletti detto Scompiglio
Drago - Bruschelli detto Trecciolino
Giraffa - E Bruschelli detto Bellocchio
Chiocciola - Migheli detto Girolamo
Aquila - Caria detto Tremendo
Istrice - Mannucci detto Turbine
Tartuca - Pusceddu detto Bighino
Oca- G. Zedde detto Gingillo
Nicchio - A. Atzeni detto Tittia
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Monte ufficiali

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 5:15 pm

15.54 Caria nelĺ'Aquila
15,41 Enrico Bruschelli in Giraffa
15,33 Pusceddu nella Tartuca
15,31 G. Bruschelli nel Drago
A. Migheli nella Chiocciola
G. Atzeni nel Nicchio
15,16 E. Mannucci nell'Istrice
14,36 C. Sanna nel Bruco
14,34 Bartoletti nella Lupa
14,32 G. Zedde nell' Oca
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Assegnazione, esultano l'Oca, il Nicchio e la Lupa

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 7:45 pm

E' stata effettuata in Piazza del Campo l'assegnazione dei cavalli alle dieci Contrade che parteciperanno al Palio di Siena del 2 luglio 2016 In onore della Madonna di Provenzano. Ad estrarre le contrade e i cavalli il sindaco di Siena, Bruno Valentini.

Con un lotto livellato verso il basso esultano soprattutto i contradaioli dell'Oca per Porto Alabe e quelli del Nicchio per Quadrivia, ma anche i contradaio della Lupa per Preziosa Penelope.

Lotto basso con cinque cavalli esordenti: Phatos De Ozieri, Renalzos, Reynard King, Sarbana, Smeraldo Nulese, e cinque che hanno partecipato ad almeno una cosa (nessun vincitore): Mocambo e Porto Alabe (6 Palii corsi) e Preziosa Penelope, Quadrivia e Raktou (1 Palio corso).

GLI ABBINAMENTI CAVALLO-CONTRADA PER IL PALIO DI SIENA DEL 2 LUGLIO 2016
(nome cavallo, contrada, manto, anni, sesso, Palii corsi, proprietario)
Istrice1 SMERALDO NULESE - ISTRICE - baio C 5 - esordiente - Mark Harris Getty
Tartuca2 MOCAMBO - TARTUCA - baio C 11 - 6 Palii corsi - Mark Harris Getty
Bruco3 REYNARD KING - BRUCO - baio C 6 - esordiente - Mario Savelli
Oca4 PORTO ALABE - OCA - sauro C 8 - 6 Palii corsi - Fabrizio Brogi
Giraffa5 SARBANA - GIRAFFA - baio F 5 - esordiente - Simone Giraldi
Nicchio6 QUADRIVIA - NICCHIO - baio F 7 - 1 Palio corso - Remo Carli
Aquila7 RENALZOS - AQUILA - baio C 6 - esordiente - Marcello Roti
Drago8 PHATOS DE OZIERI - DRAGO - baio C 8 - esordiente - Giorgio Campanini
Chiocciola9 RAKTOU - CHIOCCIOLA - sauro C 6 - 1 Palio corso - Mattia Marchetti
Lupa10 PREZIOSA PENELOPE - LUPA - baio F 8 - 1 Palio corso - Sandra Rossi
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

La sorte ha deciso, ecco le dieci accoppiate

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 7:48 pm


Assegnazione 274_640x445
Poco entusiasmo per l’assegnazione dei cavalli in Piazza del Campo e non poteva essere diversamente, visto il lotto livellato in basso che è stato composto dai capitani, con dentro cinque esordienti e cinque che hanno già corso almeno un palio, ma non hanno mai vinto. Oca, Nicchio e Lupa sono state le uniche contrade che hanno saltato, visto che hanno portato nella stalla i tre cavalli ritenuti migliori, ovvero, rispettivamente, Porto Alabe, Quadrivia e Preziosa Penelope. Adesso le dirigenze sono al lavoro per trovare il fantino più adatto al soggetto avuto in sorte. Questo il quadro delle accoppiate cavallo-contrada, nell’ordine di come è avvenuta l’assegnazione
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Prima prova

Messaggio  jabru il Mer Giu 29, 2016 10:13 pm

Mossa movimentata. Quadrivia si è impuntata e non voleva entrare. Prima mossa falsa. Seconda data buona. Vince la Chiocciola con Migheli su Raktou
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

seconda prova

Messaggio  jabru il Gio Giu 30, 2016 10:20 am

Partenza tranquilla. Istrice Oca e Bruco i primi tre. Vince l'Itrice
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Seconda prova: la vittoria è dell’Istrice

Messaggio  jabru il Gio Giu 30, 2016 10:22 am

SIENA. Con l’ordine di ingresso ai canapi invertito rispetto a ieri sera, Quadrivia (Nicchio) cerca ancora di non entrare, ma pian piano con carezze e moine Tittia riesce convincerla ed entra per primo. L’allineamento va in crisi e Magni decide di spedire tutti fuori con l’esclusione del Nicchio, che rimane al suo posto per evitare nuovi problemi. Riallineamento ottenuto: entra il Bruco di rincorsa e scattano Aquila ed Istrice. Poi Oca, Istrice e Bruco forzano un po’ l’andatura, tutti rallentano e si va verso il bandierino ad un’andatura blanda. Vince l’Istrice.
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7386
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Palio di luglio 2016

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum