Palio 2 luglio 2018

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

Palio 2 luglio 2018

Messaggio  jabru il Mer Mag 23, 2018 7:14 pm

Domenica 27 maggio alle ore 19 si terrà il sorteggio delle Contrade che insieme a Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice e Valdimontone prenderanno parte al Palio di Siena del prossimo 2 luglio.

Le bandiere delle Contrade estratte saranno collocate alle trifore del primo piano di Palazzo Pubblico, a fianco di quelle che partecipano di diritto alla Carriera; mentre le restanti sette saranno posizionate alle finestre del secondo piano.
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

•TUTTI I NUMERI DELL'ESTRAZIONE DELLE CONTRADE

Messaggio  jabru il Mer Mag 23, 2018 7:22 pm

L’ultima domenica di maggio è una data fondamentale nel calendario contradaiolo in quanto segna la fine definitiva del lungo inverno senese. Domenica si tornerà pertanto a respirare aria di Palio, e quando le chiarine si affacceranno alle trifore di Palazzo, scopriremo quale saranno le 3 fortunate che si andranno ad aggiungere a Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice, Valdimontone per completare il lotto delle partecipanti alla carriera del prossimo 2 luglio.

Curiosando tra i numeri e le statistiche dell’estrazione di Provenzano scopriamo che, tra le dieci contrade in attesa, quella che da più tempo manca l’appuntamento con la sorte a luglio è la Civetta, che non esce addirittura dal 2001. L’altra a secco di sorteggi in questo decennio è la Torre, che fallisce l’estrazione dal 2006. A tempi più recenti risalgono le ultime estrazioni per luglio di Leocorno (2013), Pantera, Selva ed Onda (2015), mentre Aquila, Bruco, Giraffa e Tartuca furono baciate dalla sorte lo scorso anno. Nel nuovo millennio la più fortunata a luglio è la Pantera con ben 6 estrazioni favorevoli, seguita a ruota da Aquila, Bruco, Onda e Tartuca con 5. A quota 4 troviamo Leocorno e Torre, Selva e Civetta chiudono a 2. Quella di domenica sarà l’undicesima volta che il sorteggio avviene in data 27 maggio; nelle precedenti 10 occasioni, la più fortunata risulta ancora la Pantera con 4 sorteggi (1937, 1951 con vittoria, 1962, 1996). A 3 troviamo la Civetta (1934 con vittoria, 1962, 1973), a 2 ci sono Aquila (1990, 2007), Bruco (1934, 2012), Giraffa (1951, 1984), Onda (1937, 1984) e Selva (1934, 1979). Con una sola estrazione il 27 maggio abbiamo infine Leocorno (1990), Tartuca (2012) e Torre (1979). L’ultima volta che il primo atto del Palio si tenne in questa data fu nel 2012, ed in quell’occasione assistemmo ad una maxi estrazione che vide coinvolte ben 6 contrade: accanto a Chiocciola, Drago, Tartuca e Bruco, furono infatti estratte pure Lupa ed Istrice che scontarono così un Palio di squalifica. Concludiamo ricordando come, se dovessero uscire Aquila o Bruco, queste correrebbero la loro quinta carriera consecutiva, essendo presenti ininterrottamente dal luglio 2016, e per entrambe sarebbe quindi la terza estrazione consecutiva.

Davide Donnini da oksiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

dal 31 maggio le iscrizioni dei cavalli

Messaggio  jabru il Ven Mag 25, 2018 6:53 pm

Tutte le regole per previsita, prove regolamentate e presentazione alla tratta
Previsite al Ceppo
SIENA. A partire dal prossimo 31 maggio potranno essere iscritti alla previsita tutti i cavalli, anche se non iscritti all’apposito Albo, purché rispondano ai requisiti richiesti. In particolare che siano soggetti mezzosangue di origine varia, meticci con percentuale di sangue inglese non superiore al 75% da comprovarsi con documento identificativo genealogico (cosiddetto passaporto) originale rilasciato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Dipartimento delle Politiche Ippiche – Area Sella ex ASSI ex UNIRE o libro genealogico estero equiparato e che rispettino i seguenti parametri minimi: da 150 a 156 cm di altezza al garrese stinco non inferiore a 19 cm, oppure non inferiore a 19,5 cm per un’altezza al garrese da cm 156,1 a 163.

Il modulo per la richiesta di iscrizione alla previsita, da compilare a cura del proprietario, dovrà essere indirizzato al Sindaco del Comune di Siena e pervenire improrogabilmente entro le ore 12 del prossimo 14 giugno all’Ufficio Palio. Si ricorda che i cavalli dovranno essere iscritti alla previsita e alla Tratta con il nome d’origine.

Divieto, per i cavalli di età uguale o superiore ai 5 anni, ammessi alla previsita, di partecipare a corse, regolari e non, nei 15 giorni precedenti la Tratta, come previsto dall’art. 20 del Protocollo equino.

Le previsite saranno effettuate dalla Commissione i prossimi 22 e 23 giugno, con eventuale prosecuzione, se necessario, al 24, con data e orario direttamente comunicati al proprietario. Al momento degli accertamenti sanitari i cavalli dovranno essere accompagnati dal documento identificativo genealogico (cosiddetto passaporto), essere stati sottoposti ai controlli previsti dal decreto 2 febbraio 2016 “Piano nazionale per la sorveglianza e il controllo dell’Anemia Infettiva degli Equidi”, ovvero essere stati controllati per l’Anemia Infettiva secondo la periodicità/validità indicata nel succitato Decreto, con esiti trascritti sui documenti/passaporto di accompagnamento (nella fattispecie, visto che la regione Toscana è stata classificata come regione a basso rischio per l’Anemia Infettiva, i prelievi effettuati in Regione Toscana su equidi residenti in Toscana hanno validità tre anni) ed essere in regola con le vaccinazioni.

I cavalli presentati alla previsita dovranno essere non DPA (non Destinati alla Produzione di Alimenti per consumo umano). Tale dichiarazione, per essere valida, dovrà essere registrata sul documento identificativo genealogico (cosiddetto passaporto) originale con timbro e firma del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Dipartimento delle Politiche Ippiche – Area Sella ex ASSI ex UNIRE e controfirmata dal proprietario. Tutti i soggetti saranno sottoposti a prelievo ematico per screening farmacologico e quelli che risulteranno non negativi verranno esclusi senza possibilità di appello.

Per quanto concerne, invece, le prove regolamentate, a totale rischio del proprietario, le mattine del 27 e 28 giugno, dalle 5,30 alle 7,30 sarà allestita la pista.

I cavalli, che dovranno essere senza fasce (consentiti, invece, i paracolpi) devono arrivare in Piazza del Mercato entro le ore 5 per poi essere condotti all’interno del Cortile del Podestà da idonei accompagnatori che dovranno avere il documento identificativo genealogico (cosiddetto passaporto) originale rilasciato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Dipartimento delle Politiche Ippiche – Area Sella ex ASSI ex UNIRE o libro genealogico estero equiparato. In questa fase la Commissione veterinaria si riserva la possibilità di dichiarare non idonei altri cavalli, oltre quelli già esclusi durante la previsita.

I proprietari dei cavalli dovranno iscrivere il fantino che monterà per le prove regolamentate; non sarà ammesso alcun cambio di monta durante le stesse. I proprietari dei cavalli che contravvengono a questa disposizione saranno oggetto di sanzione amministrativa pari a 500 euro, come contenuto nell’apposita ordinanza.

Per la Tratta del 29 giugno si ricorda che la presentazione dei cavalli deve avvenire dalle ore 6,30 alle ore 7,30.

Come previsto dall’art. 10 comma 6 del “Protocollo per l’addestramento dei cavalli da Palio per l’anno 2018”, nel caso in cui un cavallo ammesso alla Tratta, non venga presentato alla Tratta stessa, sarà escluso dalla partecipazione alla Carriera successiva. Qualora entro i quattro Palii successivi a quello in cui lo stesso cavallo è incorso nella infrazione di cui sopra, incorra in analoga violazione, allo stesso verrà applicata la sanzione di esclusione dalla partecipazione a ogni fase delle due Carriere successive.

L’esonero del cavallo dal partecipare alla Tratta per impedimento sopravvenuto allo stesso, è disposto dall’Amministrazione comunale in seguito al giudizio del veterinario comunale, previa visita da effettuarsi in Piazza del Mercato nell’orario previsto per la presentazione dei cavalli.

Qualora il cavallo sia nell’impossibilità, per ragioni sanitarie da attestare con idonea documentazione, di raggiungere Piazza del Mercato l’Amministrazione comunale si riserva di far accertare dal veterinario comunale l’indisponibilità di trasporto dello stesso.

Come previsto dal Regolamento, l’accesso al Cortile del Podestà, oltre al proprietario, è consentito, anche, a una seconda persona.

Maggiori e più dettagliate informazioni, nonché la modulistica, sono reperibili sul sito www.comune.siena.it – La Città – Palio – Palio 2 luglio 2018 – Previsite e prove regolamentate.
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

, la rivolta dei cavallai: «Corse troppo ravvicinate»

Messaggio  jabru il Ven Mag 25, 2018 6:55 pm

Proprietari di cavalli in rivolta contro il tour de force imposto dal Comune per terminare l’addestramento dei mezzosangue da Piazza. Hanno alzato la voce scrivendo ieri una lettera molto dura al sindaco e, per conoscenza anche all’Ufficio Palio di Palazzo Pubblico. «Nostro malgrado – premette l’Associazione proprietari e allenatori – siamo stati costretti ad intervenire per denunciare il disappunto relativamente alle nuove date del Protocollo emanate dal Comune di Siena». Che ha fissato per mercoledì 30 maggio un’intera giornata di corse, sia la mattina che nel pomeriggio lasciando ovviamente uno spazio temporale fra le due sessioni per consentire di sistemare adeguatamente la pista del Tamburo. Ma a far arrabbiare i cavallai soprattutto le tre date eccessivamente ravvicinate a Mociano per l’addestramento: lunedì 4 giugno (mattina e pomeriggio), giovedì 7 giugno (mattina e pomeriggio), martedì 12 giugno (pomeriggio). «Pur comprendendo le difficoltà imposte dal meteo non ci sembra consono sottoporre i cavalli a 4, fra corse e prove, nell’arco di 12 giorni. Per questo motivo e per ribadire la disponibilità ad una più assidua collaborazione abbiamo scritto la lettera», viene spiegato.

«Viste le date comunicate dal Comune riteniamo che quanto richiesto contrasti con il principio di tutela degli animali, scopo primario del Protocollo. Incontri così ravvicinati sottopongono gli animali ad uno stress psicofisico esagerato. Pertanto la nostra Associazione chiede formalmente che una delle date previste venga annullata. Vista la situazione attuale – sottolinea il presidente Massimiliano Ermini – chiediamo che si concretizzi da parte del Comune il riconoscimento del nostro ruolo chiamando un rappresentante ai tavoli tecnici ogni volta che l’argomento riguardi i cavalli da Palio».

Il Comune per ora tace. E l’appuntamento del 30 maggio al Tamburo non dovrebbe essere toccato.

di LAURA VALDESI da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Nuove date del Protocollo, l’Associazione proprietari allenatori allevatori cavalli da Palio esprime il proprio disappunto

Messaggio  jabru il Ven Mag 25, 2018 6:59 pm

"Nostro malgrado siamo stati costretti ad intervenire per denunciare il disappunto relativamente alle nuove date del Protocollo emanate dal Comune di Siena". Così l'inizio di un comunicato dell'Associazione proprietari allenatori allevatori cavalli da Palio.

"Pur capendo le difficoltà imposte dal meteo non ci sembra consono sottoporre i cavalli a 4 corse/prove nell'arco di 12 giorni. Per questo motivo e per ribadire la disponibilità ad una più assidua collaborazione abbiamo emanato questa comunicazione:
Illustrissimo Sig. Sindaco del Comune di Siena
e per conoscenza Ufficio Palio di codesto spettabile Comune

Viste le date comunicate ieri dal Comune di Siena per le residue prove di addestramento dei cavalli da Palio (l'articolo a questo link, ndr), riteniamo che quanto richiesto contrasti con il principio di tutela della tutela degli animali, scopo primario del protocollo.

Incontri così ravvicinati sottopongono gli animali a uno stress psico-fisico esagerato.

Pertanto la nostra Associazione chiede formalmente che una delle date previste venga annullata.

Vista la situazione attuale chiediamo che si concretizzi da parte del Comune il riconoscimento del nostro ruolo chiamando un nostro rappresentante ai tavoli tecnici ogni volta che l'argomento da trattare sia inerente i cavalli da Palio.

Attendiamo fiduciosi un vostro gentile riscontro e salutiamo distintamente."
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

DOMENICA IL PRIMO ATTO DEL PALIO DI LUGLIO

Messaggio  jabru il Ven Mag 25, 2018 7:02 pm

e chiarine, dalle trifore del Palazzo Comunale, segnaleranno l'uscita delle tre Contrade che si affiancheranno a Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice, Valdimontone



Il maggio più piovoso e uggioso degli ultimi 40 anni ci avvicina comunque al Palio. Domenica va in onda il primo atto della Carriera del 2 luglio.
All'appuntamento con le chiarine che dalle trifore del Palazzo Comunale ci segnaleranno l'uscita delle tre Contrade che si affiancheranno alle sette che corrono d'obbligo – Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice, Valdimontone – ci accostiamo un po' in sordina. I frequenti e abbondanti acquazzoni hanno limitato oltre il minimo sindacale le uscite di addestramento dei cavalli, tanto che è stato approntato in tutta fretta un nuovo calendario per “provare” i barberi in quattro uscite: il 30 maggio a Monticiano; il 4,7 e 12 giugno a Mociano, con la speranza che il maltempo ci lasci in pace.
Insomma il clima ha un po' raffreddato gli animi, ma tutto tornerà nei giusti binari quando l'estrazione avrà determinato le dieci che scenderanno sul tufo per la carriera dedicata alla Madonna di Provenzano. Mi guardo bene dal fare pronostici e per le statistiche e le curiosità su uscite, ritardi e serie positive vi rimando all'articolo fitto di note e completissimo di dati, redatto da Davide Donnini, che trovate in Ok Siena, per avere un quadro compatibile con una sorte che, come sempre, la fa da tiranna sui nostri destini di Contradaioli.
A me basta sapere che dopo un lungo e freddo inverno si ricomincerà a parlare del “nostro” Palio senza doverci accontentare dei surrogati melensi di Fucecchio e paliotti vari in onda nelle più disparate province italiche.
Insomma riprendiamo in mano le nostre tradizioni e torniamo ad occupare il salotto buono di Piazza del Campo che sentiamo nell'ultima domenica di maggio sempre più esclusivamente nostro.
Resta comunque il nodo delle strutture dove addestrare i nostri mezzosangue.
La pista di Monticiano necessita di migliorie strutturali per la sicurezza di cavalli e fantini, ma anche Mociano risente dell'usura del tempo. I proprietari pretendono giustamente una attenzione particolare al loro impegno. Non chiedono la luna, ma piste disponibili e all'altezza del compito richiesto ai loro amati animali che hanno bisogno di addestramenti agonistici che li avvicinino con gradualità alle asperità del Campo.
Sempre in tema paliesco va sottolineata la sensibilità di Emilio Giannelli, l'artista designato per ideare e dipingere il “cencio” di Provenzano. Giannelli infatti ha rinunciato all'appannaggio previsto per il suo lavoro destinandolo alla associazione di volontariato “Le Mura”, presieduta da Duccio Nello Peccianti, che cura il restauro architettonico della nostra antica cinta muraria.
Non ci resta che scendere sul Campo e assistere al primo atto del Palio di Provenzano...e che Dio ce la mandi buona!

Roberto Morrocchi da OKSiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

TUTTI I NUMERI DELL'ESTRAZIONE DELLE CONTRADE

Messaggio  jabru il Ven Mag 25, 2018 7:04 pm

tatistiche e curiosità su primo atto del Palio di Provenzano.



L’ultima domenica di maggio è una data fondamentale nel calendario contradaiolo in quanto segna la fine definitiva del lungo inverno senese. Domenica si tornerà pertanto a respirare aria di Palio, e quando le chiarine si affacceranno alle trifore di Palazzo, scopriremo quale saranno le 3 fortunate che si andranno ad aggiungere a Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice, Valdimontone per completare il lotto delle partecipanti alla carriera del prossimo 2 luglio.

Curiosando tra i numeri e le statistiche dell’estrazione di Provenzano scopriamo che, tra le dieci contrade in attesa, quella che da più tempo manca l’appuntamento con la sorte a luglio è la Civetta, che non esce addirittura dal 2001. L’altra a secco di sorteggi in questo decennio è la Torre, che fallisce l’estrazione dal 2006. A tempi più recenti risalgono le ultime estrazioni per luglio di Leocorno (2013), Pantera, Selva ed Onda (2015), mentre Aquila, Bruco, Giraffa e Tartuca furono baciate dalla sorte lo scorso anno. Nel nuovo millennio la più fortunata a luglio è la Pantera con ben 6 estrazioni favorevoli, seguita a ruota da Aquila, Bruco, Onda e Tartuca con 5. A quota 4 troviamo Leocorno e Torre, Selva e Civetta chiudono a 2. Quella di domenica sarà l’undicesima volta che il sorteggio avviene in data 27 maggio; nelle precedenti 10 occasioni, la più fortunata risulta ancora la Pantera con 4 sorteggi (1937, 1951 con vittoria, 1962, 1996). A 3 troviamo la Civetta (1934 con vittoria, 1962, 1973), a 2 ci sono Aquila (1990, 2007), Bruco (1934, 2012), Giraffa (1951, 1984), Onda (1937, 1984) e Selva (1934, 1979). Con una sola estrazione il 27 maggio abbiamo infine Leocorno (1990), Tartuca (2012) e Torre (1979). L’ultima volta che il primo atto del Palio si tenne in questa data fu nel 2012, ed in quell’occasione assistemmo ad una maxi estrazione che vide coinvolte ben 6 contrade: accanto a Chiocciola, Drago, Tartuca e Bruco, furono infatti estratte pure Lupa ed Istrice che scontarono così un Palio di squalifica. Concludiamo ricordando come, se dovessero uscire Aquila o Bruco, queste correrebbero la loro quinta carriera consecutiva, essendo presenti ininterrottamente dal luglio 2016, e per entrambe sarebbe quindi la terza estrazione consecutiva.

Davide Donnini da OKSie na
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Modalità di iscrizione dei cavalli a previsita, prove regolamentate e tratta

Messaggio  jabru il Ven Mag 25, 2018 7:07 pm

A partire dal prossimo 31 maggio potranno essere iscritti alla previsita tutti i cavalli, anche se non iscritti all’apposito Albo, purché rispondano ai requisiti richiesti. In particolare che siano soggetti mezzosangue di origine varia, meticci con percentuale di sangue inglese non superiore al 75% da comprovarsi con documento identificativo genealogico (cosiddetto passaporto) originale rilasciato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Dipartimento delle Politiche Ippiche – Area Sella ex ASSI ex UNIRE o libro genealogico estero equiparato e che rispettino i seguenti parametri minimi: da 150 a 156 cm di altezza al garrese stinco non inferiore a 19 cm, oppure non inferiore a 19,5 cm per un’altezza al garrese da cm 156,1 a 163.

Il modulo per la richiesta di iscrizione alla previsita, da compilare a cura del proprietario, dovrà essere indirizzato al Sindaco del Comune di Siena e pervenire improrogabilmente entro le ore 12 del prossimo 14 giugno all’Ufficio Palio.

Si ricorda che i cavalli dovranno essere iscritti alla previsita e alla Tratta con il nome d’origine.

Divieto, per i cavalli di età uguale o superiore ai 5 anni, ammessi alla previsita, di partecipare a corse, regolari e non, nei 15 giorni precedenti la Tratta, come previsto dall’art. 20 del Protocollo equino.

Le previsite, saranno effettuate dalla Commissione i prossimi 22 e 23 giugno, con eventuale prosecuzione, se necessario, al 24, con data e orario direttamente comunicati al proprietario. Al momento degli accertamenti sanitari i cavalli dovranno essere accompagnati dal documento identificativo genealogico (cosiddetto passaporto), essere stati sottoposti ai controlli previsti dal decreto 2 febbraio 2016 “Piano nazionale per la sorveglianza e il controllo dell’Anemia Infettiva degli Equidi”, ovvero essere stati controllati per l’Anemia Infettiva secondo la periodicità/validità indicata nel succitato Decreto, con esiti trascritti sui documenti/passaporto di accompagnamento (nella fattispecie, visto che la regione Toscana è stata classificata come regione a basso rischio per l’Anemia Infettiva, i prelievi effettuati in Regione Toscana su equidi residenti in Toscana hanno validità tre anni) ed essere in regola con le vaccinazioni.

I cavalli presentati alla previsita dovranno essere non DPA (non Destinati alla Produzione di Alimenti per consumo umano). Tale dichiarazione, per essere valida, dovrà essere registrata sul documento identificativo genealogico (cosiddetto passaporto) originale con timbro e firma del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Dipartimento delle Politiche Ippiche – Area Sella ex ASSI ex UNIRE e controfirmata dal proprietario.

Tutti i soggetti saranno sottoposti a prelievo ematico per screening farmacologico e quelli che risulteranno non negativi verranno esclusi senza possibilità di appello.

Per quanto concerne, invece, le prove regolamentate, a totale rischio del proprietario, le mattine del 27 e 28 giugno, dalle 5,30 alle 7,30 sarà allestita la pista.

I cavalli, che dovranno essere senza fasce (consentiti, invece, i paracolpi) devono arrivare in Piazza del Mercato entro le ore 5 per poi essere condotti all’interno del Cortile del Podestà da idonei accompagnatori che dovranno avere il documento identificativo genealogico (cosiddetto passaporto) originale rilasciato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Dipartimento delle Politiche Ippiche – Area Sella ex ASSI ex UNIRE o libro genealogico estero equiparato. In questa fase la Commissione veterinaria si riserva la possibilità di dichiarare non idonei altri cavalli, oltre quelli già esclusi durante la previsita.

I proprietari dei cavalli dovranno iscrivere il fantino che monterà per le prove regolamentate; non sarà ammesso alcun cambio di monta durante le stesse. I proprietari dei cavalli che contravvengono a questa disposizione saranno oggetto di sanzione amministrativa pari a 500 euro, come contenuto nell’apposita ordinanza.

Per la Tratta del 29 giugno si ricorda che la presentazione dei cavalli deve avvenire dalle ore 6,30 alle ore 7,30.

Come previsto dall’art. 10 comma 6 del “Protocollo per l’addestramento dei cavalli da Palio per l’anno 2018”, nel caso in cui un cavallo ammesso alla Tratta, non venga presentato alla Tratta stessa, sarà escluso dalla partecipazione alla Carriera successiva. Qualora entro i quattro Palii successivi a quello in cui lo stesso cavallo è incorso nella infrazione di cui sopra, incorra in analoga violazione, allo stesso verrà applicata la sanzione di esclusione dalla partecipazione a ogni fase delle due Carriere successive.

L’esonero del cavallo dal partecipare alla Tratta per impedimento sopravvenuto allo stesso, è disposto dall’Amministrazione comunale in seguito al giudizio del veterinario comunale, previa visita da effettuarsi in Piazza del Mercato nell’orario previsto per la presentazione dei cavalli.

Qualora il cavallo sia nell’impossibilità, per ragioni sanitarie da attestare con idonea documentazione, di raggiungere Piazza del Mercato l’Amministrazione comunale si riserva di far accertare dal veterinario comunale l’indisponibilità di trasporto dello stesso.

Come previsto dal Regolamento, l’accesso al Cortile del Podestà, oltre al proprietario, è consentito, anche, a una seconda persona.

Maggiori e più dettagliate informazioni, nonché la modulistica, sono reperibili sul sito www.comune.siena.it – La Città – Palio – Palio 2 luglio 2018 – Previsite e prove regolamentate.

AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Associazione proprietari, allenatori e allevatori cavalli Palio: “Date addestramento da annullare, troppo ravvicinate”

Messaggio  jabru il Ven Mag 25, 2018 7:12 pm

“Non è consono sottoporre i cavalli a 4 corse in 12 giorni, si generano troppi stress. Chiediamo che ai tavoli tecnici in cui si parla di cavalli ci sia un nostro rappresentante”
L’associazione Proprietari Allenatori Allevatori Cavalli da Palio esprime disappunto per il nuovo calendario dell’addestramento reso noto dal Comune dopo le date saltate per il maltempo:

“Nostro malgrado siamo stati costretti ad intervenire per denunciare il disappunto relativamente alle nuove date del Protocollo emanate dal Comune di Siena – si legge nella nota – Pur capendo le difficoltà imposte dal meteo non ci sembra consono sottoporre i cavalli a 4 corse/prove nell’arco di 12 giorni. Date così ravvicinate sono in contrasto con il principio di tutela degli animali imposto dal protocollo e generano stress psicofisico esagerato ai cavalli, chiediamo quindi che vengano annullate. vista la situazione attuale chiediamo che si concretizzi da parte del Comune il riconoscimento del nostro ruolo chiamando un rappresentante ai tavoli tecnici ogni volta l’argomento da trattare siano i cavalli”.
RadioSie naTV
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Tartuca, Leocorno e Giraffa sono le Contrade estratte

Messaggio  jabru il Dom Mag 27, 2018 8:28 pm

Tartuca, Leocorno e Giraffa sono le tre Contrade estratte a sorte questa sera, domenica 27 maggio a partire dalle 19, all'interno del Palazzo comunale in Piazza del Campo a Siena e che, assieme alle sette già partecipanti di diritto: a Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice e Valdimontone, prenderanno parte al Palio del 2 luglio 2018 che si corre in onore della Madonna di Provenzano.

Dalle trifore del primo piano di Palazzo pubblico che si affacciano su Piazza del Campo, sono state esposte nell'ordine le bandiere delle Contrade estratte, a fianco di quelle che partecipano di diritto alla carriera, andando così a completare il lotto delle dieci al canape.
Saranno così tre le coppie di rivali in piazza: Chiocciola-Tartuca, Istrice-Lupa, Nicchio-Valdimontone.
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

TARTUCA, LEOCORNO E GIRAFFA: TRE POPOLI IN FESTA

Messaggio  jabru il Dom Mag 27, 2018 8:30 pm

Tartuca, Leocorno e Giraffa in festa per l'estrazione fortunata. Le tre contrade, insieme a Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice e Valdimontone prenderanno parte al Palio del prossimo 2 luglio. Le bandiere delle Contrade estratte sono collocate alle trifore del primo piano di Palazzo Pubblico, a fianco di quelle che partecipano di diritto alla Carriera; mentre le restanti sette trovano posto alle finestre del secondo piano.

Leocorno, Pantera, Civetta, Drago, Tartuca, Nicchio e Giraffa prendono parte di diritto al palio di agosto 2018.
OKSiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Oca sogna il ritorno di Tittia. Brio vicino al Drago

Messaggio  jabru il Lun Mag 28, 2018 7:14 pm

Tutto dipenderà dai cavalli. Ma quello che balza agli occhi, dopo l’estrazione, è la grande occasione per l’Oca. Vogliosa di riscatto e senza rivale, punterà a Tittia che da mesi corteggia. Il colpo a sorpresa del capitano Bernardini potrebbe essere Scompiglio. Un nome importante lo vorrà comunque in Contrada: benissimo anche Gingillo. Quanto al Drago, qui dovrebbe andare Brio. Non è un segreto. Anche se il fantino resta il sogno della Tartuca che, da grande Contrada quale è, punterà su un nome di spicco. Brigante potrebbe dire sì al Leocorno o all’Istrice. Nessun problema per la Giraffa che riparte sì da Scompiglio ma è pronta a dare fiducia a Turbine che conserva un ottimo legame con la Chiocciola.

Sempre che qui non monti Sconpiglio che della rivale in Piazza non si è mai preoccupato troppo. E se Gingillo guarda al Valdimontone, Trecciolino potrebbe essere la scelta del Nicchio che ovviamente mantiene con Tittia ottimi rapporti. Qualcuno pensa addirittura a Brio ma il Bruco probabilmente lo vorrà tenere fuori dai giochi della rivalità fra i Pispini e appunto i Servi. Ipotesi a caldo, dopo l’estrazione. Come quella di Brigante nell’Istrice e di Salasso nella Lupa, se non tornerà l’idolo-Jonathan. Qui uno spiraglio aperto anche per Andrea Coghe. Sarà una settimana di lavoro intenso per i capitani. Ora si fa sul serio.

La N azione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Corse di addestramento: a Monticiano mercoledì si corre solo la mattina

Messaggio  jabru il Lun Mag 28, 2018 7:23 pm

Le corse di addestramento dei cavalli da Palio in programma mercoledì prossimo, 30 maggio, nella pista “Il Tamburo” di Monticiano, si svolgeranno solo la mattina a causa delle condizioni meteorologiche previste.
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Le nomine per il Palio del 2 Luglio

Messaggio  jabru il Gio Mag 31, 2018 7:45 pm

In vista del prossimo Palio del 2 luglio, la Giunta comunale ha deliberato la nomina del Mossiere, dei Deputati della Festa, degli Ispettori della Pista, dei Giudici della Vincita e del Maestro di Campo.

In base alla designazione unanime dei Capitani delle Contrade, nel ruolo di mossiere è stato riconfermato Fabio Magni.

In adesione alle indicazioni del Magistrato delle Contrade, i Deputati della Festa sono Sandro Nerli (Aquila), Andrea Mori Pometti (Pantera), Alessandro Del Porro (Selva); gli Ispettori della Pista Francesco Tiravelli (Bruco), Gianni Castagnini (Onda), Massimo Pennino (Torre). Il ruolo di Giudice della Vincita spetterà a Riccardo Cerpi (Civetta), Giovanni Falciani (Bruco), Nello Cancelli (Onda).

Maestro di Campo Riccardo Frosini.
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Stasera alle 22.45 ultimo appuntamento con “Aspettando il Palio”

Messaggio  jabru il Gio Mag 31, 2018 7:54 pm

Tutti i commenti sulle dieci Contrade e sulle possibili monte con Silvano Vigni e Renato Romei
Stasera alle 22.45 ultima puntata di “Aspettando il Palio”, conduce Veronica Costa. Parleremo delle dieci contrade che corrono il Palio del 2 Luglio, commentando le possibili monte e scelte dei Capitani con i due ospiti Silvano Vigni, detto Bastiano, e Renato Romei.
Intervista ai Capitani delle tre contrade estratte a sorte domenica scorsa: Gianni Cortecci, capitano della Tartuca, Bruno Mazzuoli, capitano del Leocorno e Emanuele Tondi, capitano della Giraffa. Ci occuperemo poi della serata dei sonetti per i gruppi piccoli delle contrade, organizzata dalla contrada del Bruco con il Rettore Gianni Morelli e della Festa Titolare della contrada della Giraffa con il Priore Bernardo Lombardini.
Rubrica di Gabriele voltolini “Due chiacchiere con”.
RadioSienaTV
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Lavori di addestramento domani a Mociano: il programma

Messaggio  jabru il Mer Giu 06, 2018 7:13 pm

Domani, 7 giugno, nuovo appuntamento per i lavori di addestramento dei cavalli da Palio sulla pista di Mociano. Sono previste sette batterie per un totale di 49 cavalli. I lavori si svolgeranno solo la mattina a causa delle condizioni meteorologiche previste. Ecco il programma


Prima batteria – ore 9


Cavallo Fantino Proprietario
1 OSAMA BIN Enrico Bruschelli Mark Harris Getty
2 SCHIETTA Giosuè Carboni Anna Maoddi
3 ROMBO DE SEDINI Alberto Ricceri Augusto Posta
4 VIOLENTA DA CLODIA Federico Arri Theodore William Thomas Westerman
5 POLONSKI Stefano Piras Mark Harris Getty
6 UNGAROS Sebastiano Murtas Giordano Dominici
7 QUERIDA DE MARCHESANA Andrea Coghe Camilla Marzi


Seconda batteria – ore 9.20


Cavallo Fantino Proprietario
1 TOTTUGODDU Andrea Coghe Camilla Marzi
2 QUEEN WINNER Francesco Caria Sandra Rossi
3 FULMINE FEMMINA Enrico Bruschelli Elvira Valenti
4 AMIATA Bastiano Sini Augusto Posta
5 RESOLZA Alessio Giannetti Luca Veneri
6 UGO RICOTTA Marco Bitti Paolo Boschi
7 RADESKI Alessandro Chiti Filippo Belluco


Terza batteria – ore 9.40


Cavallo Fantino Proprietario
1 URCLA Antonio Francesco Mula Paola Corda
2 QUASIMODO DI GALLURA Paolo Arru Luigi Bruschelli
3 RIO MANIGOS Giosuè Carboni Maurizio Carboni
4 URSELLA Bastiano Sini Giuseppe Corrias
5 TEMPESTA DA CLODIA Andrea Chessa Giuliano Sampieri
6 URMIA Sebastiano Murtas Mario Savelli
7 PORTO ALABE Federico Arri Fabrizio Brogi


Quarta batteria – ore 10


Cavallo Fantino Proprietario
1 ROCCO NICE Elias Mannucci Ilaria Vallone
2 ROCCO RO Jonatan Bartoletti Mario Vannini
3 TURBILLON Mattia Chiavassa Eugenio Catastini
4 RODRIGO BAIO Francesco Caria Massimo Maria Alessi
5 UNAMORE Alberto Ricceri Stefano Vanni
6 UGAR Alessio Migheli Alessio Bincoletto
7 SMERALDO NULESE Enrico Bruschelli Mark Harris Getty



Quinta batteria – ore 10.40


Cavallo Fantino Proprietario
1 SUNTO Sebastiano Murtas Mario Fracassi
2 RENALZOS Enrico Bruschelli Marcello Roti
3 QUE MASCA Alberto Ricceri Giampaolo Belardi
4 RAOL Antonio Francesco Mula Antonio Francesco Mula
5 UNCINO Mattia Chiavassa Bachisio Carta
6 OPPIO Giuseppe Angioi Caterina Brandini
7 TALE E QUALE Giosuè Carboni Osvaldo Costa




Sesta batteria – ore 11


Cavallo Fantino Proprietario
1 SORIGHITTU Francesco Caria Simone Pistolese
2 UNIDOS Bastiano Sini Carmen Tiezsi Magi
3 URIEL RUSPINA Alessio Migheli Maria Sole Cubeddu
4 SUPERBA DA CLODIA Rocco Betti Luca Francesconi
5 LAURETTA MIA Andrea Coghe Camilla Marzi
6 UNGARO DE BONORVA Alessio Giannetti Harry Arthur Louis Westerman
7 REMISTIRIO Elias Mannucci Elias Mannucci


Settima batteria – ore 11.20


Cavallo Fantino Proprietario
1 UTESSE Mattia Chiavassa Egisto Giuseppe Galeazzi
2 S’OTHIERESU Enrico Bruschelli Mark Harris Getty
3 TIAGO BAIO Bastiano Sini Carmen Tiezzi Magi
4 OCCOLE’ Andrea Coghe Alberto Manenti
5 LADY SPINA Giosuè Carboni Stefano Trochei
6 ROSEDDU Stefano Piras Marco Sampieri
7 REXY Jonatan Bartoletti Nicola Sandroni
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

solo di mattina gli addestramenti del 12 giugno

Messaggio  jabru il Ven Giu 08, 2018 7:12 pm

Si comunica che i lavori di addestramento dei cavalli da Palio, programmati per martedì 12 giugno nella pista di Mociano si svolgeranno solo la mattina, anziché il pomeriggio come precedentemente comunicato
ilcittadinoonlinw
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

l’11 giugno si monta lo steccato in Piazza del Campo

Messaggio  jabru il Ven Giu 08, 2018 7:16 pm

Un Palio travagliato non solo in fatto di strategie ma anche per quanto riguarda la sicurezza. E gli accorgimenti imposti per garantire un deflusso rapido dalla Piazza in caso di problemi. I senesi dovranno abituarsi a convivere con lo steccato che cinge la Conchiglia sin da lunedì prossimo, 11 giugno. Proprio così. Gli uffici del Comune stanno lavorando senza tregua per adeguare le uscite. Non sarà possibile, almeno per la Carriera di luglio, realizzare le aperture innovative che erano state ipotizzate durante i sopralluoghi all’alba con l’Università di Roma.

Tuttavia le uscite dalla Piazza, che attualmente sono nove, verranno raddoppiate. Saliranno dunque a 18. Proprio per questo motivo l’11 giugno, con largo anticipo rispetto alla tradizione, verrà montato lo steccato. Gli operai dovranno lavorare sul posto per decidere dove realizzare i nuovi varchi che, secondo quanto ipotizzato, verranno comunque aperti soltanto in caso di necessità. Quanto allo steccato resterà montato fino a dopo Provenzano. Altro punto fermo l’aumento consistente di steward addetti alle uscite per consentire di velocizzare le manovre.

Confermato inoltre che i palchi del Magistrato saranno messi in anticipo, a partire dal 18 giugno. Il 22 giugno invece si ripete nella basilica di Provenzano la tradizione dell’estrazione a sorte delle bandiere delle Contrade.

di LAURA VALDESI da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

BUONI GALOPPI NELLA MATTINATA DI MOCIANO

Messaggio  jabru il Ven Giu 08, 2018 7:18 pm

l secondo appuntamento con gli addestramenti dei cavalli da Palio.



A pochi giorni di distanza dall'appuntamento di lunedì, quando si è corso al mattino ed al pomeriggio, e durante la quale si sono registrate diverse cadute, probabilmente a causa del tufo giudicato troppo morbido, con successive ed inevitabili polemiche da parte degli addetti ai lavori, cavalli e fantini sono tornati ieri a calcale la pista di Mociano per il secondo appuntamento in calendario con i galoppi di addestramento. 49 erano i soggetti convocati, divisi in 7 batterie. Nella prima, galoppi sostenuti da parte di Schietta, uscita prima dai canapi con Giosuè Carboni, dell’esperto Polonski con Stefano Piras e di Violenta da Clodia con Federico Arri. Qualche brivido nella seconda, con il canape che è sceso male, facendo l’onda nella parte bassa. Nonostante questo inconveniente, ottimi gli spunti di Tottugoddu ed Andrea Coghe e di Queen Winner e Francesco Caria. Buon galoppo anche per Amiata con Bastiano Sini. Da segnalare inoltre qualche piccola riottosità di Radeski nell’entrare di rincorsa. Nella terza spingono forte Urcla con un positivo Antonio Mula ed Ursella con Bastiano Sini. Qualche difficoltà a trovare l’allineamento nella quarta con il mossiere che ha dovuto mandare fuori i cavalli. Una volta data la mossa, solo Tourbillon con Mattia Chiavassa e Rocco Ro con Jonatan Bartoletti hanno forzato, compiendo due giri a discreta velocità. Anche nella quinta la mossa è stata movimentata; all’abbassarsi dei canapi i più pronti sono stati Sunto e Sebastiano Murtas, Raol con Antonio Mula ed Oppio con Giuseppe Angioi. I primi due hanno poi proseguito con un interesante lavoro per oltre due giri. Ottimo lo spunto di Sorighittu e Francesco Caria nella sesta, che hanno poi lasciato spazio a Superba da Clodia con Rocco Betti ed a Lauretta Mia con Andrea Coghe, mentre in chiusura di mattinata, splendida la progressione di Rexy con Jonatan Bartoletti che, dalla rincorsa, hanno bruciato il resto della compagnia girando primi la curva in discesa. Nella curva che simula il Casato c’è stata la caduta, senza conseguenze, di Bastiano Sini da Tiago Baio, mentre nelle retrovie ha provato Lady Spina con Giosuè Carboni.



L’ultimo appuntamento con i galoppi a Mociano è fissato nel pomeriggio di martedì 12. Sabato 9 invece, in orario notturno si svolgeranno le corse per cavalli mezzosangue allo stadio di Asti, in preparazione al locale palio che da quest’anno è stato anticipato alla prima domenica di settembre. Domenica 10 poi, l’appuntamento è con la 39° edizione del palio di S. Pietro ad Abbiategrasso che quest’anno vedrà la partecipazione di sole 5 contrade, vista la rinuncia della contrada Sforza. Al via, su cavalli mezzosangue, alcuni giovani e promettenti fantini quali Bastiano Sini per Gallo ed Alessio Bincoletto per Piattina.Assieme a loro, le vecchie volpi della provincia Alessandro Chiti per San Rocco, Simone Mereu per Nuova Primavera Cervia e Fabio Ferrero per Legnano.

Davide Donnini da OKSiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Tittia: "Non c’è rivale che tenga. Scelgo in base al cavallo"

Messaggio  jabru il Mer Giu 13, 2018 7:05 pm

Siena, 13 giugno 2018 - "L’estrazione? E’ andata molto bene. Mi si è allargato ancora di più il raggio di azione". Risposta netta, quella di Tittia. Uno dei fantini più corteggiati.

Leocorno e Tartuca?

«Vediamo sul momento».

Arrivi primo oppure no?

«In qualche Contrada di quelle che corrono sì, in altre vengo secondo. Ho comunque una bella scelta».

Tittia sembra particolarmente concentrato.

«Sì, come ogni stagione. Non ho lasciato niente al caso, è tre anni che manca la vittoria...»

E non va bene...

«No».

Molti dicono che l’Oca è in pole position per farti indossare il giubbetto soprattutto perché non ha la rivale e qui hai già vinto tre Palii.

«Il rapporto è ottimo però voglio montare il cavallo giusto, quello che mi consente di fare la differenza, nella situazione ottimale. Nel 2018 la prima cosa è il cavallo, sono rimasto più libero e a ventaglio del solito, senza dare neppure un piccolo vantaggio. Ripeto: apertissimo per montare il soggetto che mi può far puntare al successo. L’ho gestita così e la porto fino in fondo. Non ci sono vantaggi per nessuno».

Sembra che sia la filosofia dei big, anche Scompiglio è su tale linea.

«Sì, in generale è così, anche se quest’inverno c’è stato il fantino di Contrada ... (Brio nel Bruco, ndr)».

A proposito: Brio non potrebbe insidiare Tittia in qualche Contrada?

«No. Giovanni ha messo le cose come deve, si è sempre comportato regolarmente. Non ci può stare».

I cavalli sono un’incognita?

«Un’idea me la sono fatta, sia nel lotto in alto, se magari ce ne sono 4-5 buoni, che in basso».

Per attirare un big, se una Contrada ha la rivale in Piazza, deve prendere soggetti importanti?

«Ma no! In quello in basso ce ne sono sempre 3-4 che fanno la differenza. Se devo andare a montare un quinto o sesto senza l’avversaria, me lo vado a montare con la rivale come ho sempre fatto. Alla prima è andata male, alla seconda idem, alla terza senza mezze misure».

Tittia potrebbe montare nell’Oca


Laura Valdesi da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Carlo Sanna detto Brigante: “La vittoria nell’Onda continuo a sognarla spesso…”

Messaggio  jabru il Mer Giu 13, 2018 7:13 pm

E’ uno dei fantini più ricercati per il prossimo Palio. Il recente successo in Piazza del Campo lo ha consacrato definitivamente e Carlo Sanna non si nasconde: “Diverse dirigenze mi hanno cercato – rivela ad Are -, ancora non so dove correrò ma posso dire che l’estrazione delle contrade mi ha agevolato. Mi sono allenato bene, vorrei ripetermi ancora al Palio di Siena. La vittoria nell’Onda – confessa Brigante – continuo a sognarla spesso…”.
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

I cavalli iscritti alla previsita

Messaggio  jabru il Gio Giu 14, 2018 7:05 pm

Appuntamento per 122 cavalli presso la clinica veterinaria Il Ceppo, nei giorni 22, 23 e 24 giugno

SIENA. Sono 122 i cavalli iscritti alla prevista che si terrà i prossimi 22,23 e 24 giugno nella clinica veterinaria Il Ceppo (Loc. Monteresi, 3 – Monteriggioni).



N.


CAVALLO


PROPRIETARIO

1 AMIATA Augusto Posta
2 BALZANA
Augusto Posta
3 BOMBARDINO
Mark Harris Getty
4 BURIANA DA CLODIA
Michela Gori
5 FULMINE FEMMINA Elvira Valenti
6 LADY SPINA
Stefano Trochei
7 LAURETTA MIA
Camilla Marzi
8 OCCOLE’
Alberto Manenti
9 OPPIO
Caterina Brandini
10 OSAMA BIN
Mark Harris Getty
11 PARLEDI
Giuliano Sampieri
12 PHATOS DE OZIERI

Giorgio Campanini
13 POLONSKI
Mark Harris Getty
14 PORTO ALABE
Fabrizio Brogi
15 PORTOROSE
Paolo Carmignani
16 QUANTOVALI
Alessandro Chiti
17 QUARZUS
Maurizio Pacchi
18 QUASIMODO DI GALLURA
Luigi Bruschelli
19 QUE MASCA
Giampaolo Belardi
20 QUEBECK SAURO Alfio Barbagallo
21 QUEEN WINNER Sandra Rossi
22 QUERIDA DE MARCHESANA Camilla Marzi
23 QUESTURINO Alessandro Congiu
24 QUORE DE SEDINI
Salvatore Panebianco
25 RADESKI
Filippo Belluco
26 RAKTOU
Maurizio Farnetani
27 RAOL Antonio Francesco Mula
28 REMISTIRIO
Elias Mannucci
29 REMO SECONDO Giuseppe Zedde
30 REMOREX Massimo Columbu
31 RENALZOS
Marcello Roti
32 REO CONFESSO Antonino Vallone
33 RESOLZA
Luca Veneri
34 RESTA Giuseppe Zedde
35 REXY Nicola Sandroni
36 RIO MANIGOS
Maurizio Carboni
37 ROCCO NICE Ilaria Vallone
38 ROCCO RO
Mario Vannini
39 RODRIGO BAIO Massimo Maria Alessi
40 ROMBO DE SEDINI
Augusto Posta
41 ROSEDDU Marco Sampieri
42 ROTEGAGIU Roberto Meniconi
43 S’OTHIERESU
Mark Harris Getty
44 SAPHIRIA
Marco De Angelis
45 SARBANA
Simone Giraldi
46 SARULESU ISTEDDAU
Francesco Vilia
47 SAUZER
Luca Sestini
48 SAVAGE
Paolo Salvini
49 SCHIETTA
Anna Maoddi
50 SENNORESA Alessio Giannetti
51 SMERALDO NULESE
Mark Harris Getty
52 SOLEANDROS
Fabio Fioravanti
53 SOLERO Mario Savelli
54 SOLU TUE DUE
Chiara Falciani
55 SORIGHITTU
Simone Pistolesi
56 STALLINEK
Nicola Tondi
57 SU RE
Carlo Sanna
58 SUNTO
Mario Fracassi
59 SUPERBA DA CLODIA Luca Francesconi
60 SUPERBIA DE SEDINI
Mark Harris Getty
61 SYMPOSYUM Romina Miseria
62 TABACCO
Antonio Siri
63 TADAUMPA
Giuseppe Giovanni Solinas
64 TAKATURSA
Luca Paddeu
65 TALE E QUALE
Osvaldo Costa
66 TECHERO
Massimiliano Montomoli
67 TEMPESTA DA CLODIA
Giuliano Sampieri
68 TERESINA MIA
Gabriele Daga
69 TERREMOTO
Federica Luchetti
70 TERRIBILE DA CLODIA
Mark Harris Getty
71 TIAGO BAIO

Carmen Tiezzi Magi
72 TIEPOLO Alessandro Favilli
73 TONINA
Elisabetta Ferrini
74 TORNADA
Bachisio Carta
75 TORNASOL
Mark Harris Getty
76 TOTTUGODDU
Camilla Marzi
77 TOUT BEAU
Tommaso Furielli
78 TRATTU DE ZAMAGLIA
Fabio Romanelli
79 TRISTEZZA
Enzo Tansini
80 TURBILLON
Eugenio Catastini
81 UANITA
Alessio Migheli
82 UCALY Federico Tarquini
83 UESESE Federica Luchetti
84 UGAR

Alessio Bincoletto
85 UGO RICOTTA
Paolo Boschi
86 UGOLINA Ignazio Michele Serra
87 UIRED
Carlo Sanna
88 UNA PER TUTTI
Massimo Milani
89 UNAMORE
Stefano Vanni
90 UNCINO Bachisio Carta
91 UNGARO DE BONORVA
Harry Arthur Louis Westerman
92 UNGAROS
Giordano Dominici
93 UNICO OZIERESE
Massimo Martelli
94 UNIDOS

Carmen Tiezzi Magi
95 UNNIGHY Giuseppe Zedde
96 URANIO BAIO
Danilo Todde
97 URBINA BELLA
Mark Harris Getty
98 URCLA
Paola Corda
99 URIAN
Massimo Columbu
100 URIEL RUSPINA
Maria Sole Cubeddu
101 URMIA
Mario Savelli
102 URSELLA
Giuseppe Corrias
103 UTESSE
Egisto Giuseppe Galeazzi
104 UTRIGLIO
Riccardo Manetti
105 VAJANA DE CAMPEDA
Filippo Toti
106 VALOROSU SAURO Francesca Lucia Piredda
107 VANKOOK Giosuè Carboni
108 VARINA
Antonio Costantino Buzzi
109 VEGETA Dario Colagè
110 VELOCE

Bastiano Sini
111 VENERE SAURA
Maria Giovanna Mura
112 VENTIMIGLIA
Andrea Viani
113 VERANU Carlo Sanna
114 VIDA MIA Dario Colagè
115 VIEMMIDIETRO
Massimo Milani
116 VIKITOR
Mark Harris Getty
117 VINO SANTO
Vittorio Vannini
118 VIOLENTA DA CLODIA
Theodore William Thomas Westerman
119 VIRTU’ SENESI
Andrea Sanna
120 VIZIOSO
Marco Chiavassa
121 VOLPINO Dario Colagè
122 WINNER EASY
Paolo Saracini
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

ecco le richieste dei capitani al mossiere

Messaggio  jabru il Ven Giu 15, 2018 7:57 pm

Primo atto del Palio,  la lista dei cavalli iscritti alla previsita. Uscirà oggi, nel pomeriggio. I mezzosangue iscritti sono tantissimi e, proprio per questo, servirà anche la domenica mattina (24 giugno)  per concludere le visite al Ceppo. I risultati delle analisi dovrebbero arrivare il giorno seguente, il 25 giugno. Una densità di appuntamenti impressionante quella che attende gli addetti ai lavori. Perché il 26 giugno si presenta il Drappellone, il 27 e il 28 due giorni di prove all’alba. E poi la tratta.
A dettare l’agenda dei capitani sono le strategie. Una fitta rete di incontri, anche fra dirigenze. Facile trovare la sera gruppetti che all’ora di cena si trovano anche in centro per poi allontanarsi. Uno dei capitoli invece (per adesso) archiviati è quello del mossiere Fabio Magni con cui c’è stato uno scambio di opinioni franco quando è venuto a Siena per vedere i galoppi a Mociano.
Paolo Capelli è il decano dei capitani: com’è andata l’apericena con Magni?
«Un appuntamento  istituzionale, viene organizzato ogni anno, indipendentemente da chi è il mossiere. Un’occasione per stare insieme e per trovare anche la giusta sintonia. Tutto è avvenuto in modo molto cordiale. Abbiamo analizzato l’accaduto  dei due anni in cui Magni è salito sul verrocchio e nello stesso momento abbiamo immaginato come contenere le criticità che si sono verificate, tenendo conto che c’è stata una situazione unica, mai successa.  A parte il dolore per il fatto che una Consorella non ha potuto correre,  è stata gestita sufficientemente bene».
Nessuna richiesta particolare a Magni?
«Le solite che si fanno: massima attenzione alla tutela di cavalli e fantini, rispetto dei posti al canape. Chi è di rincorsa detta i tempi in base alle strategie e alle rivalità».
Il mossiere ha chiesto più collaborazione.
«Più che maggiore collaborazione ha giustamente precisato che l’esito del suo operato dipende un po’ anche dalla collaborazione che i fantini e le Contrade hanno in certi momenti».
Tre rivalità in Piazza: i capitani  ne hanno parlato?
«Non ci sono preoccupazioni particolari, le rivalità fanno parte del Palio e della sua storia. Non vedo nuovi elementi da sottolineare ed evidenziare».  

di LAURA VALDESI da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Sicurezza in Piazza per il Palio: il Magistrato ottiene 15mila euro

Messaggio  jabru il Sab Giu 16, 2018 8:40 pm

La sicurezza costa. Anche per il Magistrato delle Contrade che dovrà sostenere un impegno economico importante per migliorare le condizioni di accessibilità dei palchi secondo quanto imposto dalle misure adottate dopo i fatti di piazza San Carlo a Torino. Di conseguenza i priori delle 17 Contrade hanno chiesto aiuto al Comune, in un documento del 5 giugno scorso, affinché Palazzo Pubblico compartecipasse alle spese.

Ebbene al Magistrato saranno dati 15 mila euro «per gli interventi di adeguamento delle strutture dei palchi come come richiesto dal tavolo prefettizio, quali misure di implementazione della sicurezza presso Piazza del Campo in occasione dei Palii», si legge nella delibera di giunta.

Nel documento si ribadisce tra l’altro, la necessità di facilitare l’uscita del pubblico da Piazza del Campo coinvolgendo sia le modalità di deflusso dalla Conchiglia sia quello delle persone dai palchi che cingono la Piazza stessa. «E’ emersa la necessità di apportare alcune modifiche alle strutture dei palchi (cosciali, sedute, parapetti) in modo da creare varchi per un’agevole uscita dai vicoli», il passaggio ulteriore. Quelli insomma gestiti dal Magistrato. Di qui la scelta, come detto, di erogare 15mila euro all’organo che riunisce le Contrade, alleggerendo anche queste ultime sul versante del pagamento del suolo pubblico.

di LAURA VALDESI da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

definiti gli orari delle previsite

Messaggio  jabru il Lun Giu 18, 2018 6:09 pm

Si terranno nei prossimi 22, 23 e 24 giugno, nella clinica veterinaria Il Ceppo (Loc. Monteresi – Monteriggioni SI), le previsite ai cavalli per il Palio del prossimo 2 luglio.

Di seguito gli orari.

Venerdì 22 giugno

Ore 6.00
LAURETTA MIA

QUERIDA DE MARCHESANA

TALE E QUALE

SCHIETTA

RIO MANIGOS

Ore 7.00
LADY SPINA

SARBANA

TABACCO

VAJANA DE CAMPEDA

VIRTU’ SENESI

Ore 8.00
ROMBO DE SEDINI

QUE MASCA

URANIO BAIO

TIAGO BAIO

UNIDOS

Ore 9.00
ROCCO NICE

REMISTIRIO

UNAMORE

VIKITOR

VIDA MIA

Ore 10.00
VEGETA
VOLPINO
QUEBECK SAURO
TRATTU DE ZAMAGLIA
SU RE
Ore 11.00
RAOL
URCLA
VANKOOK
VENTIMIGLIA
REMO SECONDO
Ore 12.00
REMOREX
SYMPOSYUM
URIAN
SAPHIRIA

Ore 17.00
SAUZER

SOLEANDROS

VERANU

UGO RICOTTA

UTRIGLIO

Ore 18.00
REO CONFESSO

UNICO OZIERESE

TADAUMPA

VALOROSU SAURO

URSELLA

Ore 19.00
BURIANA DA CLODIA

TIEPOLO

RESTA

UNNIGHY

OPPIO

Ore 20.00
SENNORESA

TORNADA

VIEMMIDIETRO

Sabato 23 giugno

Ore 6.00
PORTO ALABE

RESOLZA

SUNTO

UNA PER TUTTI

UNGARO DE BONORVA

Ore 7.00
VIOLENTA DA CLODIA

PORTOROSE

WINNER EASY

VARINA

VELOCE

Ore 8.00
AMIATA

BALZANA

FULMINE FEMMINA

RENALZOS

TERRIBILE DA CLODIA

Ore 9.00
POLONSKI

S’OTHIERESU

TORNASOL

QUEEN WINNER

RODRIGO BAIO

Ore 10.00
SOLU TUE DUE

SORIGHITTU

PHATOS DE OZIERI

QUORE DE SEDINI

ROCCO RO

Ore 11.00
SUPERBA DA CLODIA
UCALY
UNCINO

REXY

VINO SANTO

Ore 12.00
RAKTOU
Ore 17.00
TONINA

TOUT BEAU

TURBILLON

UTESSE

VIZIOSO

Ore 18.00
TERREMOTO

UESESE

TAKATURSA

TECHERO

UGAR

Ore 19.00
TRISTEZZA

SUPERBIA DE SEDINI

OSAMA BIN

URBINA BELLA

SMERALDO NULESE

Ore 20.00
QUASIMODO DI GALLURA

ROTEGAGIU

TOTTUGODDU

OCCOLE’

Domenica 24 giugno

Ore 6.00
SARULESU ISTEDDAU

BOMBARDINO

STALLINEK

SOLERO

SAVAGE

Ore 7.00
QUARZUS

QUANTOVALI

UGOLINA

QUESTURINO

VENERE SAURA

Ore 8.00
URIEL RUSPINA

UANITA

PARLEDI

TEMPESTA DA CLODIA

ROSEDDU

Ore 9.00
RADESKI

UNGAROS

URMIA

TERESINA MIA

UIRED
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8174
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Palio 2 luglio 2018

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 5 1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum