Palio 2 luglio 2018

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Andare in basso

ASSEGNAZIONE DEI CAVALLI IN TEMPO REALE

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 2:24 pm

olu Tue Due, Sorighittu, Porto Alabe, Rombo de Sedini, Trattu de Zamaglia, Renalzos, Remistirio, Rocco Nice, Rocco Ro, Tabacco

NUMERO COSCIA CAVALLO CONTRADA ORDINE
1 1 SOLU TUE DUE

2 2 SORIGHITTU
3 5 PORTO ALABE

4 6 ROMBO DE SEDINI

5 13 TRATTU DE ZAMAGLIA

6 14 RENALZOS
7 18 REMISTIRIO
8 19 ROCCO NICE

9 24 ROCCO RO

10 25 TABACCO
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

ASSEGNAZIONE DEI CAVALLI IN TEMPO REALE

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 3:00 pm

Solu Tue Due (Giraffa), Sorighittu (Lupa), Porto Alabe (Oca), Rombo de Sedini (Tartuca), Trattu de Zamaglia (Istrice), Renalzos (Chiocciola), Remistirio (Valdimontone), Rocco Nice (Drago), Rocco Ro (Leocorno), Tabacco (Nicchio)

NUMERO COSCIA CAVALLO CONTRADA ORDINE
1 1 SOLU TUE DUE
GIRAFFA 8
2 2 SORIGHITTU LUPA 5
3 5 PORTO ALABE
OCA 7
4 6 ROMBO DE SEDINI
TARTUCA 9
5 13 TRATTU DE ZAMAGLIA
ISTRICE 4
6 14 RENALZOS CHIOCCIOLA 1
7 18 REMISTIRIO VALDIMONTONE 2
8 19 ROCCO NICE
DRAGO 6
9 24 ROCCO RO
LEOCORNO 10
10 25 TABACCO NICCHIO 3
2

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

10 cavalli al canape, fuori i big

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 3:11 pm

E' stato reso noto l'elenco dei 10 cavalli che prenderanno parte al Palio di Siena del 2 luglio 2018, che si corre in onore della Madonna di Provenzano, scelti dai capitani delle Contrade alla presenza del sindaco di Siena, Luigi De Mossi, dopo le prove di selezione effettuate questa mattina, venerdì 29 giugno (vai all'articolo).

Fuori i big, Sarbana, Oppio e Osama Bin, si tratta di un lotto omogeneo senza punte.


Fra poco in Piazza del Campo avverrà l'assegnazione: i 10 cavalli saranno assegnati in sorte alle 10 Contrade partecipanti al Palio: Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice, Valdimontone, Tartuca, Leocorno e Giraffa. Tre le coppie di rivali in piazza: Chiocciola-Tartuca, Istrice-Lupa e Nicchio-Valdimontone.
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

La sorte ha scelto: salta l’Oca con Porto Alabe

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 3:15 pm

Il barbero finito in Fontebranda è l'unico ad aver vinto il Palio

SIENA. Prima assegnazione dei cavalli alle Contrade da parte del neosindaco Luigi De Mossi, che segue la solita trafila imbossolando numeri e nomi nelle ghiandine davanti ad una piazza affollata e trepidante.

Non c’è stata esultanza per i primi 6 cavalli asssegnati, poi arriva Porto Alabe nell’Oca e l’entusiasmo sale alle stelle per i contradaioli di Santa Caterina.

Poi si procederà all’estrazione e si vedrà chi “salta” tra le Contrade in piazza, che sono Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice, Valdimontone, Tartuca, Leocorno e Giraffa

Gli accoppiamenti

1 SOLU TUE DUE – GIRAFFA
2 SORIGHITTU – LUPA
3 PORTO ALABE – OCA
4 ROMBO DE SEDINI – TARTUCA
5 TRATTU DE ZAMAGLIA – ISTRICE
6 RENALZOS – CHIOCCIOLA
7 REMISTIRIO – VALDIMONTONE
8 ROCCO NICE – DRAGO
9 ROCCO RO – LEOCORNO
10 TABACCO – NICCHIO

Alle 19,45 ci sarà la prima prova.
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Palio, il sogno di Riccardo è realtà: "Ho montato alla Tratta"

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 3:19 pm

Sulis ha 19 anni e lavora da Francesco Caria. Ringrazia Pacchi per avergli affidato Quarzus

Siena, 29 giugno 2018 – Dopo gli occhi lucidi del giovane della Torre, Federico Fabbri, che ha coronato il sogno di galoppare sul tufo all’alba, ecco lo sguardo perso di felicità di Riccardo Sulis. «Che bello, ancora non ci credo che ho fatto la Tratta», riesce a dire appena sceso da Quarzus. Il cavallino di Maurizio Pacchi che, si sa, ha dato a molti ragazzi (e non solo) la possibilità di farsi vedere. «E’ giusto che sia così. Io continuo a divertirmi andando a cavallo, lo faccio solo per passione. E quando vedo dei giovani che meritano, sono il primo a concedere loro un’opportunità», racconta Pacchi.

Riccardo Sulis ha 19 anni. E viene da un paese sardo che si trova a 10 chilometri da Nurri, dove è cresciuto Tittia. «Lì ci conosciamo tutti, le nostre famiglie ovviamente si conoscono», spiega ancora Sulis che adesso lavora da Francesco Caria.
E Pacchi scherza: “Se ti vuoi divertire da Pacchi devi venire, questo il motto»! Ma dopo aver montato Quarzus nella terza batteria, arrivando tra l’altro buon secondo dietro al vincitore Trattu de Zamaglia, Sulis ha ancora tanta adrenalina. Non c'è spazio per altro. «Emozione indescrivibile», dice. E ancora: “Sogno che avevo da bambino“. E poi chiude: “Grazie Maurizio“. Il Palio è cuore e passione. Scritti negli occhi di un ragazzo.  




di LAURA VALDESI da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

tutti gli ospiti del Comune

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 3:22 pm

a
Ha ragione il sindaco Luigi De Mossi quando dice, scherzando, "che si potrebbe quasi fare un Consiglio dei ministri a Siena il 2 luglio!". In effetti sono tantissimi i rappresentanti del Governo, ospiti del Comune, che verranno ad assistere alla Carriera dalle trifore. Confermata la presenza del ministro dell'Interno Matteo Salvini, del senatore Manuel Vescovi, del ministro delle Politiche agricole e forestali Gian Marco Centinaio, E ancora. sarà presente il generale di corpo d'Armata Giovanni Nistri, comandante generale dell'Arma dei Carabinieri, il sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia, l'onorevole Giorgia Meloni, l'onorevole Giovanni Donzelli, l'ONorevole Stefano MUgnai.

E ancora: il vice presidente della Camera Mara Carfagna, l'onorevole Luca Migliorino, il console USA a Firenze Benjamin V. Wohlauer, Monica Barni Vice Presidente Regione Toscana, Eugenio Giani Presidente del Consiglio Regionale, On. Massimo Garavaglia Sottosegretario MEF. Ci sarà la famiglia Benetton, il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna, Vittorio Armani Presidente ANAS Nazionale, la senatrice Tiziana Nisini, il presidente Nazionale AICS Bruno Molea, Patrizio Losi Presidente Consulta Nazionale Volontariato, il Provveditore della Corte dei Conti di Firenze e il prewfetto di Pisa.
La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Le monte

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 3:53 pm

17.24 - Via alle ufficialità! DEFINITE: Elias Mannucci detto Turbine nella Chiocciola, Alberto Ricceri detto Salasso nell'Istrice, Giuseppe Zedde detto Gingillo nel Valdimontone

17.02 - Alberto Ricceri detto Salasso verso l'Istrice

16.59 - DEFINITO: Jonatan Bartoletti detto Scompiglio nella Giraffa

16.53 - Jonatan Bartoletti verso la Giraffa, Elias Mannucci verso la Chiocciola e Giuseppe Zedde verso il Montone

16.43 - Colpo di scena: Francesco Caria detto Tremendo nella Lupa, Enrico Bruschelli detto Bellocchio nell'Istrice

15.38 - Confermato Andrea Chessa verso la Tartuca

15.21 - Sempre più Scompiglio verso la Chiocciola, con Gingillo verso la Giraffa e Bellocchio nell'Istrice

15.18 - DEFINITO: Antonio Siri detto Amsicora nel Montone

15.15 - DEFINITO: Gigi Bruschelli detto Trecciolino nel Nicchio  

15.11 - DEFINITO: Carlo Sanna detto Brigante nel Leocorno  

15.08 - Turbine, Gingillo e Scompiglio tra Valdimontone, Giraffa e Chiocciola    

15.03 - Tartuca su Andrea Chessa. Permane ancora grande incertezza    

14.49 - Gigi Bruschelli detto Trecciolino forse nell'Istrice, per il Montone possibile anche Elias Mannucci detto Turbine

14.46 - Giuseppe Zedde detto Gingillo tra Montone e Giraffa

14.41 - Andrea Coghe detto Tempesta verso il Nicchio  

14.39 - DEFINITE: Andrea Mari detto Brio nel Drago, Giosuè Carboni detto Carburo nella Lupa  

14.35 - DEFINITA: Giovanni Atzeni detto Tittia nell'Oca  

14.13 - Molto probabile Andrea Mari detto Brio verso il Drago

13.59 - via alla diretta monte! L'assegnazione dei barberi dà i primi indirizzi alle scelte dei fantini: Jonatan Bartoletti detto Scompiglio verso la Chiocciola e Giovanni Atzeni detto Tittia verso l'Oca. Ma c'è grande incertezza, a partire da capire come si muoveranno le rivali


Ultima modifica di jabru il Ven Giu 29, 2018 7:19 pm, modificato 4 volte
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Palio 2 luglio 2018

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 3:59 pm

Esultano i contradaioli dell'Oca per Porto Alabe e, meno, quelli della Chiocciola per Renalzos

E' stata effettuata con inizio intorno alle 13.30 in Piazza del Campo, l'assegnazione dei cavalli alle dieci Contrade che parteciperanno al Palio di Siena del 2 luglio 2018 in onore della Madonna di Provenzano, ed il cui Drappellone, realizzato da Emilio Giannelli, andrà alla Contrada vincitrice.

Ad estrarre le contrade ed i cavalli il sindaco di Siena, Luigi De Mossi. L'assegnazione è terminata alle 13.55.

In un lotto senza i big (Sarbana, Oppio e Osama Bin), e senza nessuna femmina tra i cavalli, esultano per l'assegnazione i contradaioli dell'Oca per Porto Alabe e, in minor misura, quelli della Chiocciola per Renalzos.

Questa sera alle ore 19.45 si correrà la prima prova del Palio di Siena del 2 luglio 2018.


Gli abbinamenti cavallo-contrada
per il Palio di Siena del 2 luglio 2018
(contrada, cavallo, - manto, sesso, anni -)

Chiocciola CHIOCCIOLA - RENALZOS - baio C 8
Valdimontone VALDIMONTONE - REMISTIRIO - sauro C 8
Nicchio NICCHIO - TABACCO - sauro C 6
Istrice ISTRICE - TRATTU DE ZAMAGLIA - sauro C 6
Lupa LUPA - SORIGHITTU - baio C 7
Drago DRAGO - ROCCO NICE - baio C 8
Oca OCA - PORTO ALABE - sauro C 10
Giraffa GIRAFFA - SOLO TUE DUE - sauro C 7
Tartuca TARTUCA - ROMBO DE SEDINI - sauro C 8
Leocorno LEOCORNO - ROCCO RO - baio C 8
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Le monte

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 5:20 pm

16.07 - Per l'Istrice più Sebastiano Murtas detto Grandine che Enrico Bruschelli detto Bellocchio
15.38 - Confermato Andrea Chessa verso la Tartuca
15.21 - Sempre più Scompiglio verso la Chiocciola, con Gingillo verso la Giraffa e Bellocchio nell'Istrice
15.18 - DEFINITO: Antonio Siri detto Amsicora nel Montone
15.15 - DEFINITO: Gigi Bruschelli detto Trecciolino nel Nicchio
15.11 - DEFINITO: Carlo Sanna detto Brigante nel Leocorno
15.08 - Turbine, Gingillo e Scompiglio tra Valdimontone, Giraffa e Chiocciola
15.03 - Tartuca su Andrea Chessa. Permane ancora grande incertezza
14.49 - Gigi Bruschelli detto Trecciolino forse nell'Istrice, per il Montone possibile anche Elias Mannucci detto Turbine
14.46 - Giuseppe Zedde detto Gingillo tra Montone e Giraffa
14.41 - Andrea Coghe detto Tempesta verso il Nicchio
14.39 - DEFINITE: Andrea Mari detto Brio nel Drago, Giosuè Carboni detto Carburo nella Lupa
14.35 - DEFINITA: Giovanni Atzeni detto Tittia nell'Oca
14.13 - Molto probabile Andrea Mari detto Brio verso il Drago
13.59 - via alla diretta monte! L'assegnazione dei barberi dà i primi indirizzi alle scelte dei fantini: Jonatan Bartoletti detto Scompiglio verso la Chiocciola e Giovanni Atzeni detto Tittia verso l'Oca. Ma c'è grande incertezza, a partire da capire come si muoveranno le rivali
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

MAURIZIO BIANCHINI PASSA LA MANO

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 6:30 pm

Non può passare sotto silenzio il cambio improvviso ed inatteso fra Maurizio Bianchini ed un altro tartuchino, l'arrembante Giovanni Mazzini. Maurizio è stato la voce del Palio alla RAI dal 1994, prima con Emilio Ravel, poi con Susanna Petruni per chiudere poi con la senese e giraffina Annalisa Bruchi. Insieme a lui fa fagotto anche il regista Domenichini per lasciare il posto ad una equipe fiorentina. Il cambio è stato gestito dal Presidente del Consorzio...avrà avuto le sue brave ragioni e personalemente faccio gli auguri di rito ai nuovi protagonisti della diretta, ma forse nessuna sentiva il bisogno di questo repentino cambiamento.
Maurizio ha avuto il merito sacrosanto di costruirsi, prima nella testa, poi preparandoli, affinandoli e mandandoli in onda, i servizi, ottenendo soddisfazioni personali ed apprezzamenti a Roma, da alti dirigenti RAI che peraltro gli hanno rinnovato gli accordi a suo tempo presi. Lo share ha segnato negli anni vette inusuali con oltre tre milioni di contatti e picchi oltre il 17%.
La sua professionalità era il marchio di qualità della diretta. Giovanni, che prende il testimone da Maurizio, ha un compito facile e difficile insieme. Facile se seguirà il filo tracciato da Maurizio, ma allo stesso tempo difficile se vorrà muoversi, come credo, sulla strada dell'innovazione.
Io l'aspetto con curiosità perchè lo so capace di performances radiotelevisive singolari e intelligenti, ma la diretta del Palio, accanto alla Bruchi che tende a ritagliarsi sempre uno spazio maggiore, quale conduttrice RAI, non sarà uno scherzo.
A Maurizio auguro, insieme a tutta la redazione di Ok Siena, un buon lavoro a favore della città. Nella sua veste di uomo di teatro che mette in scena meravigliosi “racconti di Palio” e in quella di collaboratore di Mamma RAI.
Può darsi – non lo so...- che abbia provato un attimo di amarezza, dovendo dare l'addio alla prestigiosa ribalta. Se questo è accaduto, mi auguro che Maurizio possa guardare indietro per dare il giusto valore alle tantissime cose fatte e prodotte, per la RAI, ma anche per Rete4 e Canale 5, per non parlare dei suoi documentari, oltre cento, realizzati accanto all'architetto Andrea Brogi per Canale 3, nel palinsesto delle Novantasei Ore di Palio dell'emittente diretta da Franco Masoni.
L'amarezza lascerà subito lo spazio alla consapevolezza di aver fatto cose egregie e di aver svolto un compito mirabile al servizio della sua amatissima Siena.
Auguri Maurizio!

Roberto Morrocchi da OKSiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

alle 19.45 la prima prova

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 8:19 pm

Si corre questa sera la prima prova del Palio di Siena del 2 luglio 2018, Palio di Provenzano: i cavalli usciranno dal Cortile del Podestà di Palazzo Pubblico alle 19.45.



L'ordine di ingresso tra i canapi seguirà l'ordine di trifora (estrazione delle contrade): Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice, Valdimontone, Tartuca, Leocorno e Giraffa di rincorsa.


L'ordine di ingresso tra i canapi della prima prova
(contrada, nome cavallo, manto, sesso, età, proprietario;
nome probabile fantino, soprannome)

Chiocciola CHIOCCIOLA - RENALZOS - baio C 8 - Marcello Roti
Elias Mannucci detto Turbine
Nicchio NICCHIO - TABACCO - sauro C 6 - Antonio Siri
Luigi Bruschelli detto Trecciolino
Oca OCA - PORTO ALABE - sauro C 10 - Fabrizio Brogi
Giovanni Atzeni detto Tittia
Drago DRAGO - ROCCO NICE - baio C 8 - Ilaria Vallone
Andrea Mari detto Brio
Lupa LUPA - SORIGHITTU - baio C 7 - Simone Pistolesi
Giosuè Carboni detto Carburo
Istrice ISTRICE - TRATTU DE ZAMAGLIA - sauro C 6 - Fabio Romanelli
Alberto Ricceri detto Salasso
Valdimontone VALDIMONTONE - REMISTIRIO - sauro C 8 - Elias Mannucci
Giuseppe Zedde detto Gingillo
Tartuca TARTUCA - ROMBO DE SEDINI - sauro C 8 - Augusto Posta
Andrea Chessa detto Nappa II
Leocorno LEOCORNO - ROCCO RO - baio C 8 - Mario Vannini
Carlo Sanna detto Brigante
RINCORSA Giraffa GIRAFFA - SOLO TUE DUE - sauro C 7 - Chiara Falciani
Jonatan Bartoletti detto Scompiglio
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

la prima prova al Valdimontone

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 9:54 pm

L'ordine tra i canapi ha seguito quello di trifora: Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice, Valdimontone, Tartuca, Leocorno e Giraffa di rincorsa

12Si è corsa questa sera, venerdì 29 giugno, con uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà alle ore 19.45, la prima prova del Palio di Siena del 2 luglio 2018 che si corre in onore della Madonna di Provenzano ed il cui Drappellone è stato realizzato dall'artista senese Emilio Giannelli.

L'ordine di ingresso tra i canapi ha seguito l'ordine di trifora (ordine di estrazione delle contrade): Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice, Valdimontone, Tartuca, Leocorno e Giraffa. Tre le coppie di rivali in Piazza: Chiocciola-Tartuca, Istrice-Lupa e Nicchio-Valdimontone.

Partenza immediata con buono spunto al via di Chiocciola, Nicchio e Oca. Al termine del primo giro i cavalli passano al bandierino con la Chiocciola sempre davanti, seguita da Nicchio e Drago. Al secondo San Martino passa in testa il Drago. Con un terzo giro ad un veloce tempo di galoppo è pero' la Contrada di Valdimontone con Giuseppe Zedde detto Gingillo su Remistirio che va a vincere la prima prova.

Domani mattina alle 9.00, si correrà la seconda prova con l'ordine ai canapi che seguirà l'ordine inverso rispetto a questa sera: Giraffa, Leocorno, Tartuca, Valdimontone, Istrice, Lupa, Drago, Oca, Nicchio e Chiocciola di rincorsa.


L'ordine di ingresso tra i canapi della prima prova
(contrada, nome cavallo, manto, sesso, età, proprietario;
nome fantino, soprannome)

Chiocciola CHIOCCIOLA - RENALZOS - baio C 8 - Marcello Roti
Elias Mannucci detto Turbine
Nicchio NICCHIO - TABACCO - sauro C 6 - Antonio Siri
Luigi Bruschelli detto Trecciolino
Oca OCA - PORTO ALABE - sauro C 10 - Fabrizio Brogi
Giovanni Atzeni detto Tittia
Drago DRAGO - ROCCO NICE - baio C 8 - Ilaria Vallone
Andrea Mari detto Brio
Lupa LUPA - SORIGHITTU - baio C 7 - Simone Pistolesi
Giosuè Carboni detto Carburo
Istrice ISTRICE - TRATTU DE ZAMAGLIA - sauro C 6 - Fabio Romanelli
Alberto Ricceri detto Salasso
Valdimontone VALDIMONTONE - REMISTIRIO - sauro C 8 - Elias Mannucci
Giuseppe Zedde detto Gingillo
Tartuca TARTUCA - ROMBO DE SEDINI - sauro C 8 - Augusto Posta
Andrea Chessa detto Nappa II
Leocorno LEOCORNO - ROCCO RO - baio C 8 - Mario Vannini
Carlo Sanna detto Brigante
RINCORSA Giraffa GIRAFFA - SOLO TUE DUE - sauro C 7 - Chiara Falciani
Jonatan Bartoletti detto Scompiglio
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

PRIMA PROVA, È VALDIMONTONE

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 9:57 pm

La prima prova del Palio di Provenzano la vince il Valdimontone. Mossa veloce ed è bruciante lo spunto iniziale di Chiocciola e Nicchio. Al secondo giro irrompe il Drago che va a condurre, poi il Valdimontone, con una bella rimonta, sorpassa tutti e arriva primo al bandierino.
OKSiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il Valdimontone vince la prima prova

Messaggio  jabru il Ven Giu 29, 2018 10:00 pm

l Valdimontone con Giuseppe Zedde detto Gingillo a vincere la prima prova del palio di Provenzano. C’era molta attesa, dopo le voci circolate nel pomeriggio, per vedere come si erano materializzate le strategie dei capitani per quanto riguarda le monte.
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il bilancio della prima giornata

Messaggio  jabru il Sab Giu 30, 2018 10:27 am

Prima giornata di palio molto intensa, che si è conclusa poco fa con lo svolgimento della prima prova. A movimentare il pomeriggio è stato un valzer delle monte avvincente e incerto, arrivato al termine di un'assegnazione che ha mantenuto fede alle indiscrezioni, con la formazione di un lotto omogeneo senza i cosiddetti big.

Le prime contrade a chiudersi ed a formare l'accoppiata sono state quelle senza la rivale, l'Oca che ha riportato a “casa” Giovanni Atzeni, il Drago con Andrea Mari e il Leocorno con Carlo Sanna. Ma le scintille non sono mancate ed hanno riguardato sopratutto Scompiglio che dopo le prime indiscrezioni che lo vedevano nella Chiocciola (Con Gingillo nella Giraffa e Antonio Siri nel Montone), ha preferito invece Solu Tue Due a Renalzos, accasandosi nella Giraffa.

A quel punto, a cascata, si sono sistemate anche le altre, con la Lupa che ha optato per Carburo (si è parlato anche di Caria ad un certo punto), la Chiocciola con Turbine ed il Montone con Gingillo. Il quadro si è completato con Luigi Bruschelli nel Nicchio, Andrea Chessa nella Tartuca e Salasso nell'Istrice.

La prova della sera ha visto l'ottimo spunto di Chiocciola, Nicchio e Giraffa, con il Montone che è andato a vincere grazie ad un terzo giro ad andatura molto elevata di Gingillo su Remistirio. Al termine di questa intensa giornata possiamo nominare tra le favorite Oca, Drago e Giraffa, tra le prime antagoniste Leocorno, Chiocciola e Nicchio, mentre le altre ovvero Montone, Istrice, Lupa e Tartuca sembrano al momento un po' più indietro nella scala dei pronostici.
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

la seconda prova all'Istrice

Messaggio  jabru il Sab Giu 30, 2018 10:33 am

L'ordine tra i canapi ha seguito quello inverso di trifora: Giraffa, Leocorno, Tartuca, Valdimontone, Istrice, Lupa, Drago, Oca, Nicchio e Chiocciola di rincorsa

ISTRICE650Si è corsa questa mattina, sabato 30 giugno, con uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà alle ore 9, la seconda prova del Palio di Siena del 2 luglio 2018 che si corre in onore della Madonna di Provenzano ed il cui Drappellone è stato realizzato dall'artista senese Emilio Giannelli.

L'ordine di ingresso tra i canapi è stato invertito rispetto a quello della prima prova, e quindi rispetto all'ordine di trifora (estrazione delle contrade): Giraffa, Leocorno, Tartuca, Valdimontone, Istrice, Lupa, Drago, Oca, Nicchio e Chiocciola di rincorsa.
Agli ordini del mossiere Fabio Magni, dopo qualche piccolo problema di allineamento tra i canapi, entra la Chiocciola e ottimo spunto al via di Giraffa, Leocorno e Tartuca. Stesso ordine al primo San Martino, con il Leocorno che passa davanti all'inizio del secondo giro seguito dall'Istrice. Al secondo Casato passa davanti l'Istrice con un buon tempo di galoppo che va a vincere la seconda prova del Palio di Siena del 2 luglio 2018 con Alberto Ricceri detto Salasso su Trattu De Zamaglia.

Questa sera alle 19.45, si correrà la terza prova con l'ordine ai canapi che seguirà l'ordine di assegnazione: Chiocciola, Valdimontone, Nicchio, Istrice, Lupa, Drago, Oca, Giraffa, Tartuca e Leocorno di rincorsa.


L'ordine di ingresso tra i canapi della seconda prova
(contrada, nome cavallo, manto, sesso, età, proprietario;
nome fantino, soprannome)

Giraffa GIRAFFA - SOLO TUE DUE - sauro C 7 - Chiara Falciani
Jonatan Bartoletti detto Scompiglio
Leocorno LEOCORNO - ROCCO RO - baio C 8 - Mario Vannini
Carlo Sanna detto Brigante
Tartuca TARTUCA - ROMBO DE SEDINI - sauro C 8 - Augusto Posta
Andrea Chessa detto Nappa II
Valdimontone VALDIMONTONE - REMISTIRIO - sauro C 8 - Elias Mannucci
Giuseppe Zedde detto Gingillo
Istrice ISTRICE - TRATTU DE ZAMAGLIA - sauro C 6 - Fabio Romanelli
Alberto Ricceri detto Salasso
Lupa LUPA - SORIGHITTU - baio C 7 - Simone Pistolesi
Giosuè Carboni detto Carburo
Drago DRAGO - ROCCO NICE - baio C 8 - Ilaria Vallone
Andrea Mari detto Brio
Oca OCA - PORTO ALABE - sauro C 10 - Fabrizio Brogi
Giovanni Atzeni detto Tittia
Nicchio NICCHIO - TABACCO - sauro C 6 - Antonio Siri
Luigi Bruschelli detto Trecciolino
RINCORSA Chiocciola CHIOCCIOLA - RENALZOS - baio C 8 - Marcello Roti
Elias Mannucci detto Turbine
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

la seconda prova all'Istrice

Messaggio  jabru il Sab Giu 30, 2018 10:39 am

Si è corsa questa mattina, sabato 30 giugno, con uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà alle ore 9, la seconda prova del Palio di Siena del 2 luglio 2018 che si corre in onore della Madonna di Provenzano ed il cui Drappellone è stato realizzato dall'artista senese Emilio Giannelli.

L'ordine di ingresso tra i canapi è stato invertito rispetto a quello della prima prova, e quindi rispetto all'ordine di trifora (estrazione delle contrade): Giraffa, Leocorno, Tartuca, Valdimontone, Istrice, Lupa, Drago, Oca, Nicchio e Chiocciola di rincorsa.
Agli ordini del mossiere Fabio Magni, dopo qualche piccolo problema di allineamento tra i canapi, entra la Chiocciola e ottimo spunto al via di Giraffa, Leocorno e Tartuca. Stesso ordine al primo San Martino, con il Leocorno che passa davanti all'inizio del secondo giro seguito dall'Istrice. Al secondo Casato passa davanti l'Istrice con un buon tempo di galoppo che va a vincere la seconda prova del Palio di Siena del 2 luglio 2018 con Alberto Ricceri detto Salasso su Trattu De Zamaglia.

Questa sera alle 19.45, si correrà la terza prova con l'ordine ai canapi che seguirà l'ordine di assegnazione: Chiocciola, Valdimontone, Nicchio, Istrice, Lupa, Drago, Oca, Giraffa, Tartuca e Leocorno di rincorsa
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

la terza prova al Nicchio

Messaggio  jabru il Sab Giu 30, 2018 9:10 pm

L'ordine tra i canapi ha seguito l'ordine di assegnazione: Chiocciola, Valdimontone, Nicchio, Istrice, Lupa, Drago, Oca, Giraffa, Tartuca e Leocorno di rincorsa

NICCHIO650Si è corsa questa sera, sabato 30 giugno, con uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà alle ore 19.45, la terza prova del Palio di Siena del 2 luglio 2018 che si corre in onore della Madonna di Provenzano ed il cui Drappellone, o Cencio, che sarà consegnato alla Contrada vincitrice, è stato realizzato dall'artista senese Emilio Giannelli.

L'ordine di ingresso tra i canapi è stato ha seguito l'ordine di assegnazione: Chiocciola, Valdimontone, Nicchio, Istrice, Lupa, Drago, Oca, Giraffa, Tartuca e Leocorno di rincorsa. Confermate, come ormai di consueto negli ultimi Palii, le stesse monte della prove precedenti.

Dopo che il mossiere Fabio Magni ha fatto uscire per una volta i cavalli abbassando il canape (più per fare effettuare ai barberi una sgambatura che per il cambio di posizione della Tartuca che si era piazzato al primo posto dell'allineamento non appena entrato), mossa rapida, seppur con qualche problema di allineamento, con un ottimo spunto al via di Montone, Nicchio, Drago e Oca. Al primo San Martino sempre davanti Valdimontone e Nicchio, che continuano la prova fino al secondo San Martino quasi fosse la Corsa del 2 luglio. Si continua sempre così con i cavalli ad un galoppo più lento nel terzo giro con il Nicchio che sorpassa il Valdimontone dopo l'ultimo Casato andando a vincere la terza prova del Palio di Siena del 2 luglio 2018 con Luigi Bruschelli detto Trecciolino su Tabacco. Nel corso del terzo giro si è vista un'ottima corsa del cavallo della Lupa, Sorighittu.

Domani mattina alle 9.00, si correrà la quarta prova con l'ordine ai canapi che sarà invertito rispetto a quello di questa sera: Leocorno, Tartuca, Giraffa, Oca, Drago, Lupa, Istrice, Nicchio, Valdimontone e Chiocciola di rincorsa.


L'ordine di ingresso tra i canapi della terza prova
(contrada, nome cavallo, manto, sesso, età, proprietario;
nome fantino, soprannome)

Chiocciola CHIOCCIOLA - RENALZOS - baio C 8 - Marcello Roti
Elias Mannucci detto Turbine
Valdimontone VALDIMONTONE - REMISTIRIO - sauro C 8 - Elias Mannucci
Giuseppe Zedde detto Gingillo
Nicchio NICCHIO - TABACCO - sauro C 6 - Antonio Siri
Luigi Bruschelli detto Trecciolino
Istrice ISTRICE - TRATTU DE ZAMAGLIA - sauro C 6 - Fabio Romanelli
Alberto Ricceri detto Salasso
Lupa LUPA - SORIGHITTU - baio C 7 - Simone Pistolesi
Giosuè Carboni detto Carburo
Drago DRAGO - ROCCO NICE - baio C 8 - Ilaria Vallone
Andrea Mari detto Brio
Oca OCA - PORTO ALABE - sauro C 10 - Fabrizio Brogi
Giovanni Atzeni detto Tittia
Giraffa GIRAFFA - SOLO TUE DUE - sauro C 7 - Chiara Falciani
Jonatan Bartoletti detto Scompiglio
Tartuca TARTUCA - ROMBO DE SEDINI - sauro C 8 - Augusto Posta
Andrea Chessa detto Nappa II
RINCORSA Leocorno LEOCORNO - ROCCO RO - baio C 8 - Mario Vannini
Carlo Sanna detto Brigante
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Quaerta prova

Messaggio  jabru il Dom Lug 01, 2018 12:03 pm

Si è corsa questa mattina, domenica 1 luglio, con uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà alle ore 9, la quarta prova del Palio di Siena del 2 luglio 2018 che si corre in onore della Madonna di Provenzano.

L'ordine di ingresso tra i canapi ha seguito l'ordine di assegnazione invertito: Leocorno, Tartuca, Giraffa, Oca, Drago, Lupa, Istrice, Nicchio, Valdimontone e Chiocciola di rincorsa. Confermate, come ormai di consueto negli ultimi Palii, le stesse monte della prove precedenti.

Agli ordini del mossiere Fabio Magni, con un po' di nervosismo tra i canapi, entra la Chocciola e mossa con un ottimo scatto di Giraffa, Tartuca, Istrice e Lupa.

Tartuca prima a San Martino seguita dalla Lupa che passa davanti al secondo giro. Sempre Lupa e Tartuca che fanno l'andatura, con la Tartuca che riprende la prima posizione dal secondo Casato e che va a vincere la quarta prova con Giosuè Carboni detto Carburo su Sorighittu.

Questa sera alle 19.45, si correrà la prova generale preceduta dalla carica del drappello dei Carabinieri a cavallo con l'ordine tra i canapi che seguirà quello di orecchio all'atto del sorteggio: Giraffa, Lupa, Oca, Tartuca, Istrice, Chiocciola, Valdimontone, Drago, Leocorno e Nicchio di rincorsa.


L'ordine di ingresso tra i canapi della quarta prova
(contrada, nome cavallo, manto, sesso, età, proprietario;
nome fantino, soprannome)

Leocorno LEOCORNO - ROCCO RO - baio C 8 - Mario Vannini
Carlo Sanna detto Brigante
Tartuca TARTUCA - ROMBO DE SEDINI - sauro C 8 - Augusto Posta
Andrea Chessa detto Nappa II
Giraffa GIRAFFA - SOLO TUE DUE - sauro C 7 - Chiara Falciani
Jonatan Bartoletti detto Scompiglio
Oca OCA - PORTO ALABE - sauro C 10 - Fabrizio Brogi
Giovanni Atzeni detto Tittia
Drago DRAGO - ROCCO NICE - baio C 8 - Ilaria Vallone
Andrea Mari detto Brio
Lupa LUPA - SORIGHITTU - baio C 7 - Simone Pistolesi
Giosuè Carboni detto Carburo
Istrice ISTRICE - TRATTU DE ZAMAGLIA - sauro C 6 - Fabio Romanelli
Alberto Ricceri detto Salasso
Nicchio NICCHIO - TABACCO - sauro C 6 - Antonio Siri
Luigi Bruschelli detto Trecciolino
Valdimontone VALDIMONTONE - REMISTIRIO - sauro C 8 - Elias Mannucci
Giuseppe Zedde detto Gingillo
RINCORSA Chiocciola CHIOCCIOLA - RENALZOS - baio C 8 - Marcello Roti
Elias Mannucci detto Turbine

SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Tartuca vince la quarta prova

Messaggio  jabru il Dom Lug 01, 2018 12:11 pm

SIENA. Cavalli un po’ più nervosi tra i canapi in questa bella mattina: il mossiere richiama più volte alla calma ma l’agitazione tra i cavalli è più che palpabile. In qualche modo si crea l’allineamento e la Chiocciola di rincorsa entra facendo scattare – come al solito – la Giraffa in prima posizione, Tartuca e Lupa prendono la testa con un buon tempo di galoppo, mentre gli altri fantini rallentano e vengono pian piano doppiati. Al bandierinno è prima la Tartuca.

Questa sera prova generale e cena. La carriera si avvicina.

Questi gli accoppiamenti e l’allineamento tra i canapi:

CONTRADA CAVALLO FANTINO

LEOCORNO Rocco Ro Carlo Sanna detto Brigante

TARTUCA Rombo De Sedini Andrea Chessa detto Nappa II

GIRAFFA Solu Tue Due Jonatan Bartoletti detto Scompiglio

OCA Porto Alabe Giovanni Atzeni detto Tittia

DRAGO Rocco Nice Andrea Mari detto Brio

LUPA Sorighittu Giosuè Carboni detto Carburo

ISTRICE Trattu De Zamaglia Alberto Ricceri detto Salasso

NICCHIO Tabacco Luigi Bruschelli detto Trecciolino

VALDIMONTONE Remistirio Giuseppe Zedde detto Gingillo

CHIOCCIOLA Renalzos Elias Mannucci detto Turbine
ilcittadinoonlinre
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

la prova generale all'Oca

Messaggio  jabru il Dom Lug 01, 2018 9:10 pm

L'ordine tra i canapi ha seguito quello di orecchio all'atto del sorteggio: Giraffa, Lupa, Oca, Tartuca, Istrice, Chiocciola, Valdimontone, Drago, Leocorno e Nicchio di rincorsa

Si è corsa questa sera, domenica 1 luglio, con uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà alle ore 19.55, preceduta dalla tradizionale carica del drappello dei Carabinieri a cavallo con i Carabinieri che hanno omaggiato i bambini delle Contrade e poi le autorità, la prova generale del Palio di Siena del 2 luglio 2018 che si corre in onore della Madonna di Provenzano ed il cui Drappellone è stato realizzato dall'artista senese Emilio Giannelli.


L'ordine di ingresso tra i canapi ha seguito quello di orecchio all'atto del sorteggio: Giraffa, Lupa, Oca, Tartuca, Istrice, Chiocciola, Valdimontone, Drago, Leocorno e Nicchio di rincorsa. Confermate le stesse monte della prove precedenti che sono state vinte, nell'ordine, da Valdimontone, Istrice, Nicchio e Tartuca.

Agli ordini del mossiere Fabio Magni, mossa immediata, entra il Nicchio con Trecciolino e ottimo spunto al via di Lupa, Tartuca, Oca e Chiocciola con qualche problema con l'abbassamento del canape. Oca prima a San Martino davanti alla Chiocciola e alla Tartuca. Grande primo giro di Porto Alabe montato da Tittia. Ultimo giro con Oca sempre prima davanti a Chioccola e Valdimontone e che, con Giovanni Atzeni detto Tittia su Porto Alabe, va a vincere la prova generale del Palio di Siena del 2 luglio 2018.

Domani mattina, alle 9, dopo la tradizionale Messa del Fantino che si terrà nella Cappella adiacente al Palazzo Comunale alle 7.30, si correrà la provaccia con l'ordine ai canapi invertito rispetto a quello di questa sera: Nicchio, Leocorno, Drago, Valdimontone, Chiocciola, Istrice, Tartuca, Oca, Lupa e Giraffa di rincorsa.


L'ordine di ingresso tra i canapi della prova generale
(contrada, nome cavallo, manto, sesso, età, proprietario;
nome fantino, soprannome)

Giraffa GIRAFFA - SOLO TUE DUE - sauro C 7 - Chiara Falciani
Jonatan Bartoletti detto Scompiglio
Lupa LUPA - SORIGHITTU - baio C 7 - Simone Pistolesi
Giosuè Carboni detto Carburo
Oca OCA - PORTO ALABE - sauro C 10 - Fabrizio Brogi
Giovanni Atzeni detto Tittia
Tartuca TARTUCA - ROMBO DE SEDINI - sauro C 8 - Augusto Posta
Andrea Chessa detto Nappa II
Istrice ISTRICE - TRATTU DE ZAMAGLIA - sauro C 6 - Fabio Romanelli
Alberto Ricceri detto Salasso
Chiocciola CHIOCCIOLA - RENALZOS - baio C 8 - Marcello Roti
Elias Mannucci detto Turbine
Valdimontone VALDIMONTONE - REMISTIRIO - sauro C 8 - Elias Mannucci
Giuseppe Zedde detto Gingillo
Drago DRAGO - ROCCO NICE - baio C 8 - Ilaria Vallone
Andrea Mari detto Brio
Leocorno LEOCORNO - ROCCO RO - baio C 8 - Mario Vannini
Carlo Sanna detto Brigante
RINCORSA Nicchio NICCHIO - TABACCO - sauro C 6 - Antonio Siri
Luigi Bruschelli detto Trecciolino
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

per le monte un valzer alla vecchia maniera: Scompiglio è il perno

Messaggio  jabru il Dom Lug 01, 2018 9:14 pm

«Vorrei un Palio gioioso. Che fosse una festa», auspicava Emilio Giannelli dopo gli applausi al suo Drappellone. Genuino, insomma. Un po’ vecchia maniera. Non gli avranno dato (del tutto) soddisfazione i capitani dopo il bacio della sorte che già ha complicato tutto. Ma almeno le monte, piuttosto che assestarsi in mezzora, si sono fermate a pomeriggio inoltrato. E nessuno si sorprenderebbe se riservassero ancora novità. Un Palio con pochi punti di riferimento e dunque indecifrabile. Così si diceva alla vigilia, così è stato. Con la Giraffa a fare da perno. Perché è stata proprio la mossa di Scompiglio – due ore dopo l’assegnazione già dato nella Chiocciola e poi approdato in via delle Vergini – a scaldare i telefoni. E movimentare i giochi. Facendo tirare un sospiro di sollievo alla Tartuca che ha avuto in sorte uno dei cavalli ritenuto sì molto veloce, Rombo l’ha dimostrato nelle corse in provincia, ma anche difficile da gestire. E affidato a Nappa II.

Primo a muovere lo scacchiere è stato Tittia: vicino dall’inverno a Fontebranda, quando grazie all’ex governatore Lorenzo Fondelli è arrivato Porto Alabe che ha già montato un anno fa nell’Onda finendo di rincorsa, per il fantino scegliere l’Oca è stata una strada in discesa. Praticamente in contemporanea maturava il matrimonio fra Brio e il Drago, di cui si parla da mesi, cementato dall’esordiente più interessante del lotto e possibile outsider, Rocco Nice. Monte in dirittura d’arrivo sciolti questi nodi? No, restava da giocare la partita intorno a Scompiglio.

Il volto del capitano Claudio Villani quando è sceso dal palco dopo l’assegnazione era teso. Sapeva che non sarebbe stata facile ma, forse, non immaginava il pomeriggio che lo attendeva. Tre fantini – Scompiglio, Gingillo e Turbine – dovevano trovare alloggio fra Chiocciola, Giraffa e Valdimontone. In quest’ultimo sembrava diretto Antonio Siri, stando ai rumors, per fare da contraltare a Trecciolino, poco dopo le 15 già nel Nicchio.

Gingillo puntava sulla Giraffa dopo che quel giubbetto sembrava toccasse a Turbine. E mentre Brigante si accasava nel Leocorno su Rocco Ro, il vento del cambiamento spostava le carte. Finché – in città la notizia trapela intorno alle 17 – Via delle Vergini, che ha avuto in sorte uno dei cavalli più gettonati, Solo Tue Due a cui lo scorso agosto Scompiglio aveva preferito Sarbana, otteneva il sì del fantino.

E le altre pedine andavano a posto: Gingillo su Remistirio nel Valdimontone e Turbine tornava in San Marco su Renalzos. L’altra partita fra rivali – Istrice-Lupa – finiva per la prima, dopo varie ipotesi, con l’arrivo di Salasso su Trattu de Zamaglia. La Lupa si affidava a Carburo, che ad agosto non poté correre per l’infortunio a Quore.

Una fatica mostruosa per alcune dirigenze, arrivare a dama. E anche qualche tensione, subito placata. Del resto nel lotto sono stati messi ben 5 esordienti, troppi perché non ci fossero scombussolamenti: Tabacco, Rocco Nice, Sorighittu, Trattu e Rombo. Un’accoppiata da battere è sicuramente quella dell’Oca con un Tittia pronto a vincere per centrare la sesta vittoria.

Per chi crede alla cabala, questo è anche il sesto Palio che corre con tale giubbetto. Di più: è l’11esimo (tante sono le rondini nel cielo dipinte da Giannelli) che fa Porto Alabe. Outsider per eccellenza Brio su Rocco Nice, considerato da tutti molto potente. Ma attenti anche a Brigante su Rocco Ro: è andato in una Contrada che non intende pettinare le bambole. E Trecciolino fa il 51esimo Palio della Carriera nel Nicchio il cui numero è appunto 51. Corse e ricorsi storici. Per una Carriera a divertirsi. Vecchia maniera e senza monte subito ingessate. Ma anche difficile da interpretare, nei valori delle accoppiate come nelle strategie delle dirigenze che questa volta sono contate.

di LAURA VALDESI da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il bilancio della terza giornata

Messaggio  jabru il Lun Lug 02, 2018 10:25 am

È la serata della vigilia, tutte i popoli delle Contrade tra poco si riuniranno in uno dei tanti atti propiziatori della nostra Festa, la cena della prova generale, tra canti, speranze, discorsi di rito e soprattutto attesa.

La calda giornata del primo luglio sta dunque per concludersi, aprendo ulteriori spunti di riflessioni su una Carriera che si annuncia quanto mai tesa. Il meraviglioso “gioco” delle rivalità, dopo le schermaglie durante la prova di ieri sera tra Valdimontone e Nicchio, ha visto questa mattina protagoniste Chiocciola e Tartuca, con Andrea Chessa che è andato a braccare Elias Mannucci fin dal tondino e successivamente in corsa, soprattutto al terzo Casato. Per la cronaca è stata proprio la Contrada di Castelvecchio a vincere la prova.

Questa sera, invece, dopo la consueta ma sempre emozionante parata dei Carabinieri a cavallo, abbiamo assistito ad una prova con una mossa molto veloce. Dopo alcuni giorni in cui le favorite non avevano provato, questa sera invece è stata l’oca a uscire fortissima tra i canapi, con Tittia che ha fatto un giro ad andatura piuttosto elevata andando anche a vincere la prova.

Tra poco inizieranno tutte le cene della prova generale, dopo di che partirá il conto alla rovescia verso le 19.30 di domani sera, quando i fantini riceveranno il nerbo è da quel momento sarà Palio.
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

All'Istrice la Provaccia

Messaggio  jabru il Lun Lug 02, 2018 10:31 am

L'ordine tra i canapi ha seguito quello invertito di orecchio all'atto del sorteggio: Nicchio, Leocorno, Drago, Valdimontone, Chiocciola, Istrice, Tartuca, Oca, Lupa e Giraffa di rincorsa

Si è corsa questa mattina, lunedì 2 luglio, con uscita dei cavalli dal Cortile del Podestà alle ore 9, la provaccia del Palio di Siena del 2 luglio 2018 che si corre in onore della Madonna di Provenzano ed il cui Drappellone è stato realizzato dall'artista senese Emilio Giannelli.

L'ordine di ingresso tra i canapi ha seguito quello invertito di orecchio all'atto del sorteggio: Nicchio, Leocorno, Drago, Valdimontone, Chiocciola, Istrice, Tartuca, Oca, Lupa e Giraffa di rincorsa. Confermate le stesse monte della prove precedenti che sono state vinte, nell'ordine, da Valdimontone, Istrice, Nicchio, Tartuca e Oca.

Agli ordini del mossiere Fabio Magni, dopo un po' di confusione ai canapi, partono forte Montone, Leocorno, Oca e Drago. Dopo, come di consueto, cavalli che fanno la solita sgambatura della provaccia, con l'Istrice che, con Alberto Ricceri detto Salasso su Trattu De Zamaglia, si aggiudica la prova.


Questa sera, con ingresso dei cavalli alle 19.30, preceduto dal Corteo Storico, si correrà il Palio di Siena del 2 luglio 2018.


L'ordine di ingresso tra i canapi della provaccia
(contrada, nome cavallo, manto, sesso, età, proprietario;
nome fantino, soprannome)

Nicchio NICCHIO - TABACCO - sauro C 6 - Antonio Siri
Luigi Bruschelli detto Trecciolino
Leocorno LEOCORNO - ROCCO RO - baio C 8 - Mario Vannini
Carlo Sanna detto Brigante
Drago DRAGO - ROCCO NICE - baio C 8 - Ilaria Vallone
Andrea Mari detto Brio
Valdimontone VALDIMONTONE - REMISTIRIO - sauro C 8 - Elias Mannucci
Giuseppe Zedde detto Gingillo
Chiocciola CHIOCCIOLA - RENALZOS - baio C 8 - Marcello Roti
Elias Mannucci detto Turbine
Istrice ISTRICE - TRATTU DE ZAMAGLIA - sauro C 6 - Fabio Romanelli
Alberto Ricceri detto Salasso
Tartuca TARTUCA - ROMBO DE SEDINI - sauro C 8 - Augusto Posta
Andrea Chessa detto Nappa II
Oca OCA - PORTO ALABE - sauro C 10 - Fabrizio Brogi
Giovanni Atzeni detto Tittia
Lupa LUPA - SORIGHITTU - baio C 7 - Simone Pistolesi
Giosuè Carboni detto Carburo
RINCORSA Giraffa GIRAFFA - SOLO TUE DUE - sauro C 7 - Chiara Falciani
Jonatan Bartoletti detto Scompiglio

SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

provaccia: vince l'Istrice

Messaggio  jabru il Lun Lug 02, 2018 10:55 am

E' il giorno del Palio dedicato alla Madonna di Provenzano. Dopo la lunga notte delle cene nelle Contrade, stamani la provaccia che è stata vinta da Salasso su Trattu de Zamaglia per l'Istrice. E'  iniziata con qualche minuto di ritardo: alle 9.06 minuti il rullo del tamburo ha annunciato l'ingresso dei cavalli in Piazza. Volti concentrati, nessuno parla fra i fantini. Poi il mossiere chiama Trecciolino e Tabacco (Nicchio), quindi Brigante su Rocco Ro (Leocorno), Brio con Rocco Nice (Drago), quindi il Valdimontone con Gingillo su Remistirio. E ancora: Turbine conduce fra i canapi Renalzos (Chiocciola) e Salasso con Trattu de Zamaglia (Istrice). Ci sono poi la Tartuca con Nappa II su Rombo de Sedini, quindi Tittia su Porto Alabe (Oca). Il mossiere invita alla calma e poi  la Tartuca a tornare al suo posto visto che va a cercare la Chiocciola, come già aveva fatto nelle prove. Entra la Lupa, Carburo con Sorighittu. E la rincorsa è affidata a Scompiglio con Solo Tue Due (Giraffa).

"Non forzate", invita il mossiere. "Calma", aggiunge a più riprese. Pochi secondi e Scompiglio entra fra i canapi: il Leocorno ha una partenza fulminante. Mangia velocemente metri di tufo, confermando di candidarsi ad essere uno degli outsider di questo Palio.  Ma dietro al Leocorno sfilano bene anche Valdimontone e si inserisce il Drago. Subito raggiunti da Tittia con Porto Alabe.

Terminata la prova, ci sarà a breve la segnatura dei fantini in Comune.

Laura Valdesi da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 8305
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Palio 2 luglio 2018

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum