Palio dellAssunta

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Palio, montato lo steccato in Piazza del Campo

Messaggio  jabru il Lun Ago 06, 2018 7:16 pm

Montato lo steccato in Piazza del Campo. Ci si avvicina a grandi passi al Palio. Intanto sono iniziate le previsite con 106 cavalli iscritti che continueranno martedì (Leggi qui). Siena, come dimostra questo video, sta vivendo una atmosfera magica.
corriere di siena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Palio, un clamoroso ritiro e niente accordo sindaco-priori

Messaggio  jabru il Mer Ago 08, 2018 7:14 pm


Un colpo di scena nella seconda giornata di previsite. "Basta, Oppio me lo porto a casa". Così il bellissimo grigio vittorioso nel luglio 2014 per la contrada del Drago, ha salutato la clinica del Ceppo e anche il mondo del Palio. La decisione della proprietaria Caterina Brandini ha comunque lasciato di stucco coloro che erano presenti alla clinica. Intanto Scompiglio lancia propositi di vittoria mentre non c'è stato accordo fra il sindaco e i priori: le memorie difensive per le proposte di sanzioni dovranno essere presentate entro dieci giorni
Corriere di Siena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

•PREVISITE CONCLUSE, I CAVALLI CORRONO VERSO IL PALIO

Messaggio  jabru il Mer Ago 08, 2018 7:17 pm

Assenti: Amiata, Veloce, Uranio Baio, Ursella, Teresina Mia e Occolè. Da segnalare che Oppio non ha concluso il controllo veterinario



Seconda giornata di previsite per i cavalli da Palio. Concluso il lavoro dell'equipe veterinaria, fra poche ore verrà comunicata la lista dei barberi ammessi alle Prove regolamentate e alla Tratta. Assenti: Amiata, Veloce, Uranio Baio, Ursella, Teresina Mia e Occolè. Da segnalare che Oppio non ha concluso il controllo veterinario.
Di seguito i cavalli presenti oggi al Ceppo.

Ore 6
PORTO ALABE

UNGARO DE BONORVA

VIOLENTA DA CLODIA

UNA PER TUTTI

SUNTO

RESOLZA

Ore 7
PORTOROSE

BOMBARDINO

UNAMORE

SU RE

RADESKI

SOLA

Ore 8
AMIATA

QUEEN WINNER

RODRIGO BAIO

SOLU TUE DUE

SORIGHITTU

UNIDOS

Ore 9
VELOCE

PHATOS DE OZIERI

QUORE DE SEDINI

SUPERBA DA CLODIA

REXY

Ore 10
UCALY

VINO SANTO

SARULESU ISTEDDAU

URANIO BAIO

QUE MASCA

Ore 11
UIRED

VERANU

RESTA

UNNIGHY

ROSENBERG

Ore 12
REMOREX

SAPHIRIA

URIAN

Ore 17
URSELLA

TIEPOLO

BURIANA DA CLODIA

OPPIO (non ha concluso la visita veterinaria)

TERESINA MIA

UGO RICOTTA

Ore 18
VENTO DE CAMPEDA

TONINA

TOUT BEAU

UTESSE

UESESE

TERREMOTO

Ore 19
TURBILLON

ROTEGAGIU

QUARZUS

TOTTUGODDU

OCCOLE’
Oksiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

i cavalli ammessi alle prove regolamentate dell’11 agosto

Messaggio  jabru il Gio Ago 09, 2018 7:06 pm

In sette vanno direttamente alla tratta

SIENA. Di seguito l’elenco dei cavalli ammessi alle prove regolamentate dell’11 agosto, in vista del Palio dell’Assunta.

CAVALLO – PROPRIETARIO

BOMBARDINO – Mark Harris Getty
BURIANA DA CLODIA – Michela Gori
LADY SPINA – Stefano Trochei
LAURETTA MIA – Camilla Marzi
PHATOS DE OZIERI – Giorgio Campanini
QUANTOVALI – Alessandro Chiti
QUARZUS – Maurizio Pacchi
QUE MASCA – Giampaolo Belardi
QUEBECK SAURO – Alfio Barbagallo
QUEEN WINNER – Sandra Rossi
QUERIDA DE MARCHESANA – Luca D’Ambrosio
QUESTURINO – Alessandro Congiu
QUORE DE SEDINI – Salvatore Panebianco
RADESKI – Filippo Belluco
RAKTOU – Maurizio Farnetani
RAOL – Antonio Francesco Mula
REMOREX – Massimo Columbu
RESTA – Giuseppe Zedde
REXY – Nicola Sandroni
RIO MANIGOS – Maurizio Carboni
RODRIGO BAIO – Massimo Maria Alessi
ROSEDDU – Marco Sampieri
SARULESU ISTEDDAU – Francesco Vilia
SCHIETTA – Anna Maoddi
SENNORESA – Alessio Giannetti
SMERALDO NULESE – Mark Harris Getty
SOLEANDROS – Fabio Fioravanti
SOLERO – Mario Savelli
SUNTO – Mario Fracassi
SUPERBA DA CLODIA – Luca Francesconi
TADAUMPA – Giuseppe Giovanni Solinas
TAKATURSA – Luca Paddeu
TALE E QUALE – Osvaldo Costa
TECHERO – Massimiliano Montomoli
TERREMOTO – Federica Luchetti
TERRIBILE DA CLODIA – Mark Harris Getty
TONINA – Elisabetta Ferrini
TORNADA – Bachisio Carta
TORNASOL – Mark Harris Getty
TOTTUGODDU – Camilla Marzi
TOUT BEAU – Tommaso Furielli
TRISTEZZA – Enzo Tansini
TURBILLON – Eugenio Catastini
UANITA – Alessio Migheli
UCALY – Federico Tarquini
UGAR – Alessio Bincoletto
UGO RICOTTA – Paolo Boschi
UGOLINA – Ignazio Michele Serra
UNA PER TUTTI – Massimo Milani
UNAMORE – Stefano Vanni
UNGARO DE BONORVA – Harry Arthur Louis Westerman
UNICO OZIERESE – Massimo Martelli
UNIDOS – Carmen Tiezzi Magi
UNNIGHY – Giuseppe Zedde
URCLA – Paola Corda
URMIA – Mario Savelli
UTESSE – Egisto Giuseppe Galeazzi
VALOROSU SAURO – Francesca Lucia Piredda
VARINA – Antonio Costantino Buzzi
VEGETA – Dario Colagè
VENTIMIGLIA – Andrea Viani
VERANU – Carlo Sanna
VIEMMIDIETRO – Massimo Milani
VINO SANTO – Vittorio Vannini
VIOLENTA DA CLODIA – Theodore William Thomas Westerman


I CAVALLI AMMESSI DIRETTAMENTE ALLA TRATTA DEL 13 AGOSTO

CAVALLO – PROPRIETARIO

OSAMA BIN – Mark Harris Getty
PORTO ALABE – Fabrizio Brogi
ROMBO DE SEDINI – Augusto Posta
S’OTHIERESU – Mark Harris Getty
SOLU TUE DUE – Chiara Falciani
SORIGHITTU – Simone Pistolesi
TABACCO – Antonio Siri
ilcittadinoonline
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il commento sui cavalli ammessi alle prove regolamentate e alla tratta

Messaggio  jabru il Gio Ago 09, 2018 7:13 pm

Sessantacinque ammessi alle prove regolamentate di sabato mattina e sette direttamente alla Tratta.

È questo il responso della due giorni di previsite del Ceppo. Il Comune ha diramato la lista nel primo pomeriggio di oggi e la cosa che salta subito all’occhio è l’assenza di Sarbana e Polonski che non hanno superato lo screening della commissione tecnica.


Oltre a loro anche Oppio non ci sarà, ma questa assenza era già praticamente certa dopo l’uscita anticipata del grigio dalle “stanze” della clinica di Ciampoli. I veterinari hanno inoltre deciso di rimandare alla notte sia Phatos che Quore, i due soggetti di Scompiglio che sono accreditati come possibili protagonisti della carriera dell’Assunta.

Le assenze di alcuni big cambieranno gli equilibri per quanto riguarda la composizione del lotto? Lo capiremo solamente dopo i prossimi step, in primis le prove di sabato mattina, dalle quali usciranno gli altri soggetti che andranno a comporre le batterie della tratta di lunedì.

Da notare, inoltre, che l’unico cavallo vittorioso tra i 72 ammessi è Porto Alabe, che parteciperà direttamente alla Tratta.
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Comitato ordine pubblico, norme di sicurezza per il Palio in linea con quelle di luglio

Messaggio  jabru il Gio Ago 09, 2018 7:24 pm

Il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato stamane (mercoledì 8 agosto) dal Prefetto Armando Gradone, ha effettuato un’approfondita disamina dei profili di sicurezza e di ordine pubblico connessi all’organizzazione delle prossime manifestazioni paliesche.
Hanno partecipato alla seduta: il Sindaco di Siena, il Questore, il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante Provinciale f.f. della Guardia di Finanza, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, il Rettore del Magistrato delle Contrade, il Responsabile del Servizio ”118”, il Comandante della Polizia Provinciale (anche in rappresentanza del Presidente della Provincia) ed il Comandante del Corpo di Polizia Municipale di Siena.
Nel corso della seduta si è innanzitutto preso atto delle positive valutazioni svolte, il giorno precedente, dalla Commissione provinciale di vigilanza locali di pubblico spettacolo sui contenuti del progetto elaborato dal Comune di Siena secondo la metodologia sviluppata in collaborazione con l’Università “La Sapienza” di Roma ed il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco (cosiddetto “metodo prestazionale”) e già validamente sperimentato in occasione del Palio dello scorso 2 luglio.
A tal proposito, il Comitato ha a sua volta confermato la congruità degli assetti organizzativi predisposti per il Palio dello scorso 2 luglio, rimarcando la piena aderenza di tali assetti ai parametri indicati nelle recenti disposizioni ministeriali sulla materia (direttiva del 18 luglio 2018).
Analoga valutazione di congruità è stata espressa dal Comitato in merito ai servizi di ordine e sicurezza attuati lo scorso 2 luglio. Alla relativa pianificazione operativa provvederà l’apposito “Tavolo tecnico” presieduto dal Questore.
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Ecco il drappellone del Palio dell'Assunta

Messaggio  jabru il Ven Ago 10, 2018 9:38 pm

E’ un’esplosione di colori e forme il drappellone dipinto dal pittore belga Charles Szymkowicz per il Palio del prossimo 16 agosto dedicato alla Madonna Assunta in cielo, e presentato questo pomeriggio nel Cortile del Podestà di Palazzo Pubblico.

Nella sua opera l’artista, fra i maggiori pittori neoespressionisti operanti in Europa, ha mantenuto inalterata la sua riconoscibilissima e potente tecnica pittorica.

Il colore, forte e denso, è stato steso sulla seta con pennellate vigorose creando un effetto a rilievo. Le immagini, per la loro potenza rappresentativa, sembrano, così, non riuscire a restare ancorate al drappo.

Bella, suggestiva e dominante l’immagine della Vergine. Una Madonna giovanissima, dalla quale traspare ancora il carisma della fanciullezza, e nella quale si ritrovano i lineamenti di Sarah, la figlia di Szymkowicz. Tra le mani tiene un cavallo bianco, l’animale emblema del Palio e, come tale, non è raffigurato in maniera statica. Gli arti sono in movimento, come nel fremito della corsa. Sembra, quasi, che aneli il galoppo nella magica conchiglia di Piazza del Campo riproposta più in basso, e arricchita da un altro cavallo, questa volta nero, per una proiezione speculare del primo.

Il drappellone di Charles Szymkowicz non è sicuramente minimalista. Tanti i richiami ai quali l’artista non ha saputo resistere. Primo fra tutti l’amore per la terra di Siena, per quegli elementi naturali ed architettonici che lo hanno portato a vivere parte della sua vita in Toscana. Ecco, infatti, svilupparsi sulla destra del drappellone l’elegante figura della Torre del Mangia dove il pittore ha voluto lasciare qualcosa di intimo: il tondo dell’antico orologio racchiude il suo autoritratto. Sul lato sinistro un particolare della cupola del Duomo, con sotto un altro elemento simbolo: un frammento di campagna con i cipressi illuminati da stelle sospese in un cielo blu cobalto. E poi girasoli. Tanti petali abilmente disposti, anche a formare l’aureola della Madonna, per richiamare luoghi e fascinazioni del cuore e della mente.

Elegante la raffigurazione in oro del bestiario contradaiolo su un fondo cremisi.

Szymkowicz ha attinto senza limiti alla tavolozza dei colori. Puri o abilmente mescolati per giochi cromatici di grande effetto. Colore vivo, che dà corpo e anima alle forme generando infinite possibilità di linguaggio, che talvolta sussurra, come in quella micro-rappresentazione di una calda notte d’estate; e talvolta grida come con l’espressività della Madonna che sul grembo appoggia un cavallo da Palio. Un segno di protezione per la grande Festa senese che, ad ogni Carriera, rinnova la sua dedizione alla Madre di Gesù. Una creatività entusiasmante e vitalissima. Una dichiarazione d’amore che Charles Szymkowicz ha donato alla città di Siena e a tutti i senesi.



La foto del drappellone è scaricabile al seguente indirizzo internet: http://www.comune.siena.it/La-Citta/Palio/Palio-16-Agosto-2018/Presentazione-del-Palio
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Presentazione del Drappellone per il Palio di Siena del 16 agosto 2018 del sindaco Luigi De Mossi

Messaggio  jabru il Ven Ago 10, 2018 9:40 pm

"Autorità, onorandi priori e capitani, contradaioli, cittadini

con lo squillo delle chiarine e la presentazione del Drappellone dell'artista belga Charles Szymkowicz ci avviamo a vivere il Palio dell'Assunta, gli ultimi giorni estivi per noi senesi. Tra poche ore la nostra Festa entrerà in quel crescendo di emozioni che ci accompagneranno al 16 sera, quando le speranze e l'attesa dei nostri popoli saranno interamente rivolte verso Piazza del Campo.

L'opera che presentiamo questa sera - dedicata a Santa Maria Assunta in Cielo - è stata realizzata da un artista particolarissimo, uno dei maggiori pittori neoespressionisti attivi in Europa. Come molti ricorderanno i suoi lavori sono stati in mostra ai magazzini del Sale ed oggi la città riceve la sua ultima opera, il cencio per il nostro Palio.

Quando un grande artista si deve confrontare con la nostra Festa, il primo valore è quello dell'unicità, unicità della nostra città, delle nostre Contrade, unicità del Palio. In questo non c'è e non può esistere mediazione. In questo dipinto in effetti vi è stata alcuna mediazione.
Tutto è denso, forte, diretto. Lo sono le emozioni del Palio, lo è questo dipinto di grande impatto.
Dalla mano di Szymkowicz, è emersa un’esplosione di colori; una dimensione che tocca la memoria, che ha echi lontani, che cita maestri italiani recenti e passati: da Guttoso a Francesco Del Casino.

L’artista ha lavorato tra il confine del familiare, del sé, e quello del collettivo. I colori utilizzati creano un effetto di movimento, prendono forma, si “spingono” verso il popolo vittorioso, quasi a volerlo toccare. Un effetto come se l’intera opera fosse quasi tridimensionale, un’apertura del e sul proprio intimo che l’artista ha così voluto portare a Siena: una felice contaminazione di culture diverse, di forme e di segni particolari.

La figura della Vergine è dominante e suggestiva al contempo: una Madonna molto giovane e bella che tiene tra le braccia, quasi a cullarlo un cavallino bianco, quasi una Natività pagana.
Nel contempo, Szymkowicz ha cercato di cogliere l’essenza del dinamismo allontanandosi da una staticità innaturale in fin dei conti non veritiera: un cavallo bianco in movimento che vuole raggiungere un altro cavallo, nero, nella conchiglia di Piazza. Il bianco e il nero che si uniscono come nella Balzana: una comunione di popolo e di municipalità.

I richiami alla nostra terra continuano. Szymkowicz ha scelto un prato di girasoli come aureola della Vergine e ancora i cipressi, le nostre campagne, il cielo blue intenso, le stelle. Tutti elementi che riconducono all’unicità del territorio senese. A sinistra del Drappellone è raffigurato, inoltre, un dettaglio della Cupola del Duomo mentre, a destra, si erge maestosa la Torre del Mangia dove, all'interno dell'orologio, il pittore ha voluto lasciare un suo personale autoritratto a dimostrazione di quanto sia immedesimato nella nostra città e nelle sue tradizioni: l'autore si colloca in tal modo nel ruolo di spettatore, che lo spoglia di significati altri poiché adesso l’artista sa che la sua opera si trasformerà in qualcosa di diverso, poiché è da quel punto che egli guarda la nostra Festa. Non più,
anzi non solo tela e lavoro dal significato artistico, ma oggetto simbolo di appartenenza, oggetto di proprietà di una città intera: gloria, senso e giubilo di una comunità che vince e perde insieme.

Questa sera presentiamo, inoltre, il premio speciale intitolato alla memoria di Giancarlo Galardi offerto dalla Contrada della Selva, che andrà alla coppia di alfieri che maggiormente si distinguerà in occasione del prossimo corteo storico.
Un'iniziativa importante per ricordare uno degli alfieri più eleganti che Siena abbia mai avuto. Un uomo d'altri tempi, un senese vero, un contradaiolo che ha trasmesso con passione alle nuove generazioni le tradizioni secolari della città.
Presidente del Comitato Amici del Palio per 14 anni, Giancarlo Galardi ha lasciato un grande vuoto in tutto il mondo contradaiolo che ha arricchito con un grande spirito di amicizia, sentimento che ha sempre superato quello di appartenenza a Contrade diverse.
Ringrazio la Contrada della Selva per questa lodevole iniziativa.
Luigi De Mossi"
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Otto batterie nelle prove regolamentate di domattina

Messaggio  jabru il Ven Ago 10, 2018 9:45 pm

Sono otto le batterie previste per prove regolamentate di domattina. Di seguito l’elenco di cavalli e fantini

PRIMA BATTERIA
1. PHATOS DE OZIERI – Jonatan Bartoletti
2. QUERIDA DE MARCHESANA – Andrea Coghe
3. SMERALDO NULESE – Enrico Bruschelli
4. RAOL – Andrea Mari
5. RODRIGO BAIO – Francesco Caria
6. RIO MANIGOS – Giosuè Carboni
7. TORNADA – Alessandro Cersosimo
8. SOLEANDROS – Michel Putzu

SECONDA BATTERIA
1. QUORE DE SEDINI – Rocco Betti
2. TORNASOL – Enrico Bruschelli
3. BOMBARDINO – Ireneo Cabiddu
4. VIOLENTA DA CLODIA – Alessio Giannetti
5. SOLERO – Sebastiano Murtas
6. UNIDOS – Bastiano Sini
7. TURBILLON – Mattia Chiavassa
8. TALE E QUALE – Giosuè Carboni

TERZA BATTERIA
1. REXY – Jonatan Bartoletti
2. LADY SPINA – Giosuè Carboni
3. LAURETTA MIA – Andrea Coghe
4. UNGARO DE BONORVA – Alessio Giannetti
5. ROSEDDU – Stefano Piras
6. TERRIBILE DA CLODIA – Paolo Arru
7. SUNTO – Sebastiano Murtas
8. QUEEN WINNER – Francesco Caria

QUARTA BATTERIA
1. QUESTURINO – Alessandro Congiu
2. SARULESU ISTEDDAU – Jonatan Bartoletti
3. SUPERBA DA CLODIA – Rocco Betti
4. UNA PER TUTTI – Dino Pes
5. UNAMORE – Marco Bitti
6. TOTTUGODDU – Andrea Coghe
7. TONINA – Mattia Chiavassa
8. TRISTEZZA – Stefano Piras

QUINTA BATTERIA
1. QUE MASCA – Alberto Ricceri
2. QUANTOVALI – Alessandro Chiti
3. UGAR – Alessio Bincoletto
4. SENNORESA – Alessio Giannetti
5. URCLA – Antonio Francesco Mula
6. UCALY – Jonatan Bartoletti
7. SCHIETTA – Giosuè Carboni
8. QUEBECK SAURO – Alessandro Cersosimo

SESTA BATTERIA
1. QUARZUS – Maurizio Pacchi
2. RADESKI – Federico Guglielmi
3. REMOREX – Massimo Columbu
4. BURIANA DA CLODIA – Michel Putzu
5. RAKTOU – Nicolò Farnetani
6. RESTA – Giuseppe Zedde
7. TADAUMPA – Antonio Francesco Mula
8. UTESSE – Simone Fenu

SETTIMA BATTERIA
1. TECHERO – Matteo Pische
2. TERREMOTO – Massimo Donatini
3. UANITA – Alessio Migheli
4. UGO RICOTTA – Marco Bitti
5. UNICO OZIERESE – Elias Mannucci
6. UNNIGHY – Giuseppe Zedde
7. URMIA – Sebastiano Murtas
8. VARINA – Federico Guglielmi

OTTAVA BATTERIA
1. TOUT BEAU – Mattia Chiavassa
2. UGOLINA – Alessio Migheli
3. TAKATURSA – Sebastiano Murtas
4. VALOROSU SAURO – Antonio Francesco Mula
5. VEGETA – Ireneo Cabiddu
6. VENTIMIGLIA – Giosuè Carboni
7. VERANU – Carlo Sanna
8. VIEMMIDIETRO – Alessio Giannetti
9. VINO SANTO – Rocco Betti
AntennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Ecco i cavalli che saranno alla tratta

Messaggio  jabru il Sab Ago 11, 2018 6:18 pm

Palio, sono 35 i cavalli ammessi alla Tratta che si terrà il prossimo 13 agosto.

CAVALLO PROPRIETARIO



1. LAURETTA MIA – Camilla Marzi

2. OSAMA BIN – Mark Harris Getty

3. PHATOS DE OZIERI – Giorgio Campanini

4. PORTO ALABE – Fabrizio Brogi

5. QUARZUS – Maurizio Pacchi

6. QUEBECK SAURO – Alfio Barbagallo

7. QUEEN WINNER – Sandra Rossi

8. QUERIDA DE MARCHESANA – Luca D’Ambrosio

9. RADESKI – Filippo Belluco

10. REMOREX – Massimo Columbu

11. REXY – Nicola Sandroni

12. RIO MANIGOS – Maurizio Carboni

13. RODRIGO BAIO – Massimo Maria Alessi

14. ROMBO DE SEDINI – Augusto Posta

15. S’OTHIERESU – Mark Harris Getty

16. SCHIETTA – Anna Maoddi

17. SENNORESA – Alessio Giannetti

18. SMERALDO NULESE – Mark Harris Getty

19. SOLEANDROS – Fabio Fioravanti

20. SOLERO – Mario Savelli

21. SOLU TUE DUE – Chiara Falciani

22. SORIGHITTU – Simone Pistolesi

23. SUNTO – Mario Fracassi

24. TABACCO – Antonio Siri

25. TALE E QUALE – Osvaldo Costa

26. TONINA – Elisabetta Ferrini

27. TORNADA – Bachisio Carta

28. TRISTEZZA – Enzo Tansini

29. TURBILLON – Eugenio Catastini

30. UCALY – Federico Tarquini

31. UGAR – Alessio Bincoletto

32. UNGARO DE BONORVA – Harry Arthur Louis Westerman

33. UNIDOS – Carmen Tiezzi Magi

34. URCLA – Paola Corda

35. VIOLENTA DA CLODIA – Theodore William Thomas Westerman

Corriere di Siena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

si sono svolte le prove regolamentate

Messaggio  jabru il Sab Ago 11, 2018 6:24 pm

Si sono svolte questa mattina, sabato 11 agosto, le prove regolamentate (prove di notte) per il Palio di Siena del 16 agosto 2018.

Le otto batterie (per un totale di 65 cavalli) si sono tenute senza segnalazioni di rilievo mettendo in luce spunti interessanti da parte di alcuni cavalli. Dopo l’arrivo della lista definitiva degli ammessi alla tratta di lunedì mattina, capiremo quali saranno stati i soggetti maggiormente interessanti per un eventuale inserimento nel lotto dei dieci.

Adesso, quindi, si attende solamente la lista definitiva dei cavalli ammessi che andranno ad aggiungersi ai 7 “esperti” già promossi direttamente dopo le previsite: Osama Bin, Porto Alabe, Rombo de Sedini, S'Othieresu, Solo tue due, Sorighittu e Tabacco.

SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

35 cavalli ammessi alla Tratta

Messaggio  jabru il Sab Ago 11, 2018 6:27 pm

Sono 35 i cavalli ammessi alla Tratta per il Palio di Siena del 16 agosto 2018, Carriera dell'Assunta, che si svolgerà lunedì 13 agosto.

Dopo le prove regolamentate (prove di notte), che si sono svolte questa mattina, sabato 11 agosto, sono 28 su 65 dunque i soggetti che si vanno ad aggiungere agli altri 7 cavalli già ammessi direttamente alla Tratta dopo le previsite: Osama Bin, Porto Alabe, Rombo de Sedini, S'Othieresu, Solo Tue Due, Sorighittu e Tabacco.



I 35 CAVALLI AMMESSI ALLA TRATTA DI LUNEDI' 13 AGOSTO
(numero, nome cavallo, proprietario)
1. LAURETTA MIA – Camilla Marzi
2. OSAMA BIN – Mark Harris Getty
3. PHATOS DE OZIERI – Giorgio Campanini
4. PORTO ALABE – Fabrizio Brogi
5. QUARZUS – Maurizio Pacchi
6. QUEBECK SAURO – Alfio Barbagallo
7. QUEEN WINNER – Sandra Rossi
8. QUERIDA DE MARCHESANA – Luca D’Ambrosio
9. RADESKI – Filippo Belluco
10. REMOREX – Massimo Columbu
11. REXY – Nicola Sandroni
12. RIO MANIGOS – Maurizio Carboni
13. RODRIGO BAIO – Massimo Maria Alessi
14. ROMBO DE SEDINI – Augusto Posta
15. S’OTHIERESU – Mark Harris Getty
16. SCHIETTA – Anna Maoddi
17. SENNORESA – Alessio Giannetti
18. SMERALDO NULESE – Mark Harris Getty
19. SOLEANDROS – Fabio Fioravanti
20. SOLERO – Mario Savelli
21. SOLU TUE DUE – Chiara Falciani
22. SORIGHITTU – Simone Pistolesi
23. SUNTO – Mario Fracassi
24. TABACCO – Antonio Siri
25. TALE E QUALE – Osvaldo Costa
26. TONINA – Elisabetta Ferrini
27. TORNADA – Bachisio Carta
28. TRISTEZZA – Enzo Tansini
29. TURBILLON – Eugenio Catastini
30. UCALY – Federico Tarquini
31. UGAR – Alessio Bincoletto
32. UNGARO DE BONORVA – Harry Arthur Louis Westerman
33. UNIDOS – Carmen Tiezzi Magi
34. URCLA – Paola Corda
35. VIOLENTA DA CLODIA – Theodore William Thomas Westerman
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

si sono svolte le prove regolamentate

Messaggio  jabru il Sab Ago 11, 2018 6:32 pm

Si sono svolte questa mattina, sabato 11 agosto, le prove regolamentate (prove di notte) per il Palio di Siena del 16 agosto 2018.

Le otto batterie (per un totale di 65 cavalli ) si sono tenute senza segnalazioni di rilievo mettendo in luce spunti interessanti da parte di alcuni cavalli. Dopo l’arrivo della lista definitiva degli ammessi alla tratta di lunedì mattina, capiremo quali saranno stati i soggetti maggiormente interessanti per un eventuale inserimento nel lotto dei dieci.

Adesso, quindi, si attende solamente la lista definitiva dei cavalli ammessi che andranno ad aggiungersi ai 7 “esperti” già promossi direttamente dopo le previsite: Osama Bin, Porto Alabe, Rombo de Sedini, S'Othieresu, Solo tue due, Sorighittu e Tabacco.

SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il commento e l'ipotesi sul lotto

Messaggio  jabru il Sab Ago 11, 2018 6:34 pm

Sono 35 i cavalli che lunedì mattina prenderanno parte alla Tratta del Palio di Siena del 16 agosto 2018. La lista definitiva è stata emessa dal Comune intorno all’ora di pranzo. 28 dunque i promossi dopo le prove regolamentate di questa mattina, che vanno a far compagnia ai 7 che erano già stati ammessi direttamente alla tratta dopo la 2 giorni di previsite del Ceppo.

Tra i soggetti “chiacchierati” non è presente nella lista Quore de Sedini, il barbero di Jonatan Bartoletti che dunque resterà nella stalla anche per la prossima Carriera. Promosso invece l’attesissimo Phatos de Ozieri, così come gli esordienti Tale e Quale e Rodrigo Baio, 2 cavalli che nonostante la poca esperienza di Piazza sono sul taccuino di molti capitani.

Adesso resterà solamente da vedere se i 35 ammessi saranno tutti presenti nell’Entrone lunedì mattina o se arriveranno delle defezioni dell’ultim’ora. Per il momento resta la possibilità, per molti la speranza, di un lotto comunque livellato verso l’alto.

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

SZYMKOWICZ, UN PALIO DI IMPATTO

Messaggio  jabru il Sab Ago 11, 2018 6:37 pm

Presentato il Drappellone per la Carriera di agosto

Il limpido squillare delle chiarine. Un tremore ai ginocchi. L’attesa.

Ed ecco comparire in tutta la sua veste dai colori ardenti il Drappellone per la carriera del 16 agosto 2018. Ad accoglierlo è un clamore prolungato di applausi e qualche fischio. Dopo il boato, un acceso brusio di sottofondo accompagna tutta la durata della presentazione; il dibattito è aperto e infervorato. “Non mi è piaciuto un granché. Una Madonna un po’ strana”, “A me piace, sono molto soddisfatta”, “Non mi è piaciuto molto, comunque per me è il Palio, perciò va sempre bene”, “È un Palio molto particolare, bisogna un attimo capirlo, bellissimi i colori, meravigliosi, ti illuminano proprio” sono queste le opinioni espresse da alcuni presenti tra il pubblico. Il giudizio varia a seconda della reazione emotiva che suscita e dell’universo personale di ognuno. In questa confusione di reazioni contrastanti, una cosa è certa; il cencio dipinto dal belga Charles Szymkowicz non lascia indifferenti. “È un Palio che, come avete visto, ha un grande impatto” afferma il sindaco Luigi de Mossi “un grande impatto di colore, un grande impatto emotivo [...] Non racconta, impone. Non descrive, ordina. Questa è l’essenza di questa opera [...] ha la caratteristica di colpirti al cuore o alla pancia, a seconda di come voi la volete giudicare, ma certamente l’intenzione dell’artista è quella di muovere un sentimento”. Charles Szymkowicz è un pittore neoespressionista e l’opera impregnata sulla seta del Drappellone è una vera contaminazione di culture; in essa non confluisce soltanto il filone belga dell’Espressionismo, ma anche le influenze dei pittori italiani Francesco Del Casino e Renato Guttuso ed elementi che caratterizzano il territorio toscano, con cui l’artista ha stretto un rapporto intenso, quali il cipresso e il girasole, che mescolati ai simboli delle contrade e al profilo della Torre del Mangia danno luogo ad un’interpretazione personale e innovativa di questa tradizione. “Va visto in Piazza” spiega Enrico Crispolti, sottolineandone l’efficacia visiva che conserva anche in lontananza. Nel suo discorso l’artista ricorda Leo Ferré (1916 - 1993), poeta che ha illuminato la sua vita artistica e gli ha fatto scoprire Siena e la Toscana agli inizi degli anni Settanta, e dedica il Drappellone al suo “capolavoro vivente, quella che è stata mia bellissima modella per la Madonna dell’Assunta; mia figlia Sarah”.

Successivamente viene presentato il Premio Speciale destinato alla coppia di alfieri che maggiormente si distinguerà in occasione del Palio del 16 agosto 2018, un’opera realizzata da Paolo Penko e offerta dalla Contrada della Selva in onore e a memoria di Giancarlo Galardi. Lo scintillio dorato di una coppia di alfieri che sventola con maestria le proprie bandiere. “Il fruscio della seta che si muove nell’aria, questo è uno dei suoni più familiari ai senesi” commenta Margherita Anselmi Zondadari. Interviene il Priore della Selva Stefano Marini ricordando Giancarlo Galardi non solo come un grande selvaiolo, che ha lasciato un vuoto profondo nel mondo contradaiolo, ma anche come un grande senese.

A presentazione finita, la folla si disperde nell’attesa di conoscere coloro che riusciranno a conquistare queste preziosissime opere.

Francesca Raffagnino da SienaFree

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

VERSO LA TRATTA CON L'INCOGNITA DEL LOTTO

Messaggio  jabru il Sab Ago 11, 2018 6:40 pm

Ecco quali potrebbero essere le scelte dei capitani il 13 mattina.



Con l’ultima scrematura dopo le prove di addestramento mattutine, sono 35 i cavalli ammessi alla tratta del 13 mattina, e già tra i contradaioli impazzano i pronostici su quale potrà essere il lotto che verrà composto dai capitani.

La presenza di due sole coppie di rivali potrebbe favorire, salvo clamorose defezioni o decisioni veterinarie post batterie, la composizione di un lotto con tutti i cavalli migliori. Già, ma quali sono i migliori? Il Palio dell’Assunta, nelle sue prime fasi, ha già perduto per strada, per motivi differenti, Oppio, Polonski e Sarbana, ai quali si è aggiunto Quore de Sedini, scartato dai veterinari dopo le prove all’alba (ci perdoneranno i lettori ma non riusciamo proprio a chiamarle prove di notte…).

Così, gli occhi dei contradaioli saranno prevalentemente puntati su tre cavalli: Phatos de Ozieri, Osama Bin e Porto Alabe. Phatos è un barbero considerato unanimemente tra i migliori (se non addirittura il migliore) in circolazione ma che, dopo la gran carriera disputata nel luglio 2016, non si è più visto sul tufo. Nonostante la prolungata assenza, stamani ha impressionato la gran parte degli addetti ai lavori per potenza duttilità, confermandosi al primo posto nei sogni dei contradaioli. Un discorso simile si può fare anche per Osama Bin, ammesso direttamente alle batterie, ritenuto da tutti un bombolone sebbene abbia all’attivo un solo Palio, nel luglio 2015, e poi sia sempre stato scartato dai capitani. Su Porto Alabe, unico vincitore tra i 35 rimasti, c’è ormai poco da dire se non che, come il buon vino, più matura e più migliora. Tra i barberi già noti potrebbe senza dubbio rientrare tra i dieci Solu Tue Due, del quale conosciamo ormai pregi e limiti, così come una nuova chance la meriterebbe Smeraldo Nulese, che nei suoi tre precedenti sul tufo ha decisamente deluso, ma che in questo 2018 è apparso notevolmente migliorato. Tra i reduci di Provenzano, Tabacco e Rombo de Sedini, che nella carriera del 2 luglio non hanno potuto mostrare tutte le loro qualità, potrebbero essere delle idee, sia per un lotto in alto che per uno più livellato. Per ciò che riguarda possibili esordi, i nomi sulla bocca di tutti sono Tale e Quale, cavallo considerato allo stesso livello dei migliori, Queen Winner e Rodrigo Baio, da tempo nei taccuini dei dirigenti o Rexy, fratello del grande Istriceddu, dall’ottimo curriculum in provincia ma ancora tutto da scoprire in Piazza, senza dimenticarsi di Schietta e Rio Manigos, ottimi stamattina.

Da segnalare infine, il debutto alla tratta dei 5 anni, cinque dei quali con la U iniziale (Ucaly, Ugar, Ungaro de Bonorva, Unidos, Urcla), oltre a Violenta da Clodia, prodotto dell’omonimo allevamento laziale e primo soggetto con tale prestigioso suffisso ad approdare alla tratta.

Davide Donnini da OKSiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il sindaco De Mosi: “Il Palio non è una partita di scacchi”

Messaggio  jabru il Sab Ago 11, 2018 6:52 pm

Questa mattina si sono corse regolarmente le Prove regolamentate. Nessun problema, nessuna caduta sul tufo. Durante la diretta da Piazza del Campo, il sindaco De Mossi ha parlato ad Antenna Radio Esse della giustizia paliesca e dei fronteggiamenti tra contrade rivali: “Non entro nel merito del lavoro della Procura. Io ricordo, fin da quando ero piccolo, che la tradizione paliesca si manifesta anche con la fierezza e l’appartenenza ad una contrada. Il Palio non è una partita di scacchi e ognuno si deve assumere la propria responsabilità, i dirigenti di contrada come le istituzioni. Non è un problema se due contrade sono schierate, non intralciano lo svolgimento del Palio e non costiuiscono pericolo per l’ordine pubblico. Fuori dalla Piazza, invece, non sono tollerate belligeranze”.
An tennaRadioEsse
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il sindaco De Mossi: ” Le sanzioni tra le due carriere sono un elemento di chiarezza verso le contrade”

Messaggio  jabru il Sab Ago 11, 2018 6:56 pm


De Mossi su fronteggiamenti:” Quando non ci sono danni il popolo ha diritto a difendere i propri colori”
Il sindaco Luigi De mossi, questa mattina durante le prove regolamentate, ha parlato ai nostri microfoni della prossima carriera del 16 agosto. Riguarda alla decisione di anticipare di un giorno le prove di notte il sindaco ha affermato:” Abbiamo preso questa decisione per consentire un maggiore riposo ai cavalli tra prove e tratta. E’ un esperimento, ma con un numero non troppo elevato di soggetti credo che possa essere una buona scelta”. “Il tufo, ha aggiunto il sindaco, al momento è in buone condizioni. Quello che mi preoccupa è la possibilità di pioggia nei prossimi giorni.”

Sul tema sanzioni invece il sindaco De Mossi ha confermato la propria scelta:” Far uscire le proposte di sanzione tra le due carriere è già stato fatto in passato e credo che sia un elemento di chiarezza verso le contrade, nonostante qualche mal di pancia”. ” I fronteggiamenti non sono stati sanzionati perchè la fierezza della contrada si manifesta anche con canti e fisicità , basta non sfoci in violenza gratuita. Quando non ci sono danni il popolo ha diritto a difendere i propri colori.”



Infine sul tema sicurezza ha aggiunto:”Abbiamo lavorato con Prefettura e Questura, a luglio tutto è andato bene e quindi abbiamo confermato le disposizioni della scorsa carriera.”
RadioSienaTV
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Tornasol, “E’ un rischio per i capitani”

Messaggio  jabru il Sab Ago 11, 2018 6:58 pm

Tale e Quale cavallo di cui si parla da tanto


Durante il programma di Susanna Guarino “Bomboloni e Brenne” si commentano le prove di notte in attesa della lista dei cavalli ammessi alla Tratta. Ospiti in Studio Massimiliano Ermini, Presidente Associazione proprietari, allenatori e allevatori cavalli da Palio, Giacomo Temperini, fantino delle corse regolari e Fabio Becatti, proprietari di cavalli.

Tra i cavalli della prima batteria si parla molto di Phatos De Ozieri, ma anche di tutti gli altri soggetti come dei possibili cavalli che potrebbero rientrare nel lotto. “Mi piace molto Rodrigo Baio, Querida De Marchesana potrebbero completare il lotto”, afferma Fabio Becatti.

Tra i commenti ai cavalli si parla di Tornasol, presente nella seconda prova. Il proprietario di cavalli Fabio Becatti ha parlato di un cavallo tranquillo: ” “Tornasol questa mattina sembrava un cavallo tranquillo.” A commentarlo anche Giacomo Temperini: ” Tornasol secondo me avrebbe potuto vincere, ma è un rischio molto grosso, nel Palio non te lo puoi prendere”. Sulla condizione di Tornasol il presidente dell’Associazione ricorda le regole attuali:” Il protocollo non consente di dire di non portare il cavallo. Risulta idoneo e quindi poi la scelta è dei capitani.”

Sempre nella seconda batteria Tale e Quale, cavallo esordiente di cui si parla molto. “E’ un cavallo chiacchierato “, afferma Temperini.
RadioSienaTV
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Massimiliano Ermini:”Il tufo risente dei troppi cavalli, ma è un problema di cui avevamo parlato”

Messaggio  jabru il Sab Ago 11, 2018 7:01 pm

Giacomo temperini:”Ho visto che arrivava molta polvere, tanti fantini si sono lamentati”
Continua il commento alle prove di notte in diretta da Piazza del Mercato con i nostri ospiti. In studio si parla della terza batteria, durante la quale si sono notati dei problemi al al tufo. ” La pista dopo due prove aveva qualche problema, ma questa è la pista da sempre”, ha dichiarato Fabio Becatti. ” Ho visto che arrivava molta polvere, tanti fantini si sono lamentati” afferma Giacomo Temperini. ” Era un rischio di cui avevamo già parlato, il numero era inferiore rispetto a luglio però cavalli che hanno più o meno le stesse traiettorie è normale che arrivati al terzo gruppo il tufo qualcosa risenta”. La composizione delle batterie sicuramente tiene conto anche di questo “, ha affermato Massimiliano Ermini.
RadioSienaTV
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

le ipotesi sulle monte a 24 ore dall'assegnazione, le percentuali

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2018 7:29 pm

Domani, lunedì 13 agosto, seguiremo in diretta il consueto valzer delle monte che ci accompagnerà dai minuti immediatamente successivi l'assegnazione fino a poco prima della prova, quando le 10 contrade arriveranno in Piazza ognuna con il proprio fantino.

Ma il palio d'inverno e le settimane seguenti all'estrazione dell'8 luglio hanno fornito delle indicazioni importanti sulle intenzioni di monta dei vari capitani. E noi, come sempre, proviamo ad individuarle, assegnando le rispettive percentuali.  

Pantera  PANTERA: L'esordiente capitan Frati ha impostato la propria politica su Elias Mannucci. Resta da capire la volontà attuale della contrada dopo l'infortunio patito a luglio da Turbine. Con un cavallo competitivo, però, porte aperte per Scompiglio e Brio, quest'ultimo in caso di situazione non vincente nel Bruco.
TURBINE 50%, SCOPIGLIO 30%, BRIO 20%.

Leocorno  LEOCORNO: Il palio di Carlo Sanna di luglio è stato soddisfacente e la contrada di Pantaneto potrebbe ripartire da Brigante, anche se è forte la concorrenza della Tartuca. Il sogno di Mazzuoli, però, è Giovanni Atzeni, e con un paio di incastri favorevoli potrebbe anche realizzarsi. Con un cavallo di seconda fascia spazio a Dino Pes.
VELLUTO 40%, BRIGANTE 30%, TITTIA 30%.

Civetta  CIVETTA: Esordio da capitano anche per Nicola Lorenzetti, che con Andrea Mari impegnato con il Bruco, strizza l'occhio a Gigi Bruschelli, che potrebbe tornare al suo primo amore. Nell'ipotesi di palio in difesa la soluzione giusta potrebbe essere quella di Sebastiano Murtas.
TRECCIOLINO 50%, BRIO 25%, GRANDINE 25%.

Drago  DRAGO: Situazione ideale per capitan Miraldi ed il suo staff, freschi di vittoria. Brio potrebbe tornare, ma solo in caso di vero e proprio calcio di rigore nel tentativo del cappotto e con il Bruco scarico. Altrimenti spazio ad Alberto Ricceri o in alternativa Enrico Bruschelli.
SALASSO 60%, BELLOCCHIO 30%, BRIO 10%.

Tartuca  TARTUCA: La spada di Damocle dei possibili due palii di squalifica si è abbattuta sulla contrada. In caso di situazione favorevole, il tentativo di vittoria sarà ancora più forte. Saldo il rapporto con Carlo Sanna, ma anche con Giovanni Atzeni, che in un palio con poche possibilità di monta rispetto al solito potrebbe scegliere di tornare in Castelvecchio per provare a vincere. Da non sottovalutare l'ipotesi Bruschelli.
BRIGANTE 60%, TITTIA 30%, TRECCIOLINO 10%.

Nicchio  NICCHIO: Tutto farebbe pensare ad un approdo nei Pispini di Giovanni Atzeni, anche l'arrivo nella stalla del nuovo veterinario. Se l'occasione sarà propizia il matrimonio si farà, altrimenti porte aperte per Luigi Bruschelli o in alternativa Andrea Coghe.
TITTIA 60%, TEMPESTA 30%, TRECCIOLINO 10%.

Giraffa  GIRAFFA: Con Scompiglio conteso da molte contrade (ma tutto dipenderà dal cavallo), la Giraffa attende senza patemi la sorte per effettuare la scelta migliore. Se il fantino pistoiese dovesse scegliere un'altra destinazione, spazio a Gingillo o in alternativa Antonio Siri.
GINGILLO 40%, SCOMPIGLIO 30%, AMSICORA 30%.

Valdimontone  VALDIMONTONE: Una delle contrade “buone” per Jonatan Bartoletti è proprio il Montone, dove è forte però, anche la possibilità di rivedere Gingillo, che aspetta la soluzione migliore e più vincente possibile. Con un palio sulla difensiva, invece, spazio ad Antonio Siri.
GINGILLO 40%, SCOMPIGLIO 40%, AMSICORA 20%.

Lupa  LUPA: Situazione ideale anche quella della Lupa, che può giostrare il palio senza la rivale in Piazza. Scompiglio è certamente il preferito in caso di cavallo buono, ma da non tralasciare anche l'ipotesi Gingillo, vicino alla Lupa già a luglio. Con un cavallo di seconda fascia, invece, attenzione all'esordiente, ed il nome buono potrebbe essere quello di Federico Guglielmi.
SCOMPIGLIO 50%, GINGILLO 40%, GUGLIELMI 10%.

Bruco  BRUCO: Il rapporto ufficializzato in inverno con Andrea Mari dovrebbe chiudere ogni discorso relativo alla monta del Bruco. Il fantino senese, però, dopo la vittoria di luglio è pronto a ripetersi e se la situazione in via del Comune non dovesse consentire di provare a vincere, non è escluso che Brio, in accordo con capitan Manganelli, possa percorrere altre strade. In quel caso porte aperte per Salasso.
BRIO 80%, SALASSO 20%.  
SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

NEL DRAPPELLONE UNA MADONNA POCO MADONNA E POCO ASSUNTA

Messaggio  jabru il Dom Ago 12, 2018 7:34 pm

Tante e feroci stroncature alla presentazione del cencio dipinto dal belga Charles Szymkowicz



Vado a memoria ma non ricordo di essermi mai trovato dinanzi ad una serie di stroncature, tante e feroci, come nel caso della presentazione al colto e all'inclita del drappellone dipinto dal belga Charles Szymkowicz. Voglio sgomberare subito il Campo da i “se” e i “ma” e non voglio certo nascondermi dietro il classico dito. Vi dico subito allora che l'opera del maestro belga non mi ha convinto. Ma da qui a gridare allo scandalo il passo è lungo. E poi si torna a bomba sulla committenza: quando è stato affidato il compito al grande amico di Leo Ferrè il committente sapeva per filo e per segno quali fossero le prerogative del pittore, che fa parte della corrente pittorica definita neoespressionista, che si riconosce in uno stile dove l'energia vive tutt'uno con il segno e dove il ritratto diventa sempre una occasione da cogliere per ottenere un disegno mai banale e sempre caratterizzato da espressioni facciali che non indulgono quasi mai in dolcezza e nelle quali i colori sono parte narrante della figura e dell'espressione.
Insomma siamo alle solite: se viene chiamato un artista di fama internazionale, ma la stessa cosa accade spesso anche con pittori di casa nostra, lo sai in partenza a cosa vai incontro. E allora nessuno può stupirsi più di tanto quando poi ci si trova a misurarsi con pittori che seguono il loro spirito e il loro stile...insomma siamo noi che dobbiamo fare uno sforzo per capirli, perchè sono sicuro che cercano con tutto il loro sapere di dare dare voce ad un “cencio” che sanno che il popolo giudicherà spesso a pelle.
Io sono certo che Szymkowicz ha realizzato il drappellone così come lo ha pensato, cercando – visto che Siena la ama per davvero - di fare un suo personale regalo a Siena e ai Contradaioli. Quasi fosse una sua dichiarazioine d'amore alla nostra Festa. E allora potete dire che la Madonna è poco...Assunta, che ha lineamenti troppo marcati e una fisiognomica strana, ma Lui la Madonna la vede così e così la rappresenta.
Se poi coccola con le sue grandi mani un cavallo bianco, mentre uno nero corre una carriera tutta sua ai piedi di quello che appare – ma non si sa mai – il preferito, c'è poco da discutere perchè il Palio Charles lo vede così.
Ve l'ho detto in apertura del pezzo, io mi aspettavo di più, ma nell'opera ci ritrovo tutta la forza dei suoi cromatismi e l'incisione delle sue pennellate. Mi piacciono poi i precisi elementi architettonici...la Torre e la cupola del Duomo, mentre sul bestiario è oramai un cult affidarsi ai maestri di turno. E questa volta Szymkowicz ha prediletto l'oro sul di un piano tutto rosso scuro.
Poi si è concesso un birignao artistico mettendo la sua faccia sul tondo dell'orologio della Torre del Mangia. E io gliela passo, ma la Madonna l'avrei voluta più Madonna e più Assunta in Cielo.
Anche se non dimentico le digressioni di Vespignani dello stesso Guttuso, di Carmassi e compagnia bella.
E poi anche questo “cencio” è destinato a crescere fra la gente. Figuriamoci fra i popolani della Contrada che lo farà suo!

Roberto Morrocchi da OKSiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Palio di Siena del 16 agosto 2018: dalle 9 le batterie

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2018 11:31 am

I 35 cavalli che vi partecipano (vai all'elenco) sono stati raggruppati in cinque batterie e saranno provati per tre giri intorno alla Piazza per verificare la loro adattabilità alla pista, agli ordini del mossiere Fabio Magni. Terminate le batterie, salvo lo svolgimento di una batteria di recupero, i capitani, alla presenza del sindaco di Siena, Luigi De Mossi, si riuniranno per scegliere i dieci soggetti che saranno assegnati alle Contrade.

LE BATTERIE
(numero, cavallo, fantino)

Prima batteria
2 UNGARO DE BONORVA Alessio Giannetti
28 SOLERO Sebastiano Murtas
19 S'OTHIERESU Enrico Bruschelli
12 ROMBO DE SEDINI Bastiano Sini
12 QUARZUS Alessandro Congiu vince
7 RODRIGO BAIO Francesco Caria
rincorsa 25 PHATOS DE OZIERI Rocco Betti

Seconda batteria
1 TORNADA Alessandro Cersosimo
24 REXY Rocco Betti
32 TURBILLON Mattia Chiavassa
13 URCLA Antonio Francesco Mula
14 TRISTEZZA Stefano Piras
21 TALE E QUALE Giosuè Carboni vince
rincorsa 8 SOLO TUE DUE Francesco Caria

Terza batteria
4 SENNORESA Alessio Giannetti
22 RIO MANIGOS Giosuè Carboni
16 SMERALDO NULESE Enrico Bruschelli
26 REMOREX Rocco Betti vince
31 UNIDOS Bastiano Sini
15 SOLEANDROS Michel Putzu
rincorsa 34 LAURETTA MIA Andrea Coghe

Quarta batteria
9 SORIGHITTU Francesco Caria
27 UCALY Rocco Betti
3 SUNTO Sebastiano Murtas
33 TONINA Mattia Chiavassa
35 QUERIDA DE MARCHESANA Andrea Coghe
16 UGAR Alessio Bincoletto vince
rincorsa 6 PORTO ALABE Alessandro Cersosimo

Quinta batteria
5 VIOLENTA DA CLODIA Alessio Giannetti
20 QUEBECK SAURO Alessandro Cersosimo
23 SCHIETTA Giosuè Carboni vince
11 QUEEN WINNER Francesco Caria
29 RADESKI Federico Guglielmi
30 TABACCO Antonio Siri
rincorsa 17 OSAMA BIN Enrico Bruschelli
SienaFree

avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

•SI CORRONO LE BATTERIE, A SIENA COMINCIA LA FESTA

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2018 11:33 am

Sono cinque le batterie che verranno corse questa mattina. Ad ogni batteria parteciperanno sette cavalli.





Prima batteria vinta da Alessandro Congiu su Quarzus che supera al terzo giro S’othieresu (montato da Enrico Bruschelli) che aveva fatto due buonissimi giri. Da segnalare la caduta di Alessio Gianetti da Ungaro De Bonorva proprio alla mossa dopo un inciampone del cavallo nel canape. Nessuna conseguenza per il barbero che con un buon tempo di galoppo arriverà secondo al termine della batteria.



Nella seconda batteria rimane al canape Tornada che non prende il tempo della mossa ma è veramente buono lo spunto di Tale e Quale che conduce per tutto il primo giro. Poi prende la testa Turbillon che la manterrà fino alla fine vincendo la batteria.



Terza batteria con un buon tempo di galoppo per tutti i cavalli. Buono lo spunto di Lauretta Mia dalla posizione di rincorsa ma a prendere la testa è Remorex che poi vincerà la betteria. Buono anche l'impegno di Unidos arrivato terzo al bandierino. Da segnalare Rio Manigos che non è riuscito a prendere il tempo della mossa rimanendo al canape.



Nella quarta batteria prendono bene il tempo della mossa Sunto e Ugar. Sunto, condotto da Sebastiano Murtas, compie un ottimo primo giro e poi rallenta facendo prendere la testa a Ugar, montato da Alessio Bincoletto, che con un buonissimo galoppo riesce a vincere la batteria.



La quinta e ultima batteria della mattinata inizia con una mossa falsa arrivata per una forzatura di Radeski. Poi, dopo qualche minuto di attesa, viene data la mossa valida con Radeski, Schietta e Violenta da Clodia che partono molto forte. Il primo giro vede Radeski in testa per poi rallentare e lasciare spazio a Schietta e Violenta da Clodia che proseguiranno questa corsa a due che vedrà vincere la batteria alla cavalla con il numero 23 montata da Giosuè Carboni.
OKSiena
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Assegnazione. Esultano Lupa, Leocorno e Drago

Messaggio  jabru il Lun Ago 13, 2018 2:44 pm

Esultano i contradaioli della Lupa per Porto Alabe, Leocorno per Osama Bin e Drago per Pathos De Ozieri

tratta palio agosto 2015 foto alessiabruchi (2)E' stata effettuata con inizio intorno alle 13 in Piazza del Campo, l'assegnazione dei cavalli alle dieci Contrade che parteciperanno al Palio di Siena del 16 agosto 2018 in onore della Madonna dell'Assunta, ed il cui Drappellone, realizzato da Charles Szymkowicz, andrà alla Contrada vincitrice.



Ad estrarre le contrade ed i cavalli il sindaco di Siena, Luigi De Mossi. L'assegnazione è terminata attorno alle 13.35.

Esultano per l'assegnazione la Contrada della Lupa per Porto Alabe, la Contrada del Leocorno per Osama Bin e la Contrada del Drago, vincitrice del Palio di luglio, per Pathos De Ozieri.

Questa sera alle ore 19.15 si correrà la prima prova del Palio di Siena del 16 agosto 2018.

Gli abbinamenti cavallo-contrada
per il Palio di Siena del 16 agosto 2018
(contrada, cavallo)

Lupa LUPA - PORTO ALABE
Leocorno LEOCORNO - OSAMA BIN
Pantera PANTERA - REXY
Valdimontone VALDIMONTONE - SCHIETTA
Giraffa GIRAFFA - QUEEN WINNER
Civetta CIVETTA - TABACCO
Drago DRAGO - PATHOS DE OZIERI
Nicchio NICCHIO - TALE E QUALE
Bruco BRUCO - SOLO TUE DUE
Tartuca TARTUCA - RODRIGO BAIO


SienaFree
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7900
Data d'iscrizione : 01.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Palio dellAssunta

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum