i quattro giorni dell'Assunta

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Andare in basso

i quattro giorni dell'Assunta

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 9:34 am

33 i cavalli all’Entrone

Presenti tutti i 33 cavalli ammessi alla Tratta, anche Fedora Saura e Già del Menhir. Tra poco i cavalli scenderanno in Piazza per le batterie di selezione.

Di seguito l’elenco completo dei cavalli che parteciperanno alle batterie di selezione:

1 FEDORA SAURA
2 IUBA
3 ITALIANA DE SEDINI
4 GIOSTREDDU
5 FLOBER
6 LEO LUI
7 FIORE DE PEDRA ULPU
8 GIOVE DEUS
9 ISTRICEDDU
10 GENOMA
11 LU MUTU DI GALLURA
12 INCANTADO
13 GUSCHIONE
14 LILLOS
15 FRORIA
16 GUESS
17 GAMMEDE
18 INDIRA BELLA
19 DOVIZYA
20 GIA' DEL MENHIR
21 LORIONE
22 LARDO'
23 LAMENTOSU
24 DERRIU JUNIOR
25 GIORDHAN
26 GUADALUPE
27 GRIDO DI GALLURA
28 FAR WEST
29 LEGALE
30 GANOSU
31 LAMPANTE
32 LOVE COUTRY
33 INDIANOS

>>13/08/2009 8.00.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

All'alba nasce un nuovo Palio

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 9:39 am

Di solito il 12 agosto è pomeriggio e sera di riflessioni, di pareri discordanti su quale cavallo sia il favorito e dei rebus nel trovare i dieci al canape. Se di solito gli incastri sono simili a quelli di un puzzle, stamani hanno le sembianze del Cubo di Rubik. Di trentatré cavalli che questa mattina sentiranno il vero odore del tufo, due sono i più chiaccherati: Già del Menhir e Fedora Saura. Per loro i contradaioli stravedono, li sognano nelle proprie stalle. Ma probabilmente questa notte i due quadrupedi, tre Palii vinti in due, dormiranno a casa propria. Già, perchè la dicitura "manifesta superiorità" subito dopo le batterie tornerà di moda eccome. Chi si potrebbe salvare in questa "giostra", riprendendo il drappellone di Ghelli, è la grigia di Augusto Posta: cavalla potente ma femmina non più di primo pelo, soggetto favorito ma non una macchina da guerra targata Del Menhir. Tornerà dunque il Palio delle "brenne", degli esordienti che non fanno altro che girare per tutta la provincia per cinque mesi guardando poi gli altri farsi belli. E con questi chiari di luna, si potrebbe pensare che il Jackpot del SuperEnalotto, che si chiama passeggiata storica, oggi potrebbe premiare addirittura sette cavalli.
E' presto per fare statistiche riguardo al numero di esordienti e via dicendo. Si potrebbe però andare a guardare le statistiche particolari, quelli delle attese positive per le assegnazioni. Bene, nel lontano 1994, precisamente d'agosto, il solo Istrice uscì da Piazza esultando per Naomi. E' forse il ricordo più vicino di un Palio senza "bomboloni", anche se c'è da considerare anche il Palio successivo, agosto 1994, e il luglio del 2000, nel pieno del ricambio generazionale, che vide diciassette soggetti esordienti nei tre Palii disputati a cavallo del Millennio.
Tornando a parlare invece del Palio che sta nascendo, concluso il capitolo dei cavalli, ci si affaccia su un panorama di monte pressochè inimmaginabile fino a 24 ore fa. Le assenze apparentemente ingiustificate di Giuliana Saura, Melchisedek e Mambo de Bonorva alle prove di notte hanno trovato nella giornata di ieri una giustificazione ben precisa: Jonathan Bartoletti detto Scompiglio potrebbe non essere di questo Palio. Presto per dirlo, visto che comunque non si conosce l'entità di un infortunio che sarebbe stato riscontrato in allenamento. Si attende per il pomeriggio di oggi la sua presenza regolare con il giubbetto del Leocorno, ma se al suo posto ci fosse un altro fantino non ci sarebbe affatto da stupirsi. Discorso praticamente identico va fatto per Gianluca Fais detto Vittorio. La sua caduta da Lardò nelle prove di ieri mattina lo costringono ad aspettare sperando che si rimargino i segni di una brutta caduta. La notte ha portato riposo, consiglio e forse un giudizio definitivo sulla sua idoneità.
Poi c'è il Palio "di contorno" ma non troppo. Quello di una riunione con il Mossiere che si terrà prima delle batterie tra Giorgio Guglielmi di Vulci e i Capitani e quello delle otto rivali in Campo. Sarà un Palio più delicato di altri: spesso si dice che un Palio delicato in partenza è ancora più bello da vivere e da vedere. E speriamo che anche stavolta sia così.

Alarico Rossi

>>12/08/2009 23.43.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Il Palio su Antenna Radio Esse

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 9:45 am

Torna il Palio su Antenna Radio Esse. Un palinsesto come sempre ricco di appuntamenti, quello dei giorni della Festa per l’emittente radiofonica senese. Giovedì 13 agosto la diretta inizia alle ore 7,30 da Piazza del Campo per la lunga mattinata che porta all’assegnazione dei cavalli. Alessandro Pagliai e Alarico Rossi dall’entrone (in compagnia degli addetti ai lavori), Cristiana Mastacchi da palazzo Berlinghieri, racconteranno le batterie di selezione. Seguiranno tutte le operazioni della Tratta e, nel pomeriggio, la Prima Prova con i commenti dei fantini e degli esperti di cavalli. Ogni giorno poi, prima della Prova mattutina e di quella serale sono previsti interventi dalle 10 contrade per tutte le informazioni e le attività dei rioni. Alle 10,30, dai palchi del Casato, aneddoti e ricordi di Palio con gli ospiti di Cristiana Mastacchi. Dalle 13 alle 15 torna anche l’immancabile appuntamento con “Palio Flash” curato da Silvia Sclavi. A seguire le curiosità della Carriera con Virna Quintini e Alarico Rossi. Il pomeriggio prosegue all’insegna del divertimento, con il Gioco di Antenna Radio Esse condotto da Virna Quintini e Caterina Mazzoni. Tanti premi in palio per gli ascoltatori che vorranno essere protagonisti sulle nostre frequenze. Dalle 17.30 nuova diretta dalla Piazza per le interviste dall’entrone e la cronaca della prova della sera. Non mancano certo gli appuntamenti con l’informazione, che andranno in onda nell’arco di tutta la giornata, curati dalla redazione: Silvia Sclavi, Alessandro Ancilli e Juri Guerranti, con il supporto tecnico di Mirko Carli e Pietro Bartoli.




>>12/08/2009 14.44.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

prima batteria

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 10:49 am

nr 28 Far West con Mureddu
nr 19 Dovitzia con Dino Pes
nr 16 Guess con Carboni
nr 6 Leo Lui con Chiti che vince
nr 27 Gridu di Gallura con Girolamo
nr 23 Lamentosu con Tuffu
nr 15 Froria con Verdigi di rincorsa
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

seconda batteria

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 11:50 am

La seconda batteria va a Fiore De Pedra Ulpu con Walter Pusceddu


E’ Fiore de Pedra Ulpu montato da Walter Pusceddu a vincere la seconda batteria di selezione del Palio del 16 agosto 2009. La mossa matura subito con Pusceddu che gira primo a San Martino incalzato da Martin Ballesteros con Giostreddu e Andrea Farris su Incantado. Buona prestazione di Indianos anche se le posizioni restano invariate fino alla fine della corsa. Nessuna caduta da registrare.


Ecco la composizione della seconda batteria:


33 INDIANOS - Giosuè Carboni
17 GAMMEDE - Alessio Pollioni
7 FIORE DE PEDRA ULPU - Walter Pusceddu
25 GIORDHAN - Antonio Villella
12 INCANTADO - Andra Farris
4 GIOSTREDDU - Martin Ballesteros
di rincorsa 2 IUBA - Gianluca Mureddu


>>13/08/2009 9.46.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

terza batteria

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 11:51 am

Forzatura dei cavalli al canape e prima mossa non valida. Ottima partenza per Flober montato da Luca Veneri che gira primo a San Martino lasciandosi subito alle spalle Ganosu con Alessio Migheli. Galoppo incalzante per Guschione che dall'estrno prova a superare Flober. Tra i cavalli che lottano per la testa di una batteria piuttosto combattuta anche Derriu Junior montato da Igor Argomenni. Ottimi gli spunti offerti da questa corsa.

Questa la composizione della terza batteria di selezione:

21 LORIONE - Dino Pes
30 GANOSU - Alessio Migheli
24 DERRIU JUNIOR - Igor Argomenni
22 LARDO' - Riccardo Tuffu
5 FLOBER - Luca Veneri
13 GUSCHIONE - Antonio Siri
di rincorsa 32 LOVE COUTRY - Federico Sanna




>>13/08/2009 9.58.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

quarta batteria

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 11:53 am

Quarta batteria: vince Guadalupe

La mossa matura dopo una prima forzatura al canape con Istriceddu girato. Parte bene lo stesso Istriceddu montato da Alessio Polloni che poi cede la testa della corsa a Guadalupe con Giosuè Carboni che va a vincere. Galoppo sostenuto per Andrea Coghe su Già del Menhir che prova alcune traiettorie e cade al secondo casato. Il cavallo arriverà scosso in seconda posizione.
Buona prestazione per tutti gli altri.

Questa la composizione della quarta batteria:

26 GUADALUPE - Giosuè Carboni
9 ISTRICEDDU - Alessio Pollioni
14 LILLOS - Farris
11 LU MUTU DI GALLURA - Gianluca Mureddu
3 ITALIANA DE SEDINI - Claudio Bandini
di rincorsa 20 GIA' DEL MENHIR - Andrea Coghe


>>13/08/2009 10.11.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Quinta Batteria

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 11:54 am

Lampante vince la quinta batteria

Vince Lampante con Alessio Migheli la quinta batteria di selezione. Ottima prestazione anche per Igor Argomenni che spinge Genoma fino a prendere la seconda posizione, dopo aver superato Indira Bella con Paride De Mauro. Buona la partenza per i cavalli posizionati nella parte bassa del canape. Galoppo sostenuto per gli altri e nessuna caduta da registrare.
Decisa la batteria di recupero



QUINTA BATTERIA

8 GIOVE DEUS - Giosuè Carboni
18 INDIRA BELLA - Paride De Mauro
29 LEGALE - Dino Pes
1 FEDORA SAURA - Gianluca Mureddu
31 LAMPANTE - Alessio Migheli
di rincorsa 10 GENOMA - Igor Argomenni

>>13/08/2009 10.25.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Betteria di recupero

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 11:56 am

Batteria di recupero


Decisa una batteria di recupero. I capitani chiedono di rivedere 7 cavalli: Giostreddu - Ballesteros, Ganosu - Migheli, Guess - Carboni, Idira Bella - De Mauro, Giordan - Villella, Dovyzia - Pes e Legale - Tuffu (di rincorsa)


>>13/08/2009 10.34.00(SIENANEWS)
Guess con Carboni vince la batteria
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

E qualcuno è già Lampante

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 2:58 pm

Nel Palio degli esordienti bisogna mettersi in mostra. E allora per lo spettacolo della tratta fa bene che ci sia competizione per un posto tra i dieci. Nonostante che in tutte le batterie chi ha messo per primo la testa avanti abbia poi vinto, c'è stata lotta e competizione. L'assolo di Leo Lui candida il cavallo montato da Alessandro Chiti per un posto tra i dieci, ma chi veramente ha fatto vedere grandi cose sono stati Alessio Migheli e Lampante. La cavalla di cinque anni è uscita in maniera limpida tra i canapi volando fino a San Martino. Sono solo bagliori di un Palio che però avrà come protagonisti più novizi che esperti. Molto bene anche Guadalupe montato da Giosué Carboni, a cui è andata la rispettiva batteria.
Nella batteria di recupero, dominata da Guess, non c'è stata grande lotta ma il grigio lo scorso anno nel Nicchio ha cercato di dimostrare il proprio valore. Alla fine, anche se con tanti esordienti, un canovaccio di cavalli che correranno il Palio grossomodo c'è già.
Si dovrebbe partire da Guadalupe e Lampante per poi arrivare ad Istriceddu e Giordhan, che si sono nascosti ma che dovrebbero essere i favoriti di una Carriera lenta. Poi Indira Bella e Giove Deus, che concluderebbero la metà dei partecipanti esperti.
L'unico a cadere invece è stato il figlio di Massimino Andrea Coghe. Il cavallo era GIà del Menhir, ma l'emozione e la grinta eccessiva del giovane fantino hanno fatto sì che il piccolo Coghe assaggiasse il tufo, anche se assolutamente senza conseguenze.

>>13/08/2009 11.29.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palio, ecco i dieci barberi

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 3:00 pm

Ecco i dieci cavalli che parteciperanno al Palio dell’Assunta 2009. Ora si aspetta di sapere quale cavallo andrà in sorte alle dieci Contrade che saranno sul tufo la sera del 16 agosto. Come previsto assenti i big Fedora Saura e Già del Menhir.

Questo l'elenco completo:

6 Leo Lui
8 Giove Deus
9 Istriceddu
13 Guschione
17 Gammede
18 Indira Bella
25 Giordhan
26 Guadalupe
30 Ganosu
31 Lampante

>>13/08/2009 11.32.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Assegnazione: esultano Giraffa e Civetta

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 3:03 pm

I giochi sono fatti. I dieci barberi sono appena stati destinati alle Contrade in gara per il Palio dell’Assunta. Ad esultuare per i favori della dea bendata sono Giraffa e Civetta a cui vanno in sorte rispettivamente , Giordhan e Istriceddu.

Ecco le accoppiate Contrada – cavallo per il Palio del 16 agosto 2009.

GAMMEDE - Lupa
LAMPANTE - Leocorno
GIORDHAN - Giraffa
LEO LUI - Chiocciola
GANOSU - Istrice
GUADALUPE - Onda
GUSCHIONE - Torre
INDIRA BELLA - Aquila
ISTRICEDDU - Civetta
GIOVE DEUS - Pantera


>>13/08/2009 13.17.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ipotesi di monte

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 3:07 pm

Siena, 13 agosto 2009 - E’ l’incognita di due nomi che pesa - ci riferiamo ovviamente alla scelta o meno di Già del Menhir e Fedora Saura - ma è vero anche che le monte sembrano ferme da alcuni giorni. Il che fa spostare il peso più sulle strategie che sui cavalli, fermo restando come sempre che se ci saranno i due cavalli migliori (e per come stanno andando le cose nel momento in cui scriviamo, molto può cambiare: alla fine sembra che ci saranno i migliori).

La presenza di otto rivali in Piazza accende di sicuro l’atmosfera anche nella valutazione dello spostamento dei fantini, soprattutto se si pensa che alcune coppie di avversarie sono aperte agli stessi fantini. Situazioni non immaginabili anni fa ma che sono il Palio di oggi e in particolare questa Carriera di mezz’agosto dove le dirigenze hanno lavorato e spesso chiuso o quasi a prescindere dai cavalli.
Cominciamo dall’Istrice di capitan Franchi, che a un anno di distanza dalla vittoria, è totalmente aperta per Trecciolino ma anche, si badi bene, per Luca Minisini. Per contro, la Lupa di Marco Giannini offre completa fiducia al fantino di Contrada Gianluca «Vittorio» Fais, che lo scorso luglio ha tirato fuori unghie e denti mostrando molto più del passato.

Evidente e mai smentito dal capitano dell’Onda Nello Cancelli il gradimento, a prescindere dal fantino ufficiale Antonio Siri, per il Silvano Mulas che proprio lo scorso luglio ha debuttato sul tufo col soprannome «Voglia» per i colori di Malborghetto. Arriviamo alla Torre, dove si può prospettare l’arrivo di Trecciolino per indossare il giubbetto cremisi ma anche quella di Gingillo.
E se la linea del capitano esordiente Enrico Fatucchi è questa, potrebbe essere possibile vedere il giubbetto anche indosso al giovane Francesco Carìa.
Molto forte la vicinanza di Tittìa all’Aquila dove però sono apertissime le porte anche per Gingillo o Trecciolino.

Del resto, le stesse aperture sarebbero valide per la Pantera quindi è facile immaginare (ogni volta teniamo a precisare lo spirito «giocoso» dell’articolo, quindi le parole vanno interpretate con lo stesso pensiero di chi le scrive) che laddove una delle due avversarie del Terzo di Città faccia indossare il proprio giubbetto a uno di questi fantini, l’altra si troverebbe in difficoltà a montare uno dei rimanenti, quindi potrebbe puntare anche su altri nomi: uno su tutti Sgaibarre che dopo l’assenza di luglio è pronto per tornare sul tufo e crediamo che lo farà.
Se c’è un’altra voce forte è quella di Andrea Mari pronto a indossare nuovamente il giubbetto della Civetta, in cerca di un grosso riscatto con la fortuna decisamente dovuto alla contrada del Castellare che a luglio per l’infortunio a Iesael la sera della prova generale ha dovuto rinunciare a correre il Palio. Si potrebbe ipotizzare anche la presenza di Gingillo ma questo ovviamente dipenderà, come in tutte le altre Contrade, dal cavallo.
Il capitano del Leocorno Luigi Fumi Cambi Gado ha chiesto ieri a Bastiano di montare per la prima prova ma il buon Silvano Vigni da Vescona avrebbe rinunciato perché «non allenato, se ne riparli il prossimo anno». La battuta è venuta fuori quando per tutta la giornata di ieri gli addetti ai lavori si sono chiesti — e la risposta non è arrivata in tempi consoni per questo articolo — cosa fosse successo a Scompiglio: le voci lo dicevano infortunato ma non troppo, pronto a correre il Palio, qualcuno ha pensato a strategie ben elaborate. Al momento possiamo solo dire che, se fosse vera la prima ipotesi, la Contrada di Pantaneto potrebbe scegliere la strada di Sgaibarre ma anche, chissà, quella di Bighino.

Otto rivali che pesano e due Contrade, la Giraffa e la Chiocciola, che pensano solo a sé: in via delle Vergini non viene smentita l’idea di poter fare indossare il giubbetto a Brio (che non ha nascosto il buon rapporto con la contrada, in occasione di interviste recenti). Piuttosto, Sgaibarre a parte che tutto sommato è messo bene in quanto ad aperture, potrebbe arrivare Tittìa (non riusciamo personalmente a immaginare Trecciolino o Gingillo col giubbetto bianco e rosso) e se così fosse, bisognerebbe già ragionare sul futuro e su equilibri che si stanno spostando in maniera fin troppo evidente.
Resta la Chiocciola, libera dalla presenza dell’avversaria che ha vinto il Palio di luglio e che non sembra mostrare dubbi sulla fiducia da confermare in modo totale ad Alberto Ricceri.

Katiuscia Vaselli

da La Nazione
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Saltano tutti e nessuno

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 3:42 pm

Il Palio degli incerti lascia tutti con il fiato sospeso. La frase che va di moda è "poteva andare peggio", ma in realtà le linee sono già definite. Chiocciola e Leocorno hanno cavalli forti ma esordienti, Civetta e Giraffa gli esperti più desiderati alla vigilia. Ma alla fine solo i quattro giorni ci diranno chi è favorito e chi no.

Leo Lui - Chiocciola
San Marco esulta per un cavallo che alla tratta ha fatto molto bene montato da Alessandro Chiti. Ci sarà da vedere cosa sceglierà di fare Focardi al riguardo.

Giove Deus - Pantera
I panterini in fondo speravano di fare come a luglio, quando dei due toccò loro in sorte il cavallo migliore. Giove Deus a luglio è stato autore di un gran Palio e adesso cerca la riconferma. Sperando di non essere ancora stanco.

Istriceddu - Civetta
E' il vero favorito, per motore ed esperienza. Scappa bene dai canapi, a luglio è stato danneggiato da una prova incolore generale. Ora la vera occasione di raggiungere il primo titolo.

Guschione - Torre
Il cavallo di Simone Berni, paradossalmente montato in provincia dal fantino dell'Onda Antonio Siri, è un'eterna promessa. Staremo a vedere cosa è capace di fare.

Gammede - Lupa
Ancora un cavallo non favorito per la Lupa. Gammede sembra tra i peggiori del lotto, ma in questo Palio tutto può succedere.

Indira Bella - Aquila
A luglio scorso nell'Oca, il luglio 2008 nella Pantera. La cavalla ha problemi al canape ma un buon motore, potrebbe essere tra i protagonisti.

Giordhan - Giraffa
Il secondo favorito del lotto. A luglio è rimasto a guardare e questo potrebbe essere un vantaggio. Sa mettere la testa avanti e non è poco.

Guadalupe - Onda
Altro cavallo della scuderia Milani in Malborghetto. Questa volta Guadalupe sa scappare, a differenza di Insomma. Dal 2004 nell'Onda solo esordienti.

Ganosu - Istrice
Camollia esce da Piazza per una volta non esultando. Ganosu è espertissimo di paliotti ma non ha mai cirso. E' il prototipo del cavallo del protocollo, quindi per certi versi una sicurezza. Ma va spinto e guidato.

Lampante - Leocorno
Se Bartoletti non si fosse infortunato, sarebbe stata l'accoppiata da battere. lampante è la rivelazione dell'anno, può diventare una certezza.



>>13/08/2009 14.05.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

le monte

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 4:20 pm

<certa la monta dell'Onda: Silvano Mulas; la Chiocciola orientata verso la riconferma del fantino di contrada Alberto Ricceri; la Lupa con Gammede si affida a Gianluca Fais detto Vottorio;La Giraffa consegna Giordhan a Giovanni Atzeni detto Tittia
da Palionews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Le monte (segue)

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 4:24 pm

Nel Leocorno ci sarà Gianluigi Mureddu, dopo l'infortunio a Jonatan Bartoletti; nella Civetta ci sarà stasera Andrea Mari; nell'Aquila Minisini; nella Torre su Guscione potrebbe essercci Francesco caria; Gingillo è destinato alla Pantera
da Palionews
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Palio, probabili monte

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 4:41 pm

Ecco le prime probabili monte

Chiocciola - Leo Lui
San Marco esulta per un cavallo che alla tratta ha fatto molto bene montato da Alessandro Chiti. Ci sarà da vedere cosa sceglierà di fare Focardi al riguardo. Ad oggi la monta più probabile è quella di Alberto Riccieri detto Salasso, un’alternativa potrebbe essere Luca Minisini detto Dè (più vicino all’Aquila però)

Pantera - Giove Deus
I panterini in fondo speravano di fare come a luglio, quando dei due toccò loro in sorte il cavallo migliore. Giove Deus a luglio è stato autore di un gran Palio e adesso cerca la riconferma. Sperando di non essere ancora stanco. Verso la Pantera sembra andare decisamente Giuseppe Zedde detto Gingillo

Civetta - Istriceddu
E' il vero favorito, per motore ed esperienza. Scappa bene dai canapi, a luglio è stato danneggiato da una prova incolore generale. Ora la vera occasione di raggiungere il primo titolo. Il cavallo più ambito del lotto sarà affidato ad Andrea Mari detto Brio

Torre - Guschione
Il cavallo di Simone Berni, paradossalmente montato in provincia dal fantino dell'Onda Antonio Siri, è un'eterna promessa. Staremo a vedere cosa è capace di fare. Per la Prima prova sarà affidato a Francesco Caria, poi due possibili sorprese o Trecciolino (che pare però non gradire molto questo soggetto) o addirittura proprio Antonio Siri che conosce bene questo cavallo.

Lupa - Gammede
Ancora un cavallo non favorito per la Lupa. Gammede sembra tra i peggiori del lotto, ma in questo Palio tutto può succedere. A condurlo sarà quasi sicuramente Gianluca Fais detto Vittorio che pare completamente ristabilito. Nella prima prova però potrebbe essere

Aquila - Indira Bella
A luglio scorso nell'Oca, il luglio 2008 nella Pantera. La cavalla ha problemi al canape ma un buon motore, potrebbe essere tra i protagonisti. Per Indira Bella il nome che va per la maggiore è quello di Luca Minisini detto Dè.

Giraffa - Giordhan
Il secondo favorito del lotto. A luglio è rimasto a guardare e questo potrebbe essere un vantaggio. Sa mettere la testa avanti e non è poco. Per la Giraffa due nomi importanti Giovanni Atzeni detto Tittia o Antonio Villella detto Sgaibarre.

Onda - Guadalupe
Altro cavallo della scuderia Milani in Malborghetto. Questa volta Guadalupe sa scappare, a differenza di Insomma. Dal 2004 nell'Onda solo esordienti. Lo montenerà Silvano Mulas detto Voglia

Istrice - Ganosu
Camollia esce da Piazza per una volta non esultando. Ganosu è espertissimo di paliotti ma non ha mai cirso. E' il prototipo del cavallo del protocollo, quindi per certi versi una sicurezza. Ma va spinto e guidato. Per lui potrebbe esserci Gigi Bruschelli detto Trecciolino o Giuseppe Zedde detto Gingillo

Leocorno - Lampante
Se Bartoletti non si fosse infortunato, sarebbe stata l'accoppiata da battere. Lampante è la rivelazione dell'anno, può diventare una certezza. Nella prima prova sarà condotto da Gianluca Mureddu (esordiente) che potrebbero restare a cavallo fino al Palio.




>>13/08/2009 15.27.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Monte

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 4:46 pm

Alessio Migheli stasera nella Lupa. Domani dovrebbe esserci Fais. Caria è nella Torre
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Ultime sulle monte

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 4:48 pm

Palio di agosto: praticamente fatto il quadro delle monte

A poche ore dall’assegnazione è già praticamente completo il quadro delle monte. Treccilino scioglie le riserve e va nell’Istrice, sbloccando gli ultimi movimenti. Due gli esordienti nella Torre e nel Leocorno con ottime probabilità di arrivare al palio. Questo il quadro completo

Chiocciola - Leo Lui
San Marco esulta per un cavallo che alla tratta ha fatto molto bene montato da Alessandro Chiti. Ci sarà da vedere cosa sceglierà di fare Focardi al riguardo. Ad oggi la monta più probabile è quella di Alberto Riccieri detto Salasso, tramonta l’alternativa potrebbe essere Luca Minisini detto Dè.

Pantera - Giove Deus
I panterini in fondo speravano di fare come a luglio, quando dei due toccò loro in sorte il cavallo migliore. Giove Deus a luglio è stato autore di un gran Palio e adesso cerca la riconferma. Sperando di non essere ancora stanco. La Pantera ha già scelto il fantino, sarà Giuseppe Zedde detto Gingillo

Civetta - Istriceddu
E' il vero favorito, per motore ed esperienza. Scappa bene dai canapi, a luglio è stato danneggiato da una prova incolore generale. Ora la vera occasione di raggiungere il primo titolo. Il cavallo più ambito del lotto sarà affidato ad Andrea Mari detto Brio

Torre - Guschione
Il cavallo di Simone Berni, paradossalmente montato in provincia dal fantino dell'Onda Antonio Siri, è un'eterna promessa. Staremo a vedere cosa è capace di fare. Per la Prima prova sarà affidato a Francesco Caria esordiente e potrebbe arrivare al Palio.

Lupa - Gammede
Ancora un cavallo non favorito per la Lupa. Gammede sembra tra i peggiori del lotto, ma in questo Palio tutto può succedere. A condurlo sarà quasi sicuramente Gianluca Fais detto Vittorio che pare completamente ristabilito. Nella prima prova però potrebbe essere Alessio Migheli detto Girolamo.

Aquila - Indira Bella
A luglio scorso nell'Oca, il luglio 2008 nella Pantera. La cavalla ha problemi al canape ma un buon motore, potrebbe essere tra i protagonisti. Per Indira Bella il nome certo è quello di Luca Minisini detto Dè.

Giraffa - Giordhan
Il secondo favorito del lotto. A luglio è rimasto a guardare e questo potrebbe essere un vantaggio. Sa mettere la testa avanti e non è poco. Per la Giraffa un nome importante: Giovanni Atzeni detto Tittia.

Onda - Guadalupe
Altro cavallo della scuderia Milani in Malborghetto. Questa volta Guadalupe sa scappare, a differenza di Insomma. Dal 2004 nell'Onda solo esordienti. Lo monterà Silvano Mulas detto Voglia

Istrice - Ganosu
Camollia esce da Piazza per una volta non esultando. Ganosu è espertissimo di paliotti ma non ha mai cirso. E' il prototipo del cavallo del protocollo, quindi per certi versi una sicurezza. Ma va spinto e guidato. Per lui ci sarà sicuramente Gigi Bruschelli detto Trecciolino.

Leocorno - Lampante
Se Bartoletti non si fosse infortunato, sarebbe stata l'accoppiata da battere. Lampante è la rivelazione dell'anno, può diventare una certezza. Nella prima prova sarà condotto da Gianluca Mureddu (esordiente) che potrebbero restare a cavallo fino al Palio.

>>13/08/2009 15.43.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Grande attesa per le prove

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 5:34 pm

Questo l'ordine al canape per le prove del Palio del 16 agosto 2009:

13 agosto, Prima prova: GIRAFFA, LEOCORNO, ISTRICE, CIVETTA, ONDA, LUPA, CHIOCCIOLA, PANTERA, TORRE, AQUILA


14 agosto, Seconda prova: AQUILA, TORRE, PANTERA, CHIOCCIOLA, LUPA, ONDA, CIVETTA, ISTRICE, LEOCORNO, GIRAFFA


14 agosto, Terza prova: LUPA, LEOCORNO, GIRAFFA , CHIOCCIOLA ,ISTRICE,ONDA, TORRE, AQUILA, CIVETTA, PANTERA


15 agosto, Quarta prova: PANTERA, CIVETTA, AQUILA, TORRE, ONDA, ISTRICE, CHIOCCIOLA, GIRAFFA, LEOCORNO, LUPA


15 agosto, Prova Generale: CHICCIOLA, PANTERA, CIVETTA, TORRE, LUPA, AQUILA, GIRAFFA, ONDA, ISTRICE, LEOCORNO


16 agosto, Provaccia: LEOCORNO, ISTRICE, ONDA, GIRAFFA, AQUILA, LUPA, TORRE, CIVETTA, PANTERA, CHICCIOLA




>>13/08/2009 14.16.00(SIENANEWS)


Ultima modifica di jabru il Gio Ago 13, 2009 9:22 pm, modificato 1 volta
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Meteo: un Palio che tende al sereno

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 5:35 pm

Se sul tufo non mancano le nemiche, almeno il cielo dovrebbe non riservare sorprese. I maggiori siti meteo infatti danno per Siena una situazione tranquilla di sole pieno nei prossimi giorni.
Solo oggi pomeriggio le nubi potrebbero addensarsi e provocare leggeri piovaschi ma non tali da compromettere l’effettuazione della prima prova.
Ancora qualche nube per domani venerdì 14 agosto e poi cielo sereno fino a lunedì 17 agosto.



>>13/08/2009 15.49.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Prima prova, vince la Civetta

Messaggio  jabru il Gio Ago 13, 2009 9:20 pm

Nervosismo tra i canapi fin dalle prime battute di questo Palio di agosto. Il mossiere Guglielmi di Vulci è costretto a chiamare tutti fuori prima che la mossa sia matura.
Quando l’allineamento viene trovato, parte subito forte la Giraffa con Giovanni Atzeni detto Tittia su Giordhan seguito da Leocorno con Gianluca Mureddu su Lampante che poi conduce la corsa per due giri.
Andamento tranquillo per la Contrada di Pantanento nel terzo giro quando la Civetta con Istriceddu, montato da Andrea Mari detto Brio, passa in testa al terzo San Martino andando a vincere la prima prova del Palio dell'Assunta.



Questo l’ordine d’ingresso tra i canapi


Giraffa con Giovanni Atzeni detto Tittia su Giordhan

Leocorno con Gianluca Mureddu su Lampante

Istrice con Luigi Bruschelli detto Trecciolino su Ganosu

Civetta con Andrea Mari detto Brio su Istriceddu

Onda con Silvano Mulas detto Voglia su Guadalupe

Lupa con Alessio Migheli detto Girolamo su Gammede

Chiocciola con Alberto Ricceri detto Salasso su Leo Lui

Pantera con Giuseppe Zedde detto Gingillo su Giove Deus

Torre con Francesco Caria su Guschione

di rincorsa Aquila con Luca Minisini detto Dé su Indira Bella

>>13/08/2009 (SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

La notte ha portato consigli e stravolgimenti

Messaggio  jabru il Ven Ago 14, 2009 9:41 am

Per adesso, le monte sono tutte definite. O meglio, dopo stravolgimenti nella serata di ieri, a suon di colpi di scena il Palio ha trovato la propria storia. Dopo la prova in San Marco c'è stato il ribaltone: fuori Alberto Ricceri detto Salasso e in entrata Antonio Villella detto Sgaibarre. Il fantino seguito per due anni dalla Chiocciola non ha convinto neanche alla prima prova e allora via alla sostituzione, anche perché in San Marco Leo Lui promette sogni di gloria.
L'altro avvicendamento è più tattico che tecnico: Valter Pusceddu monterà nella Lupa la prova di questa mattina al posto di Alessio Migheli detto Girolamo in attesa di montare Gianluca Fais detto Vittorio reduce dalla caduta alle prove di notte. Così si avvicinano le possibilità per Francesco Caria e Gianluca Mureddu di esordire nel Palio di dopodomani.
Per il resto, ovvero per capire chi è la favorita del gruppo, bisognerà ancora attendere. Dopo il secondo giorno i cavalli inizieranno ad essere stressati e quindi si comincerà ad intravedere chi potrebe alla lunga aere la meglio in questo Palio di esordienti.


>>14/08/2009 7.54.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Il borsino delle Contrade

Messaggio  jabru il Ven Ago 14, 2009 9:43 am

Civetta: Istriceddu e Andrea Mari detto Brio
E' il cavallo di maggior qualità tra gli esperti e quindi si merita di diritto la palma del favorito. Grande capacità di partenza, preparazione ottima e speranze vive di vittoria. Andrea mari può riscattare non solo un'annataccia, ma anche una carriera intera fatta di alti e bassi.

Leocorno: Lampante e Gianluca Mureddu
Scompiglio non ci sarà, l'accoppiata di esordienti in Pantaneto sarà per forza di cose un'incognita. Ma le sorprese del Leocorno e soprattutto un cavallo che sembra un vero motore calibrato per la Piazza sembrano promettere molto bene. Sempre che in questo Palio non sidecida di pensare al pareggio.

Chiocciola: Leo Lui e Antonio Villella detto Sgaibarre
Alberto Ricceri ha inevitabilmente fallito, cacciato malamente dopo la prima prova dalla Contrada. Al suo posto Antonio Villella, su un cavallo che si fa spazio al canape e galoppa. Sgaibarre può tornare da protagonista assoluto.

Giraffa: Giordhan e Giovanni Atzeni detto Tittia
L'altra Contrada senza rivale sul tufo ha dalla sua l'esperienza del cavallo e la situazione favorevole del fantino. Se riusciranno a scappare come ieri sera, posso dire eccome la loro. E un cavallo con qualche magagna passata come Giordhan può entrare nell'Olimpo.

Istrice: Ganosu e Luigi Bruschelli detto Trecciolino
Il cavallo è un diesel, ma di motore ne ha eccome. Bruschelli tira a vincere, dopo la prestazione non vittoriosa di luglio. Nel Palio dei mezzosangue bisogna mettere la testa avanti e per questo non sono altissime la possibilità di vittoria. A meno che Trecciolino non voglia di nuovo fare il fenomeno.

Aquila: Indira Bella e Luca Minisini detto Dé
L'accoppiata più esperta per una Contrada che aspetta da tanto di vincere. A luglio nell'Oca i due non fecero male, ma Indira non scappa facilmente in testa dai canapi. In un Palio combattuto saranno la mina vagante, in uno lineare potrebbero non incidere.

Pantera: Giove Deus e Giuseppe Zedde detto Gingillo
Vincerà Gingillo per la terza volta consecutiva? Lo sapremo domenica, su un cavallo non semplice da gestire ma che a luglio ha fatto molto bene. Si potrebbe però pensare più alla rivale che ad altro.

Onda: Guadalupe e Silvano Mulas detto Voglia
Dopo luglio di nuovo il campione dell'ippica in Malborghetto. Il Palio dell'Onda passa dal settimo esordiente consecutivo e dalle speranze di trovare nelle mani d'oro di Mulas risorse infinite. Come a luglio, la persona può far trasformare l'animale in maniera inimmaginabile.

Torre: Guschione e Francesco Caria
La notte degli stravolgimenti ha pratocamente costretto Salicotto a schierarsi con l'esordiente Caria sull'altrettanto esordiente Guschione. Il cavallo non ha grossi problemi ma non incide, anche se tutto è possibile.

Lupa: Gammede e Valter Pusceddu detto Bighino
Ieri Migheli, stamani Pusceddu, forse stasera Fais. La monta della Lupa è un cantiere aperto che non fa bene ad un esordiente ma che dà garanzie alla Contrada. Impossibile, ad oggi, dare un effettivo giudizio sull'accoppiata ancora da costruire di Vallerozzi.


>>14/08/2009 0.50.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Seconda prova: attesa per l’ingresso ai canapi

Messaggio  jabru il Ven Ago 14, 2009 10:13 am

Ecco l’ordine di ingresso tra i canapi:

Aquila con Luca Minisini detto Dè su Indira Bella
Torre con Francesco Caria su Guschione
Pantera con Giuseppe Zedde detto Gingillo su Giove Deus
Chiocciola con Antonio Villella detto Sgaibarre su Leo Lui
Lupa con Alessio Migheli detto Girolamo su Gammede
Onda con Silvano Mulas detto Voglia su Guadalupe
Civetta con Andrea Mari detto Brio su Istriceddu
Istrice con Luigi Bruschelli detto Trecciolino su Ganosu
Liocorno con Gianluca Mureddu su Lampante
di rincorsa Giraffa con Giovanni Atzeni detto Tittia su Giordhan

>>14/08/2009 8.36.00(SIENANEWS)
avatar
jabru
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 7540
Data d'iscrizione : 01.04.08

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: i quattro giorni dell'Assunta

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum